7 passaggi per organizzare facilmente una settimana produttiva

Michelle è un'esperta di finanza personale. Guadagna $ 1 milione all'anno durante la navigazione. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Una settimana molto impegnativa può essere un momento stressante nella vita di una persona. Potresti sentirti come se non avessi fatto nulla e la fine della tua lista di cose da fare sembra impossibile. Durante questi periodi, avere un processo per organizzare la tua vita in una settimana più produttiva può salvarti la vita.

Ecco sette passaggi per organizzare una settimana produttiva per te stesso.

1. Scopri quali attività devono essere completate

Avere una lista di cose da fare è molto importante, se vuoi una settimana più produttiva. Se non sai cosa è necessario fare, sarebbe molto difficile ottenere qualcosa.

Assicurati di avere un elenco delle attività da svolgere nella prossima settimana. Inoltre, nota quali attività richiederanno più tempo di altre. Dovresti pianificare la durata di ciascuna attività. Questo ti darà un lasso di tempo più realistico di ciò che devi fare quella settimana.

2. Crea obiettivi più piccoli, se necessario

Se hai più di un progetto da realizzare, dovresti suddividerlo in obiettivi più piccoli. Ogni obiettivo più piccolo può agire come una nota mentale, permettendoti di determinare quanto lontano sei arrivato e quanto oltre devi andare per portare a termine i tuoi compiti.

3. Organizzati davvero

Se non sai dove si trova qualcosa, stai perdendo tempo che non puoi permetterti di perdere. Assicurati che tutto ciò di cui hai bisogno per raggiungere i tuoi obiettivi e per avere una settimana produttiva sia organizzato nei posti giusti.

4. Automatizza o esternalizza quando puoi

Ti ritrovi spesso a perdere tempo in cose su cui non dovresti dedicare tempo? Indubbiamente, ci sono attività che puoi automatizzare scaricando un software o un plugin.

Pensa a tutte le attività in cui dedichi del tempo che potresti affidare ad altri.

5. Realizza attività dal più grande al più piccolo o dal più piccolo al più grande

C'è un motivo per cui dovresti farlo. Alcuni scelgono di svolgere prima compiti più grandi perché possono poi aprire la strada, sapendo che rimangono solo compiti facili. Alcuni preferiscono sbarazzarsi prima dei compiti più piccoli perché poi possono concentrarsi più tempo sugli oggetti più difficili.

Qualunque sia il metodo che scegli di fare, dovresti assolutamente completare immediatamente le attività urgenti, nel caso in cui si verifichi un problema e finisci per aver bisogno di più tempo di quanto pensavi inizialmente.

6. Conosci i tuoi progressi

Se stai lavorando a un progetto piuttosto grande, monitora i tuoi progressi e registra ciò che hai fatto. Se devi costantemente tornare indietro e cercare di ricordare cosa hai fatto e cosa hai tralasciato, potresti ritrovarti a sprecare molti minuti preziosi.

7. Scopri quando lavori meglio