10 modi per liberare il disordine, semplificare e ottimizzare la tua vita

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Quindi sai che devi organizzarti, ma non sai da dove iniziare. Potresti perdere cose, acquistare una nuova cosa e trovare quella cosa (pensavi) che hai perso una settimana dopo. Hai letto qualcosa sul minimalismo, ma non sei sicuro di come si applica a te. Sai che non sei pronto per scendere a 100 beni, abbandonare la tua auto o lavorare solo da luoghi remoti.

Se stai cercando di vivere una vita libera dallo stress e dal peso (fisico) del tuo disordine, ma non sai da dove cominciare, ecco come iniziare. Considera questi passaggi gestibili come un processo, che potrebbe non avvenire dall'oggi al domani. Ma fai un passo alla volta e scoprirai che meno è davvero di più.

Passaggio 1: inizia ora

Valuta quello che hai. Ammetti quante paia di scarpe possiedi, quanto spazio di archiviazione hai o il fatto che non vedi il pavimento del tuo garage da anni. Non sbagliarti per arrivarci o non sentirti in colpa per esserci. Ammetti solo com'è adesso, così puoi accettarlo e andare avanti.

Passaggio 2: ripulisci il disordine e pulisci la lavagna

Dopo aver valutato le aree della casa che necessitano di sgombero, dai la priorità all'area più importante. Potresti iniziare con ciò che sembra più semplice, per acquisire sicurezza e slancio. Questo ti catapulterà verso la pulizia delle altre aree che richiedono più tempo ed energia.

Non lasciarti sopraffare pensando che farai tutto in una volta. Metti una borsa o una scatola per gli oggetti che devono essere riparati, una per gli oggetti da donare, una per gli oggetti da vendere alla vendita del tuo garage o tramite ebay. (Potresti anche fare un po 'di soldi con tutta quella roba!) Fai delle pause, suona dell'ottima musica e fatti aiutare da un familiare, un amico o un organizzatore professionista.

Non salvare le cose per "un giorno". Se non ne hai bisogno, lasciali andare. È solo roba.

Passaggio 3: lascia andare "Dovrei"

I "dovrebbero" creano disordine, sia fisicamente che mentalmente. Potrebbe esserci un elenco di cose che dovresti fare, ma che hai evitato. Metti queste cose sul tuo calendario e portali a termine.

Se intraprendono un'azione di follow-up, inserisci tali azioni nel tuo calendario. Preparati a vincere assumendo impegni per adempiere a questi compiti. Se sei sfidato dall'autodisciplina, ci sono ottime app di promemoria per il tuo telefono cellulare, oppure puoi chiedere l'aiuto di un Life Coach per renderti responsabile.

Inoltre, lascia andare ciò che gli altri pensano che dovresti fare nella tua vita. Quelli sono i loro doveri, non i tuoi. Non lasciare che ingombrino il tuo cervello.

Passaggio 4: avvia un elenco "Non fare"

Ammettere ciò che "intendevi" fare e "lasciarti andare" è un passo potente. Potresti non tornare mai al college per finire quella laurea. Non puoi mai percorrere quel sentiero di 100 miglia che hai nella tua lista dei desideri. Va bene. In effetti, lascia perdere l'elenco dei desideri.

Se succede, succede. In caso contrario, non preoccuparti. Questi non sono i tuoi elementi non negoziabili, ma cose che ti impediscono di sentirti bene per tutto ciò che hai già realizzato.

Passaggio 5: vai senza carta

Riduci il più possibile l'ingombro della carta.

Annulla l'iscrizione a cataloghi o riviste che non ti servono. (Esistono persino siti web che ti aiutano a evitare di ricevere posta indesiderata in modo che non possa accumularsi in primo luogo.) Porta le tue fatture online e non stampare nulla, devi assolutamente farlo.

Ovviamente, tieni presente che alcuni documenti (ad es. dichiarazioni fiscali e altri file importanti) potrebbero dover essere conservati in formato cartaceo per un determinato periodo di tempo, ma fai tutto il possibile per semplificare il resto.

Passaggio 6: organizzarsi

Ora che ti sei sbarazzato del disordine e di tutte le cose che non ti servono, è il momento di organizzare ciò che hai. Potresti scoprire che non hai nemmeno bisogno di quegli schedari o contenitori di archiviazione di cui pensavi di aver bisogno (quando avevi più cose). La parte migliore dell'eliminazione delle cose è che ti lascia meno da organizzare.

Metti tutto al suo posto in base a come e dove lo usi. Conservando oggetti simili in un unico posto, scoprirai di non doverli cercare in tutta la casa.

Passaggio 7: automatizza

Dato che ora hai ricevuto le tue fatture online e dalla tua casella di posta, puoi fare il passo successivo e automatizzare il pagamento delle bollette. Impostalo tramite la tua banca, tramite siti di pagamento che deducono automaticamente direttamente dal tuo conto bancario o tramite la tua carta di credito preferita.

Passaggio 8: elimina il disordine digitale

Quando si tratta di disordine digitale (come e-mail, file, foto, ecc.), crea un sistema per il backup e l'archiviazione. Esistono siti di archiviazione di file online che puoi utilizzare in modo che i tuoi dati rimangano protetti e sottoposti a backup. Conserva solo le email a cui pensi di dover fare riferimento in seguito. Inizia l'annullamento dell'iscrizione alle email che non desideri ricevere o utilizza un filtro email per semplificarne la visualizzazione.

Passaggio 9: manutenzione

Ora che le cose stanno andando bene, sii determinato a evitare che il disordine si accumuli di nuovo. Crea strategie giornaliere, settimanali e mensili per mantenere le cose pulite e chiare. Le cattive abitudini iniziano in piccolo: resisti all'impulso di lasciare le cose in giro o lasciare i piatti nel lavandino durante la notte. Rendi la tua ferma determinazione a mettere via quei piatti e pulire prima di andare a letto. Mantieni la tua scrivania pulita e libera, invece di lasciare che le cose si accumulino.

Un altro consiglio: quando parti per un viaggio, pulisci la casa prima di partire in modo che sia pulita quando torni. Rimarrai stupito dalla differenza che questo fa nel darti il ​​tempo di rilassarti dal tuo viaggio.

Passaggio 10: goditi la semplicità

Con meno cose e meno bisogno di spazio di archiviazione, puoi prenderti il ​​tempo per goderti i frutti del tuo sgombero. Chissà? Potresti essere in grado di ridimensionare e ottenere un posto più piccolo. Questo ti lascerà con più soldi. E più tempo.