11 citazioni di Alan Watts che cambieranno la tua vita.

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Alan Watts è considerato il principale interprete delle discipline orientali per l'Occidente contemporaneo. Aveva un modo sorprendente e indescrivibile di scrivere il non scrivibile.

Tra tutte le qualità di questo grande oratore e scrittore, aveva il dono unico di esprimere pensieri complessi sotto forma di pensieri semplici e illustrati. Il modo semplice in cui ha esemplificato ed espresso tutte le sue riflessioni lo ha reso un filosofo universale, qualcuno che poteva essere compreso dalla stragrande maggioranza delle persone. Vediamo alcune delle citazioni di magia e risveglio di Alan Watts.

1. "L'uomo soffre solo perché prende sul serio ciò che gli dei hanno fatto per divertimento." - Alan Watts.

Non è una novità che noi umani prendiamo le cose troppo sul serio. Pensiamo troppo al punto in cui diventiamo ansiosi. Analizziamo troppo e sopravvalutiamo le cose fino alla depressione.

Se c'era qualcosa che il signor Watts voleva che facessimo è goderci la vita e viverla come una danza gioiosa. Siamo un posto minuscolo in un enorme universo fuori dai nostri occhi, non c'è bisogno di prendere le cose troppo sul serio! Esci e goditi questa bellissima esperienza!

2. "È meglio eliminare l'acqua fangosa lasciandola sola." - Alan Watts.

Questa citazione fa riferimento al principio dello sforzo inverso. Quello che il signor Watts vuole semplicemente dire è di non forzare le cose, non creare tensione. A volte le cose funzionano meglio se le lasciamo fluire e semplicemente "accadono".

Proprio come galleggiare nell'acqua, non si tratta dello sforzo che mettiamo nel galleggiare, ma di lasciar andare! Scorrono come l'acqua!

3. “Avere fede è affidarsi all'acqua. Quando nuoti non ti aggrappi all'acqua, perché se lo fai affonderai e annegherai. Invece ti rilassi e galleggi. " - Alan Watts.

Questa citazione fa molto riferimento alla prima. La fiducia, come alcune persone erroneamente concepiscono, non significa aggrapparsi a cose o persone, si tratta di lasciarsi andare e avere fede nel processo.

Nella vita, non possiamo aggrapparci a paure, pensieri o progetti troppo costruiti. Qualsiasi di queste abitudini di ricerca di sicurezza e abitudini di fiducia ci impedirà solo di andare avanti e di goderci davvero la vita. Lasciati andare e fidati delle acque!

4. "Più una cosa tende a essere permanente, più tende ad essere senza vita." - Alan Watts.

Un riflesso comune nelle filosofie orientali è il pensiero che l'essenza della vita è l'impermanenza che troviamo in essa, qualcosa che è certamente vero. La vita riguarda il processo tra la vita e la morte, la creazione e la distruzione, il cambiamento.

Tutto cambia in ogni momento. Le cellule si moltiplicano, le piante crescono, l'universo si espande. Tutto ciò che è vivo sarà in costante movimento, e questa è la bellezza della vita. È sempre appassionato di cambiare e ci porta sempre qualcosa di nuovo! Dobbiamo riconoscere questo come la nostra natura, perché lo è!

5. “Le cose sono come sono. Guardando l'universo di notte, non facciamo confronti tra stelle giuste e sbagliate, né tra costellazioni ben organizzate e mal disposte ". - Alan Watts.

Mr. Watts ha posto molta enfasi sul sistema di parole inefficiente che usiamo. Le parole esistono grazie al contrasto con altre parole. Il giusto esiste perché c'è qualcosa di sbagliato con cui contrastare.

Alan Watts vedeva questo sistema di denominazione privo di significato, perché non esiste un male o un bene, un negativo o un positivo. Alla fine tutto è uguale, solo un lato diverso della stessa medaglia. Per vivere la vita pienamente e senza restrizioni, dobbiamo riconoscere che ogni esperienza è solo un'esperienza e un processo di apprendimento. Se ci opponiamo costantemente a un lato della medaglia non vedremo mai la vita per come è realmente, una tavolozza di colori con molti colori e sfumature differenti.

6. "Nessuno è più pericolosamente pazzo di chi è sano di mente tutto il tempo: è come un ponte d'acciaio senza flessibilità, e l'ordine della sua vita è rigido e fragile." - Alan Watts.

La rigidità è solo un sinonimo di visione noiosa, innaturale e ristretta. Nella vita è essenziale fluire come l'acqua, ecco perché tanti filosofi orientali si riferiscono all'acqua come a un grande maestro.

La vita è sinuosa e spontanea, essere rigidi nella vita ci condurrà solo a un sentiero noioso e stretto nella vita. Non ci divertiremo completamente e alla fine della maledizione noteremo che abbiamo sprecato tutto il nostro tempo. Sii come l'acqua!

7. “Non“ entriamo ”in questo mondo; ne usciamo, come foglie di un albero ". - Alan Watts.

Uno dei maggiori problemi della società che Alan Watts ha sottolineato è l'intensa separazione tra uomo e natura. Gli esseri umani tendono a vedere se stessi come alieni venuti sulla Terra.

Abbiamo una costante volontà di cambiare, distruggere e manipolare la natura. Noi, dimenticando che siamo anche natura, siamo soggetti a tutte le conseguenze dei nostri atti. Riscaldamento globale, distruzione totale delle nostre risorse, inquinamento dell'acqua… Arriverà il momento in cui tutti noi noteremo che siamo connessi a questo mondo e universo, proprio come le radici di un albero sono collegate alla terra. Non possiamo continuare così! La Terra muore, noi moriamo!

8. "Senza nascita e morte, e senza la trasmutazione perpetua di tutte le forme di vita, il mondo sarebbe statico, senza ritmo, ondeggiante, mummificato." - Alan Watts.

Senza dubbio, ciò che rende questo mondo una bellissima esperienza è l'impermanenza e la mutevolezza di tutte le cose. Questo mondo avrà sempre un flusso misterioso e imprevedibile.

Tutto sta cambiando ed è necessario che lo riconosciamo e viviamo con esso. Siamo organici in questo mondo, quindi anche noi siamo soggetti al cambiamento. Non possiamo opporci alla nostra natura, dobbiamo ammetterlo e fluire con questa bellissima danza.

9. "Solo le parole e le convenzioni possono isolarci da quel qualcosa di completamente indefinibile che è tutto." - Alan Watts.

Alan Watts aveva un punto di vista fermo: vedeva tutta la vita come qualcosa di indefinibile e con il solo scopo di viverla. Ha sempre detto che questo universo non può essere definito da mondi e che più ci sforziamo di farlo, più ci separiamo dall'esperienza reale.

Per vivere questa esperienza dobbiamo vedere l'oggetto che puntiamo con il nostro dito, non il nostro dito. In altre parole, dobbiamo vivere ogni esperienza e non cercare di definirla!

10. "... il domani e i piani per il domani non possono avere alcun significato a meno che tu non sia in pieno contatto con la realtà del presente, poiché è nel presente e solo nel presente che vivi." - Alan Watts.

Alan Watts era chiaramente un seguace di un tipo di visione filosofica orientale. Qualcosa su cui qualsiasi filosofia orientale ha spinto era il fatto di vivere nel presente.

È più che vero che solo vivendo nel presente ci godiamo davvero tutti i piaceri della vita e, soprattutto, eliminiamo ogni paura del futuro, ansia o depressione. Fare progetti per il futuro è utile solo per chi sa come godersi questo futuro quando arriva. È inutile vivere per un futuro quando non lo viviamo quando arriva. Impara a goderti il ​​presente e sarai in grado di goderti tutto il resto che ti viene incontro!

11. "I problemi che rimangono persistentemente insolubili dovrebbero essere sempre sospettati in quanto domande poste nel modo sbagliato" - Alan Watts.

Tutti i problemi hanno una soluzione, i problemi sono solubili nelle soluzioni e le soluzioni sono inesauribili. Abbiamo menti potenti che lavorano con creatività e logica, abbiamo certamente il potere di creare soluzioni.

Alan Watts, con la sua mentalità positiva, aveva una grande capacità di porre problemi e trovare le loro soluzioni. Possiamo farlo tutti, ci vuole respirare, calmarsi e concentrarsi! A volte è tutto su come affrontiamo il problema!

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Leggi avanti

Altro di questo autore

Jose Andres Arvide

Tendenze nella comunicazione

Altro di questo autore

Jose Andres Arvide

Tendenze nella comunicazione

Leggi avanti

7 passaggi per prendere una decisione per il nuovo anno e mantenerla
Come sviluppare muscoli velocemente: 5 trucchi per fitness e nutrizione
30 migliori citazioni per ispirarti a non smettere mai di imparare
9 esempi stimolanti di mentalità di crescita da applicare nella tua vita

Ultimo aggiornamento il 18 dicembre 2020

In che modo viaggiare può migliorare drasticamente le tue capacità interpersonali

Vagabondo itinerante, scrittore e appassionato di cibo vegetale. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Intrinsecamente, il viaggiatore esperto funge anche da farfalla sociale. Possono avviare una conversazione per capriccio e in qualche modo riescono a trovare un terreno comune con persone di ogni estrazione sociale.

Viaggiare da solo può aprirci e arricchire incredibilmente gli occhi, ma ci fornirà anche le abilità necessarie per avere successo. La comunicazione e le abilità interpersonali sono attributi che possono essere appresi e affinati. Queste abilità sono applicabili nella vita di tutti i giorni e possono essere tradotte in ambienti professionali.

Siamo intrinsecamente chiusi

Per la mia prima esperienza di viaggio solitario, ero appena arrivato a San Francisco per uno stage. Si è verificato un problema con il nostro treno e abbiamo dovuto passare a un nuovo treno al binario successivo. Un signore che aveva tenuto una conversazione educata ha deciso che ora era la sua missione aiutarmi a spostare le mie cose sul treno successivo.

Nonostante le buone intenzioni, ero sgomento. Non ero abituato alla gentilezza degli estranei, anzi pensavo che stesse cercando di derubarmi o peggio. La gentilezza è in qualche modo regionale. E crescendo nella zona di Tristate, ero stato condizionato ad essere estremamente scettico. L'interazione con estranei sembrava incredibilmente tabù.

È vergognoso ammetterlo, ma le abilità sociali sono cadute nel dimenticatoio. Ci siamo dimenticati di come parlarci. L'idea di avviare una conversazione con uno sconosciuto è al limite del terrificante. Ma ancora più terrificante, la mancanza di una comunicazione efficace porterà alla fine a una vita solitaria.

Mantenere viva la passione

Una volta un uomo molto saggio ha detto che prima di impegnarsi completamente con qualcuno, portalo in viaggio. Quest'uomo saggio è Bill Murray e dice la verità. Viaggiare può essere un periodo molto vulnerabile per molte volte, spesso può tirare fuori il peggio dalle persone.

Ma se sei in grado di superare gli inevitabili ostacoli che sorgeranno durante il tuo viaggio, è stato dimostrato che viaggiare rafforza le relazioni. [1] Offre a te stesso e al tuo partner l'opportunità di condividere un obiettivo comune.

Il semplice fatto di trovarsi in un ambiente diverso [2], libero da tutti i tuoi obblighi quotidiani che tendono a intralciarti, aiuterà a riaccendere il romanticismo e l'intimità. Darà a entrambi la possibilità di rivisitare alcune questioni che normalmente darebbero inizio a una discussione, in un ambiente romantico e sicuro.

Le coppie che viaggiano regolarmente insieme hanno riferito di avere una comunicazione più efficace tra loro rispetto a quelle che non lo fanno. [3]

Non vedrai mai il mondo allo stesso modo

La più grande epifania che si possa vivere mentre si immergono nello stile di vita dei viaggi è la consapevolezza che non tutti pensano come te. Non tutti vivono nello stesso modo in cui lo fai tu. Culture diverse ospitano filosofie e priorità diverse.

Respira, rilassati e divertiti

Crescendo in un luogo in cui i risultati sono attesi istantaneamente, non mi piaceva l'idea di aspettare. Voglio dire, qual è il problema? Ho effettuato l'ordine e lo voglio adesso. Chiaramente l'impazienza era spalmata su tutto il viso. Il server che ha preso il mio ordine mi ha chiesto in modo così innocente: "Perché sembri arrabbiato? Hai qualche momento in più per goderti la vita prima di ricevere il cibo. " Aveva così ragione. Perché mi stavo arrabbiando? Non avevo nessun posto dove essere. Così ho seguito il suo consiglio. Inspirai profondamente, assorbendo tutta la bellezza che mi circondava.