8 modi per cambiare i tuoi comportamenti autoabotanti

Career Resilience Coach appassionato di supportare gli altri a crescere e prosperare in un mondo complesso. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Auto sabotaggio. Questa è la vocina dentro di noi che ripete silenziosamente la stessa frase più e più volte finché non la ascoltiamo. Non è una frase che ci consente di vivere una vita gioiosa e di successo.

In effetti, è una frase che ci trattiene dal vivere la vita al massimo e quando la ascoltiamo, rinunciamo ai nostri sogni e obiettivi. Quella frase, se lo permettiamo, può avere un grande controllo su come viviamo le nostre vite.

"Mentre guardo nella mia vita, potrei chiedermi:" Chi è la persona che rappresenta la più grande minaccia per me? "E se mi capita di avere uno specchio da qualche parte, posso rispondere piuttosto rapidamente a questa domanda . " - Craig D. Lounsbrough

Questa citazione descrive abbastanza bene cosa sia l'auto-sabotaggio. L'auto-sabotaggio è un processo interno che tutti noi abbiamo dentro di noi, sia attraverso pensieri o comportamenti che ci tengono lontani da ciò che desideriamo di più nella vita.

Sommario

  1. Ti stai auto-sabotando?
  2. Cosa sono i comportamenti di auto-sabotaggio?
  3. Come fermare l'auto-sabotaggio
  4. Il risultato finale
  5. Altri suggerimenti per costruire un sé positivo

Ti stai auto-sabotando?

L'unica frase che il nostro subconscio continua a dirci è:

Questa piccola ma potente voce proviene dal nostro subconscio. Il nostro subconscio è progettato per proteggerci dai danni e aiutarci a gestire le nostre paure. Ora, quando usiamo il nostro subconscio in modo produttivo, può aiutarci a navigare in situazioni difficili.

Il problema, tuttavia, è che il nostro subconscio può diventare molto iperprotettivo e nel tempo può avere un'influenza negativa su di noi, impedendoci di raggiungere il successo e la felicità nelle nostre vite.

"Smettila di metterti a modo tuo. Smettila di trovare scuse. Smettila di parlare del perché non puoi. Smettila di sabotarti. Decidi in che direzione stai andando e agisci. Una decisione alla volta, un momento alla volta. " - Akiroq Brost

Se stai annuendo a tutte le cose che Akiroq Brost sta dicendo nella sua citazione sopra, allora questa è un'ottima indicazione che ti stai auto-sabotando e impedendo a te stesso di raggiungere tutti i tuoi obiettivi e sogni nella vita.

Cosa sono i comportamenti di auto-sabotaggio?

Molti di noi si sono impegnati in comportamenti di auto-sabotaggio che sono diventati abitudini. Permettiamo a questi comportamenti e pensieri di minare continuamente il nostro successo e la nostra felicità. Alcuni dei nostri autosabotaggi sono così sottili che è facile non vederli.

Spesso non riusciamo a riconoscere quanto le nostre azioni ci stiano danneggiando. Tuttavia, ci sono azioni, pensieri e comportamenti comuni che segnalano che ti stai auto-sabotando.

Ecco 3 abitudini e comportamenti auto-sabotanti di cui essere a conoscenza:

1. Procrastinazione

Se stai fissando obiettivi, lavorando su progetti e non raggiungendo nulla - in effetti, se stai pensando molto ma non agendo - allora stai decisamente procrastinando. In questo caso, i pensieri auto-sabotanti potrebbero sicuramente governare la tua vita.

2. Il critico interiore

Discorso interiore negativo: ciò che dici a te stesso - il tuo dialogo interiore - può avere un'influenza positiva sulla tua vita o un'influenza negativa. Se critichi costantemente te stesso e il tuo dialogo interiore è sempre negativo, l'autosabotaggio ha il controllo della tua vita.

3. Perfezionismo

Il perfezionismo è un comportamento auto-sabotante molto sottile perché puoi sempre razionalizzare il motivo per cui dovresti ascoltare quella voce nella tua testa che dice: "Deve essere il momento giusto, o non sono ancora pronto per agire". < / p>

Il perfezionismo ti impedisce di andare avanti e ti chiude a qualsiasi opportunità che ti porti fuori dalla tua zona di comfort. Il tuo subconscio è lì per tenerti al sicuro e gli piace la zona di comfort, quindi farà di tutto per tenerti lì, quindi respingi tutti quei pensieri che ti impediscono di fare qualsiasi cosa coraggiosa e audace.

Come fermare l'auto-sabotaggio

"Non puoi immaginare quanto credere nei pensieri negativi stia influenzando la tua vita ... finché non ti fermi." - Charles F. Glassman

Tutti si auto sabotano: è quello che facciamo noi umani. Alcuni di noi, tuttavia, hanno imparato a gestire i nostri comportamenti di auto-sabotaggio in modo che non ci impediscano più di raggiungere i nostri obiettivi e sogni nella vita.

Abbiamo tutti un dono che può aiutarci a prendere il controllo della nostra vita in meglio. Questo dono è il nostro potere di scelta.

Agendo e usando il tuo potere di scelta, puoi assumere il controllo e gestire in modo proattivo i tuoi pensieri e comportamenti auto-sabotanti in modo che non abbiano più un'influenza negativa sulla tua vita.

Puoi scegliere la vita che vuoi vivere e come la vuoi vivere. Questa è una cosa potente e meravigliosa da ottenere nella vita!

Oltre a utilizzare il tuo potere di scelta, ecco 8 passaggi che puoi iniziare a compiere immediatamente per smettere di auto-sabotare il tuo successo nella vita:

1. Comprendere l'auto-sabotaggio

Per gestire i comportamenti che hanno un'influenza negativa sulla tua vita, devi capire cosa significa per te l'auto sabotaggio.

Le ragioni per cui adottiamo comportamenti di auto-sabotaggio sono complesse. Tuttavia, la radice del problema è spesso la scarsa autostima. Questo può farci sentire la necessità di avere il controllo, o sentirci inadeguati o come una frode.

L'auto sabotaggio può indurti a pensare che ti stai proteggendo dalla delusione o dal fallimento quando, in realtà, questi comportamenti ti impediscono di raggiungere il tuo vero potenziale. Più sei consapevole dei pensieri e dei comportamenti negativi che controllano la tua vita, più facile sarà decidere cosa fare al riguardo.

È qui che entra in gioco il tuo potere di scelta. Scegli di non essere l'ostacolo più grande per realizzare i tuoi sogni.

2. Usa strategie per aiutarti a gestire l'evitamento e la procrastinazione

"Più resisti, più persisterà."

Questo è un modo di dire che è rimasto con me per molti anni. Sono un grande procrastinatore e più evito di agire, più la mia ansia si accumula. Il modo migliore per superare la procrastinazione è mettere in atto strategie che ti costringano a essere responsabile per agire.

Ad esempio, crea una lista di cose da fare che delinei ogni passaggio coinvolto nel raggiungimento dei risultati del progetto.

Oppure, prepara un elenco di cose da fare quotidiane che dia la priorità alle attività e alle attività che devono essere svolte alla fine della giornata. Assicurati di non avere più di 3 attività che hanno la massima priorità e devono essere svolte.

Ulteriori informazioni su come creare elenchi di cose da fare di successo: il modo giusto per creare un elenco di cose da fare e fare le cose.

3. Trova la tua voce positiva interiore

Ciò che spesso ci trattiene nella vita è la paura, e quando sentiamo quel critico interiore dirci che non dovremmo fare qualcosa, abbiamo paura che possa essere giusto! Iniziamo a credere che non meritiamo la felicità o che siamo un fallimento.

Il modo migliore per gestire il tuo critico interiore e la paura che ne deriva è non impegnarti in ciò che sta dicendo. Meditazione, consapevolezza, esercizio fisico, celebrazione del successo, tenere un diario della gratitudine e aiutare gli altri sono esempi di come puoi costruire la tua voce interiore dove ha un'influenza positiva sulla tua vita.

4. Cambia i tuoi modelli di comportamento

Tutto ciò che ottieni è il risultato diretto delle tue azioni. Impara come controllare le tue abitudini negative e la tua paura di fallire diminuirà. Prendi il controllo dei tuoi risultati e concentrati su quei comportamenti che ridurranno il tuo stress nel tempo.

Riconosci che le tue azioni e comportamenti negativi provengono da un luogo di bassa autostima. Comprendi i tuoi limiti e cerca opportunità in cui ti concentri sul miglioramento personale.

Concentrati sulla riduzione del tuo "disordine mentale" perché quando lo fai, scoprirai che avrai più energia e tempo per correggere il pensiero e i comportamenti che non ti stanno servendo bene.

5. Apporta modifiche piccole e significative

Nessuna forma di cambiamento personale avviene dall'oggi al domani, quindi preparati per il viaggio del cambiamento. Il modo migliore per continuare questo viaggio è accettare che il vero cambiamento avvenga un passo alla volta.

Apprezzare costantemente i miglioramenti incrementali che stai apportando produrrà un cambiamento significativo e duraturo per il meglio nella tua vita. Può essere molto utile chiedersi: "Come posso migliorarlo dell'1%?" piuttosto che chiedere: "Come posso eliminare questa abitudine di auto-sabotaggio?"

6. Imposta obiettivi e piani

Tutti hanno bisogno di una destinazione o un'idea di ciò che vogliono ottenere, che sia nella vita o mentre si lavora a un progetto. Stabilire obiettivi e piani nella vita ti dà chiarezza e concentrazione e, di conseguenza, ti aiuta a rimanere in pista.

È meno probabile che ti distragga, procrastini e sia influenzato dalla tua autocritica interiore. Scoprirai anche che sarai un decisore più efficace perché avrai la chiarezza e la fiducia per andare avanti, che è tutto ciò che significa un processo decisionale efficace.