13 tecniche di visualizzazione per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi

Imprenditore ed esperto di produttività Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

In generale, la visualizzazione consiste nel generare un'immagine mentale che ti aiuti a raggiungere i tuoi obiettivi. In alcuni casi, serve come motivazione. In altri, ti consente di alleviare la tua ansia e aumentare la concentrazione.

In ogni caso, le giuste tecniche di visualizzazione possono aiutarti ad avere successo, indipendentemente da ciò che aspiri a ottenere.

A cosa servono le tecniche di visualizzazione?

Diamo un'occhiata ad alcuni dei modi comuni in cui vengono applicate le tecniche di visualizzazione:

  • Motivazione - La maggior parte di noi ha avuto difficoltà a trovare la motivazione. La visualizzazione può ricordarti ciò che stai cercando di ottenere e ispirarti a continuare a lavorare sodo per raggiungere i tuoi obiettivi.
  • Fiducia: immaginarti in una posizione di successo o potente può evocare sentimenti di fiducia che sarai in grado di raggiungere questo obiettivo. È un bel trucco mentale che produce un effetto potente.
  • Prova: in alcune applicazioni, la visualizzazione può essere utilizzata per provare uno scenario prima che si svolga nella vita reale, offrendo essenzialmente una "corsa pratica".
  • Riduzione dell'ansia: la visualizzazione è utile anche per la gestione dello stress se puoi usarla per alleviare i tuoi pensieri intrusivi o liberare la mente dalle distrazioni.

13 migliori tecniche di visualizzazione (e come usarle)

Ora esaminiamo le tecniche di visualizzazione più potenti e come utilizzarle per ottenere risultati migliori nella tua vita personale e professionale.

1. Visualizza te stesso riuscendo a raggiungere il tuo obiettivo

Questa è la tecnica di visualizzazione più semplice e quella con cui inizia la maggior parte delle persone. Visualizza semplicemente te stesso mentre raggiungi il tuo obiettivo.

Potresti immaginarti mentre attraversi il traguardo di una maratona o vederti stringere la mano al CEO dopo un'importante promozione. Finché hai una sorta di visuale nella tua testa, sarai in grado di trarre motivazione e fiducia dall'esperienza.

2. Stabilisci elementi visivi attivati ​​

Le nostre menti sono notoriamente brave a collegare insieme le esperienze; è per questo che anche un lieve soffio di profumo può innescare un potente ricordo e un flusso di emozioni. Puoi prepararti al successo creando i tuoi trigger.

Ad esempio, puoi trascorrere del tempo esponendoti a qualche tipo di input sensoriale, come ascoltare una canzone che ami mentre visualizzi qualcosa di positivo. Quindi, quando hai bisogno di esibirti, puoi replicare quell'input sensoriale e trarre vantaggio dalla visualizzazione.

Ad esempio, potresti allenarti per una competizione di powerlifting con una playlist specifica e riprodurre quella playlist durante la competizione per richiamare le immagini che hai provato.

3. Crea una Vision Board

I nostri primi due esempi riguardano la classica forma di visualizzazione: visualizzare internamente uno scenario. Tuttavia, alcune persone soffrono di una condizione nota come afantasia, che le rende incapaci di evocare immagini mentali. [1]

Se questo ti descrive o se preferisci semplicemente qualcosa di più tangibile, prendi in considerazione la creazione di una tavola della visione. Una bacheca è in genere una raccolta di fotografie e immagini che ti ricordano i tuoi obiettivi e restringono la tua attenzione.

Ad esempio, se stai cercando di perdere peso, potresti creare una vision board di immagini del tuo obiettivo. Mettilo da qualche parte in modo da poterlo vedere regolarmente. Funziona in modo simile a un dashboard di analisi comunemente utilizzato negli affari. Ciò che viene misurato e monitorato è migliorato!

4. Scrivi un assegno

Un'altra tecnica di visualizzazione efficace in un ambiente fisico consiste nello scrivere un assegno (se i tuoi obiettivi sono di natura monetaria). Ad esempio, se vuoi diventare milionario entro i 40 anni, puoi scrivere un assegno a te stesso per $ 1 milione e farlo incorniciare.

Questa è una strategia notoriamente utilizzata dal comico Jim Carrey, che ha scritto un assegno da 10 milioni di dollari datato 10 anni nel futuro. [2]

5. Usa una Notecard per rendere fisici i tuoi obiettivi

Se i tuoi obiettivi non sono di natura monetaria ma stai ancora cercando un modo per rendere le tue immagini più radicate nel mondo reale, prendi in considerazione di scrivere le tue aspirazioni su un notecard.

Il modo migliore per inquadrare questi messaggi è con intenzione e fiducia. Invece di scrivere "Il mio obiettivo è migliorare i miei rapporti con la mia famiglia", scrivi: "Migliorerò i miei rapporti con la mia famiglia".

Ancora una volta, metti questi biglietti dove verranno visualizzati regolarmente per ricordarti costantemente della loro esistenza.

6. Crea un "posto felice"

Questa tecnica di visualizzazione viene applicata al meglio come un modo per mitigare lo stress e l'ansia. Se ti trovi spesso sopraffatto o incapace di esibirti quando cerchi di realizzare qualcosa, considera l'idea di trovare un "posto felice" che puoi visitare e utilizzare come metodo per distrarti.

Per alcune persone, un luogo felice è essere isolati su una barca nel mezzo di una pozza d'acqua aperta. Per altri, è nel bel mezzo di un mosh pit a un concerto punk rock. Non importa quale sia il tuo posto felice, basta che pensarci lenisca i tuoi sentimenti negativi e allevi i tuoi pensieri di corsa.

7. Converti i tuoi desideri in credenze

La maggior parte delle persone inquadra le proprie visualizzazioni come cose che vogliono che accadano, piuttosto che come cose che credono accadranno. Se vuoi avere successo, è importante apportare il cambiamento. Convertire i tuoi desideri in convinzioni è una tecnica di visualizzazione importante ed efficace.

Se stai già visualizzando scenari ipotetici, tutto ciò che devi fare è cambiare il modo in cui li consideri. Invece di immaginarli come una forma di pio desiderio, convinciti che si tratta di una forma di previsione del futuro.

Questo è ciò che accadrà se rimani impegnato nei tuoi obiettivi.

8. Prova le potenziali situazioni

In molti campi, è utile utilizzare la visualizzazione come un modo per provare le potenziali situazioni che potresti dover affrontare, specialmente se tali situazioni sono stressanti o imprevedibili.

Ad esempio, supponiamo che tu abbia intenzione di avviare una conversazione difficile con il tuo capo su un argomento che ti dà fastidio da mesi. La visualizzazione può aiutarti a immaginare la risposta del tuo capo a tutto ciò che potresti dire e tracciare diversi rami che il dialogo potrebbe seguire.

Se fatto bene, questo può aiutarti a ridurre lo stress, rendendo gli scenari peggiori sembrano più gestibili e allo stesso tempo ti fornirà migliori capacità per affrontare la situazione mentre si svolge.

Fai solo attenzione a non provare così tanto da diventare impreparato ad affrontare sviluppi che non avevi previsto.

9. Visualizza più opzioni potenziali

La maggior parte delle volte, il modo migliore per utilizzare la visualizzazione è immaginare una singola opzione; vinci la gara, perdi peso, ottieni la promozione, ecc. Ma può anche essere utile visualizzare più opzioni potenziali.

Quali sono tutti i modi in cui questo potrebbe andare? Quali sono gli scenari migliori e peggiori?

Ancora una volta, questo è un modo per moderare le tue paure. Basta non passare troppo tempo a visualizzare i risultati negativi, o potrebbero arrivare a dominare la narrazione. Torna sempre a una mentalità più positiva.

10. Mettiti nei panni di qualcun altro

È probabile che ci sia qualcuno che ammiri o che abbia raggiunto gli obiettivi desiderati in passato. Considera l'idea di utilizzare la visualizzazione per metterti nei loro panni. Questa tecnica di visualizzazione ti consente di stabilire una connessione con i loro momenti più forti (o più deboli).

Ad esempio, cosa stava pensando Steve Jobs quando è stato originariamente estromesso da Apple e come è riuscito a riprendersi? Cosa stava pensando Muhammad Ali quando ha battuto Sonny Liston?

Scegli un modello di ruolo che trovi interessante e studia il loro percorso verso il successo o la vittoria, ma non lasciare che i pregiudizi legati alla sopravvivenza offuschino troppo il tuo giudizio.

11. Arricchisci le tue visualizzazioni con esperienze sensoriali

A questo punto, hai le strategie e la direzione necessarie per impegnarti in immagini positive che ti motivano, ispirano e potenziano. Ora concentriamoci su un paio di strategie che possono aiutarti a migliorare la qualità di quelle immagini.

Un modo fondamentale per far sembrare le tue visualizzazioni più "reali" e consentire loro di influenzarti in modo più forte è di inondarle di esperienze sensoriali dettagliate.

Qual è la temperatura nella tua visualizzazione? Chi c'è intorno a te e cosa indossano? C'è musica in sottofondo o senti il ​​rumore ambientale? Cosa stai annusando?

Più sono ricche le tue visualizzazioni, più potenti possono diventare.

12. Aggiungi energia positiva a ogni istanza di visualizzazione

Il pensiero positivo ha dimostrato di avere enormi benefici psicologici, come ridurre lo stress e migliorare il tuo umore. [3]

Di conseguenza, dovresti inquadrare le tue visualizzazioni con pensieri positivi. Se senti che un pensiero negativo si intromette nella tua mente in risposta alla tua visualizzazione, combattilo con un corrispondente positivo.

Ad esempio, potresti pensare a te stesso: "chi sto prendendo in giro? Non sarò mai in grado di farlo. " Incontra quel pensiero negativo con una svolta positiva: "Potrei non essere stato in grado di farlo in passato, ma ora posso" o "Potrei incontrare alcuni ostacoli importanti lungo la strada, ma ci riuscirò".

13. Immagina un felice ricordo del tuo passato

La maggior parte delle tecniche di visualizzazione riguarda il futuro, ti prepara al successo o ti aiuta a ricreare scenari ipotetici. Ma è anche utile occasionalmente visualizzare il passato.

Pensa a un ricordo felice o a un luogo che amavi; visualizza te stesso circondato da persone che ti hanno amato e supportato e immagina come ti sei sentito in quei momenti.

Potrebbe essere proprio quello di cui hai bisogno per superare una situazione difficile.

Conclusione

Attraverso la visualizzazione, sarai in grado di aumentare la tua autostima, motivarti e diminuire lo stress e l'ansia che provi mentre affronti le nuove sfide a testa alta. Più lo pratichi, più facile sarà.

Altri suggerimenti su come raggiungere i tuoi obiettivi

  • 8 modi semplici ed efficaci per raggiungere i tuoi obiettivi finali
  • Come rimanere motivato e raggiungere i tuoi grandi obiettivi nella vita
  • 9 tipi di motivazione che ti permettono di realizzare i tuoi sogni

Riferimento

[1] ^ BBC News: Aphantasia: una vita senza immagini mentali [2] ^ Mezzo: Perché Jim Carrey ha scritto un assegno da 10 milioni di dollari prima di avere 10 milioni di dollari [3] ^ Mayo Clinic: Pensiero positivo: Stop negativo parlare di sé per ridurre lo stress

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Leggi avanti

Altro di questo autore

Jayson DeMers

Imprenditore ed esperto di produttività

Andamento del raggiungimento dell'obiettivo

Altro di questo autore

Jayson DeMers

Imprenditore ed esperto di produttività

Andamento del raggiungimento dell'obiettivo

Leggi avanti

Come impostare le intenzioni che ti preparano per il successo
Intenzioni e obiettivi: qual è la differenza?
Intenzione e obiettivo: qual è più importante per raggiungere il successo?
Come smettere di lottare con gratificazione immediata e raggiungere i tuoi obiettivi

Ultimo aggiornamento il 28 dicembre 2020

Perché i propositi per il nuovo anno falliscono e come prepararti per il successo

Esperto di sviluppo personale di Lifehack, un coach orientato ai risultati dedicato ad aiutare le persone a raggiungere maggiori livelli di felicità e successo. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Ogni anno, milioni di persone colgono l'opportunità di utilizzare il 1 ° gennaio come un nuovo inizio.

Gli antichi babilonesi sono riconosciuti come i primi a prendere i buoni propositi per l'anno nuovo, circa 4.000 anni fa. [1] Tuttavia, invece di fissare obiettivi per se stessi, fecero promesse agli dei, sperando che quegli dei avrebbero poi "concesso loro favore" per il prossimo anno.

A casa nostra, io e mio marito ci sediamo ogni nuovo anno per fissare i nostri obiettivi e le nostre intenzioni per l'anno. Quando i bambini sono diventati abbastanza grandi per partecipare, hanno iniziato a unirsi a noi per questo importante rituale.

Stabilire gli obiettivi è la parte "facile"; ma sappiamo tutti che l'esecuzione delle nostre risoluzioni è spesso più facile a dirsi che a farsi.

In effetti, controlla queste statistiche:

  • Una statistica ampiamente citata rileva che il 92% delle persone non segue le proprie risoluzioni.
  • Un altro ha mostrato che l'80% delle persone rinuncia ai propri propositi entro la seconda settimana di febbraio. [2]
  • Un terzo studio ha rilevato che l'88% di coloro che hanno fissato i propositi per l'anno nuovo falliscono, anche se il 52% era fiducioso del successo all'inizio. [3]
  • Uno ha rilevato che il 25% delle persone rinuncia ai propri obiettivi nella prima settimana! [4]

Indipendentemente da quale di questi studi sia corretto, possiamo tutti concordare sul fatto che la conclusione schiacciante è questa:

LA MAGGIOR PARTE delle persone non segue.

Sommario

  1. 7 motivi per cui i propositi per l'anno nuovo falliscono
  2. 5 modi per portare a termine i tuoi propositi per il nuovo anno quest'anno
  3. Preparati per il nuovo anno

7 motivi per cui i propositi del nuovo anno falliscono

Ecco 7 motivi per cui tanti propositi per l'anno nuovo falliscono e, cosa più importante, come prepararti per il successo nel nuovo anno:

1. I tuoi obiettivi non sono abbastanza specifici

"Voglio diventare più sano"

è una grande missione, ma non un grande obiettivo. L'universo risponde alla specificità e così fa il tuo cervello.

Quando le cose non sono abbastanza specifiche o non hai una visione abbastanza chiara di ciò che desideri, la tua mente non sa che aspetto ha il successo ed è più facile distrarsi, demotivarsi e perdere energia.

/ p>

Preparati per il successo:

Diventa specifico. Assicurati di avere una visione chiara di ciò che desideri e dell'aspetto del successo.

Vuoi diventare più sano? Cosa significa? Vuoi fare esercizio tre volte a settimana? Mangia meglio? Che aspetto ha? Niente più zucchero, lunedì senza carne, otto frutta e verdura al giorno?

Vuoi perdere peso. Quanto? Entro quando? Sii specifico sui tuoi obiettivi in ​​modo da sapere esattamente cosa significherebbe raggiungerli.

Rendi i tuoi obiettivi SMART: specifici, misurabili, raggiungibili, pertinenti, tempestivi.

2 Nessuna responsabilità

Quanto è più probabile che tu segua qualcosa quando ti impegni con qualcun altro: il tuo capo, il tuo coniuge, gli amici?

Il fondatore di AllTopStartups, Thomas Oppong ha scritto bene nel suo articolo su Medium: [5]

"Quando sei responsabile nei confronti di qualcuno o di un gruppo di persone per aver fatto ciò che hai detto che avresti fatto, puoi facilmente portare a termine le cose perché ti impegni con il potere delle aspettative sociali."

Preparati per il successo:

Trova un partner responsabile. Assumi un allenatore per tenerti in carreggiata e onesto. Impegnati con qualcun altro.

Ho una buona amica che si è unita a un team "Race for a Cure", quindi era responsabile sia del team, sia della causa che del risultato.

3. Perdi la concentrazione

Qualcuno ha detto "scoiattolo !?" Impegnarsi a vivere una nuova avventura ogni mese è un grande proposito (uno dei miei buoni amici l'ha avuto l'anno scorso).

A gennaio fai paracadutismo, ... Fantastico! Febbraio, esci in kayak ... Ottimo lavoro! Ma poi le cose si fanno impegnative, la vita si allontana da te e improvvisamente quell'eccitante risoluzione trova la sua strada nel dimenticatoio della tua mente.

Ho letto una statistica che diceva che il 23% delle persone ha dimenticato i propri propositi. Dimenticato!

Preparati per il successo:

Annota le tue risoluzioni.

Gli studi hanno dimostrato che coloro che annotano i propri obiettivi ottengono molto di più di quelli che non lo fanno. In effetti, hai il 42% di probabilità in più di raggiungere i tuoi obiettivi se li scrivi. Scrivere i tuoi obiettivi non solo ti costringe a essere chiaro su cosa vuoi realizzare, ma farlo gioca un ruolo nel motivarti a completare le attività necessarie per il tuo successo. [6]

Quindi, posizionali da qualche parte in cui puoi vederli e rivederli regolarmente. Posiziona il tuo obiettivo da qualche parte in cui lo vedi: lo specchio del bagno, il calendario, un promemoria sul telefono.

Mio marito ed io abbiamo serate per appuntamenti durante tutto l'anno per controllare i nostri obiettivi e vedere come stiamo progredendo. Puoi anche utilizzare altri "eventi importanti" come compleanni, anniversari e festività come momento per rivedere i tuoi propositi.

Crea un rituale quotidiano attorno alla tua risoluzione. La mia buona amica e proprietaria di HeySoul, Jessie Gardner, parla di compiere azioni piccole, coerenti, semplici e fattibili. Inseriscili nella tua vita normale e rendili qualcosa che non vedi l'ora di fare. La tua tazza di tè al mattino, un comodo cuscino da meditazione, la tua app preferita. Questo crea un'esperienza positiva e inizia a ricablare il cervello per cercare quell'esperienza ancora e ancora.

"I momenti compongono le tue giornate, i giorni compongono il tuo anno". Jessie Gardner, fondatrice, HeySoul

4 Il tuo ambiente non è favorevole ai tuoi obiettivi

Nel mio lavoro di coach della salute, questo si manifesta più di qualsiasi altro tipo di lavoro di coaching che svolgo. Una delle maggiori sfide che i miei clienti devono affrontare è cercare di apportare un cambiamento in un ambiente che non è sincronizzato con i cambiamenti che stanno cercando di apportare.

Ad esempio, vuoi smettere di mangiare zucchero, ma il tuo partner rifornisce la casa di prelibatezze dolci. Oppure, vuoi meditare ogni giorno, ma ogni volta che lo fai, la tua famiglia ride di come sei diventato woo-woo. Forse stai cercando di accettare meno e di imparare a non dire più spesso e il tuo partner continua a impegnarti per ogni invito che ricevi. Forse vuoi camminare tre volte a settimana, ma in Inghilterra è inverno e piove a dirotto tutti i giorni.

Avevo un cliente che voleva smettere di mangiare la sera. Tuttavia, ogni sera, quando andava a guardare la TV con il suo partner, il suo partner prendeva un grosso sacchetto di patatine o una pinta di gelato. Certo, aveva forza di volontà, ma comprensibilmente questa è stata una vera lotta e ha reso molto più difficile rimanere disciplinati.

Preparati per il successo:

A parte abbandonare il tuo partner, abbandonare la tua famiglia e trasferirti alle Hawaii, cosa puoi fare quando il tuo ambiente non è favorevole ai tuoi obiettivi?

Per prima cosa, cerca di coinvolgere il tuo partner o la tua famiglia, anche con piccoli cambiamenti.

Nessuna possibilità? Imposta sistemi che ti consentano di ottenere ciò di cui hai bisogno. Medita quando non sono a casa, riempi la dispensa dei tuoi tè preferiti per quando guardi la TV. Unisciti alla palestra locale, scarica un'app per esercizi, acquista un tapis roulant di seconda mano.

NON è facile, ma ci sono sempre modi per farlo funzionare.

5. Non lo vuoi davvero o non sai perché è importante

Spesso prendiamo risoluzioni in base a ciò che gli altri pensano che dovremmo fare o forse a ciò che pensiamo dovremmo fare. Ma se non vuoi davvero farlo, la probabilità di successo diventa molto bassa. Devi voler perdere peso, smettere di fumare, risparmiare denaro. Qualcun altro non può volerlo per te. In effetti, come esseri umani abbiamo bisogno di autonomia e libertà, il che significa che se qualcuno ti dice di farlo, la probabilità che tu lo faccia diventa ancora inferiore!

Lo dice Jay Henderson, esperto di prestazioni e coach,

"Se imposti obiettivi in ​​base a cose che non sono una priorità per te, semplicemente non succederanno. Ma ecco l'affare. Se imposti i tuoi obiettivi in ​​base a ciò che È importante per te, probabilmente non avrai nemmeno bisogno di scriverli. Ci penserai tutto il tempo e succederanno "

Preparati per il successo:

Identifica ciò che TU vuoi e PERCHÉ è importante per te.

Impara il tuo perché così rimarrai sempre motivato! Questo articolo può aiutarti:

6. Sottovaluti ciò che sta per prendere

La maggior parte delle persone sottovaluta ciò che servirà per realizzare i propri obiettivi. Si entusiasmano per un'idea, ma più vedono la realtà di ciò che servirà davvero per arrivarci, più perdono forza.

Cosa succede alla tua mente quando pensa che qualcosa sia troppo difficile o crede che ci vorrà troppo tempo? Esatto.

Preparati per il successo:

Identifica cosa devi fare per raggiungere il tuo obiettivo. Gli obiettivi senza azioni sono solo idee.

Crea un piano d'azione. Meglio ancora, fatti aiutare da qualcun altro che ha fatto esattamente quello che stai cercando di fare.

Se vuoi perdere 10 libbre, come pensi di perderlo? Quanto tempo potrebbe richiedere? Qual è l'approccio graduale? Metti la penna sulla carta e scoprilo.

Un altro suggerimento: mantienilo semplice.

Identifica l'unica cosa che avrà l'impatto più significativo o farà la differenza più grande per la tua vita. Non è necessario prendere otto risoluzioni. Fai uno. L'unico. E impegnati. Metti la tua energia e concentrati per realizzarlo. Piccoli cambiamenti alla fine si sommano a risultati enormi.

Prendi il mio cliente Robin. A causa della sua fibromialgia, aveva un dolore così terribile ai piedi che non poteva tollerare nient'altro in piedi se non calzini sfocati. Ma aveva l'obiettivo di portare questo paio di pantofole a mocassino nel mondo. Ha iniziato la terapia fisica, ha svolto attività di desensibilizzazione e ha lentamente prolungato il tempo nelle sue pantofole.

E poi un giorno ho ricevuto da lei la migliore email:

"... questa settimana è la prima volta che indosso le pantofole marroni al mondo! Ho letteralmente iniziato tenendoli con i piedi per 15 secondi e ho iniziato a costruire da lì nei giorni in cui pensavo di poterlo fare ".

Vedi? Piccoli cambiamenti, grandi risultati.

7. La risoluzione non è sincronizzata con chi sei

La nostra identità, chi crediamo di essere, è molto potente. Un mio ex collega racconta la storia di un cliente, "Big Dan", che è andato da lui desideroso di perdere peso.

Big Dan aveva l'obiettivo di perdere 10 chili, ma "Big Dan" era un uomo grosso che gestiva il negozio di carne di Big Dan. La sua intera identità ruotava attorno alla sua taglia. Naturalmente, ogni volta che ha cercato di perdere peso non l'ha fatto. Si considerava Big Dan, come gli altri. Per perdere peso, aveva bisogno di cambiare tutta la sua identità.

Preparati per il successo:

- chi sei - e come ti vedi.

Se ti consideri atletico e forte, le probabilità che tu faccia quel triathlon sono alte.

Ma se ti sei sempre considerato non atletico e goffo, indovina come andrà a finire? Non è un cambiamento facile, cambiare la tua identità. Richiede consapevolezza, comprensione e un lavoro profondo. Spesso questo è un lavoro che deve essere svolto con il supporto di un buon terapista o allenatore.

Ma una volta che cambi la tua percezione di te stesso, è incredibile quanto facilmente (e rapidamente) le cose accadranno da lì.

5 modi per seguire i tuoi propositi per il nuovo anno quest'anno

Vuoi davvero raggiungere i tuoi obiettivi quest'anno? Continua a leggere per scoprire altri 5 modi per aiutarti a portare a termine i tuoi propositi per il nuovo anno e fare di questo il tuo anno migliore.

1. Pratica l'auto-riflessione

È importante dedicare del tempo alla riflessione prima di iniziare a definire obiettivi e risoluzioni. L'auto-riflessione significa fare un passo indietro e riflettere sulla tua vita, comportamento e convinzioni. È una pratica preziosa e potente. Potresti aver sentito il detto,

"La follia è fare la stessa cosa ancora e ancora e ancora, ma aspettarsi risultati diversi."

Tuttavia, questo è ciò che fanno così tanti di noi. Quest'anno, prima di impostare i tuoi propositi, fai un passo indietro e rifletti su cosa funziona e cosa no. Identifica cosa tenere e cosa deve cambiare. Cerca di capire te stesso a un livello più profondo e identifica ciò che potrebbe intralciarti. Prenditi del tempo per riflettere sull'ultimo anno.

Per saperne di più sull'auto-riflessione, accedi a un processo passo dopo passo; e strategie preziose per rendere il tuo tempo di auto-riflessione più produttivo, dai un'occhiata a questa guida:

2. Ricorda, non esiste un approccio valido per tutti

Tutti ti diranno il modo migliore o il modo giusto su come fare qualcosa. Ci sono tantissimi articoli diversi, consigli e strategie su come impostare i tuoi propositi. Ecco l'unica cosa che è assolutamente e sempre vera:

Devi trovare un processo che funzioni per te.

Anche se abbiamo bisogni umani simili (amore, connessione, significato), abbiamo anche un cablaggio innato diverso, il che significa che ciò che funziona per qualcun altro potrebbe non funzionare per te.

Pensa a ciò che sai di te stesso mentre pensi alle strategie.

Cosa funziona per te per mantenere i tuoi obiettivi? Pensa a un obiettivo, una risoluzione o un impegno che hai preso che hai fatto.

Perché l'hai tenuto? Quali erano i fattori in gioco?

Questo ti darà degli ottimi spunti su quale di questi potrebbe funzionare per te.

3. Si tratta del gioco interiore

La tua mentalità e le tue convinzioni hanno la precedenza su tutto. Sì, non importa quanto siano SMART i tuoi obiettivi, se li scrivi e a chi devi rendere conto se non li guardi dentro.

La maggior parte dei nostri problemi sono interni, così come le soluzioni. Attenersi alle proprie risoluzioni riguarda più la mentalità, le convinzioni e l'identità che altro.

Se non credi con tutto il cuore di poter ottenere qualcosa, non succederà. Probabilmente hai sentito il detto di Henry Ford,

Le nostre menti sono molto potenti.

In effetti, c'è una storia incredibile di un chirurgo ortopedico in Inghilterra. In sostanza, ha eseguito un intervento chirurgico su pazienti con osteoartrosi del ginocchio. Ma in alcuni dei suoi pazienti NON ha fatto alcun intervento chirurgico. Li ha messi sotto, ha praticato l'incisione, ha trascorso la stessa quantità di tempo in sala operatoria e poi li ha ricuciti. Pensavano di aver subito l'operazione. E indovina un po ', tutti i suoi pazienti hanno riferito miglioramenti e riduzione del dolore (puoi saperne di più sulla storia qui). Le nostre menti sono potenti, da qui l'effetto placebo.

Ciò significa che con i tuoi propositi, devi iniziare con la convinzione che sia possibile. Guarda il tuo sistema di credenze.

Quale convinzione ostacola il tuo successo? Quell'obiettivo che stavi cercando di raggiungere: credi di poterlo fare? Cosa credi (o non credi) di te stesso che potrebbe intralciarti?

Quando giochi bene il gioco interiore, vedrai i progressi, velocemente.

4. Sii gentile con te stesso

La vita è piena di battute d'arresto, ostacoli e fallimenti. Non c'è motivo per cui i tuoi propositi per il nuovo anno dovrebbero essere diversi.

Quindi, volevi mangiare in modo più sano e hai appena fatto un pasticcio e hai mangiato una ciambella con tuo figlio. E allora? Riprova.

Non usarlo come scusa per abbandonare completamente l'obiettivo che ti sei prefissato. Il fallimento fa tutto parte dell'apprendimento e quando stai cercando di attuare una nuova abitudine, a volte ti ritroverai indietro.

Sii gentile con te stesso. Stai facendo del tuo meglio. Concentrati sull'andare avanti. Riconosci le tue vittorie e i tuoi successi. E non perdere di vista questo obiettivo.

5. Finisci forte

Parte della preparazione per il nuovo anno sta finendo quest'anno alla grande.

Se lasci andare tutto, mangi schifezze, smetti di fare esercizio, bevi troppo, mangi troppo e accumuli stress, come ti sentirai?