12 capacità pratiche di colloquio per aiutarti a trovare il lavoro dei tuoi sogni

Autore di 6 libri best-seller su ricerca di lavoro e domande sui colloqui di lavoro, galateo aziendale, stile frugalista, pubblicità e politica d'ufficio. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Oggi, con molte aziende che vanno a distanza, almeno fino a quando non ci sarà un vaccino COVID-19, la competenza tecnica è un'abilità fondamentale da padroneggiare per ogni intervistato. È possibile che ti venga chiesto di sostenere un colloquio per un lavoro su Zoom o Microsoft Teams. Il modo in cui gestisci te stesso durante il colloquio online (le tue capacità di colloquio) la dirà molto sulla tua capacità di lavorare da casa in modo efficiente.

Il tuo spazio di lavoro sembra pulito o disordinato? L'area è priva di rumore? Il tuo ufficio in casa è ben illuminato?

Una volta assunto, ti potrebbe essere chiesto di organizzare riunioni su Zoom e altre piattaforme. Oltre a padroneggiare la tecnologia, dovrai imparare a seguire determinati protocolli.

Ora è il momento di apprendere le tue capacità tecniche. Scopri quali capacità di colloquio sono necessarie per il lavoro specifico per il quale ti stai candidando e mettile in pratica.

I siti di apprendimento online, come LinkedIn Learning e Udemy, offrono corsi gratuiti o con una quota di iscrizione nominale. Se sei un tipo fai-da-te, utilizza i video di formazione offerti attraverso i tuoi particolari strumenti digitali.

Inoltre, dimostrare di possedere queste 12 capacità di colloquio ti aiuterà ad ottenere il lavoro dei tuoi sogni.

1. Organizzazione

Quando lavori in un ufficio fisico, parte dell'organizzazione è lasciata ad altri. Il tuo supervisore diretto può organizzare una riunione del quarterback del lunedì mattina in cui ogni lavoratore riferisce sullo stato di avanzamento delle proprie attività.

Quando lavori da casa, gran parte dell'organizzazione sarà lasciata a te. In misura molto maggiore rispetto a prima, sarà necessario sviluppare un programma e rispettarlo. Alcune attività potrebbero essere più veloci da completare dal tuo ufficio a casa, dove non ci sono altri lavoratori in competizione per la tua attenzione.

Al contrario, potresti scoprire che alcune attività che sarebbero andate rapidamente in ufficio sembrano richiedere un'eternità dal tuo computer di casa. Il tuo telefono potrebbe squillare molto, il che può distrarti, oppure potresti avere figli e un coniuge che interrompono inavvertitamente i tuoi impegni.

Da fare: imposta un programma e rispettalo.

Per discutere durante il colloquio: sii specifico. Indica l'abilità del colloquio che hai utilizzato per creare un programma per un progetto di lavoro complesso e seguilo.

2. Flessibilità

Hai impostato una pianificazione per il completamento delle tue attività, ma il tuo potenziale capo svolge il suo lavoro tra le 2:00 e le 8:00. I tuoi partner della costa occidentale sono tre ore indietro rispetto ai tuoi partner della costa orientale e uno dei il tuo partner vive in Inghilterra mentre un altro vive in Australia.

Il feedback e la collaborazione (vedi punto 3) potrebbero dover avvenire in modo asincrono. Sii il candidato flessibile, la persona disposta a interrompere di tanto in tanto il proprio programma per il bene del team.

Per credito extra: non limitarti a cercare i fusi orari, cerca se osservano l'ora legale.

Da fare: sii flessibile sugli orari delle riunioni.

Per discutere durante il colloquio: evidenzia un momento in cui hai lavorato in un team in cui i membri vivevano in fusi orari diversi. Discuti i tuoi processi.

3. Collaborazione

Non più di sei mesi fa, prima che la pandemia imperversasse in tutto il mondo, la collaborazione non era così essenziale come lo è oggi. In un ambiente di ufficio remoto, collaborazione non significa solo lavorare bene con gli altri, ma in realtà condividere documenti e modificarli online in tempo.

Diversi strumenti basati su cloud, come Google Drive, Basecamp e Trello, consentono il tipo di lavoro di squadra collaborativo che la maggior parte delle aziende desidera oggi.

Da fare: scarica il software corretto ed esercitati a usarlo.

Per discutere durante il colloquio: discuti di come hai lavorato a distanza con un gruppo. Condividi come hai superato alcune sfide.

4. Poise

La legge di Murphy afferma: "Tutto ciò che può andare storto andrà storto".

Quando le cose vanno male, mantenere la tua intelligenza dimostrerà la tua consumata professionalità sotto il fuoco. Questo mostrerà ai tuoi futuri capi che sarai in grado di lavorare bene sotto la pressione del lavoro a distanza.

Cosa potrebbe andare storto, chiedi? Potresti essere disattivato senza rendertene conto: la tua connessione Internet potrebbe non essere stabile, le tue cuffie potrebbero saltare fuori, il tuo cellulare potrebbe squillare, Zoom potrebbe avere un'interruzione. L'elenco potrebbe continuare all'infinito.

Da fare: assicurati di aver caricato le versioni più aggiornate di Skype e Zoom.

Per discutere durante il colloquio: considera di evidenziare un momento in cui un progetto non è andato come previsto. Dimostra le capacità di colloquio che ti hanno permesso di raccogliere la sfida.

5. Comunicazione

La tua capacità di gestire la comunicazione online è una delle principali competenze fondamentali di cui avrai bisogno per prosperare nel posto di lavoro remoto di oggi. Scarica Slack se non l'hai già fatto. Abituati a passare a una forma diversa di comunicazione online se uno dei tuoi strumenti non funziona.

Quando si tratta del formato preferito per il tuo colloquio online, dimostra la tua competenza offrendo diverse opzioni. Fornisci il tuo numero di telefono, il nome di Google Chat Hangouts e l'ID Skype.

Attività da svolgere: acquisire familiarità con gli strumenti di videoconferenza e chat online, come Slack, Fleep o Workplace di Facebook.

Per discutere durante il colloquio: preparati a condividere gli strumenti di comunicazione online che stai utilizzando ed esempi di come li utilizzi.

6. Buona igiene del computer

La configurazione di un sistema di backup per i file del computer è uno dei requisiti fondamentali di oggi per lavorare nell'era digitale. L'archiviazione di documenti che possono essere condivisi dai membri del team è anche un modo efficiente per lavorare insieme su presentazioni, articoli e rapporti, sebbene gli studi dimostrino che quasi un terzo dei dipendenti li evita a causa del tempo necessario per trovare i documenti.

Durante il colloquio, preparati a indicare la tua esperienza nell'utilizzo di questa tecnologia, descrivendo come organizzi e archivi i file utilizzando strumenti di collaborazione basati su cloud. Come tieni traccia di link e schede? Usi Dropbox? Documenti Google? Confluenza? Altri?

Da fare: fai un inventario dei sistemi di condivisione di documenti e archiviazione basati su cloud che conosci e utilizzi.

Per discutere durante il colloquio: descrivi gli strumenti di condivisione dei documenti e i sistemi di backup che utilizzi, sia per la protezione personale che per la condivisione di file professionale.

7. Etichetta corretta per le riunioni

Oggi presentarsi virtualmente ha i suoi pro e contro. Mentre devi solo mostrare una persona professionale dalla vita in su (assicurati di raddrizzare lo spazio del tuo ufficio dietro di te), devi aumentare la tua energia per dimostrare che sei coinvolto nella discussione.

Rendi la tua voce il più allegra possibile. Tieni a portata di mano i tuoi punti di discussione e fai attenzione a non divagare, poiché le riunioni virtuali lunghe diventano facilmente noiose. Utilizza le funzioni di disattivazione audio e chat per evitare interruzioni.

Da fare: una volta che conosci la piattaforma della riunione, assicurati di averla padroneggiata prima del colloquio.

Per discutere durante il colloquio: offriti di condividere lo schermo per mostrare un esempio di un progetto di lavoro, dimostrando allo stesso tempo la tua abilità con gli strumenti di videoconferenza.

8. Rispetto del feedback

Nell'era del lavoro da remoto, potrebbero non esserci tanti sistemi in atto per ottenere feedback (come le revisioni annuali delle prestazioni). I lavoratori potrebbero aver bisogno di chiedere feedback, mentre i manager potrebbero dover fornire più feedback del solito mentre il team si adegua al lavoro fuori sede. Rispettare il feedback è in cima alla lista delle capacità di colloquio che dovresti imparare.

Adottare un approccio proattivo nel dare e ricevere feedback e incorporarlo nel tuo stile di lavoro è una qualità desiderabile che i tuoi datori di lavoro noteranno.

Da fare: rifletti sul feedback positivo che hai ricevuto dai precedenti datori di lavoro per rafforzare la tua fiducia.

Per discutere durante il colloquio: condividi un momento in cui hai ricevuto un feedback che ti ha fatto crescere nel lavoro. Se sei un manager, condividi il momento in cui hai fornito feedback a un dipendente che aveva bisogno di migliorare le proprie prestazioni lavorative.

9. Gestione del progetto

Rimanere concentrati sui progetti si è evoluto ben oltre un elenco di cose da fare, con strumenti elettronici in grado di tenere traccia del tempo, gestire i carichi di lavoro del team e persino fatturare i clienti. Sebbene il tuo potenziale datore di lavoro possa avere il suo programma di gestione dei progetti preferito, la tua esperienza con una qualsiasi delle varie opzioni, che si tratti di Basecamp, Teamwork, Smartsheet o altro, sarà applicabile.

Da fare: sapere quale software di gestione dei progetti sarà probabilmente utilizzato dal settore in cui stai intervistando e familiarizzare con le sue caratteristiche.

Per discutere durante il colloquio: evidenzia una funzione di gestione del progetto che è particolarmente utile per aiutarti a eccellere nel tuo lavoro e spiega come la utilizzi.

10. Rimanere aggiornati

I datori di lavoro si aspettano che i loro dipendenti remoti siano tecnicamente competenti in modo che la tecnologia funzioni senza intoppi e non crei interruzioni del lavoro. I capi contano sul fatto che i lavoratori remoti conoscano abbastanza i loro sistemi per gestirli senza fare affidamento sull'aiuto di personale IT oberato di lavoro.