7 motivi per cui creare un elenco di cose da fare ti rende produttivo

Fondatore e CEO di Lifehack Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Esistono tutti i tipi di hack per la produttività là fuori. Dalla famosa Tecnica del Pomodoro ad una routine mattutina ben strutturata e ad alta energia. L'elenco può continuare all'infinito per vari metodi di produttività. Ma nessuno è paragonabile al trucco per la produttività di creare una lista di cose da fare.

Anche se alcuni sarebbero in disaccordo con me, resta il fatto che siamo persone alla fine. C'è qualcosa di potente quando mettiamo quello che dobbiamo fare su un pezzo di carta. In effetti, mettere insieme un elenco di cose da fare può renderci più produttivi nelle giuste circostanze.

Quali sono i vantaggi di creare un elenco di cose da fare?

Se non sapessi dirlo, sono un grande fan di una lista di cose da fare. Sono ciò che governa la mia giornata e io li sostengo. Grazie al mio utilizzo di elenchi di cose da fare, sono arrivato a imparare i vantaggi che ne derivano e come sfruttarli al meglio.

Dico questo perché, come ho detto sopra, alcune persone non sarebbero d'accordo con me. Alcuni si rivolgono ad articoli che affermano che amministratori delegati specifici non utilizzano elenchi di cose da fare o che hanno avuto esperienza diretta di come gli elenchi di cose da fare hanno fallito in passato.

Non nego di aver inizialmente lottato con una lista di cose da fare in passato. Ma ci sono stati anche momenti in cui una lista di cose da fare mi ha salvato anche molti mal di testa e lotte.

Mentre esploriamo i vantaggi di questi elenchi, spero che li vedrai nello stesso modo in cui li vedo io.

1. Elenchi di cose da fare Crea ordine

Il primo della nostra lista di vantaggi è il fatto che crea ordine nelle nostre vite. Ogni volta che affrontiamo un progetto o portiamo a termine un piano, abbiamo bisogno di analizzarlo.

Lo facciamo perché il nostro cervello può gestire solo così tanto in termini di compito. Quindi, se suddividiamo un'attività in parti di piccole dimensioni e fattibili, è più facile elaborare e portare a termine le cose.

Puoi persino allungare questo punto al punto che questo ci aiuta anche a pianificare la strategia della nostra giornata.

2. Gli elenchi di cose da fare ti aiutano a creare responsabilità

Nell'era della tecnologia odierna, è raro per noi scrivere le cose. Anche se questo potrebbe essere preoccupante per alcune persone, direi che è una buona cosa. È potente perché quando scriviamo le cose, creiamo responsabilità per noi stessi.

Non solo, ma qualcosa che scriviamo rimane nella nostra mente più che scriverlo sul nostro smartphone o tablet.

Ora che hai scritto qualcosa, gli hai dato vita e spetta a noi raggiungere questo obiettivo.

3. Puoi personalizzare le tue liste di cose da fare

Se ti guardi intorno, troverai tutti i tipi di stili di elenchi di cose da fare. Ognuno è unico e ha i suoi vantaggi, come questo elenco di cose da fare 1-3-5 creato da The Muse.

Il punto è che ci sono così tanti stili che puoi prendere uno stile e crearne uno tuo, e comunque raccoglierne i benefici. Ciò significa che c'è molto spazio anche per te per sperimentare.

4. Gli elenchi di cose da fare aiutano ad alleviare lo stress

Un altro vantaggio che voglio sottolineare è che è un antistress. Voglio portare l'attenzione su questo per due motivi:

  • La sensazione di andare avanti e grattare via le cose dalla tua lista di cose da fare è una sensazione piacevole.
  • Ma è quella sensazione di benessere in cui alcune persone discutono su dove gli elenchi di cose da fare possono essere distruttivi.

Vedi, l'atto di grattare le cose dalla tua lista di cose da fare rilascia una sostanza chiamata dopamina nel tuo cervello. [1] Ci fa sentire bene e felici. Ma crea anche dipendenza.

Dove alcune persone discutono contro le liste di cose da fare è il fatto che alcune persone creeranno intenzionalmente liste di cose da fare eccessivamente lunghe solo per ottenere quella correzione della dopamina. Questo ha senso perché, come una dipendenza, diventiamo insensibili e alla fine abbiamo bisogno di dosaggi maggiori per ottenere la stessa sensazione di benessere.

Anche se non è una bugia, la verità è che non è colpa di una lista di cose da fare a quel punto.

Una lista di cose da fare, se eseguita in modo costruttivo, può alleviare lo stress. Quando consideri i vari metodi per creare una lista di cose da fare, scoprirai che sono conservatori. [2]

Le persone si concentrano solo su una manciata di attività ogni giorno. Non si preoccupano di scrivere un elenco per ogni singola azione che intraprendono. Puoi anche incorporare altri principi nelle tue liste di cose da fare per rimanere concentrato e alleviare lo stress

5. Un elenco di cose da fare ti lascia aperto per riprogrammare e organizzare il tempo

Parte di questo sollievo dallo stress arriva sotto forma di maggiore flessibilità e organizzazione del tuo tempo. Laddove ci sono così tante scadenze da rispettare, sapere cosa succederà in anticipo può aiutarci a pianificare meglio.

Nel caso in cui tu abbia troppe cose da fare, puoi provare a riorganizzare le attività. Questo può anche funzionare al contrario: se vedi un'apertura nel tuo programma, puoi aumentare la produttività in modo da rilassarti di più in seguito.

Avere un elenco di cose da fare può anche aiutarti a tornare alle cose ogni volta che ti allontani. La vita ci crea sempre distrazioni e avere una lista di cose da fare può aiutarti a tornare indietro dopo aver finito con qualcosa che ha attirato la tua attenzione.

6. Gli elenchi di cose da fare ti aiutano a delegare

E sulla nota di sentirsi sopraffatti, anche mettere una lista di cose da fare può aiutarti a capire cosa puoi delegare. Se l'elenco è troppo lungo, puoi accorciarlo dandolo a qualcun altro.

Gli scenari sono diversi in ogni situazione, ma per tutto ciò che riguarda il lavoro, c'è una grande e fiorente industria freelance pronta a gestire qualsiasi compito. In altri casi, potresti trovare un dipendente o forse un familiare o un amico che ti aiuti con un compito al di fuori del lavoro.

7. Un elenco di cose da fare ti aiuta a crescere

Quando ci si tuffa in qualcosa, ci sono sicuramente dei dossi lungo il percorso. Anche se queste insidie ​​fanno sì che le persone vengano completamente escluse dagli elenchi di cose da fare, le trovo come un motivo per crescere.

Con ogni nuovo problema arriva un'opportunità per imparare e crescere. Ci sono tutti i tipi di insidie ​​in cui le persone cadono con gli elenchi di cose da fare [3] e affrontare questi problemi ci dà la possibilità di prosperare, imparare e migliorare.