6 importanti domande di colloquio da porre ai datori di lavoro

Educatore, autore, Guru del cambiamento di carriera e dell'equilibrio tra lavoro e vita privata Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Quando lavoravo in Campus Housing - ormai più di cinque anni fa, wow - facevo spesso parte di un'esperienza di colloquio annuale nota come Placement. L'Università del Wisconsin-Osh Kosh organizza ogni anno un evento straordinario (come fanno altre associazioni professionali). Trasformano l'intero centro congressi in un colloquio di bestiame. E voglio solo dire che lo intendo nel migliore dei modi.

I college e le università scendono nel campus con i loro team di colloquio e trascorrono circa tre giorni incontrando ogni possibile candidato possibile per qualsiasi posizione disponibile. Quando arriva l'evento sociale finale e le squadre di collocamento tornano all'aeroporto con il minivan o con Uber, ci sono sempre circa 20 candidati che sono saliti in cima. I candidati che tutti vogliono assumere.

In uno dei miei precedenti datori di lavoro, avremmo avuto una riunione di debriefing prima di lasciare il sito della conferenza. Ogni gruppo di interviste farebbe un elenco del nostro elenco dei migliori candidati. E poiché il nostro direttore non credeva nella perdita di tempo, avrebbe esaminato quei candidati sul sito della conferenza in modo che il nostro vicedirettore potesse fare inviti al colloquio del campus il lunedì successivo.

Sono sicuro che le aziende americane abbiano un tipo simile di evento di collocamento, in particolare le grandi organizzazioni che assumono personale di livello base subito dopo il college. I migliori talenti sono stati identificati e ora "tutti" faranno il possibile per attirare quei candidati.

Questo è probabilmente simile alle università che perseguono gli atleti delle scuole superiori per giocare per loro.

Comunque tu, il datore di lavoro, stia assumendo un buon talento, ci sono domande specifiche per il colloquio che possono essere fatte. Secondo Forbes Human Resources Council,

"Il segreto per attirare candidati di alta qualità è differenziarsi dagli altri attori del settore e mostrare ai migliori talenti come entrare a far parte della tua azienda può aiutarli a raggiungere i loro obiettivi di carriera."

Allora, quali sono le buone domande di colloquio che i datori di lavoro devono porre per assumere le élite?

Crea domande da colloquio che trasmettano il tuo messaggio: la tua azienda è unica, all'avanguardia e apprezza i loro contributi.

Melissa Nelsen del Johnson Service Group condivide cose specifiche su ciò che i candidati stanno cercando nella loro posizione successiva. Questi includono: [1]

  • Stabilità
  • Sicurezza
  • Opportunità di crescita
  • Visione
  • Cultura
  • Innovazione
  • Vantaggi

Con questo in mente, ecco alcune possibili domande che i datori di lavoro possono porre per attirare i migliori talenti.

1. "Descrivi cinque modi in cui prevedi che questa posizione cambi nei prossimi cinque anni, prendendo in considerazione la crescita dell'azienda, il progresso del settore e i cambiamenti tecnologici".

Stabilità - Se definiamo la stabilità del lavoro come la durata che si percepisce per mantenere il proprio lavoro attuale senza fattori esterni, allora poni questa domanda sul tuo settore. Richiedi al tuo candidato di prevedere qualcosa all'interno dell'azienda o del settore.

2. “Ci sono molti altri candidati che fanno domanda per questa posizione che possiedono le tue stesse capacità. Con questo in mente, quali tre fattori unici apporti alla nostra organizzazione? "

Sicurezza: la sicurezza del lavoro esiste quando le risorse umane non possono semplicemente sostituire "me" con un'altra persona. "Io" fornisco abilità e talenti unici che non si troveranno necessariamente in un nuovo candidato.

È diverso dalla stabilità, in cui il lavoro che hai è stabile nell'azienda e nel settore e non ti preoccupi di non avere uno stipendio. Chiedi qualcosa che richieda al candidato di condividere quei talenti unici.

3. "Dove vedi te stesso e / o la tua carriera tra cinque anni?" o "Quali sono i tuoi obiettivi di carriera a lungo termine?"

Opportunità di crescita: ci sarà spazio per la promozione all'interno della tua azienda per questo candidato? Potrebbe essere alla ricerca di un luogo in cui può contribuire ed essere promosso più volte.

Anche se nella mia esperienza è difficile farlo oggigiorno, non significa che i tuoi migliori candidati non aspireranno a farlo.

4. "Quali sono i valori più importanti per te nella tua sede di attività?" o "In che modo la nostra visione e missione si allineano ai tuoi valori personali?"

Visione: i candidati vogliono sapere che la loro azienda condivide valori e ha una visione del futuro. Ottieni le loro idee al riguardo chiedendo cosa stanno cercando in un datore di lavoro. Saprai se i migliori talenti vogliono essere con te se la loro risposta è in linea con la visione e la missione della tua azienda.

5. “Quali sono le tre cose che cerchi nel tuo ambiente lavorativo quotidiano? oppure "Come possiamo assicurarci di fornire un ambiente di lavoro confortevole e che soddisfi le vostre esigenze?"

Cultura - Infine, quella questione di "adattamento". I candidati vogliono sapere che la loro nuova sede di attività si sentirà bene, apparterranno e apprezzeranno venire al lavoro perché adorano essere lì.

Per inciso, questa è un'area della mia carriera che mi ha richiesto molto tempo per apprezzarla e comprenderla. C'erano giorni in cui tutto quello che mi importava era lo stipendio, il titolo di lavoro o una bella città. Ci sono volute un paio di situazioni molto difficili prima che capissi da solo come porre le domande di cui avevo bisogno per prendere una decisione, se mi fosse stato offerto un lavoro. Anche in questo caso non ha sempre funzionato.

Quindi noi, in quanto datori di lavoro, possiamo rendere questo un po 'più facile per quel Top Talent ponendo noi stessi alcune di queste domande.

Mi è piaciuta molto la spiegazione di questa domanda da tint.com: [2]

"Sappiamo che hai delle scelte, quindi se ti facciamo un'offerta, ovviamente vogliamo che soddisfi le tue esigenze. E ciò richiede la conoscenza dei fattori che utilizzerai (ad es. Paga, mansioni lavorative, adattamento al tuo manager, livelli di responsabilità, ecc.) Per determinare se il "nostro lavoro" è il lavoro giusto per te. Quindi, se potessi scegliere tra due offerte per il tuo prossimo lavoro, elenca i cinque principali fattori che useresti per valutare e accettare l'opportunità di lavoro superiore. Elencali in ordine decrescente di importanza per te. "