15 modi in cui la meditazione avvantaggia la tua potenza cerebrale e il tuo umore

Un life coach che aiuta le persone a scoprire come utilizzare al meglio le proprie passioni e talenti attraverso un processo collaudato. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Oggigiorno ti senti come un robot.

Trascini i tuoi piedi al lavoro e devi fare i conti con il tuo capo. Ti stai impegnando ancora una volta quest'anno per cercare di guadagnare più soldi rispetto all'anno scorso.

Torni a casa da bambini che hanno sempre bisogno di qualcosa da te e tutte le cose che devono essere fatte in casa ti danno a malapena il tempo per entrare in contatto con il tuo coniuge.

Non hai nemmeno un momento per te stesso e inizia a stressarti fino al punto di esaurimento.

Ma la vita non deve essere così.

E se esistesse una soluzione semplice che è stata scientificamente provata per ridurre i livelli di stress? Qualcosa che ti libererà la mente da tutto il disordine e ti aiuterà a sentirti rinfrescato ogni mattina con più concentrazione ed energia? Come se fossi pronto a conquistare il mondo?

Questo è esattamente ciò che fa la meditazione.

In effetti, oltre 50 anni di ricerca scientifica hanno portato alla luce tutta una serie di prove di tutti i diversi benefici della meditazione che cambiano la vita. Ecco 15 modi in cui è stato dimostrato che meditare regolarmente migliora significativamente le funzioni cerebrali e l'umore.

1. Diventi fluente nel prendere buone decisioni.

Se sei spesso stressato, probabilmente hai avuto quei momenti nella tua vita in cui hai preso decisioni sbagliate come risultato. Che si tratti di dettagli che ti sei perso per un progetto importante o di un grosso errore che hai commesso che ha influenzato negativamente altre persone, sai com'è quando non sei al meglio.

Ciò che viene compromesso in momenti come questo è un'abilità chiamata funzione esecutiva. [1] In poche parole, la funzione esecutiva è la parte del tuo cervello che ti aiuta a ottenere risultati per gli obiettivi che stai cercando di raggiungere. È ciò che ti aiuta a fare cose come gestire il tuo tempo, prestare attenzione, pianificare, organizzare e ricordare i dettagli.

Gli studi hanno dimostrato prove convincenti che aiuta le persone che hanno capacità di funzionamento esecutivo compromesse da condizioni come il disturbo da deficit di attenzione / iperattività (ADHD). [2] Uno studio condotto dalla dottoressa Lidia Zylowska ha mostrato che il 78% dei partecipanti adulti con ADHD ha sperimentato una riduzione dei sintomi complessivi dell'ADHD quando hanno usato regolarmente pratiche di meditazione. [3]

2. Diventi un esperto nel gestire lo stress.

I momenti di stress attivano la tua amigdala, nota anche come "cervello di lucertola". È la parte primaria del tuo cervello che è associata alla paura e alle emozioni e la sua funzione principale è quella di aiutarti a sopravvivere.

Livelli elevati di stress possono farti entrare in modalità cervello lucertola, dove è dominato dall'amigdala. Può essere descritto quando uno "alza il coperchio" ed è controllato da emozioni travolgenti come paura o rabbia. Pensaci come le volte che hai avuto una discussione accesa o hai avuto una paura mortale di qualcosa che potrebbe ferirti.

Quando sei in questa modalità, altre parti importanti del tuo cervello come la corteccia prefrontale, che è la parte del tuo cervello che è in grado di pensare a un livello superiore come il processo decisionale, l'autoconsapevolezza, l'empatia e la moralità , sono disattivati ​​

Poiché l'amigdala non è così brava nel pensiero logico per le situazioni meno dirette della vita quotidiana, la meditazione può aiutarti a ridurre i tuoi livelli di stress tirandoti prima fuori dal cervello della lucertola e tornando al momento presente, che poi ti consente di rispondere allo stress in un modo molto migliore.

Ad esempio, potresti essere in modalità cervello lucertola a pensare tutto il tempo a come sopravvivere facendo più soldi, ma attraverso la meditazione, ti connetti con ciò che è più importante nonostante tutto lo stress. Ti rendi conto prima che sia troppo tardi che hai ignorato le cose più importanti come entrare in contatto con i tuoi figli e mantenere l'intimità con il tuo coniuge.

Le scansioni MRI hanno dimostrato che dopo un corso di otto settimane di pratica della consapevolezza, l'amigdala sembra ridursi. E mentre l'amigdala si restringe, la corteccia prefrontale diventa più spessa. [4]

Fondamentalmente, la scienza ha dimostrato che la meditazione può aiutarti a migliorare la gestione dello stress attivando la parte del cervello che prende decisioni migliori.

3. Ricordi naturalmente le informazioni utili.

Immagina una volta in cui ti sei detto un elenco di articoli che volevi acquistare al supermercato senza scriverlo fisicamente. Quando arrivi al negozio, hai dimenticato cosa fossero alcuni di quegli articoli.

Questo è quando la tua capacità di memoria di lavoro si è ridotta. Usi la tua memoria di lavoro quando hai bisogno di mettere una nota adesiva nella tua mente in modo da poterla usare nel prossimo futuro. Il problema è che a volte quelle note adesive cadono nel momento in cui ne hai bisogno.

Se la tua memoria di lavoro è l'informazione che va su questi foglietti adesivi mentali, allora la tua capacità di memoria di lavoro è quanto a lungo puoi mantenere questi foglietti adesivi prima che cadano. Più tempo hai a disposizione per conservare le informazioni, più tempo hai per il ragionamento e la comprensione.

È stato dimostrato che la meditazione migliora la tua capacità di memoria di lavoro.

Uno studio aveva circa 200 adolescenti assegnati a una pratica di meditazione consapevole, yoga, o erano in lista d'attesa come gruppo di controllo. [5] I risultati hanno mostrato che gli adolescenti che partecipavano al gruppo di meditazione avevano una capacità di memoria di lavoro significativamente migliore rispetto a quelli che partecipavano agli altri gruppi.

4. Diventi un ottimo parlatore tranquillo.

Se hai mai avuto un momento in cui stavi parlando con qualcuno e hai avuto difficoltà a trovare le parole giuste per esprimere ciò che stavi cercando di dire, hai avuto un momento in cui la tua fluidità verbale non era delle migliori .

La fluidità verbale definita dall'esperto di abilità verbali, Min Liu, è la "capacità di trovare le parole giuste al momento giusto o nella situazione giusta". [6]

Quando sessantatré studenti della University of North Carolina, Charlotte senza esperienza di meditazione si sono offerti volontari per un esperimento che studiava gli effetti della meditazione sulla loro fluidità verbale, i risultati hanno mostrato che c'era un significativo miglioramento nella fluidità verbale in coloro che si sono impegnati nella consapevolezza meditazione contro coloro che non l'hanno fatto. [7] E per aggiungere a questi risultati impressionanti, il gruppo che ha meditato lo ha fatto solo per 20 minuti al giorno per un periodo di quattro giorni.

5. Sviluppa una focalizzazione simile a un laser.

Con tutte le informazioni a portata di mano in questa era digitale, è facile distrarsi. Siamo esposti a una media di 10.000 annunci di marketing al giorno ed è difficile discernere quali siano le cose importanti su cui dovremmo concentrarci. L'artificiale A.D.D. la cultura che abbiamo creato ci ha consentito di ridurre notevolmente i tempi di attenzione a causa del sovraccarico di informazioni.

Inoltre, la maggior parte delle persone ha difficoltà a concentrarsi perché lo ha fatto in questo modo sbagliato.

Dedicare solo 20 minuti al giorno per cinque giorni a meditare ha migliorato l'attenzione, il che mostra il potere di fare semplicemente un sottile cambiamento e di trascorrere una piccola parte della giornata semplicemente essendo presente. [8]

6. Hai potenziato il tuo cervello.

Tutte le pieghe distintive che vedi sulla superficie esterna del cervello che sembrano strade ventose sono state formate per aumentare la velocità di comunicazione delle cellule cerebrali. La formazione di queste pieghe è nota come girificazione. Dal momento che il tuo cervello non ha spazio all'interno del cranio per ingrandirsi, subisce la girificazione per aumentare la capacità della tua funzione cerebrale.

I meditatori a lungo termine hanno dimostrato di avere una maggiore quantità di girifca rispetto a coloro che non praticano la meditazione. [9] Cosa più interessante, è stata trovata una correlazione diretta tra la quantità di girrificazione e il numero di anni di meditazione, che è la prova della capacità del nostro cervello di continuare a crescere anche da adulti.

Ciò significa che più mediti, più veloce ed efficiente diventa il tuo cervello nell'elaborare le informazioni, che può essere particolarmente utile nei momenti in cui devi pensare velocemente. (Parlando di pensiero veloce, un cervello digitale come questo apporterà molti benefici alla tua potenza cerebrale!)

7. Sei più bravo a risolvere i problemi.

Quando il tuo cervello sta risolvendo un problema impegnativo, richiede la capacità di focalizzare l'attenzione su ciò che è più importante tra una grande quantità di informazioni.

Un semplice esempio del tuo cervello al lavoro impegnato in una tale risoluzione dei conflitti è quando sei a una festa rumorosa a parlare con un amico. Se il tuo cervello non ha rilevato e risolto tutta la stimolazione conflittuale intorno a te aiutandoti a ignorare tutto il rumore intorno a te e concentrarti sul tuo amico, probabilmente avresti un sovraccarico sensoriale.

Lo stesso principio si applica quando ti imbatti in sfide di risoluzione dei conflitti più ampie. Devi essere in grado di determinare ciò che è più importante e concentrare la tua attenzione su di esso.

Diversi studi hanno dimostrato che i partecipanti a gruppi che hanno preso parte a pratiche di meditazione hanno ottenuto risultati migliori nelle valutazioni che hanno testato le capacità di risoluzione dei conflitti rispetto ai gruppi che non l'hanno fatto. [10]

Questo dimostra perché coloro che meditano generalmente hanno un livello di stress inferiore. I loro cervelli sono più abili nella risoluzione dei conflitti.

8. La tua creatività inizia a fiorire.

L'Harvard Business Review ha condotto esperimenti che hanno dimostrato che 10-12 minuti di pratiche di meditazione consapevole erano sufficienti per stimolare la creatività. [11] La maggior parte dei partecipanti che facevano parte del braccio di meditazione dello studio ha riferito che li ha aiutati a "liberare le loro menti, concentrarsi maggiormente sul compito da svolgere e trovare soluzioni originali".

La meditazione Mindfulness fa fluire le idee direttamente nella tua neocorteccia, che è dove si svolge tutto il tuo pensiero creativo. Non sorprende il motivo per cui alcune delle aziende più importanti hanno introdotto la meditazione sul posto di lavoro come risultato: [12]

"La Walt Disney Company è stata una delle prime ad adottare la meditazione sul posto di lavoro, poiché ha notato un notevole aumento della creatività dopo che i dipendenti hanno meditato su soluzioni creative. General Mills è un'altra azienda che segnala il miglioramento dell'innovazione come risultato dello stare seduti in silenzio e dispone di sale di meditazione a disposizione del proprio personale. Google ha un programma di consapevolezza interno chiamato "Cerca dentro te stesso" e ha creato un labirinto per meditazioni consapevoli del camminare. "

9. Uccidi la tua ansia e provi più pace.

Circa 6,8 milioni di americani soffrono di disturbo d'ansia generale (GAD) e anche se non sei uno di loro, è probabile che almeno ti preoccupi di qualcosa quasi tutti i giorni.

Quando la preoccupazione diventa una parte normale della tua vita quotidiana, può farti sentire a disagio e ti ritrovi a perdere il sonno, a essere teso e ad avere una mente che corre che non sta ferma.

La meditazione è stata a lungo stabilita come antidoto per l'ansia. I ricercatori del Wake Forest Baptist hanno reclutato quindici volontari sani con livelli normali di ansia quotidiana per testare questa teoria. [13] I partecipanti non avevano precedenti esperienze di meditazione. Dopo aver partecipato a quattro lezioni di meditazione di consapevolezza di 20 minuti, è stato riferito che l'ansia era notevolmente ridotta in ogni sessione che meditavano.

Le scansioni di imaging cerebrale prese di questi individui hanno rivelato che la meditazione forniva sollievo dall'ansia attivando la corteccia cingolata anteriore, che è una parte del cervello che aiuta con il controllo della preoccupazione. Le scansioni hanno anche rivelato una diminuzione della materia grigia dell'amigdala, la parte del cervello che svolge un ruolo importante nell'ansia e nello stress.

10. Il tuo cervello rimane giovane per sempre.

La maggior parte dei neuroni nel tuo cervello è contenuta in una porzione nota come materia grigia. È all'interno della materia grigia dove si svolgono cose essenziali come la memoria, le emozioni, la parola, il processo decisionale e l'autocontrollo.

Dopo aver raggiunto i 30 anni, il tuo cervello inizia a rimpicciolirsi lentamente. [14] Ma le prove dimostrano che coloro che mantengono il cervello in forma impegnandosi in pratiche di meditazione regolari possono prevenire del tutto il restringimento.

Uno studio dell'UCLA ha dimostrato che nei meditatori a lungo termine, la perdita di materia grigia legata all'età era meno pronunciata rispetto a coloro che non meditavano. [15] Le scansioni cerebrali dei partecipanti che meditavano da una media di 20 anni hanno persino mostrato più volume di materia grigia in tutto il cervello del previsto.

11. Diventi bravo ad adattarti ai cambiamenti.

La flessibilità cognitiva è la funzione vitale che è stata descritta come la capacità di adattare i comportamenti in risposta ai cambiamenti avvenuti nell'ambiente.

Immagina che se hai iniziato a vivere in un nuovo paese, il tuo livello di flessibilità cognitiva determinerà la velocità con cui puoi adattarti a tutti i cambiamenti del tuo ambiente, come avere il volante sul lato opposto dell'auto, imparare il locale lingua e capire le sfumature della nuova cultura.

I meditatori si sono comportati significativamente meglio dei non meditatori, come esaminato in uno studio che ha portato i partecipanti attraverso esercizi che hanno testato la flessibilità cognitiva. [16] Lo studio ha indicato che la consapevolezza è strettamente collegata ai miglioramenti della flessibilità cognitiva.

Quindi, se hai problemi ad adattarti a una nuova situazione, forse un po 'di meditazione risolverà il tuo problema.

12. Inizi a vincere la tua battaglia con i blues.

Una ricerca pubblicata sul Journal of the American Medical Association (JAMA) di Medicina Interna nel gennaio 2014 ha mostrato che la meditazione era efficace quanto un antidepressivo. [17]

Un altro studio sulla meditazione consapevole pubblicato da psicologi dell'Università di Exeter ha scoperto che è migliore delle droghe o della consulenza per la depressione. [18] Hanno scoperto che dopo quattro mesi di meditazione, circa il 75% dei pazienti si sentiva abbastanza bene da interrompere l'assunzione di antidepressivi.

Anche se non soffri di depressione clinica, la meditazione migliorerà il tuo umore se ti senti giù.

13. Diventi più forte e provi meno dolore.

Negli studi clinici è stato dimostrato che la meditazione consapevole riduce il dolore cronico del 57% e che i meditatori esperti possono ridurlo di oltre il 90%. [19] Gli studi sulla scansione del cervello dimostrano che la meditazione può alterare fisicamente la struttura del cervello in modo che non senta più dolore allo stesso livello di intensità.

Le cliniche ospedaliere del dolore ora prescrivono la meditazione di consapevolezza per aiutare i pazienti che soffrono di tutti i tipi di malattie come cancro, artrite e malattie cardiache.

Proprio come molti altri studi che ricercano i benefici della meditazione, puoi vedere i risultati della meditazione in un breve lasso di tempo anche se non l'hai mai fatto prima.

La Wake Forest University ha condotto uno studio che ha coinvolto 15 partecipanti sani ed ha eseguito scansioni cerebrali inducendo dolore. Un istruttore certificato li ha portati attraverso la meditazione di consapevolezza nei quattro giorni successivi e entro il quinto giorno, c'è stata una riduzione di circa il 40% nelle valutazioni dell'intensità del dolore mentre meditavano rispetto a quando non lo erano. [20]

14. La tua capacità di autocontrollo sale di un altro livello.

Se ti sei mai trovato a cedere alla tentazione di mangiare quella vaschetta di gelato quando sei a dieta o di accendere quella sigaretta quando stai cercando di smettere, la meditazione potrebbe essere la cosa esatta che devi dare tu quella spinta in più di autocontrollo.

In effetti, la meditazione può persino aiutare le persone a riprendersi da vari tipi di dipendenze. La meditazione attiva la corteccia cingolata anteriore e prefrontale, le parti del cervello legate all'autocontrollo.

Uno studio ha dimostrato che i fumatori assegnati a fare 5 ore di meditazione distribuite su due settimane hanno mostrato una riduzione del 60% del fumo rispetto ai fumatori che non meditavano. [21]

15. Ottieni un senso generale di felicità a un altro livello.

Se hai mai provato la piacevole esperienza dei "runners high", allora sai come ci si sente ad avere un rilascio di endorfine nel cervello. Sebbene le endorfine siano neurotrasmettitori che il tuo corpo utilizza come antidolorifici naturali, sono anche responsabili del senso generale di felicità che a volte provi.

Quando uno studio ha confrontato 11 corridori d'élite e 12 meditatori altamente qualificati, i risultati hanno mostrato che entrambi i gruppi avevano livelli notevolmente elevati di endorfine dopo la corsa e la meditazione. Ancora più interessante, gli effetti piacevoli del rilascio di endorfine sono stati misurati in questi gruppi e il gruppo di meditazione ha ottenuto un punteggio più alto. [22]

La cosa ancora migliore è che quando mediti, in realtà ti prendi tempo e spazio per pensare al tuo scopo e a ciò che ti motiva. E sai cosa? Quando trovi il tuo scopo di vivere, diventi ancora più felice!

Dai un'occhiata a questo articolo e scopri cosa ti motiva in modo da raddoppiare la tua felicità:

Il modo più semplice per iniziare a meditare

Oltre a tutti questi incredibili benefici della meditazione, la meditazione è facile da fare e puoi farlo davvero adesso.

Di seguito sono riportate istruzioni passo passo molto dirette e semplici che puoi implementare immediatamente per iniziare a sperimentare i benefici della meditazione:

  1. Metti da parte 5-10 minuti
  2. Trova uno spazio sicuro con poche distrazioni.
  3. Siediti comodamente su una sedia o sul pavimento con la schiena dritta.
  4. Inspiri profondamente dal naso ed espiri dalla bocca
  5. Chiudi gli occhi o concentra lo sguardo sull'oggetto che hai scelto.
  6. Respira normalmente e porta delicatamente la tua concentrazione sul respiro.
  7. Se la tua mente vaga, riportala indietro delicatamente per concentrarti sul respiro.
  8. Al termine, prenditi solo un momento per lasciare che gli effetti della tua sensazione di meditazione penetrino prima di iniziare la giornata.

Se desideri una guida in più dal vivo o ti piacerebbe saperne di più sulla meditazione, Headspace è un'app straordinaria che utilizzo regolarmente. Fanno un lavoro straordinario nello spiegare cos'è la meditazione e ti guidano attraverso come farlo anche se sei totalmente nuovo al concetto.

La strada per il meglio di te

La soluzione definitiva per essere più felici nella vita non è cercare di rendere le cose più facili, ma renderti più forte. La meditazione svilupperà la forza mentale di cui hai bisogno e migliorerà il tuo umore.

Immagina di iniziare la giornata sentendoti pronto e preparato ad affrontare ciò che arriva. Lo stress continua a bussare alla tua porta, ma tu lo lasci entrare e lo rimandi subito indietro.

Sei in grado di rimanere concentrato su ciò che conta di più per te e ti senti di nuovo intimamente connesso con te stesso. Ti senti come se fossi nel fiore degli anni. Non sei più uno zombi senza cervello che sta attraversando la vita stordito. Finalmente stai vivendo invece di esistere.