Otto passaggi per raggiungere i tuoi tre grandi obiettivi per il 2017

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Stiamo arrivando alla fine dell'anno e la maggior parte impiegherebbe questo tempo per esaminare e pianificare il proprio anno in anticipo con i propositi per il nuovo anno.

Stabilisci degli obiettivi? Resetti i tuoi propositi per il nuovo anno anno dopo anno senza davvero progredire o raggiungerli? I tuoi nuovi obiettivi vengono dimenticati lungo la strada? Secondo uno studio dell'Università di Scranton nel 2014, solo l'8% di coloro che hanno deciso di raggiungere gli obiettivi del nuovo anno li raggiunge effettivamente.

Non parliamo solo dei propositi per il nuovo anno, ma anche degli obiettivi che ci siamo prefissati. Perché non stiamo raggiungendo gli obiettivi che ci siamo prefissati? Non vogliamo questi obiettivi? Sia dalla ricerca che dalle esperienze personali, posso evidenziare con audacia tre ragioni

1. Fissiamo troppi obiettivi contemporaneamente

Quando stabiliamo troppi obiettivi; es. viaggiare di più, avviare un'attività, perdere 10 kg, correre una maratona, essere un ottimo partner, genitore o figlio, ottenere una promozione tutto in una volta, ci stiamo concentrando (e distrazioni) troppo e, a sua volta, preparandoci al fallimento.

Quando ciò accade, o camminiamo sull'acqua (nessun progresso), impieghiamo più tempo per raggiungere dove vogliamo andare o abbandoniamo alcuni di quegli obiettivi che avremmo potuto raggiungere se avessimo dedicato più tempo e concentrandoci su quell'obiettivo.

/ p>

Questo non vuol dire che non dovremmo avere molti obiettivi. Nel corso della nostra vita, siamo tenuti ad avere obiettivi e cambiare obiettivi in ​​diverse fasi della nostra vita. E l'elenco potrebbe anche allungarsi nel tempo, ma ciò su cui dobbiamo concentrarci ora è scegliere da uno a tre obiettivi che contano davvero per noi, che vogliamo davvero raggiungere e su cui concentrarci in questo momento.

2. Non vogliamo davvero gli obiettivi che ci siamo prefissati

Hai mai fissato obiettivi che ritieni sarebbe bello avere? Sì.

Per molti anni ho avuto "pratica meditazione" nella mia lista, ma a malapena l'ho fatto. Infatti, negli ultimi cinque anni nella mia lista degli obiettivi, mi sono seduto e mi sono allenato per meno di cinque volte. Ogni volta che provavo a meditare a casa, mi addormentavo o odiavo quella sensazione. Semplicemente non ha funzionato per me. Nel frattempo, mi piacciono così tanto le sessioni di Yoga che viaggerei per arrivare al centro Yoga per quell'ora di pratica. Fare meditazione è un mezzo per praticare la coscienza e la consapevolezza che posso praticare con altri mezzi.

Guardando indietro ai miei obiettivi, mi sono reso conto che non volevo davvero alcuni degli obiettivi che mi ero prefissato. Potremmo aver dedicato molto tempo ed energie a questi obiettivi, ma quando ci rendiamo conto che non li vogliamo davvero, questi obiettivi diventano facilmente una lotta. Ad esempio, sai perché vuoi perseguire quell'obiettivo di carriera, scalare la scala aziendale, viaggiare di più o avviare attività redditizie?

3. Fissiamo obiettivi troppo vaghi o troppo difficili da raggiungere in un lasso di tempo molto breve

Se imposti obiettivi mediocri, otterrai risultati mediocri. Se imposti obiettivi vaghi, otterrai risultati vaghi. Sii chiaro su ciò che vuoi ottenere, con azioni specifiche, pianificazione non negoziabile e fissa una data di scadenza che non puoi posticipare.

Inoltre, quando definiamo gli obiettivi, vogliamo coprire quante più fasi di azione e tempistica possibile e portarle a termine. È fantastico se ciò che completiamo va in base a ciò che abbiamo pianificato. Tuttavia, quando stabiliamo obiettivi troppo rigidi, ad esempio perdere x kg ogni mese senza fallo o tracciare un progresso così lineare da non permetterci di rilassarci, fare pause o addirittura cambiare, prima o poi sarà stressante onere per noi.

8 passaggi per impostare obiettivi intelligenti e raggiungerli

Con le crescenti incertezze odierne, tutti noi desideriamo ardentemente certezze. Sia che tu ti prefigga l'obiettivo di essere in salute in modo da non dover affrontare pesanti costi medici in futuro, o di avviare un'attività in modo da poter vivere con più libertà e indipendenza, stabilire e raggiungere i nostri obiettivi non solo ci costruisce come individui mentre progrediamo e cresciamo, ma acquisiamo anche fiducia e responsabilizzazione quando raggiungiamo i nostri obiettivi. Quando otteniamo ciò che ci proponiamo di essere, siamo più motivati ​​a fare di più ed essere di più, perché sappiamo che possiamo.

1. Scrivi i tuoi obiettivi

Sembra semplice e basilare, ma ce ne sono molti che non si fissano obiettivi o quelli che si fissano obiettivi nella loro testa. Nel tempo, man mano che ci diamo da fare e siamo distratti, tendiamo a dimenticare questi obiettivi che ci eravamo prefissati in precedenza.

2. Scegli 1-3 obiettivi che contano davvero per te

Scegli gli obiettivi che desideri veramente raggiungere, non ciò che ti fa sentire o sembra bello avere, non ciò che dovresti raggiungere.

3. Scopri PERCHÉ vuoi raggiungere questi obiettivi

Non dovrebbe essere per nessun altro tranne che per te stesso. Perché vuoi perdere peso? Perché vuoi quella promozione? Qual è la tua motivazione nel voler avviare questa attività?

4. Suddividi questi pochi obiettivi importanti in azioni più piccole con una sequenza temporale specifica

Avere un elenco di azioni per ogni obiettivo con una data di scadenza stabilita. E, suddividi ulteriormente queste azioni in piccoli passi. In effetti, alcuni allenatori suggeriscono di suddividere i tuoi obiettivi in ​​passaggi così semplici che puoi farlo immediatamente.

5. Pubblica i tuoi obiettivi e passaggi delle azioni da qualche parte visibili

Rendere visibili i tuoi obiettivi, i perché e i passaggi delle azioni non solo ti ricorda ciò che desideri ottenere, ma ti consente anche di rivedere e monitorare i tuoi progressi.

6. Agisci su di loro

Nessuna azione = nessun progresso. Tutta la pianificazione e il brainstorming possono sembrare un esercizio produttivo e appagante, ma non raggiungerai il tuo obiettivo solo con la pianificazione. Devi agire.

7. Tieni traccia dei tuoi progressi

Fissa regolarmente un appuntamento con te stesso per rivedere i tuoi progressi. Se ritieni che le revisioni settimanali richiedano troppo tempo, puoi sempre farlo mensilmente o trimestralmente.

Sii consapevole di come imposti la data di scadenza. Quando stabiliamo obiettivi per noi stessi, tendiamo ad essere ambiziosi e desideriamo ottenere il massimo nel minor tempo possibile. Quando non vediamo risultati, è facile arrendersi. Imposta passaggi di azione realistici, che puoi eseguire, ritmo da solo e nei tuoi limiti.

Se ti accorgi di non essere in grado di progredire perché ti mancano alcune abilità o esperienze, esci e acquisisci queste conoscenze, abilità ed esperienze.