10 consigli per dormire non convenzionali (ma fantastici) che probabilmente non hai mai sentito

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

La scienza sta dimostrando sempre più che il sonno è un elemento fondamentale per sostenere la vita e che il sonno, come la digestione, la respirazione e le relazioni significative, è uno dei processi più importanti per il corpo umano. Durante il sonno il corpo guarisce, cresce e si ricostituisce in modo che le persone possano prosperare con vite abbondanti e vivaci.

Quando siamo bambini, il sonno è molto naturale. Il corpo lo richiede e si verifica. I bambini possono dormire in quasi tutte le circostanze: guidando in macchina, con la TV accesa nella stanza accanto, con il cane che abbaia. Bambini, adolescenti e persino giovani adulti si addormentano facilmente a condizione che il loro ritmo circadiano non sia stato interrotto. Sfortunatamente per gli adulti, il sonno è troppo spesso uno stato sfuggente che ci sfugge, causando una miriade di problemi di salute, felicità e produttività.

I problemi di sonno possono sorgere per molti motivi diversi e per motivi diversi in momenti diversi della vita. Lo stress fisico o emotivo, i cambiamenti negli orari e nelle routine, i cambiamenti nella dieta e le interruzioni del nostro ritmo circadiano naturale sono le ragioni più comuni per cui sorgono problemi di sonno. Sfortunatamente, quando si sviluppano problemi di sonno, possono diventare la norma piuttosto che l'eccezione per molte persone e invertire questi schemi richiede tempo e impegno.

La prossima volta che hai difficoltà a dormire, prova uno dei seguenti 10 suggerimenti per dormire non convenzionali ma ottimi per determinare cosa funzionerà meglio per te:

1. Strategizza il tuo programma giornaliero

Pianifica la tua giornata il più attentamente possibile in modo da seguire lo stesso schema e routine ogni giorno. Anche se questo può sembrare noioso, poiché manca di spontaneità, quando si tratta di migliorare il tuo sonno, il tuo corpo vive di ritmi e programmi quotidiani. Svegliati e vai a dormire allo stesso tempo e cerca di consumare anche i pasti alla stessa ora. Ciò consentirà al tuo corpo, agli ormoni e ad altre sostanze chimiche del cervello di funzionare in modo ottimale e questo consentirà al tuo corpo di produrre gli ormoni necessari per cadere e rimanere addormentato.

2. Muovi il tuo corpo ogni giorno

L'esercizio ha numerosi vantaggi e la ricerca ne trova ogni giorno nuovi. L'esercizio fisico regolare migliora la salute del cuore e la pressione sanguigna, costruisce ossa e muscoli, aiuta a combattere lo stress e la tensione muscolare, migliora l'umore e migliora il sonno. L'esercizio fisico ti aiuta a dormire più a lungo e più a lungo ea sentirti più sveglio durante il giorno.

Quando pratichi attività fisica, è importante che tu scelga attività che siano in sintonia con te e ti portino felicità durante la partecipazione. Se ami ballare, prova un corso di Zumba, se ti piace stare fuori, prova a correre, andare in bicicletta o pattinare. Un ulteriore vantaggio dell'esercizio fisico all'aperto è l'esposizione al sole. Venti minuti al giorno di sole aiutano a produrre vitamina D, una vitamina importante per la salute generale e il sistema ormonale. Considera anche l'ora del giorno in cui ti impegni nell'attività fisica. All'inizio della giornata è meglio quando si tratta di dormire. L'esercizio stimola il corpo e crea nuova energia, quando lo fai troppo vicino all'ora di andare a letto potrebbe interferire con il sonno.

3. Dormi nudo

Il corpo si raffredda naturalmente poiché produce melatonina e prepara il corpo al riposo. Tra le altre cose, questo processo richiede che la temperatura corporea si abbassi. Quando dormi con pigiami pesanti e coperte, il corpo ha difficoltà ad abbassare la temperatura e questo ti sveglierà. Prova a dormire nudo con lenzuola comode e di buona qualità e mantieni la temperatura bassa nella tua camera da letto.

4. Capisci di avere un ritmo circadiano

Il sistema e le funzioni del corpo si basano sui ritmi. Gli esseri umani hanno un ritmo circadiano e un ritmo circannuale. Questi ritmi controllano molte cose. Il ritmo circadiano, il nostro orologio giornaliero, è particolarmente importante quando si tratta di dormire. Gli ormoni forniscono segnali al corpo tutto il giorno e tutta la notte che controllano il sonno e le abitudini alimentari. Affinché questo ritmo funzioni in modo ottimale, ci sono componenti ambientali che possiamo controllare per supportare questo importante processo. Quando il tuo sonno è compromesso dal lavoro o dallo stress, ad esempio, perderai questo ritmo e ristabilirlo può essere difficile.

5. Disattiva gli schermi

Il tuo ritmo circadiano è fortemente segnalato dalla luce. La luce intensa del mattino produce determinati ormoni e segnali e l'oscurità della sera e della notte ne produce altri. L'accesso all'illuminazione 24 ore su 24 ha ampiamente influenzato la nostra esposizione alla luce e quindi i nostri ritmi quotidiani. L'unica cosa fondamentale che puoi fare è limitare l'esposizione alla luce la sera, in particolare la luce emessa da TV e computer. La luce prodotta da questi dispositivi interferisce in modo significativo con la produzione di melatonina, l'ormone del sonno prodotto nella ghiandola pituitaria che segnala il sonno all'organismo. È fondamentale che la quantità di luce a cui è esposto il corpo diminuisca lentamente nel corso della serata. Idealmente, dovresti spegnere tutti gli schermi una o due ore prima di voler dormire.

6. Fai qualcosa di rilassante

Evita le attività serali troppo stimolanti. Il cervello è cablato per rispondere ai tuoi bisogni fisici ed emotivi in ​​qualsiasi momento della giornata. Quando ti impegni in attività stimolanti come un programma televisivo drammatico, un'accesa discussione con un membro della famiglia o l'invio di e-mail relative al lavoro, la consapevolezza del tuo cervello è accresciuta e abbatterti richiederà tempo. Evitalo rilassandoti. Stabilisci un orario limite, forse una o due ore prima di andare a letto, in cui non ti impegnerai in nulla di troppo stimolante. Rendila una pratica quotidiana e dì alle persone con cui vivi che è un obiettivo che hai. Prova qualcosa di rilassante come leggere un libro, meditazione o stretching dolce.

7. Fai sesso

Dopo una giornata di lavoro, pendolarismo e figli, l'ultima cosa che molte persone vogliono considerare è il sesso. Ma ci sono molti benefici per la salute nell'avere rapporti sessuali, incluso un sonno migliore. Il sesso nei giorni feriali può essere una semplice sveltina se il tempo e l'energia sono preoccupazioni, e anche questo porterà benefici. Ti addormenterai più velocemente dopo l'orgasmo e c'è una buona ragione per questo. L'ormone prolattina viene rilasciato dopo l'orgasmo. La prolattina è responsabile delle sensazioni di rilassamento e sonnolenza. Inoltre, dopo l'orgasmo, il corpo produce ossitocina, l'ormone del benessere che riduce lo stress e ci aiuta a legarci con gli altri, quindi il beneficio si estende alla tua relazione e alla tua salute generale.