5 motivi per cui Powerpoint può danneggiare il tuo apprendimento

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Hai bevuto troppe tazze di caffè. Hai pizzicato le braccia, le mani, le gambe, le ginocchia e persino le orecchie. Sembra che, qualunque cosa tu faccia, non riesci a combattere la sonnolenza.

La buona notizia? Non è colpa tua. La cattiva notizia? Sembra che tu debba ancora sopportare i restanti 30 minuti di qualche noiosa presentazione PowerPoint.

Se suona familiare, non preoccuparti. Ci siamo passati tutti. Anche se PowerPoint può essere uno strumento utile, pone alcuni potenziali rischi quando si tratta di apprendimento. Ecco cinque modi in cui PowerPoint può danneggiare il tuo apprendimento.

1. Può scoraggiare il pensiero complesso

Poche cose sono più fuorvianti di quando una presentazione di PowerPoint semplifica eccessivamente e ignora i punti essenziali relativi a un argomento. Questo può far credere al pubblico che l'argomento sia molto più semplice di quanto non sia in realtà, creando un enorme divario tra la realtà e la percezione.

Secondo Paul Ralph di Business Insider, le diapositive PowerPoint scoraggiano il pensiero complesso. Come ha detto:

"Le diapositive incoraggiano gli istruttori a presentare argomenti complessi utilizzando elenchi puntati, slogan, figure astratte e tabelle semplificate con prove minime. Scoraggiano un'analisi approfondita di situazioni complesse e ambigue perché è quasi impossibile presentare una situazione complessa e ambigua su una diapositiva. Questo dà agli studenti l'illusione di chiarezza e comprensione. "

Come evitarlo?

Se stai presentando un argomento complesso, assicurati di includere gli elenchi puntati essenziali. Dovresti anche chiarire fin dall'inizio che le informazioni che stai presentando sono solo la punta dell'iceberg. Se i membri del pubblico vogliono capire meglio il materiale, consiglia alcune risorse specifiche. Includere queste risorse specifiche nell'ultima diapositiva. Questo darà loro una visione più realistica di quanto può diventare grande l'argomento. In questo modo, è una loro scelta prestare attenzione al tuo disclaimer e ricontattare le risorse in un secondo momento.

2. Può portare a pensieri pigri

Una presentazione PowerPoint spesso funziona come uno script per il presentatore. Quindi, quando viene posta una domanda, ci sono spesso due possibili risultati:

Se la risposta è nella presentazione, lui o lei dirà "Tratterò quella risposta nelle prossime diapositive".

Se la risposta non è nella presentazione, lui o lei dirà "Non sono completamente sicuro, fammi controllare e ti ricontatterò".

Arthur Drobin afferma quanto segue in un articolo di Psychology Today: "PowerPoint non è solo un problema per il pubblico che deve assistere a presentazioni noiose al buio, ma altrettanto significativo per il presentatore che è bloccato con le informazioni sul diapositiva. L'uso di PowerPoint porta a un pensiero pigro. Troppo spesso il relatore non può rispondere a domande che non sono immediatamente pertinenti. "

Come evitarlo?

La tua presentazione PowerPoint non dovrebbe essere il tuo copione. Dovresti avere conoscenze ed esperienza relative all'argomento che stai presentando. Naturalmente, potresti ricevere alcune domande sorprendenti che ti faranno riflettere un po 'in piedi.

Conoscendo bene il tuo argomento, dovresti essere in grado di rispondere alla maggior parte delle domande che sorgono, anche se le risposte non sono incluse nelle diapositive. Quindi, quando viene sollevata una domanda, fai un passo indietro e considerala veramente, non solo se appare o meno nelle diapositive.

3. Può uccidere la produttività

Quando lavoravo per una delle più grandi aziende norvegesi, la maggioranza dei dipendenti d'élite erano appassionati di creazione di presentazioni PowerPoint. Quando inizi a perdere riunioni perché stai creando presentazioni PowerPoint per altre riunioni, quanto sei produttivo? Essere occupati non è certamente la stessa cosa che essere produttivi.

Questo è un punto sostenuto da un articolo su Computerworld: "Un'enorme quantità di tempo viene spesa nell'esercito per mettere insieme le presentazioni e [questo] toglie la vera produttività."

Ancora più importante, non è facile imparare nuovo materiale quando ti occupi di un lavoro improduttivo e sfocato.

Come evitarlo?

PowerPoint dovrebbe essere usato come strumento di supporto che migliorerà la tua presentazione. Fai la tua presentazione senza note e usa solo poche diapositive di PowerPoint ben selezionate. PowerPoint dovrebbe essere utilizzato per migliorare sezioni importanti della presentazione. Potrebbe trattarsi di alcuni punti elenco o di un grafico che conferma il punto di cui stai parlando.

Oppure, fai come Jason Dorsey, che ha tenuto una presentazione di fronte a una grande folla senza diapositive di PowerPoint.

4. Può annegare il tuo pubblico

Esiste una metafora sulla presentazione di informazioni che è questa: "Se qualcuno chiede un bicchiere d'acqua, non spruzzarlo con la manichetta antincendio".

Poche cose sono più fastidiose di quando chiedi a qualcuno una domanda specifica, che dovrebbe richiedere una risposta breve, e lui inizia a darti una grande lezione.

Edward Tufte ha dichiarato: "In un contesto lavorativo, una diapositiva di PowerPoint mostra in genere 40 parole, ovvero circa otto secondi di materiale di lettura silenziosa. Con così poche informazioni per diapositiva, sono necessarie molte, molte diapositive. Di conseguenza, il pubblico subisce una sequenza inarrestabile, una dannata diapositiva dopo l'altra. "

Come evitarlo?

Anche se raramente c'è un numero massimo di diapositive per una presentazione aziendale, questo non significa che devi annegare il tuo pubblico nelle diapositive. Rispettali e lasciali respirare. Meno diapositive hai e più sono succinte, più facile sarà per te mantenere la loro attenzione e far capire i tuoi punti. Ti rispetteranno di più poiché non hai perso il loro tempo.

Un altro vantaggio è che non hai sprecato il tuo tempo per creare un'enorme quantità di diapositive non necessarie.