13 semplici trucchi di memoria per aiutarti a ricordare facilmente qualsiasi cosa

Ragnar è uno scrittore appassionato che scrive in un blog sullo sviluppo personale di Lifehack. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Nell'era di Google e Wikipedia, è facile liquidare un ricordo impressionante come un'abilità inutile. Ma a volte non avrai accesso a Internet. A volte, come durante un colloquio o durante un discorso, leggere ad alta voce può dare un'impressione terribile.

Quindi, fino al momento in cui i tuoi discorsi sono programmati in un chip nel tuo cervello, una buona memoria può essere un enorme vantaggio. Ecco 13 semplici trucchi per migliorare la tua memoria:

1. Stringi la mano destra quando impari, poi la mano sinistra per ricordare

Per quanto strano possa sembrare, uno studio in realtà lo ha dimostrato efficace nel migliorare la memoria a breve termine. [1] Quando impari, stringi semplicemente la mano destra in un pugno. E poi più tardi, quando hai bisogno di ricordare, stringi la mano sinistra.

Tuttavia, questo si è dimostrato efficace solo negli individui destrimani. Sebbene abbiano eseguito lo stesso test per i mancini, questi risultati sono riservati a uno studio diverso, quindi resta sintonizzato.

O semplicemente provalo tu stesso e vedi se riscontri differenze significative.

2. Coordina gli odori

È stato dimostrato che gli odori stimolano i ricordi meglio del suono, [2] ma qualsiasi applicazione diretta di questo fatto può essere piuttosto complicata.

Un'idea è coordinare gli odori da quando si memorizza qualcosa a quando è necessario ricordarlo. Ad esempio, prova a spruzzare il profumo di un odore molto particolare sul dorso della mano quando stai leggendo, e poi di nuovo lo stesso il giorno del test, del discorso o della presentazione.

3. Posizioni delle coordinate

Se mantieni la stessa posizione quando cerchi di ricordare come facevi quando hai memorizzato, è probabile che i tuoi ricordi saranno più facili da raggiungere. [3] Sebbene lo studio si concentri sui ricordi autobiografici, dovrebbe essere applicabile anche a situazioni più pratiche.

Prova a studiare in una posizione, ad esempio con le gambe incrociate a una certa angolazione, quindi ricordati di rispondere al test o di fare il colloquio nella stessa posizione.

4. Chew Gum

Esistono due teorie sul perché questo è. Uno è che la masticazione porta ad un aumento del flusso sanguigno nell'area e quindi consente una maggiore attività cerebrale. [4] L'altro è più o meno lo stesso dei nostri trucchi precedenti: quella gomma da masticare viene associata alla memoria e diventa più facile accedere se masticare la gomma mentre la richiama. [5]

Indipendentemente da ciò che credi, potrebbe essere una buona idea prendere un pacchetto di gomme da masticare prima del tuo prossimo grande esame. E nel caso in cui il gusto abbia lo stesso effetto dell'olfatto, mantieni lo stesso sapore per il test che usi quando studi.

5. Usa il potere della melodia

È quasi misterioso quanto sia più facile ricordare i testi che recitare le parole di un saggio senza tono. E questo non è nemmeno qualcosa che stiamo solo immaginando. Gli studi hanno dimostrato l'efficacia della melodia quando si tratta di apprendimento. [6]

Anche se potrebbe sembrare un sacco di lavoro extra, puoi semplicemente riprendere le melodie che già conosci e ami. Forse i migliori sono classici famosi perché non hanno testi che potrebbero distrarre quando si cerca di memorizzare.

Assicurati solo di non scoppiare a cantare quando stai ricordando!

6. Non fare "All-Nighters"

Non solo dormire migliora la tua memoria, [7] si suggerisce la ripetizione di massa per diminuire anche la memorabilità immediata, non per aumentarla. [8]

È anche dimostrato che la pratica distribuita, in cui si studia per brevi periodi di tempo distribuiti su un periodo più lungo, funziona meglio della pratica di massa, cioè il cramming. [9] Quindi non fare tutte le notti. Ricordati di dormire per ore dopo una giornata di studio.

E, naturalmente, è un'ottima idea studiare qualcosa un po 'alla volta, pochi minuti ogni giorno. Quando impari una lingua, le schede flash o delle buone app per l'apprendimento delle lingue sono molto utili per questo scopo.

7. Medita

A quanto pare, i buddisti hanno fatto qualcosa nella convinzione che la meditazione è un percorso verso l'illuminazione. In uno studio, meditare quattro volte al giorno per 20 minuti ha aumentato la cognizione dal 15% al ​​50%. [10]

Quindi, se ti sei mai chiesto della meditazione, inizia a farlo. Dai un'occhiata a questa guida rapida e semplice alla meditazione: La guida di 5 minuti alla meditazione: ovunque, in qualsiasi momento

8. Fai più esercizio

Se ritieni che alcuni degli altri suggerimenti siano noiosi e apprezzeresti un approccio più fisico, sei fortunato. È stata stabilita una chiara connessione tra esercizio fisico regolare e migliori funzioni cognitive, compresa la memoria. [11]

Quindi fare più esercizio fisico non solo ti renderà più sano, ma potrebbe anche migliorare la tua memoria.

Se pensi di essere troppo impegnato per fare esercizio, ecco 5 modi per trovare il tempo per fare esercizio.

9. Bevi meno

È stato dimostrato che l'abuso di alcol a lungo termine ha gravi effetti sulla memoria. [12] E anche se non ti sto affatto accusando di essere un alcolizzato, penso che molti di noi potrebbero sopportare di bere un po 'meno.

E quando aggiungi il tempo che perdi mentre sei ubriaco, sono abbastanza sicuro che possiamo essere tutti d'accordo sul fatto che il bere in eccesso non è l'approccio migliore per memorizzare qualcosa.

10. Associa

I trucchi che migliorano la memoria sembrano tutti ridursi a una cosa: l'associazione.

Fino ad ora, ci siamo occupati principalmente di associazioni involontarie, come ricordare meglio quando si annusa lo stesso odore o si è seduti nella stessa posizione. Ma ora è il momento dell'associazione volontaria.

Ci sono alcune aree in cui questo è piuttosto semplice:

Ad esempio, nell'apprendimento delle lingue, un trucco per ricordare un nuovo vocabolario è associare la nuova parola a una parola che suona come quella che già conosci. [13] Se hai mai notato quanto sia più facile ricordare una nuova parola che suona esattamente come un'altra, allora sai di cosa sto parlando.

A volte, devi allungare un po 'la pronuncia, come con la parola giapponese kensaku, che scelgo di ricordare tramite "Ken fa schifo". Nella mia esperienza personale, più l'associazione è inverosimile e ridicola, più è facile da ricordare. (Kensaku 検 索 significa ricerca, comunque.)

E poi c'è un'associazione visiva con nuove parole, qualcosa che è diventato molto più semplice con molti libri di testo più recenti che aiutano con l'implementazione di tecniche visive, forse soprattutto con l'alfabeto cinese con il metodo "Heisig" che è abbastanza noto e apprezzato nelle comunità di apprendimento delle lingue. [14]

Il metodo Heisig utilizza l'associazione visiva per aiutarti a ricordare la forma dell'hanzi o del kanji, rispettivamente per il cinese e il giapponese. Alcuni miei amici l'hanno trovato estremamente utile, mentre altri l'hanno trovato poco brillante.

11. Raggruppa ricordi insieme

Utilizza il riconoscimento di schemi [15] e riunisci molti ricordi in uno solo.

L'aspetto più semplice di questo è forse quando si ricordano i numeri. Questa è chiamata "tecnica di chunking". [16] Se riesci a raggrupparli insieme in un modo significativo che significa qualcosa per te, puoi ricordare stringhe di numeri molto più facilmente.

In Norvegia, raggruppiamo le cifre dei numeri di telefono a coppie, quindi potresti, ad esempio, considerarle come anni. (I nostri numeri di telefono sono lunghi 8 cifre.) Quindi, un numero di telefono potrebbe essere 45 80 90 18. Potresti quindi usare 1945, essendo l'anno della fine della seconda guerra mondiale, associare 80 agli anni '80 e 90 agli anni '90, quindi 1918 è l'anno in cui finì la prima guerra mondiale.

12. Scrivilo

Forse è la ripetizione aggiunta, o forse è il fatto che la scrittura attiva aree completamente diverse del cervello e in qualche modo memorizzi le informazioni in più di un posto; in ogni caso, scrivere qualcosa rende più facile ricordare. [17]

Quindi, se c'è qualcosa di assolutamente vitale che non dimentichi, scrivilo a mano. Meglio ancora, prendi una nota fisica e portala con te.

In questo modo, se il tuo cellulare non funziona correttamente o l'audio viene disattivato accidentalmente, è più probabile che te lo ricordi nonostante le circostanze.

13. Parla a te stesso

Non devi fare lunghi monologhi drammatici con uno specchio come unico spettatore. Dì semplicemente quello che vuoi ricordare ad alta voce. Uno studio ha dimostrato che ha migliorato la precisione della memoria fino al 10%. [18] Quindi può darsi che sia un'abitudine praticata al meglio in solitudine.

Conclusione

Mentre alcuni di questi sono trucchi, altri riguardano lo sviluppo e il miglioramento delle tue capacità cognitive generali. Inutile dire che il secondo andrà a completare il primo, quindi ricordati di prenderti cura di te stesso e del tuo cervello se vuoi migliorare la memoria.

Per quanto riguarda i trucchi stessi, è probabile che una combinazione di molti dei trucchi fornisca i migliori risultati, poiché ricreare un'ambientazione completa potrebbe essere il modo migliore per ricordare qualcosa.

Ulteriori informazioni sul potenziamento della memoria

  • 11 tattiche per aumentare la potenza cerebrale, la memoria e la motivazione
  • I 12 migliori alimenti che migliorano la memoria e la salute del cervello
  • È possibile migliorare la memoria? 12 modi che funzionano davvero

Riferimento

[1] ^ Dipartimento di Psicologia, Montclair State University: Ottenere una presa sulla memoria: il serraggio unilaterale delle mani altera il richiamo episodico [2] ^ Telegraph: Odore e memoria: il potere del profumo [3] ^ Cognizione. Gennaio 2007: la postura del corpo facilita il recupero dei ricordi autobiografici. [4] ^ New Scientist: La gomma da masticare migliora la memoria [5] ^ Nutr Neurosci: Effetti della gomma da masticare sull'umore, l'apprendimento, la memoria e le prestazioni di un test di intelligenza. [6] ^ Orla C. Hayes: L'uso di mnemonici melodici e ritmici per migliorare la memoria e il richiamo negli studenti elementari nelle aree di contenuto [7] ^ Beth Israel Deaconess Medical Center: uno studio mostra come il sonno migliora la memoria [8] ^ Psychon Bull Rev (2011): Di più non è sempre meglio: effetti paradossali della ripetizione sull'accessibilità semantica [9] ^ Bollettino psicologico: pratica distribuita in compiti di richiamo verbale: una revisione e una sintesi quantitativa [10] ^ PsyBlog: cognizione accelerata da solo 4 x 20 Minuti di meditazione [11] ^ The Guardian: inizia a correre e guarda il tuo cervello crescere, dicono gli scienziati [12] ^ VerWellMind: quanto l'uso di alcol può danneggiare la funzione della memoria [13] ^ Università di Leicester: l'effetto del metodo delle parole chiave integrato sul vocabolario ritenzione e motivazione [14] ^ Wikipedia: Heisig [15] ^ The Atlantic: Using Pattern Recognition to Enhance Memory and Creativity [16] ^ Lifehacker: Improve Your Memory with The Chunking Technique [17] ^ The University of Stavanger: B migliore apprendimento attraverso la scrittura a mano [18] ^ PsyBlog: la memoria migliora pronunciando le parole ad alta voce

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Leggi avanti

Altro di questo autore

Ragnar Miljeteig

Ragnar è uno scrittore appassionato che scrive in blog sullo sviluppo personale di Lifehack.

Di tendenza in Brain Power

Altro di questo autore

Ragnar Miljeteig

Ragnar è uno scrittore appassionato che scrive in blog sullo sviluppo personale di Lifehack.

Di tendenza in Brain Power

Leggi avanti

Come migliorare la memoria e potenziare la tua capacità cerebrale
Come migliorare naturalmente la memoria cerebrale: cibi da mangiare e da saltare
13 semplici trucchi di memoria per aiutarti a ricordare facilmente qualsiasi cosa
7 migliori modi naturali per migliorare la tua memoria

Ultimo aggiornamento il 18 dicembre 2020

Fai scorta di questi 9 snack salutari per aumentare le tue capacità intellettuali

Vee Castil; Resume & Career Writer ᛫ Traveller ᛫ Vegan ᛫ Weight Loss Success (-85lbs) Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Il cibo per la mente è un alimento benefico per il cervello. Come la nostra pelle e il nostro stomaco, alcuni cibi contribuiscono al nutrimento e al trattamento di queste zone del corpo. Il cervello ha anche bisogno di determinati alimenti per aumentare la sua potenza in modo da funzionare al meglio ogni giorno. Dovremmo fare scorta di cibo per la mente!

Il cervello, la complessa macchina che controlla tutto il nostro essere, è in realtà facile da nutrire e nutrire. Alcuni alimenti ci nutrono di sostanze nutritive e forniscono benefici di cui molti di noi non sono consapevoli. Ad esempio, Barbara Shukitt-Hale, USDA Nutrition Research Facility presso Tufts University, afferma quanto segue sui nutrienti che consumiamo:

“Le piante hanno sviluppato meccanismi per affrontare le sollecitazioni ambientali. A causa della luce solare, dello smog e della temperatura hanno sviluppato capacità antiossidanti o antinfiammatorie. Quando li ingeriamo, sono protettivi anche nel nostro corpo. "

In questo articolo parleremo dell'importanza di cibi sani per la mente e ti consiglieremo i 9 migliori snack sani per aumentare le tue capacità intellettuali!

Sommario

  1. L'importanza del cibo per la mente e come aiuta il cervello
  2. Mancanza di cibo per la mente e suoi effetti sul cervello
  3. Quali alimenti danneggiano il cervello?
  4. 9 cibi sani per potenziare la tua capacità cerebrale
  5. Conclusione

L'importanza del cibo per la mente e come aiuta il cervello

Il nostro cervello controlla tutto ciò che facciamo. Alcune sostanze chimiche influiscono sul modo in cui funziona in modi positivi e negativi. Brian Food aiuta ad aumentare il tuo potere intellettuale! Secondo un articolo pubblicato da Fernando Gomez-Pinilla, Dipartimenti di Neurochirurgia e Scienze Fisiologiche dell'UCLA: [1]

"La ricerca negli ultimi 5 anni ha fornito prove entusiasmanti per l'influenza dei fattori dietetici su specifici sistemi molecolari e meccanismi che mantengono la funzione mentale. Ad esempio, una dieta ricca di acidi grassi omega-3 sta guadagnando apprezzamento per il supporto dei processi cognitivi negli esseri umani e la sovraregolazione dei geni che sono importanti per mantenere la funzione sinaptica e la plasticità nei roditori. "

Il detto classico "tu sei quello che mangi" ha molto valore e verità, come dimostrato dalla ricerca. Ecco alcune informazioni:

  • Gli amminoacidi derivano da proteine ​​e aiutano a supportare e collegare i tuoi neurotrasmettitori. I neurotrasmettitori aiutano a mantenere il cervello acuto: la dopamina per la funzione del sistema nervoso, la serotonina per l'umore, la memoria e l'apprendimento, la norepinefrina per la vigilanza e la concentrazione e l'acetilcolina per la conservazione e il ricordo della memoria.
  • Il glucosio è ciò che fornisce energia al cervello. I cervelli ottengono quasi tutta la loro energia dal glucosio.
  • Gli acidi grassi come polinsaturi, omega-3 e omega 6 aiutano a rafforzare le cellule nervose che aiutano a rafforzare la memoria.
  • Gli antiossidanti inibiscono l'ossidazione. Gli antiossidanti rimuovono gli agenti ossidanti dannosi negli organismi viventi.

Mancanza di cibo per la mente e suoi effetti sul cervello

Ho discusso del grande impatto del consumo di cibo per il cervello sul cervello. La mancanza di cibo per la mente avrà un impatto inverso. La mancanza di cibo per il cervello può causare memoria, cognitivo, squilibrio di zucchero nel sangue, annebbiamento del cervello, carenze di nutrienti e disturbi dell'umore.

La serotonina, il neurotrasmettitore che regola il sonno, l'appetito e l'umore, viene prodotta nel tratto gastrointestinale (il tratto digestivo che prende il cibo, digerisce, estrae e assorbe l'energia e i nutrienti dal consumo di cibo).

In poche parole, un corretto cibo per la mente è essenziale per la tua salute quotidiana. Il cibo per la mente è essenziale per un tratto digestivo sano che è necessario per livelli sani di serotonina. Livelli sani di serotonina sono essenziali per un sonno, un appetito e un umore sani.

Altre difficoltà fisiche possono derivare dalla mancanza di alimenti per il cervello: pressione sanguigna, maggiore acutezza e irritabilità per citarne alcuni.

Il cibo per la mente è essenziale per la nostra vita perché alimenta la macchina che ci fa andare avanti. La mancanza di cibo per la mente significa mancanza di cure adeguate per noi stessi.

Quali alimenti danneggiano il cervello?

Non è un segreto che alcuni tipi di alimenti ci fanno male in diversi modi. Il consumo di cibo per il cervello sano può essere considerato e gestito proprio come il consumo di cibo per dimagrire. Ci sono alcuni alimenti che nutrono il tuo intero essere per la salute generale e molti da cui dovresti stare lontano in quantità elevate perché hanno un impatto negativo su tutto il tuo essere, eccone alcuni:

  • Cibi e bevande zuccherati: livelli più alti di zucchero nel sangue possono aumentare il rischio di demenza.
  • Grassi trans e saturi: questo è noto per il peso; tuttavia, collegati al cervello, studi osservazionali hanno trovato un'associazione tra l'assunzione di grassi saturi e il rischio di malattia di Alzheimer.
  • Carboidrati raffinati - questo include anche lo zucchero. Tieni presente che i carboidrati raffinati si trasformano in zucchero. Ciò significa che si trasformano in alimenti ad alto indice glicemico. È stato scoperto che gli alimenti ad alto contenuto di GL (carico glicemico) compromettono la funzione cerebrale.
  • Aspartame - "ma mi è stato detto che è un dolcificante, un sostituto dello zucchero e migliore del consumo di zucchero". L'aspartame è usato come sostituto dello zucchero soprattutto per la perdita di peso perché ha 0 calorie. Può essere efficace per la perdita di peso; tuttavia, è un alimento che può essere dannoso per il cervello. L'aspartame è un prodotto composto da fenilalanina, metanolo e acido aspartico. [2]
  • Fenilalanina - può attraversare la barriera emato-encefalica e potrebbe interrompere la produzione di neurotrasmettitori - serotonina. [3]
  • Metanolo– può causare acidosi metabolica causando disturbi del sistema nervoso centrale. [4]
  • Alimenti trasformati: generalmente gli alimenti che si trovano nel mezzo del negozio di alimentari, questi alimenti tendono ad essere ricchi di grassi, zucchero e sale. Non solo questi alimenti causano aumento di peso, ma questo aumento è dannoso per il cervello.

Uno studio su 243 persone ha scoperto che un aumento del grasso intorno agli organi, o grasso viscerale, è associato a danni al tessuto cerebrale. [5] [6]

9 cibi sani per potenziare le tue capacità cerebrali

1. Avocado

Questi fantastici cerchi / ovali verdi di gioia sono ricchi di sostanze nutritive! Se ti piace il guacamole, allora ti piacciono gli avocado! L'avocado è un frutto composto da carboidrati sani, grassi e vitamine:

  • La vitamina K– sintetizza alcune proteine ​​che sono prerequisiti per la coagulazione del sangue.
  • Folato - una delle vitamine B necessarie per produrre globuli rossi e bianchi nel midollo osseo, convertire i carboidrati in energia e produrre DNA.
  • La vitamina C - non può essere prodotta dall'organismo, quindi la consapevolezza del consumo è essenziale. La vitamina C è un antiossidante necessario per rafforzare le difese naturali del corpo, noto anche come sistema immunitario.
  • Potassio - un minerale ed elettrolita che produce impulsi elettrici in tutto il corpo e aiuta con: pressione sanguigna, contrazioni muscolari, impulsi nervosi, digestione e ritmo cardiaco.
  • Vitamina B5– essenziale per la produzione di energia e la scomposizione di grassi e carboidrati.
  • Vitamina B6– necessaria per il normale sviluppo del cervello e per mantenere in salute il sistema nervoso e immunitario.
  • La vitamina E: dissolve il grasso e supporta la vista, la riproduzione e la salute di sangue, cervello e pelle.

2. Noci

Comprensibilmente, chi soffre di allergie alle noci non può consumare noci.

Per coloro che possono, le noci offrono incredibili benefici, come avere il doppio di antiossidanti rispetto a mandorle e arachidi. Queste piccole noci sono ricche di DHA (omega), proteine ​​e minerali.

3. Spinaci

Uno studio condotto dalla Rush University ha dimostrato che le persone che 1-2 porzioni di verdure, come gli spinaci, per 5 anni, avevano le capacità cognitive di qualcuno di 11 anni più giovane.

Gli spinaci sono ricchi di vitamina K, acido folico, beta carotene (un antiossidante) e luteina (un antiossidante).

4. Cioccolato fondente

Questa è una vittoria. cioccolato per il cibo per la mente!

Il cioccolato ha alti livelli di flavanoli. Il dottor Bret S. Stetka, MD, afferma quanto segue sui flavanoli:

"Questi abbondanti composti vegetali fenolici hanno spiccate proprietà antiossidanti e antinfiammatorie e si ritiene che siano responsabili di gran parte dei benefici per la salute attribuiti al consumo di cioccolato".

Studi come lo studio Swedish Mammography Cohort hanno trovato i seguenti risultati:

Ridotto l'aumento del consumo di cioccolato di 50 g a settimana

  • Rischio di infarto cerebrale del 12%
  • Rischio di ictus emorragico del 27%
  • Rischio totale di ictus del 14%

5. Tè verde

Il tè verde è noto per essere una potente bevanda antiossidante che aiuta a migliorare la funzione cerebrale, contribuisce alla perdita di grasso e riduce il rischio di cancro.

Inoltre, caricato con L-teanina (un amminoacido), aumenta la dopamina.

6. Kale