7 modi in cui il perdono ti libera

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

È stato detto che il perdono non è mai gratuito. Qualcuno ha pagato in qualche modo il prezzo. Allora come puoi ottenere la libertà attraverso il perdono?

Ebbene, sì, l'hai indovinato. Probabilmente hai pagato il prezzo. Ma la libertà che otterrai attraverso il perdono supera di gran lunga il dolore, l'angoscia, la sofferenza, la lotta, il risentimento o l'angoscia che stai soffrendo o hai sofferto. Sembra difficile credere che funzioni, ma è abbastanza vero.

Quando sei stato ferito, intenzionalmente o meno, quel dolore è un fardello emotivamente pesante. Se permetti a te stesso di aggrapparti ad esso e di continuare a lamentarti, fai ricircolare solo quell'energia negativa e il dolore con cui è stato creato. Diventerà un fardello fisico ed emotivo, uno zaino pesante che ti appesantisce. Fisiologicamente e biochimicamente continuerai a ricreare uno schema circolare di dolore e ferita all'interno del tuo corpo. Ma c'è una via di fuga..se e solo se la desideri, la creerai in modo significativo e la vivrai.

Si chiama perdono.

Siamo chiari. Non è una bacchetta magica. Solo perché dici a te stesso o a qualcuno che "la perdoni" per le sue azioni o il suo comportamento non significa che il tuo dolore emotivo e la tua memoria verranno magicamente cancellati. Indovina un po? I ricordi possono ancora persistere. Ma ogni volta che riaffiorano, sussurrerai a te stesso un messaggio diverso. Un messaggio di comprensione, compassione e benedizioni.

Ci sono molti modi in cui il perdono ti libera e ti offre libertà dal dolore, dal dolore e dalla sofferenza del passato. Ma iniziamo solo con il magico numero sette:

1. Il perdono consente una maggiore comprensione.

Per persino iniziare il processo di perdono di qualcuno che ti ha fatto un torto, devi essere in grado di capire la posizione o il punto di vista di questa persona. Non devi essere d'accordo con questo, devi solo capirlo. Devi metterti nei loro panni per un breve periodo. Questo è difficile perché non sei Loro! Non possiedi le loro caratteristiche, il loro background o il loro precedente condizionamento. Non hai sperimentato quello che hanno fatto, eppure, imparando a capire cosa stavano pensando quando hanno detto o fatto cose che ti hanno ferito, apri la porta all'empatia. Questo ti libera permettendoti di espandere i tuoi sentimenti a quelli degli altri.

2. Il perdono fa emergere il tuo sé più compassionevole.

Oltre alla comprensione, devi imparare a sviluppare la compassione per perdonare gli altri. La compassione è la preoccupazione per le sofferenze e le disgrazie degli altri. Madre Teresa aveva una grande compassione per i poveri, i senzatetto e gli affamati. Provava vera compassione per coloro che erano indesiderati, non amati e non curati. Il perdono richiede la tua sincera compassione per il comportamento della persona che ti ha ferito e il tuo desiderio ispirato di aiutare. Questo ti libera permettendoti non solo di sentire ciò che gli altri potrebbero passare, ma di "dare" il tuo cuore per alleviare la loro sofferenza.

3. Il perdono ti permette di lasciar andare il passato.

Uno dei maggiori vantaggi del perdono è che ti libera dalla schiavitù del tuo dolore e della tua sofferenza passati. La maggior parte delle persone pensa che perdonare un altro aiuti l'altra persona che ha causato il dolore. Sì, può, ma più di questo, ti permette (come vittima) la libertà dalla tua stessa sofferenza. Quanto è bello? Il puro atto di perdono ricollega la tua chimica emotiva. Non è più necessario continuare a riprodurre lo stesso messaggio doloroso. Il tuo corpo, mente e spirito possono finalmente essere all'unisono.

4. Il perdono ti calma.

Quando provi compassione e inizi a perdonare un altro, in realtà ti calma. La tua frequenza cardiaca diminuisce e rilasci l'ormone legante ossitocina. Il perdono ha una miriade di benefici fisici e aiuta a liberare il tuo corpo fisico dalla propensione a sviluppare malattie e malattie croniche. Alcuni benefici per la salute del perdono includono:

  • Meno ansia, stress e ostilità
  • Abbassare la pressione sanguigna
  • Meno sintomi di depressione
  • Sistema immunitario più forte
  • Miglioramento della salute del cuore

5. Il perdono crea una grande forza interiore.

Essere in grado di perdonare qualcuno che ti ha fatto del male è una qualità molto potente. Ci vuole grande forza, comprensione e compassione. Richiede anche tempo e pazienza. Queste qualità si basano sulla tua forza di carattere e ti aiutano a capire che anche tu sei umano e hai dei difetti. Riconoscendo e riconoscendo i tuoi difetti, sviluppi una grande stima di te stesso e la capacità di vedere tutti alla pari. Nessuno è più grande o peggiore ... ogni persona è sulla propria strada. Inizi a sviluppare la tolleranza per ogni persona unica e per le sue scelte. Provi libertà dal giudizio degli altri.

"I deboli non possono mai perdonare. Il perdono è un attributo dei forti. "

6. Il perdono apre le porte a un quadro spirituale più ampio.

Il perdono richiede spiritualità a un certo livello. Anche se non sei una persona religiosa, la tua capacità di perdonare veramente un altro apre una bellissima porta spirituale. Con il perdono inizi a sperimentare la vita a un livello molto diverso. Il perdono non è solo un compito o un esercizio cerebrale sinistro. Si attacca al tuo lato emotivo - il sistema limbico del tuo cervello ... in particolare ... l'ipotalamo. Questa è la parte del tuo cervello che si occupa delle tue emozioni e da qualche parte in mezzo a questa attività centrata sul cervello c'è il tuo senso di spiritualità.

Alcuni ricercatori sul cervello affermano che la spiritualità è collegata all'attività nel lobo parietale destro. Altri dicono che sono coinvolte molte più parti del cervello. Indipendentemente da ciò, l'interazione tra perdono e spiritualità ti aiuta a vedere un evento doloroso con una prospettiva molto più ampia. Sentiti benedetto per essere in grado di vedere questi eventi dolorosi in un modo molto più grande, portandoti a una maggiore comprensione.

7. Il perdono apre la strada alla resilienza e alla felicità.

Il perdono è solo il preludio per vivere una vita più felice e sana. Ti apre la strada per creare resilienza, che si traduce nella tua capacità di superare molte delle sfide e delle difficoltà della vita. Ti permette di creare relazioni migliori e ottimizzare il tuo benessere. In definitiva, il perdono ti libera e ti permette di godere ed estendere la tua felicità nella vita, sperando che la tua lunga vita sia piena di appagamento, passione, appagamento e donazione. Non è davvero questo il modo in cui desideri vivere i tuoi battiti cardiaci?