8 modi per ottenere continuamente una crescita personale

Fondatore di Great Big Minds, Appassionato di positività, Social Media e imprenditore digitale Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Le persone di maggior successo attribuiscono grande importanza al raggiungimento continuo della crescita e dello sviluppo personale. Nonostante siano già all'apice della loro carriera, trovano ancora il tempo nei loro fitti impegni per spingersi all'infinito fuori dalle zone di comfort e per sbloccare ancora di più il loro potenziale interiore.

Quindi cosa significa crescita personale? È un processo permanente di sviluppo psicologico, fisico, sociale e spirituale. [1] Si tratta di un processo attivo di apprendimento e sviluppo di nuove abilità molto tempo dopo aver completato un'istruzione formale.

La bellezza della crescita personale sta nelle sue possibilità illimitate: puoi imparare in molti campi che suscitano il tuo interesse e andare in profondità quanto vorresti. E crescendo continuamente, sei pronto per vivere una vita straordinaria e appagante.

Non è mai troppo tardi se ti sei appena imbattuto nell'idea di crescita personale. Adesso è decisamente un buon momento per iniziare!

Fare il primo passo è sempre la parte più difficile del processo, ma perseverare è decisamente più difficile. Ma non preoccuparti, ci pensiamo noi.

Scopri gli 8 semplici suggerimenti per mantenere vivo lo slancio e ottenere una crescita personale continua:

1. Cresci al tuo ritmo in qualcosa di cui sei appassionato

Insieme all'ascesa degli smartphone, le piattaforme di social media sono state un punto fermo nella nostra vita quotidiana. Le storie di successo, sebbene a volte stimolanti, se servite con una frequenza sproporzionatamente più alta rispetto alle storie sulle difficoltà in corso di salire al lavoro, possono far sentire anche noi il meglio di noi piuttosto inadeguati. Prima o poi tendi a confrontarti e inizi a mettere in discussione il percorso della tua vita attuale.

Ma il fatto è che ogni viaggio non è uguale per tutti. Per quanto possa sembrare un cliché, devi smettere di fare confronti e iniziare ad apprezzare il tuo viaggio individuale. Traccia un percorso che sia in linea con i tuoi valori e le tue esigenze personali.

Per iniziare, pensa ai tuoi interessi e alle tue passioni. Cerca di ricordare i tuoi ricordi d'infanzia. Cosa amavi fare da bambino? Bill Gates una volta disse che probabilmente eccellerai in qualcosa di cui eri ossessionato quando avevi 12-18 anni. [2]

Se niente risalta, pensa a cosa accende la gioia nella tua vita adesso? Quali sono le cose di cui potresti parlare per ore?

Ad esempio, se guardi film stranieri da un po ', forse è il momento di imparare la lingua. Immagina quanto sarà gratificante quando sarai finalmente in grado di guardare un film e abbandonare i sottotitoli.

"L'illuminazione deve arrivare a poco a poco, altrimenti sarebbe travolgente." - Idries Shah

Una volta che hai trovato la tua passione, devi essere paziente. Ricorda che va bene prenderlo lentamente e non affrettare il processo. Può sembrare che tutti gli altri, tranne te, stiano andando avanti alla velocità della luce, probabilmente è solo una mera illusione. Anche se è vero, non sentirti demotivato e abbi il coraggio di crescere al tuo ritmo.

2. Usa la curiosità per coltivare abilità trasversali

Le soft skill sono importanti tanto quanto le hard skill. In effetti, devi coltivare le competenze trasversali non solo per brillare sul tuo posto di lavoro, ma anche per diventare un essere umano migliore.

Consideriamo, ad esempio, l'empatia, considerata una delle soft skills più importanti da avere sul posto di lavoro e nella vita. L'empatia è comunemente associata ad esperienze passate simili. Il pluripremiato romanziere grafico Gene Luen Yang concorda sul fatto che l'empatia per gli altri può derivare dall'aver vissuto qualcosa di simile. [3]

Ma come entrare in empatia anche con la mancanza di esperienza?

La risposta è essere curiosi di tutto! La prossima volta che qualcuno ti dice che non può più far fronte a qualcosa, prima di formulare la tua risposta, sii curioso e mettiti nella sua situazione.

Supponi di essere un marito capofamiglia e ti chiedi perché tua moglie casalinga si lamenta così tanto di quanto sia stanca alla fine della giornata. Forse puoi offrirti volontario per sostituire il suo ruolo durante il fine settimana. Saresti sorpreso di come la tua visualizzazione potrebbe cambiare drasticamente.

Essere curiosi non solo coltiva la tua empatia, ma migliora anche le tue capacità decisionali, mentre allo stesso tempo spiana la strada alla tua crescita personale.

3. Approccio Kaizen: mira all'1% di progresso, non alla perfezione

La crescita personale è un processo che dura tutta la vita. Certo, essere un perfezionista in una certa misura può avere il suo posto, ma strafare e rischiare di fare un disservizio a te stesso e alle persone intorno a te, come nel caso del genio creativo, Steve Jobs. [4]

Se sei tormentato dalla ricerca del perfezionismo, è meglio spostare la tua attenzione sui progressi che hai fatto, piuttosto che sulla perfezione, per evitare di sentirti scoraggiato. In effetti, il perfezionismo può avere gravi effetti negativi sulla tua salute mentale. [5] [6]

Per darti un'idea, fingi di essere un appassionato di arti e decidi di provare la calligrafia. Ti renderai conto che è molto più difficile di quanto sembri una volta che prendi in mano la penna. All'improvviso, il tuo obiettivo di raggiungere il livello di maestria che una volta sognavi sembra un compito troppo arduo ... e potresti essere tentato di gettare la spugna.

Prima di tutto, controlla la realtà. Accetta il fatto che non diventerai un esperto di calligrafia dall'oggi al domani. Tuttavia, le tue abilità miglioreranno lentamente se continui a esercitarti tutti i giorni. Cambia la tua mentalità mirando a essere l'1% meglio di ieri, che è noto come approccio Kaizen.

Per riassumere questo punto, smetti di picchiarti quando i progressi sembrano lenti. Concentrati invece sul raggiungimento di almeno l'1% di progresso ogni giorno. Piccoli ma continui cambiamenti positivi ti porteranno lì alla fine.

"Sii paziente con te stesso. L'auto-crescita è tenera; è agrifoglio. Non c'è investimento maggiore. " - Stephen Covey

4. Crea un diario e monitora le abitudini quotidiane

Ora arriva la domanda:

Come sapere che stai progredendo?

“Inevitabile ci troviamo ad affrontare troppe cose contemporaneamente, diffondendo la nostra attenzione così sottile che nulla ottiene l'attenzione che merita. Questo è comunemente indicato come "essere occupato". Essere occupati, tuttavia, non è la stessa cosa che essere produttivi ". - Ryder Carroll.

La risposta è semplice. Documenta tutto sia in un giornale reale che elettronico. Ciò che viene misurato, viene fatto. La misurazione e la documentazione di routine ti aiutano a identificare le lacune che ti impediscono di raggiungere gli obiettivi.

Ad esempio, puoi tracciare un grafico a linee per monitorare il tuo peso, il consumo di calorie e le attività fisiche della giornata, in modo da ottenere una migliore chiarezza di ciò che funziona a favore e contro il tuo obiettivo di fitness.

Puoi anche usare il tuo diario per sviluppare o rompere un'abitudine. Un nuovo studio ha scoperto che sono necessari un minimo di 66 giorni consecutivi di fare qualcosa per svilupparlo come un'abitudine, un atto che ti viene naturale senza coinvolgere alcuna forza di volontà. [7]

Il tracker delle abitudini più semplice è sotto forma di una tabella, in cui elenchi tutte le attività che desideri monitorare nella colonna di sinistra e hai i giorni della settimana nelle colonne seguenti. Ricorda di essere specifico quando elenchi l'attività. Ad esempio, "Bevi 2 litri di acqua" è meglio di "Bevi acqua".

Dipende interamente da te se vuoi mantenere un diario minimalista o artistico. Se il journaling artistico ti piace, puoi provare il metodo Bullet Journal.

5. Potenzia i neurotrasmettitori "felici"

Man mano che avanzi nella tua ricerca di crescita personale, non dimenticare di celebrare la piccola vittoria lungo la strada regalandoti qualcosa di carino. Non deve essere stravagante. Che si tratti di assaporare il tuo gelato preferito, fare un picnic in riva al lago o acquistare cose dalla tua lista dei desideri, vai avanti e ricompensati senza sensi di colpa.

Queste piccole celebrazioni possono potenziare i neurotrasmettitori - serotonina e dopamina - che ti rendono felice. La serotonina funziona migliorando il tuo umore generale, mentre la dopamina funziona come un motivatore che ti spinge a raggiungere i tuoi obiettivi, in modo che tu possa goderti la ricompensa in seguito. Fai in modo che questi due neurotrasmettitori funzionino a tuo vantaggio.

È importante essere sempre orgogliosi di quanto lontano sei arrivato. Dopotutto, la Roma non è stata costruita in un giorno e non esiste un successo immediato.

6. Ottieni il supporto sociale di cui hai bisogno

Probabilmente hai sentito dire che sei la media delle cinque persone con cui trascorri più tempo. Una ricerca scientifica ha smentito questa teoria: in realtà sei la media di tutte le persone di cui ti circondi. [8]

Le persone intorno a te svolgono un ruolo importante nel tuo viaggio per raggiungere una crescita personale continua poiché influenzano direttamente e inconsciamente i tuoi atteggiamenti e le tue emozioni. Le persone che irradiano vibrazioni positive possono offrirti diversi tipi di benefici. Oltre al supporto sociale che ti spinge a essere migliore, la loro positività può anche contagiarti.

"Le persone ti ispirano o ti prosciugano. Sceglili con saggezza. " - Hans F. Hasen

Ma cosa fare se le persone che fanno parte della tua vita non condividono i valori a cui tieni ea cui aspiri?

Puoi unirti a gruppi online o trovare comunità locali: entrambi sono facilmente reperibili tramite una rapida ricerca su Google. Utilizza queste piattaforme per scambiare conoscenze e opinioni, aumentare la motivazione o semplicemente crogiolarti nella loro positività.

Cerca di eliminare amici tossici e circondati di quelli che amano le tue piccole vittorie. A volte, sapere che qualcuno fa il tifo per il tuo successo può essere una ragione sufficiente per perseverare. Un supporto sociale catalizzerà la tua crescita e renderà il tuo viaggio un po 'più facile.

7. Trova la felicità nelle piccole cose

La scienza ha dimostrato che l'atteggiamento di gratitudine è importante tanto quanto gli altri valori morali. [9] Ma può essere difficile apprezzare le cose belle che accadono nella tua vita quando stai attraversando un momento difficile. Mentre ti seppellisci in pensieri negativi, diventa quasi impossibile andare avanti.

Scrivere una riga di gratitudine al giorno ti allena a trovare la felicità nelle piccole cose, anche se ora sembra che non stia succedendo niente di buono. Che si tratti del buon traffico e del tempo, dei complimenti del tuo capo, di un delizioso pranzo o dell'affetto dei tuoi gatti, vale la pena essere grati per i piccoli avvenimenti che tendi a perdere.

Oltre a ciò, puoi iniziare dicendo più spesso "grazie" agli altri. Chissà quali miracoli puoi portare nelle loro vite. Dopo tutto, siamo tutti interconnessi in qualche modo.

Esprimere gratitudine ti aiuta a sentirti bene con te stesso e con la tua vita. E quando ti sentirai bene, sarai più spinto a continuare a crescere come persona. Dai un'occhiata a questi 6 modi per implementare più gratitudine nella tua vita.

"Grazie è il ponte da dove sei ora alla vita dei tuoi sogni. La tua vita cambierà praticando la gratitudine e dicendo grazie ". - Rhonda Byrne

8. Enfasi sulla cura di sé

Potresti essere stato indotto in errore a credere che prendersi cura di sé sia ​​coccolare te stesso, ad esempio, concedersi una pazzia per una nuova borsa o quel costoso trattamento termale dopo un lavoro ben fatto.

Newsflash: potresti aver sbagliato la cura di te stesso.

Prendersi cura di sé significa essere disciplinati nel nutrire il proprio corpo e la propria mente. Ciò include mangiare correttamente per garantire che le tue assunzioni di macronutrienti e micronutrienti siano come raccomandato e dormire abbastanza di qualità durante la notte.

Se l'unico mezzo per fare attività fisica in una giornata è portare fuori la spazzatura, è ora di fare un passo avanti nel gioco. La chiave è scegliere un esercizio che ti dia gioia. Potrebbe essere correre nel parco, nuotare, partecipare a lezioni di pilates o kickboxing. Un esercizio di routine consente al cervello di funzionare efficacemente e aiuta anche a vivere più a lungo.

Ricorda questo: un corpo sano e un cervello sveglio ti aiuteranno enormemente nella tua crescita personale.

Considerazioni finali

Progetta il viaggio che fa per te. Puoi cercare ispirazione dagli altri ma ricordati di apprezzare il tuo viaggio.

Sii gentile con te stesso mentre intraprendi la ricerca della tua crescita e sviluppo personale. Dopo tutto, è un viaggio che dura tutta la vita.

Sei pronto adesso?

Più risorse per aiutarti a crescere e migliorare

  • 42 modi pratici per migliorare te stesso
  • Come essere motivati ​​ed essere felici ogni giorno quando ti svegli
  • Come imparare rapidamente e padroneggiare qualsiasi abilità che desideri
  • 34 modi per vivere nel momento e crescere nel momento

Riferimento

[1] ^ V. Berger, Psicologa ovunque e in qualsiasi momento: crescita e sviluppo personale [2] ^ Inc .: Il semplice trucco di Bill Gates per trovare una carriera dove brillerai [3] ^ GL Yang, Big Think: Minority Rapporto del libro: come la lettura cresce la nostra empatia [4] ^ The Atlantic: The Crazy Perfectionism That Drove Steve Jobs [5] ^ Medical News Today: How Perfectionism Infects Your (Mental) Health [6] ^ M. Etherson e MM Smith, The Conversazione: come il perfezionismo può portare alla depressione negli studenti [7] ^ P. Lally, CHM Van Jaarsveld, HWW Potts e J. Wardle, European Journal of Social Psychology: come si formano le abitudini: modellare la formazione dell'abitudine nel mondo reale. [8] ^ The New England Journal of Medicine: The Spread of Obesity in a Large Social Network over 32 Years [9] ^ S. Scott, Happier Human: The Science of Gratitude: More Benefits Than Expected; 26 Studi e conteggio

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Leggi avanti

Altro di questo autore

Jay Liew

Fondatore di Great Big Minds, appassionato di positività, social media e imprenditore digitale

Tendenza nella forza mentale

Altro di questo autore

Jay Liew

Fondatore di Great Big Minds, appassionato di positività, social media e imprenditore digitale

Tendenza nella forza mentale

Leggi avanti

Come imparare velocemente e padroneggiare le abilità che desideri
10 competenze trasversali essenziali che ti aiuteranno a far avanzare la tua carriera
34 modi per vivere nel momento e crescere nel momento
Come celebrare piccole vittorie per raggiungere grandi obiettivi

Ultimo aggiornamento il 18 dicembre 2020

5 tecniche di gestione dello stress che hanno dimostrato di funzionare

Certified NeuroHealth Coach, specializzato in gestione dello stress e stile di vita integrato nel benessere per l'equilibrio tra lavoro e vita privata Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Senti la frustrazione di essere trascinato in un milione di direzioni?

L'energia dispersa, il risultato del tentativo di fare tutte le cose, ma la sensazione di non riuscire a essere efficace in nessuna di esse, si accende travolgente sia al lavoro che a casa. Forse stai lottando più del solito perché i confini tra la vita professionale e quella personale sono diventati sfocati. O forse le sfide extra di quest'anno stanno semplicemente amplificando questa battaglia che stavi combattendo già da un po '.

Sebbene sia impossibile eliminare tutti i fattori di stress che ci spingono a strapparci i capelli dalle radici o rannicchiarci nel comodo comfort dei nostri letti, possiamo controllare le nostre reazioni a loro. La chiave per una gestione efficace dello stress è semplice: adottare un approccio proattivo.

Queste tecniche di gestione dello stress basate sulla scienza ti aiuteranno a fermare la ruota del criceto in modo che tu possa sentirti più calmo, indipendentemente da ciò che la vita ti propone.

I rituali mattutini consapevoli danno il tono a una giornata tranquilla

Ti capita mai di sentire come se fossi solo faticoso nei movimenti ma non ti piace davvero il processo di iniziare la giornata? Non deve essere così. Iniziare le nostre mattine con intenzione mette in moto un effetto a catena positivo che tocca ogni aspetto della nostra vita. Prendersi semplicemente il tempo per creare un senso di calma e di auto-nutrimento al mattino fa molto per una gestione efficace dello stress.

1. Concentrati innanzitutto sul sentirti bene

Invece di sentirti sconfitto dal momento in cui apri gli occhi, pianifica in anticipo di fare qualcosa che ti dia gioia. Affinché ciò sia più efficace, scegli qualcosa in base a ciò che ti piace veramente, piuttosto che a ciò che pensi di dover fare.

Ad esempio, potresti aver letto che gli allenamenti mattutini alleviano lo stress aumentando la serotonina (quel meraviglioso ormone che stimola l'umore). Questo è vero, e se allenarti ti fa sentire bene, continua così!

Se temi di alzarti dal letto per fare esercizio, tuttavia, è tempo di un approccio diverso. Fare pressione su noi stessi per fare qualcosa che non possiamo sopportare diminuisce la nostra motivazione e aggrava il nostro stress!

Strategia: lascia andare i "dovrei" e fai qualcosa che sai ti piace.

In caso di dubbi, ecco alcune semplici idee da provare:

Concediti un silenzio tranquillo prima che tutti gli altri in casa si svegliano. Assapora il calore, il sapore e l'aroma del tuo caffè. Esci per goderti la pacifica bellezza dell'alba. Ascolta musica edificante o il cinguettio degli uccelli. Scrivi ciò per cui sei grato o cosa sta andando bene nella tua vita.

Attività di consapevolezza come queste ci aiutano a sintonizzarci con i nostri sensi e a notare i nostri pensieri e sentimenti senza interruzioni. Allevia lo stress costruendo la resilienza sotto forma di migliori capacità di coping e diminuzione delle tendenze ad assumere le emozioni negative degli altri. Queste capacità significano che i futuri fattori di stress hanno un impatto minore sulla nostra felicità e sul nostro benessere fisico. [1]

2. Coltiva con attenzione chi / cosa permetti nel tuo spazio mentale

"Sei la media delle cinque persone con cui trascorri più tempo".

Questa famosa citazione di Jim Rohn è stata scritta molto prima dell'avvento delle moderne tecnologie come Internet e i social media. Grazie a questi progressi, la nostra bolla di cinque persone si è espansa in modo esponenziale.

Faremmo bene a non ignorare il fatto che anche un "rapido check-in mattutino" sui nostri telefoni può avere un forte impatto. Il nostro umore e i livelli di stress durante la giornata spesso dipendono da questo singolo elemento.

Un metodo efficiente per controllare questo impatto è creare confini solidi. Decidi quali individui, eventi e pensieri meritano il prezioso patrimonio immobiliare del tuo cervello. Rifiuta di lasciare che le urgenze di altre persone diventino le tue emergenze.

Strategia: evita email, social media e notizie fino a quando non ti sei preso del tempo per la tua attività di benessere mattutina.

Limita l'esposizione a questi punti vendita durante il giorno per ridurre al minimo i livelli di stress. [2] Identifica persone, argomenti di conversazione o situazioni che innescano in te una risposta allo stress. Evitalo il più possibile ed elimina qualsiasi rumore extra che non ti aiuti a sentirti calmo.

Evita i crolli di mezzogiorno e prendi il controllo della tua vita

Hai mai notato che molti suggerimenti per alleviare lo stress, soprattutto se correlati all'aumento del successo e al miglioramento della nostra qualità di vita, si concentrano sulle routine mattutine e serali?

Darren Hardy, autore di The Compound Effect, chiama queste abitudini i "reggilibri" dei nostri giorni e afferma che sono i tratti distintivi di una vita di successo. Sebbene questa pratica di per sé ci aiuti ad alleviare lo stress mettendo noi stessi in controllo dei nostri inizi e finali quotidiani, c'è un merito spesso sottovalutato nel creare punti di ancoraggio aggiuntivi durante il giorno per mantenere la nostra energia radicata e ottimizzata.

3. Crea spazio per il divertimento

Ammettiamolo: l'età adulta può essere una vera seccatura. Abbiamo così tanta tensione repressa a causa della nostra attenzione su "dovrei", "must" e "need-to". In tutta quella frenesia e preoccupazione che ne deriva, a volte ci dimentichiamo di lasciar andare le aspettative e sintonizzarci sui nostri desideri, sogni e requisiti fisiologici di sollievo.

Strategia: resisti all'impulso di rimproverarti di essere egoista o pigro, o di non "guadagnartela".

Quel critico interiore è del tutto normale, ma non è solo un killer di divertimento, intensificherà i tuoi sentimenti di stress. Gestire quella voce può essere un po 'complicato, ma è totalmente fattibile.

Questi pensieri auto-sabotanti, in fondo, provengono dalla tua mente subconscia che cerca di proteggerti dal giudizio, da te stesso o dagli altri. Il semplice fatto di notarli è il primo passo per superare questo problema. Chiediti: "È proprio vero o è il mio cervello che parla per paura?" Paragonabile a rivolgersi a un bambino piccolo: le diresti che è egoista o pigra per giocare, fare una pausa o divertirsi? Ovviamente no! Immaginarsi nei suoi panni è un modo semplice per praticare l'auto-compassione.

Evita anche la tendenza a risparmiare il divertimento per la fine della giornata dopo che te lo sei "guadagnato". Non si tratta di mantenere il punteggio e, se ci provi, rischi di perdere. La felicità e la soddisfazione per la nostra vita non devono essere guadagnate, indipendentemente da ciò che ci è stato insegnato.

Il nostro cervello e il nostro corpo reagiscono in modo così positivo alle esperienze che evocano gioia, conforto, connessione e gioco che gli effetti sono misurabili. In effetti, il semplice impegno in attività piacevoli ha dimostrato di ridurre i livelli di cortisolo (ormone dello stress). [3]

4. Mangia per combattere lo stress

Un cervello affamato di carburante è un cervello stressato. Quando il nostro stomaco è vuoto, i livelli di zucchero nel sangue si abbassano, riducendo la nostra energia. Ciò riduce anche i livelli di pazienza.

Se hai mai visto un bambino, o anche il tuo coniuge o un collega, arrabbiarsi con te come una bomba antistress ticchettante, potresti aver assistito a ciò che alcuni chiamano "gli impiccati" (fame + rabbia). Le persone hanno maggiori probabilità di farsi prendere dal panico o esplodere quando funzionano a questo livello. La parte del nostro cervello che prende decisioni istruite, logiche e perspicaci viene letteralmente chiusa in questa situazione.

È normale notare che abbiamo fame o ricordarci di mangiare solo una volta che abbiamo già raggiunto il limite. Il problema, come detto, è che le nostre capacità decisionali a questo punto sono nulle. È probabile che afferreremo tutto ciò che rassicurerà più rapidamente il nostro cervello che non sta morendo di fame e poiché una delle principali fonti di carburante del nostro cervello è il glucosio, naturalmente desideriamo ardentemente carboidrati semplici e dolci per ottenere quello zucchero colpito velocemente. Questo aumenta lo stress un paio d'ore dopo, quando la nostra energia crolla. Crea ancora più stress facendoci sprecare molte energie mentali picchiandoci su scelte che ci fanno sentire schifosi.

Strategia: pianificare in anticipo è essenziale, ma non deve essere complicato.

Prepara in lotti alimenti di base, come pasta, quinoa e vari tipi di frutta e verdura, per preparare pasti e spuntini veloci al volo. Mantieni stuzzichini nutrienti in standby - in auto, scrivania, frigorifero - per un comodo e rapido recupero dai "blocchi".

Includi cibi ricchi di magnesio, che hanno dimostrato di funzionare per gestire lo stress e creare un'atmosfera tranquilla. [4] La farina d'avena e il riso integrale ricchi di magnesio sono facili da preparare in anticipo. Carica insalate o panini con verdure a foglia verde come lattuga romana, lattuga rossa o spinaci. Fai uno spuntino con banane, yogurt, broccoli o noci del Brasile per una rapida dose di questo minerale antistress.

Rilassati e decomprimi per rilasciare tensione e stress

Alla fine di una giornata caotica, è naturale voler mettere da parte i nostri problemi e sintonizzarsi per un po '. La dura verità è che molti dei nostri go-to per il relax notturno in realtà non ci portano i risultati che stiamo cercando di ottenere. Nella migliore delle ipotesi, forniscono sollievo a livello superficiale di breve durata ... e nel peggiore dei casi, in realtà aggravano lo stress che stiamo tentando di sfuggire.

5. Liberati dalla trappola del berretto da notte

L'alcol è comunemente usato come metodo per rilassarsi alla fine di una giornata stressante. In effetti, circa un quinto di tutti gli adulti americani usa l'alcol per aiutarli a rilassarsi abbastanza da dormire la notte. [5] Gli effetti di un sonno di qualità adeguata sul sollievo dallo stress sono ben documentati, quindi ha senso equiparare la combinazione di questi benefici e degli effetti sedativi dell'alcol a livelli di stress ridotti.

Sfortunatamente è vero il contrario, causando il ritorno di fiamma a questo approccio. Gli effetti sedativi dell'alcol svaniscono naturalmente dopo poche ore, il che porta a quello che viene chiamato effetto del rimbalzo metabolico, un fenomeno che interrompe direttamente i cicli del sonno ristoratore. [6] Una conseguenza comprovata dell'interruzione del sonno è una maggiore reattività allo stress, portando questo ciclo al punto di partenza. [7]