10 false credenze che hanno ottenuto risultati migliori per raggiungere le loro destinazioni

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Le persone di successo lavorano sodo e sono spinte a raggiungere i propri obiettivi in ​​base ai propri valori personali.

Ma coloro che ottengono risultati migliori evitano anche di farsi prendere dalle false credenze che paralizzano il progresso di così tanti. In particolare, i più riusciti tra noi hanno messo da parte l'idea che…

1. La folla ha sempre ragione.

Vuoi un percorso sicuro verso la mediocrità e il risentimento? Tutto quello che devi fare è seguire la folla.

Sebbene fare la stessa cosa che fanno tutti gli altri di solito è sicuro e può aiutarti a iniziare un viaggio verso il successo, per definizione limita anche il tuo potenziale per risultati davvero grandiosi. Albert Einstein non ha fatto progredire la fisica pensando al mondo nello stesso modo in cui avevano fatto gli scienziati prima di lui, proprio come Bill Gates e Steve Jobs non hanno rivoluzionato il business ei computer apportando modifiche superficiali agli strumenti esistenti.

La maggior parte delle persone di successo cerca modi in cui la folla si sbaglia e poi procede nella strada opposta.

2. Le parole non contano.

E-mail, messaggi di testo, messaggistica istantanea e ogni altra forma di comunicazione rapida sono serviti a metterci in contatto come mai prima d'ora, ma ci hanno anche resi pigri su COME parliamo. La correzione di bozze è caduta in disgrazia con la maggior parte del mondo degli affari e generalmente ci scambiamo un assegno in bianco per quanto riguarda la qualità delle nostre interazioni verbali.

Le persone di alto livello sono molto chiare nelle loro intenzioni quando parlano o scrivono e sono fanatiche nel presentare un'immagine professionale con le loro parole.

3. L'aspetto non ha importanza.

Nel complesso, il mondo sta diventando un luogo molto più accogliente man mano che ci addentriamo nel 21 ° secolo. Questa è perlopiù un'ottima cosa perché dovremmo essere tutti liberi di essere ciò che siamo.

Ma insieme a questa accettazione è arrivato un atteggiamento generale di "tutto è permesso", anche se significa presentarsi al lavoro con pantaloni da yoga e sandali. Non sai mai quando sarai coinvolto in una riunione con un VP importante o un cliente esterno e devi fargli sapere che prendi sul serio la loro attività.

Le persone di successo sono sempre preparate per qualsiasi interazione sociale. Dopo tutto, se non ci si può fidare di pettinarsi i capelli al mattino, come ci si può fidare di qualcosa di importante?

4. Va bene essere in ritardo.

Tutti vogliono sentirsi importanti, ma anche le persone di maggior successo capiscono che è fondamentale rispettare anche il tempo e l'opinione dei propri collaboratori.

Quando interrompi le riunioni o ti presenti in ritardo senza alcun riconoscimento, proietti un'aria di negligenza e superiorità che nella migliore delle ipotesi può essere scoraggiante. Nel peggiore dei casi, danneggerai irrimediabilmente relazioni importanti e metti a repentaglio la fiducia delle persone di cui hai bisogno per il rispetto e l'aiuto per raggiungere il successo finale che stai cercando.

Le persone di alto livello si rendono conto che il loro alto trespolo non dà loro il diritto di calpestare coloro che li circondano, e questo include essere in ritardo per qualsiasi cosa.

5. Non possono fare più cose contemporaneamente.

Il multitasking è stato messo all'opera negli ultimi anni perché molte persone non riescono a capire il concetto di base. Sebbene sia vero che di solito non puoi fare più cose bene nello stesso momento, ciò non significa che devi limitarti a un singolo progetto in qualsiasi momento.

Alcune delle nostre più grandi menti erano quasi famose per destreggiarsi tra diverse imprese enormi contemporaneamente. Ben Franklin, ad esempio, ha trovato tutto il tempo per i suoi esperimenti mentre cercava di aiutare a ritagliarsi la nuova nazione americana, per non parlare delle sue imprese romantiche.

6. Il passato limita il futuro.

Solo perché hai fallito in passato non significa che sei condannato a un futuro infelice. Può sembrare banale, ma la maggior parte di noi può scegliere, almeno in parte, come vivere ogni giorno.

Ogni mattina che ti svegli è un'altra opportunità per impostare la tua vita sulla rotta che desideri, che tu abbia 18, 38, 58 o 78 anni. Anche se hai grandi bombe nel tuo passato, il tuo futuro PU your essere diverso.

Julia Child non ha iniziato a cucinare seriamente fino all'età di 36 anni, Harland Sanders ha affiliato KFC quando ne aveva 62 e nonna Moses non ha iniziato a dipingere fino all'età di 76 anni.

7. Puoi farlo da solo.

Vogliamo tutti credito per i nostri concetti e il duro lavoro, ma non molti traguardi rivoluzionari sono il risultato degli sforzi di una sola persona. Ciò è particolarmente vero oggi quando il mondo è connesso come mai prima d'ora e la tua prossima brillante idea è a portata di clic.

È salutare e necessario scavare a fondo e superare gli ostacoli che incontri, ma devi sapere quando chiedere aiuto se vuoi fare i passi che ti porteranno a grandi risultati.

Persino visionari come Henry Ford e Sam Walton si circondavano di una cerchia ristretta di confidenti che li aiutavano a perfezionare e realizzare i loro più grandi successi, e il resto di noi farebbe bene a seguire il loro esempio.

8. Il successo è il risultato della fortuna.

Si è tentati di guardare atleti famosi come LeBron James o uomini d'affari magistrali come Warren Buffett e attribuire il loro successo a doni naturali o alla fortuna della nascita. Non solo questa mentalità degrada i veri traguardi di questi grandi risultati, ma è anche disastrosa per la tua autostima.

Certo, LeBron ha un fisico fatto per il basket e le capacità per eguagliare, ma la magia che mostra in campo non sarebbe stata possibile senza le migliaia di ore di allenamento e pratica che ha accumulato durante la sua carriera. E mentre Buffett ha tratto vantaggio dalla crescita come figlio di un membro del Congresso, ha trascorso sei decenni a sviluppare e perfezionare le tecniche che lo hanno reso forse la più grande mente di investimento del mondo.

La fortuna è importante in quasi tutte le carriere di successo, ma è importante solo se lavori duramente per sfruttare appieno ogni opportunità che ti si presenta.