8 modi per fornire feedback costruttivi che hanno un impatto

Autore di Ziger the Tiger Stories, un appassionato di salute specializzato in relazioni, miglioramento della vita e salute mentale. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Tutti vogliono un feedback prima o poi. Può far parte di una valutazione delle prestazioni o può essere fatto a livello informale mentre le cose accadono. Può essere uno strumento utile anche nelle relazioni. Il problema sorge quando il feedback non viene fornito correttamente e sorgono tutti i tipi di incomprensioni. Ma la maggioranza (96%) in un sondaggio pensa che anche il feedback negativo o il reindirizzamento sia utile per ottenere risultati migliori. Lo stesso studio ha rivelato che il 75% desidera un feedback positivo con suggerimenti utili per migliorare. Lo scopo principale è incoraggiare, motivare e aiutare il tuo dipendente a sviluppare competenze. Il feedback è un'abilità di cui tutti abbiamo bisogno, che siamo genitori, amici, partner o manager. Ecco otto modi per fornire un feedback costruttivo in modo che tutti si sentano felici.

1. Chiedi sempre quando è un buon momento

La persona che riceve il feedback ha anche bisogno di tempo per prepararsi e riflettere su quanto bene / ha fatto. Questo è il motivo per cui fornire feedback senza alcun preavviso può avere ricadute negative che potrebbero renderlo ancora più difficile se sono coinvolti problemi delicati. Una semplice domanda, come "Quando saresti pronto per un feedback sul progetto X?", Può consentire una certa preparazione mentale.

2. Ascolta prima

Quando inizi la conversazione, chiedi al dipendente le sue opinioni su come sta andando l'ultimo progetto. Chiedi informazioni sui progressi e sugli ostacoli. Questo stile di feedback ha un enorme vantaggio. Stai dando al dipendente il primo servizio nel gioco. Inoltre, rende l'intera sessione molto meno conflittuale. Sarai felice di sapere che molti dei punti che hai annotato vengono effettivamente menzionati. Dà anche a te, il manager, la possibilità di vedere alcuni aspetti che potresti aver perso durante la preparazione della sessione.

3. Cerca di essere incoraggiante

Un feedback efficace avrà un impatto positivo sulle prestazioni e sul morale della persona. Troppo spesso, sia i manager che i dipendenti temono di dare e ricevere feedback e l'intero processo può diventare complicato. Guarda la matrice di feedback qui per avere alcune idee. Il manager / team leader ringrazia il dipendente e menziona alcune delle grandi cose che sta facendo. Questo è davvero essenziale perché dimostra che il suo lavoro è apprezzato. Questo può aiutare a stimolare la motivazione.

4. Sii specifico quando critichi

Ad un certo punto, devi dire al dipendente dove non è riuscito a raggiungere gli obiettivi o a rispettare una scadenza. Potrebbero esserci degli errori nel lavoro e anche alcune sviste. Le cose importanti quando si fornisce un feedback negativo sono:

  • Fai notare chiaramente cosa c'è che non va. Potrebbero esserci feedback dei clienti negativi o errori nella contabilità. Devi averli a portata di mano in modo che possano essere mostrati al dipendente.
  • Fare una pausa dopo ogni punto in modo che il dipendente possa tornare con una spiegazione, giustificazione, scusa o ammettere che gli standard non sono stati rispettati.
  • Couch critiche sugli atteggiamenti nei confronti del lavoro / delle riunioni nel modo più diplomatico possibile. Invece di dire senza mezzi termini che non stavano partecipando affatto alla riunione, potrebbe essere meglio dire: "Ho notato che stavi usando un linguaggio del corpo passivo".

5. Spiega gli effetti di un rendimento scarso

Potrebbero esserci implicazioni per la soddisfazione dei clienti e i servizi. Non seguire le procedure corrette o spendere troppo sui costi o semplicemente non prestare sufficiente attenzione ai dettagli può avere un effetto a catena sulle prestazioni dell'intera sezione. Devi renderlo molto chiaro.

6. Andare avanti e migliorare

Dopo le critiche, l'enfasi sarà posta sull'andare avanti e mettere le cose a posto. Un ottimo modo è chiedere: "Cosa posso fare per aiutarti a tornare in pista con le scadenze?" Quindi discutere quali mini obiettivi possono essere fissati in modo che le prestazioni migliorino. Sii il più specifico possibile qui. Imposta una data o un periodo per un rapporto sullo stato di avanzamento in modo da poter vedere entrambi come le prestazioni stanno migliorando. Discutere insieme i modi in cui è possibile registrare il progresso. Può essere sotto forma di rapporti, grafici, dati sulla soddisfazione del cliente o rapporti di controllo.

7. Collega il feedback con obiettivi a lungo termine

Un ottimo modo per utilizzare il feedback è esaminare tutti gli aspetti positivi e negativi e collegarli agli obiettivi di carriera a lungo termine del dipendente. Questa dovrebbe essere una caratteristica normale di tutti i feedback e le discussioni. Dite loro che una volta che sono riusciti a riparare X, saranno in una posizione molto migliore per candidarsi per una posizione / promozione migliore nell'azienda. Non è un caso che i manager illuminati stiano pensando al coaching "feedforward" piuttosto che al feedback vecchio stile.

8. Preferisci sempre il feedback faccia a faccia, piuttosto che l'email

Nel luogo di lavoro digitale e virtuale di oggi, potrebbe essere effettivamente impossibile fornire un feedback faccia a faccia. Potrebbe essere necessario ricorrere a un'e-mail. Questo è un campo minato. In molti casi, ovviamente, i rapporti scritti delle valutazioni delle prestazioni vengono scritti, ma sono il risultato di una reale interazione umana e spesso sono una versione concordata. Ma il feedback iniziale tramite e-mail è una storia diversa. Quando scrivi un feedback, devi immaginare la reazione della persona mentre lo legge. Cercare di entrare in empatia sarà di grande aiuto.

Questo è sempre il motivo per cui è una buona idea scriverlo due volte. Dopo la prima bozza, lasciala per un giorno e poi rileggila con l'intenzione di riscriverla. Le parole dure possono essere come pugnali e feriscono. Ora puoi capire perché i manager e tutti gli altri odiano dare e ricevere feedback. Questa è una delle aree più sensibili sul posto di lavoro, ma se segui i suggerimenti di cui sopra, dovresti scoprire che diventa più facile con il tempo e l'esperienza.

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Leggi avanti

Altro di questo autore

Robert Locke

Autore di Ziger the Tiger Stories, un appassionato di salute specializzato in relazioni, miglioramento della vita e salute mentale.

Tendenze nel lavoro

Altro di questo autore

Robert Locke

Autore di Ziger the Tiger Stories, un appassionato di salute specializzato in relazioni, miglioramento della vita e salute mentale.

Tendenze nel lavoro

Leggi avanti

7 passaggi per prendere una decisione per il nuovo anno e mantenerla
Come sviluppare muscoli velocemente: 5 trucchi per fitness e nutrizione
30 migliori citazioni per ispirarti a non smettere mai di imparare
9 esempi stimolanti di mentalità di crescita da applicare nella tua vita

Ultimo aggiornamento il 17 dicembre 2020

Rendi felici tutti in ufficio installando questo

Fondatore e CEO di Lifehack Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Ammettiamolo, per quanto positivo e ottimista sia il tuo ambiente d'ufficio, i tuoi dipendenti continueranno a soffrire di stress di tanto in tanto. Questi stress possono derivare da una miriade di fonti, tra cui: superlavoro, pressione sulle scadenze e mancanza di pause adeguate.

Ad esempio, il tuo team di vendita potrebbe essere vicino alla fine del trimestre e si impegna a fornire i migliori risultati possibili. Sebbene questo sia un obiettivo degno, i membri del team corrono il rischio di spingersi troppo oltre e di lasciarsi privi di energia e pieni di tensione.

È in momenti come questi che tutti i tuoi dipendenti possono essere influenzati negativamente.

Non è una novità che lo stress possa ridurre la produttività o addirittura la qualità del lavoro

Uno dei sintomi dello stress è che può portare a una minore produttività. Ciò significa che se molti (o tutti) i tuoi dipendenti iniziano a mostrare segni di stress, puoi essere certo che la produttività complessiva della tua azienda ne risentirà.

Se ti rendi conto che i tuoi dipendenti soffrono di stress, allora è il momento di intraprendere qualche azione per ridurre o eliminare questo peso. Un ottimo modo per farlo è presentare ai tuoi dipendenti i benefici positivi della meditazione. La ricerca mostra che le persone che meditano regolarmente potrebbero sperimentare i seguenti benefici:

  • Una maggiore capacità di concentrazione.
  • Un miglioramento della memoria.
  • Meno fatica.
  • Un aumento della percezione.
  • Una riduzione dello stress. [1]

Queste sono solo una piccola selezione dei vantaggi che la meditazione può offrire, ed è perfettamente logico che la meditazione sia un ottimo strumento per migliorare le prestazioni dei dipendenti. (E a sua volta, un aumento delle prestazioni complessive della tua azienda.)

Immagina per un momento che i tuoi dipendenti si prendano una pausa giornaliera di 5-10 minuti dal loro lavoro per praticare la meditazione. Non solo loro e la tua azienda vedrebbero un aumento della produttività, ma i tuoi dipendenti migliorerebbero anche la loro autodisciplina. Inoltre troverebbero più facile mantenere una mentalità positiva. [2]

Che cos'è esattamente l'app "Stop, Breathe & Think"?

Si spera di averti dato ragioni sufficienti per accendere il tuo interesse nel rendere la meditazione regolare parte del tuo ambiente d'ufficio. Ora potresti pensare: "Qual è il prossimo? Come posso presentare la meditazione ai miei dipendenti? "

Bene, qui a Lifehack, ci siamo imbattuti in una fantastica app chiamata Stop, Breathe & Think. Riteniamo che l'app sia il modo ideale per avviare sessioni di meditazione regolari in un ambiente d'ufficio.