7 modi per utilizzare Evernote

Editor, content marketer, product manager e scrittore con oltre 12 anni di esperienza nel settore delle startup, del design e dei media digitali tecnologici. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

La scorsa settimana, il fondatore di Lifehack Leon Ho mi ha presentato la versione beta dell'applicazione Evernote. Evernote vanta una varietà di funzionalità che lo rendono un'applicazione eccellente, inclusa la sincronizzazione automatica tra il Web e gli altri dispositivi, funzioni di etichettatura e ordinamento, un client online che lo rende accessibile da qualsiasi luogo e una funzione di ricerca che può persino cercare il testo memorizzato all'interno immagini.

Dagli stessi sviluppatori:

Evernote ti consente di acquisire facilmente informazioni in qualsiasi ambiente utilizzando qualsiasi dispositivo o piattaforma trovi più conveniente e rende queste informazioni accessibili e ricercabili in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo.

Sono un grande fan di tutto ciò che mantiene i miei dati sincronizzati tra i dispositivi, figuriamoci in modo totalmente automatico, quindi volevo provare Evernote. Mi è cresciuto in un breve lasso di tempo. È ottimo per conservare frammenti di informazioni, sostituire sticky e prendere appunti e incollare ricerche dal Web in.

Ha un insieme di funzionalità davvero unico e colma una lacuna nel mio flusso di lavoro che stavo cercando di colmare in termini di applicazioni, quindi oggi esamineremo sette modi per utilizzare Evernote per semplificarti la vita.

Per la cronaca, non sono affiliato in alcun modo a Evernote e non ho mai avuto alcuna comunicazione con gli sviluppatori prima d'ora: è solo un'applicazione incredibilmente utile di cui può beneficiare chiunque sia interessato alla produttività.

1. L'ufficio addetto alle pulizie: di solito, alla fine della giornata, quando azzerano la posta in arrivo e il desktop, ho creato una raccolta di file di testo che ho usato per prendere appunti improvvisi. Se il telefono squilla, apro un nuovo file di testo mentre rispondo; se ho un'idea mentre sto lavorando a qualcosa, va direttamente in un file di testo. È solo più disordine per cui è difficile trovare un posto adatto alla fine della giornata.

Lo stesso vale per i foglietti adesivi che vengono intonacati attorno ai bordi del monitor e persino i frammenti di carta che galleggiano intorno alla scrivania (e al pavimento ... e al soffitto!). Uno degli usi migliori, ma più semplici, di Evernote è stato quello di memorizzare quei frammenti di informazioni quotidiane in modo più organizzato e meno disordinato. Lascia che Evernote pulisca il tuo ufficio.

2. Condividi le informazioni in modo discreto: invece di essere "quel ragazzo" che invia ogni ultimo frammento di informazioni, rilevanti o meno, in una nuova email a dieci persone alla volta, archivia quelle informazioni con Evernote e condividile con le persone interessate; non intaserai più la loro posta elettronica e loro avranno un maggiore controllo sul proprio tempo. È difficile azzerare una casella di posta quando tutto viene inviato lì, sia che tu debba occupartene ora o meno.

3. Porta un po 'di lavoro a casa senza che nessuno lo sappia: hai un coniuge che si arrabbia quando porti il ​​lavoro a casa con te? Non renderlo così ovvio: salva il tuo materiale come voce Evernote e sincronizzalo quando arrivi a casa. È meno probabile che venga individuato rispetto alla voluminosa cartellina con cui sei entrato la scorsa settimana.

A parte i coniugi, lavorare in Evernote può rendere il tuo lavoro a casa molto più semplice che inviare documenti Word via email o trasferirli sul tuo PDA o laptop prima di partire. Basta premere il pulsante di sincronizzazione e il gioco è fatto.

Mentre siamo in argomento, dal punto di vista della produttività, il lavoro dovrebbe essere portato a casa solo quando è inevitabile: un buon equilibrio tra lavoro e vita privata è importante per mantenere la massima efficienza.

4. Crea un unico documento di ricerca: di recente ho scritto un articolo sulla gestione dei diritti digitali che ha coinvolto molte ricerche online, che ho memorizzato conservando i segnalibri in Firefox. Lo svantaggio era che quando tornavo a scrivere, dovevo aprire di nuovo tutte le mie schede e trovare le sezioni appropriate in ogni pagina.

È molto più facile prendere i contenuti pertinenti da ogni pagina, incluso un collegamento nel caso in cui sia necessario tornare indietro, e incollarli in una singola voce di Evernote che fornisce tutte le informazioni necessarie in un formato più conciso e gestibile. Se solo lo avessi fatto in quel momento!

Invece di aggiungere ai segnalibri le tue risorse quando effettui ricerche online, compila le informazioni pertinenti da ogni pagina in un file di ricerca in Evernote.

5. Prendi appunti durante le riunioni senza trascriverli o trasferirli su altri dispositivi. Digita mentre il tuo capo chiacchiera e prima ancora che tu sia di nuovo al cubicolo, le note sono sul tuo desktop (ottimo se elabori le note in elementi di azione GTD subito dopo una riunione).

6. Conserva un file di idee sempre accessibile: una delle cose migliori che qualsiasi scrittore o blogger può fare è avviare un file di idee. Può essere difficile pensare costantemente a nuove idee, e quando ne trovi una, tende ad accadere in un punto molto strano e imbarazzante. Evernote significa che non sarai quasi mai scoperto senza un modo per catturarlo e compilare un file di idee: una volta che l'elenco inizia a riempirsi, non sarai mai a corto di qualcosa su cui scrivere.

7. Pianifica grandi progetti in Evernote: avvia un nuovo taccuino per un particolare progetto e ordina diverse attività e argomenti di ricerca utilizzando la funzione tag. Ora, tutto ciò che potresti voler ricordare o su cui agire riguardo a un progetto sarà in un punto.

Inviti Evernote

Se vuoi saltare l'attesa per entrare nella beta, ho cinque inviti nel mio account Evernote che posso regalare. Li invierò a cinque commentatori che escogiteranno un modo davvero unico di utilizzare Evernote nelle prossime dodici ore.

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Leggi avanti

Altro di questo autore

Joel Falconer

Editor, content marketer, product manager e writer con oltre 12 anni di esperienza nei settori delle startup, del design e dei media digitali tecnologici.

Di tendenza in primo piano

Altro di questo autore

Joel Falconer

Editor, content marketer, product manager e writer con oltre 12 anni di esperienza nei settori delle startup, del design e dei media digitali tecnologici.

Di tendenza in primo piano

Leggi avanti

7 passaggi per prendere una decisione per il nuovo anno e mantenerla
Come sviluppare muscoli velocemente: 5 trucchi per fitness e nutrizione
30 migliori citazioni per ispirarti a non smettere mai di imparare
9 esempi stimolanti di mentalità di crescita da applicare nella tua vita
  • Stile di vita
  • In primo piano

Ultimo aggiornamento il 18 novembre 2020

15 suggerimenti per riavviare l'abitudine all'esercizio (e come mantenerla)

Scott è ossessionato dallo sviluppo personale. Negli ultimi dieci anni ha sperimentato per scoprire come imparare e pensare meglio. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Va ​​bene, puoi finalmente ammetterlo. Sono passati due mesi da quando hai visto l'interno della palestra. L'ammalarsi, la crisi familiare, gli straordinari al lavoro e le carte scolastiche che dovevano finire, ti tenevano a fare esercizio. Ora, la domanda è: come si ricomincia? Una volta che hai l'abitudine di fare esercizio, diventa automatico. Vai in palestra, non c'è forza coinvolta. Ma dopo un mese, due mesi o forse un anno di ferie, può essere difficile ricominciare. Ecco alcuni suggerimenti per risalire su quel tapis roulant dopo essere caduto.

  1. Non rompere l'abitudine: il modo più semplice per far andare avanti le cose è semplicemente non fermarsi. Evitare lunghe pause nell'esercizio o ricostruire l'abitudine richiederà un certo sforzo. Questo potrebbe essere un consiglio un po 'troppo tardi per alcune persone. Ma se hai l'abitudine di fare esercizio, non abbandonarla al primo segno di guai.
  2. Ricompensa in arrivo - Woody Allen una volta ha detto che "Metà della vita si manifesta". Direi che il 90% di prendere un'abitudine è solo fare lo sforzo per arrivarci. Puoi preoccuparti del tuo peso, della quantità di giri che corri o di quanto puoi eseguire la distensione su panca in seguito.
  3. Impegnarsi per trenta giorni: impegnarsi a partecipare ogni giorno (anche solo per 20 minuti) per un mese. Questo rafforzerà l'abitudine all'esercizio. Prendendo un impegno, durante le prime settimane prima di decidere se andarci, allevi anche la pressione.
  4. Rendilo divertente - Se non ti diverti in palestra, sarà difficile mantenerla un'abitudine. Ci sono migliaia di modi in cui puoi muovere il tuo corpo e fare esercizio, quindi non arrenderti se hai deciso che sollevare pesi o fare crunch non fa per te. Molti grandi centri fitness offriranno una gamma di programmi che possono soddisfare i tuoi gusti.
  5. Programma durante le ore tranquille: non mettere il tempo di esercizio in un luogo in cui potrebbe essere facilmente messo da parte da qualcosa di più importante. Subito dopo il lavoro o la prima cosa al mattino sono spesso buoni posti dove metterlo. Gli allenamenti all'ora di pranzo potrebbero essere troppo facili da saltare se le richieste di lavoro iniziano a salire.
  6. Trova un amico: chiama un amico per unirti a te. Avere un aspetto sociale nell'esercizio può aumentare il tuo impegno per l'abitudine all'esercizio.
  7. X Il tuo calendario: una persona che conosco ha l'abitudine di disegnare una "X" rossa in qualsiasi giorno del calendario in cui va in palestra. Il vantaggio di questo è che mostra rapidamente quanto tempo è passato dall'ultima volta che sei andato in palestra. Mantenere una quantità costante di X sul tuo calendario è un modo semplice per motivarti.
  8. Divertimento prima dello sforzo - Dopo aver terminato qualsiasi allenamento, chiediti quali parti ti sono piaciute e quali no. Di norma, gli aspetti piacevoli del tuo allenamento saranno completati e il resto sarà evitato. Concentrandoti su come rendere gli allenamenti più piacevoli, puoi assicurarti di voler continuare ad andare in palestra.
  9. Crea un rituale: la tua routine di allenamento dovrebbe diventare così radicata da diventare un rituale. Ciò significa che l'ora del giorno, il luogo o il segnale ti avvia automaticamente verso l'afferrare la borsa e uscire. Se i tuoi tempi di allenamento sono completamente casuali, sarà più difficile beneficiare dello slancio di un rituale.
  10. Sollievo dallo stress: cosa fai quando sei stressato? È probabile che non funzioni. Ma l'esercizio può essere un ottimo modo per alleviare lo stress, rilasciando endorfine che miglioreranno il tuo umore. La prossima volta che ti senti stressato o stanco, prova a fare un esercizio che ti piace. Quando la riduzione dello stress è collegata all'esercizio fisico, è facile riacquistare l'abitudine anche dopo un congedo.
  11. Misura la forma fisica: il peso non è sempre il numero migliore da monitorare. L'aumento dei muscoli può compensare la diminuzione del grasso, quindi la scala non cambia anche se il tuo corpo lo è. Ma i miglioramenti della forma fisica sono un ottimo modo per rimanere motivati. Registrare numeri semplici come il numero di flessioni, addominali o velocità con cui puoi correre può aiutarti a vedere che l'esercizio ti rende più forte e più veloce.
  12. Le abitudini prima, l'attrezzatura dopo: l'attrezzatura elegante non crea l'abitudine per l'esercizio. Nonostante ciò, alcune persone continuano a credere