8 suggerimenti per rendere efficace la gestione delle campagne di email marketing

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Le campagne di email marketing sono ancora il modo più efficace per comunicare direttamente con i tuoi potenziali clienti. Sono il modo più affidabile per aumentare le tue entrate quando pianifichi e realizzi campagne di marketing efficaci e integrate.

Che cos'è l'email marketing?

L'email marketing utilizza la velocità e la facilità dell'email per comunicare direttamente con i tuoi potenziali clienti. Messaggi importanti, suggerimenti, aggiornamenti e promozioni possono essere consegnati alle persone che hanno aderito alla tua mailing list.

Funziona per te adesso?

Le domande da porsi per determinare se il tuo attuale email marketing funziona o meno sono le seguenti:

  • Si parla delle mie campagne?
  • Le mie campagne indirizzano traffico al mio sito web?
  • Le mie campagne stanno generando profitti?

Se rispondi no a uno o più di questi, dovrai esaminare ulteriormente l'ottimizzazione.

Di cosa hai bisogno per implementare un'efficace campagna di email marketing?

1. Conosci il tuo pubblico di destinazione

Prima ancora di pensare di iniziare una nuova campagna, devi avere una chiara comprensione di chi è il tuo pubblico ideale. Prenditi tutto il tempo necessario per assicurarti di averlo fatto; senza di essa ridurrai notevolmente il livello di successo prima ancora di iniziare.

Conosci i dati demografici e le caratteristiche del tuo pubblico? Le aree da esaminare includono:

  • età
  • sesso
  • istruzione
  • reddito
  • stato civile
  • ciclo di vita familiare
  • stile di vita
  • attività e interessi
  • atteggiamenti e convinzioni

Fai le tue ricerche e semplificherai il tuo percorso verso una campagna di successo.

2. Segui le regole

È tua responsabilità conoscere e comprendere le leggi sullo "spam" del tuo paese. Negli Stati Uniti, è il "Controllo dell'assalto alla pornografia e al marketing non sollecitato del 2003" o CAN-Spam. In Canada, è la legge C-28: Canada's Anti-Spam Legislation, o CASL, che entrerà in vigore il 1 ° luglio 2014. Controlla il tuo paese e se prevedi di inviare un'email ai clienti negli Stati Uniti e in Canada, bisogno di conoscere anche queste leggi.

  • Invia solo agli indirizzi che hanno attivato.
  • Ogni email deve essere collegata a un facile annullamento dell'iscrizione.
  • Devi includere il tuo indirizzo fisico.
  • Se l'iscrizione è stata annullata, non inviarli mai più tramite email (elimina semplicemente gli indirizzi dal database).
  • Non acquistare o vendere indirizzi.

Questo non è assolutamente un consiglio legale: istruisciti! La selezione di un fornitore di servizi di posta elettronica affidabile renderà il tuo lavoro più facile in quanto non ti consentirà di fare nulla che possa influire sulla loro reputazione e su quella degli altri clienti.

3. Obiettivi chiari

La definizione di obiettivi chiari e il modo in cui misurerai il successo di una campagna renderà la tua campagna più efficace.

4. Dati validi, puliti e specifici

Se disponi già di un elenco di email, assicurati di disporre dell'elenco più accurato. Assicurati di eliminare il tuo elenco per eliminare le informazioni imprecise, coinvolgere nuovamente le e-mail disattivate e cancellare le iscrizioni.

5. Incoraggia le attivazioni

Se stai iniziando con un nuovo elenco fresco, vuoi incoraggiare le persone a selezionarsi da sole registrandosi.

  • Avere un modulo di iscrizione o un riquadro delle funzioni sulla tua prima pagina.
  • Avere un modulo di iscrizione su tutte le pagine web o i post.
  • Offrire un libro, un audio o un video in omaggio può aumentare le iscrizioni.
  • Le conferme personalizzate e le email di ringraziamento possono aumentare il coinvolgimento.

6. Crea la tua campagna

Seguendo i tuoi obiettivi, imposta una campagna che comprenda elementi standard e personalizzati. Alcune cose da notare sono:

  • Il doppio consenso esplicito non è solo una best practice, è il modo più semplice per mantenere la conformità.
  • I link per la disattivazione dovrebbero essere chiaramente visibili.
  • Personalizza i tuoi modelli di email per adattarli al tuo sito web e al tuo marchio aziendale.
  • Attiva il monitoraggio con la tua campagna.
  • Approfitta della pianificazione della risposta automatica.

7. Crea le tue email

In base al tuo obiettivo, crea la tua email o una serie di email. Assicurati di concentrarti su un testo di qualità.

  • La priorità n. 1 è la riga dell'oggetto, si tratta dell'80% del successo dell'email. Questo deve essere forte, accattivante e orientato ai benefici.
  • Avere un rapporto testo-grafico equilibrato. Le persone sono attratte dalla grafica, ma assicurati che migliorino l'email per non distrarre da essa. Non dimenticare di personalizzare il testo alternativo dell'immagine per le persone che non visualizzano le immagini per impostazione predefinita.
  • Assicurati di avere un chiaro invito all'azione. Se ne hai di più, i lettori confonderanno e non intraprenderanno alcuna azione.
  • Il design deve corrispondere al tuo sito web e al marchio aziendale.
  • Aggiungi il tuo logo, indirizzo e link per l'annullamento dell'iscrizione.

8. Monitoraggio e test

L'impostazione del monitoraggio prima di lanciare la campagna ti manterrà concentrato sui tuoi obiettivi e ti consentirà di confermare che stai facendo progressi.

Le metriche che desideri monitorare includono:

  • Deliverability. Hanno ricevuto l'email?
  • Tasso di apertura. Hanno aperto l'email?
  • Fai clic. Hanno fatto clic sull'invito all'azione?
  • Tasso di conversione. Sono diventati un cliente?

Dopo aver avuto del tempo per raccogliere alcuni dati, è possibile modificarli e testarli nuovamente. Consiglierei otto settimane o 150-200 indirizzi email.

Puoi modificare vari elementi sia della registrazione che delle email stesse, come: