5 soluzioni per problemi di sonno comuni affrontati da tutte le coppie

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Dormire accanto al tuo partner può essere un'esperienza soddisfacente ed è generalmente visto come il segno di una vita domestica stabile e sana. Tuttavia, molte più persone lottano per condividere il letto con il proprio partner di quanto normalmente si lasciano credere. Dormire accanto a qualcuno può ridurre la qualità del sonno che influisce negativamente sulla tua vita. Forse hai il sonno leggero e ti svegli a vicenda durante la notte. Forse uno ha una forte abitudine a russare che tiene sveglio l'altro. Forse uno sta sempre strisciando nel letto nelle prime ore del mattino mentre all'altro piace andare a letto alle 22:00.

Non devi vergognarti di avere difficoltà a dormire con il tuo partner e non devi nemmeno rinunciarvi completamente. Problemi comuni possono essere risolti con soluzioni semplici come un cuscino aggiuntivo. Ecco cinque soluzioni per problemi di sonno comuni che le coppie devono affrontare.

1. Usa un materasso più grande per dormire durante il movimento

Può essere difficile dormire durante i sballottamenti del tuo partner per tutta la notte, soprattutto se deve entrare e alzarsi dal letto. Svegliarsi più volte in una notte può lasciarti frustrato ed esausto. La soluzione può essere il passaggio a un materasso più grande o un materasso che minimizzi i movimenti.

Cerca un materasso che consenta uno spazio sufficiente in modo che il tuo partner possa muoversi senza alcun impatto su di te o considera un materasso fatto per due persone come il letto Sleep Number. [1] Questo letto consente a ogni persona di scegliere il proprio livello di fermezza. Inoltre riduce al minimo i disturbi che il partner potrebbe provare. Un materasso in gommapiuma come il tipo presente nelle pubblicità in cui qualcuno salta su un letto con un bicchiere di vino non versato aiuterà a ridurre al minimo l'impatto dei movimenti del tuo partner. [2]

2. Comunicare sui conflitti di pianificazione

Se uno di voi è un nottambulo e l'altro è mattiniero, l'ora di andare a letto può diventare fonte di conflitto. È difficile per un dormiente leggero essere spinto dal proprio partner che viene a letto quattro ore dopo di loro. Parla con il tuo partner della negoziazione di alcuni compromessi. Se hai difficoltà a concordare l'ora di andare a letto, negozia con il tuo partner. Non venire a letto prima o dopo un certo orario, dando al mattiniero la possibilità di addormentarsi completamente prima che arrivi l'altro. Considera l'idea di dare al nottambulo una maschera per gli occhi per permettergli di rimanere a letto mentre il loro partner si alza. iniziare la giornata.

3. Non portare a letto la tua tecnologia

Se a un partner piace portare i dispositivi a letto e l'altro no, c'è pochissimo compromesso da trovare. La scienza è abbastanza unanime sul fatto che gli schermi possono causare danni a un sonno sano. Entrambi i partner dovrebbero concordare un momento per tenere la tecnologia fuori dalla camera da letto o spegnere gli schermi. Ciò impedirà a entrambi i partner di interrompere il sonno e può aiutarti a staccare la spina dopo una lunga giornata.