6 suggerimenti per stimare il tempo in modo più efficace.

Blogger, consulente e autore Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Hai difficoltà a stimare quanto tempo ti ci vorrà per completare un'attività o un progetto?

Hai mai desiderato di poter stimare il tuo tempo in modo più accurato?

Di seguito sono riportati sei suggerimenti per aiutarti a stimare e gestire meglio il tuo tempo a casa, al lavoro o ovunque!

1. Usa esperienze e attività passate simili come guida.

C'è qualcosa da dire sull'imparare uno dal proprio passato. Se non sei sicuro di come pianificare il tuo tempo per una nuova attività, fai semplicemente una passeggiata nella memoria per vedere quanto tempo hai dedicato a un'attività simile. Se non sei sicuro di quanto tempo ti ci vorrà per cambiarti dopo la lezione di Zumba e andare al tuo prossimo appuntamento, potresti considerare, ad esempio, quanto tempo ti ci è voluto per cambiarti i vestiti da lavoro, fare la doccia, indossare un vestito nuovo ed esco a cena con un amico. Le tue esperienze passate non devono essere repliche esatte delle tue attività attuali, cerca solo componenti simili come la preparazione e il tempo di viaggio.

2. Identifica adeguatamente le attività e le azioni dipendenti dal tempo.

Quali delle tue attività attuali dipendono veramente dal tempo e sono sensibili al tempo? Ci sono scadenze specifiche da tenere a mente? Potrebbe essere semplice come spostare le tue priorità. Ad esempio, stimare quanto tempo ti ci vorrà per completare la tua ricerca preliminare per una prima bozza di un post del blog nuovissimo di 2.500 parole che dovrebbe essere al lavoro una settimana da mercoledì è un po 'più importante della stima di quanto tempo ci vorrà per sfogliare i numeri di questo mese delle tue riviste di moda preferite a casa.

3. Tieni traccia del tuo tempo.

Il modo migliore per assicurarti di aver effettivamente stimato il tuo tempo correttamente è monitorare il tuo tempo. Non si può negare la lettura su un timer digitale o sul quadrante di un orologio analogico; è chiarissimo quanto tempo è passato e / o quanto tempo hai speso. Prova a monitorare il tuo tempo su una serie di istanze ripetute. Potresti provare a monitorare la durata delle tue riunioni settimanali di check-in al lavoro o quanto tempo trascorri su Google+ ogni giorno. Il registro del tempo ti aiuterà a prendere decisioni migliori e alla fine ti aiuterà a stimare il tuo tempo in modo più efficace.

4. Crea un elenco dettagliato delle attività da completare.

Non sei sicuro di quanto tempo ti ci vorrà per organizzare la festa per il 90 ° compleanno di tua nonna? Prova a scrivere un elenco dettagliato di attività più piccole relative a un progetto più ampio. Nell'esempio sopra potresti scrivere "Crea elenco invitati", "Invia inviti", "Acquista decorazioni", "Acquista cibo", "Ordina torta" e così via. È quindi possibile stimare quanto tempo ci vorrà per completare ciascuna di queste attività più piccole. Quando hai finito, somma semplicemente tutte quelle stime di tempo e avrai un'idea generale di quanto tempo ti servirà per completare il progetto più grande in questione.