9 abitudini di apprendimento efficiente di studenti intelligenti

Fondatore e CEO di Lifehack Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Che tu stia imparando un nuovo strumento, una nuova lingua o un corso, puoi sempre imparare in un modo migliore.

Con la comunità di apprendimento in costante crescita, ci sono sempre ricerche e studi che hanno parlato di certe abitudini; in particolare abitudini che promuovono un'atmosfera di apprendimento più intelligente ed efficiente. In effetti, le abitudini che illustrerò sono così efficaci che la maggior parte delle scuole non ne parla.

Questo post esplorerà il motivo per cui è così e come puoi integrare queste abitudini di apprendimento nella tua vita.

Cosa si intende per apprendimento efficiente?

Prima di arrivare alle tecniche, innanzitutto è meglio capire cos'è l'apprendimento efficiente. In breve, apprendimento efficiente è un termine generico che si applica a tecniche diffuse.

Non esiste un metodo per apprendere in modo efficiente che sia al di sopra di tutto. È qualsiasi tecnica a cui riesci a pensare che appiana il processo di apprendimento e facilita la conservazione delle informazioni.

Ad esempio, una delle tecniche consigliate da Inc. era l'idea di diffondere l'apprendimento. La ricerca ha scoperto che se vuoi che le informazioni rimangano attaccate, prova la "pratica distribuita". [1] L'idea alla base è studiare brevemente, fare una pausa e poi studiare di nuovo.

Queste intense esplosioni di apprendimento per un lungo periodo di tempo sono simili ad altre tecniche che ho consigliato in passato. In quanto tali, sono molto efficaci in qualsiasi campo. Alcuni altri esempi possono essere l'apprendimento autodiretto, l'utilizzo di un palazzo della memoria e altro ancora.

Come puoi vedere, queste tecniche rendono lo studio e l'apprendimento più facili di quanto sarebbe altrimenti. Ma questo solleva una domanda chiave a cui ho accennato sopra:

Se sono così efficaci e molto apprezzati, perché le scuole non hanno adottato queste strategie?

John Dunlosky di Kent State ne ha fatto un commento una volta e ha fatto luce sul problema:

"Queste strategie sono ampiamente trascurate nei libri di testo di psicologia dell'educazione che leggono gli insegnanti principianti, quindi non ricevono una buona introduzione o come usarle durante l'insegnamento."

Hai anche dei regolamenti. Negli Stati Uniti, esiste un Federal Curriculum (FC) in base al quale gli insegnanti devono strutturare i loro corsi. Come sicuramente saprai, l'FC non è al passo con le attuali strategie di apprendimento.

Detto questo, non significa che non puoi applicare queste tecniche nella tua vita quotidiana. Che tu vada a scuola o no, i metodi seguenti ti aiuteranno a comprendere meglio un apprendimento efficiente e a conservare meglio le informazioni.

Cosa puoi fare per apprendere in modo più efficiente

Esistono tutti i tipi di studi di ricerca che parlano di vari metodi. Di seguito sono riportate alcune strategie semplici e pronte per l'uso:

1. Mangia ed evita determinati cibi

La ricerca ha scoperto che ci sono alcuni alimenti che stimolano l'apprendimento mentre altri inibiscono l'apprendimento. L'attenzione su questi studi ruota attorno alla funzione cerebrale generale.

Per gli alimenti da evitare, molti indicano cibi che contengono zucchero raffinato o sono altamente trasformati. [2] Questo include anche prodotti da forno come ciambelle e biscotti. Tuttavia, ci sono altri cibi che potresti non aspettarti. Esempi sono la margarina, il succo di frutta o il pane bianco.

Per quanto riguarda gli alimenti da mangiare, un buon cibo per la mente sarebbe cibi con acidi grassi Omega-3 e acido folico. [3] Ciò significa che vuoi mangiare sardine, salmone, noci, broccoli, spinaci, sedano, avocado e mirtilli.

Come ha scoperto lo studio, mangiare questi cibi particolari, a seconda del loro stato crudo o cotto, ti aiuterà a concentrarti e ad avere una memoria migliore. Questi alimenti riducono anche le lesioni cerebrali.

Tutto quello che devi fare è mangiare i cibi giusti nel periodo in cui hai intenzione di studiare. Ciò significa anche evitare i cibi cattivi elencati ad ogni costo durante quel periodo, anche dopo aver finito di studiare.

2. Bere acqua

Il nostro cervello è composto per il 73% da acqua. Quindi, se senti che il tuo cervello non funziona correttamente, è probabile che tu sia disidratato. Anche un lieve caso di disidratazione può inibire le tue capacità di apprendimento. Uno studio ha scoperto che quando abbiamo sete, sperimentiamo un calo del 10% della cognizione. [4]

Potrebbe non sembrare molto, ma il 10% può essere una grande differenza. Può fare la differenza tra afferrare ed elaborare correttamente le informazioni e interpretarle male.

Quindi resta idratato nel corso della giornata. E se fai fatica a ricordarlo, o qualsiasi altra informazione, porta con te una bottiglia d'acqua e sorseggiala durante la lezione.

Ci sono anche tutti i tipi di app utili e bottiglie d'acqua che ti aiutano a mantenerti idratato anche durante il giorno.

3. Dormi

Anche se questo sembra controproducente, in realtà non lo è. I ricercatori di Harvard hanno scoperto che il sogno può essere utilizzato come metodo per riattivare e riorganizzare il materiale appreso di recente. [5] Questo ha senso poiché tanti altri studi hanno affermato che il sonno favorisce il miglioramento delle funzioni cerebrali in generale.

Ma non pensare di aver bisogno di un lungo sonno affinché funzioni. Uno studio tedesco ha anche scoperto che anche un pisolino di 6 minuti può aiutare a migliorare anche la memoria. [6]

4. Apprendimento collaborativo

Il lavoro di squadra offre tutti i tipi di vantaggi. Quando sei nel giusto tipo di gruppo, studiare e imparare insieme può fornire ampi benefici. Uno studio di Science Direct ha rilevato che attraverso questo, gli studenti: [7]

  • Migliora sia la collaborazione che le capacità di comunicazione;
  • Sono stati più coinvolti con gli altri studenti e l'argomento;
  • Aveva una conoscenza più approfondita dell'argomento;
  • E ha beneficiato della conservazione a lungo termine.

Naturalmente, questa tecnica può essere colpita o meno con alcune persone. Alcune persone non hanno sempre il lusso di studiare in gruppo. Alcuni potrebbero preferire studiare da soli naturalmente. E ci sono vantaggi nello studio da soli. Prendi un apprendimento autodiretto che si concentri maggiormente sull'apprendimento indipendente.

Detto questo, studiare in un gruppo ha quei vantaggi tra trovare la motivazione e apprendere nuove prospettive. Chissà, potresti essere a una conversazione di distanza dalla risoluzione di un problema con cui hai lottato.

5. Rimuovi lo stress

Non importa chi sei, lo stress può essere un enorme ostacolo all'apprendimento e persino al richiamo delle informazioni. La maggior parte delle persone ha sperimentato la sensazione durante il tempo del test in cui non hanno risposto a una risposta. Ciò è probabilmente dovuto allo stress in quel momento.

Ma anche lo stress al di fuori delle situazioni di test è negativo. Uno studio ha esaminato lo stress a breve termine e come si associa alla comunicazione tra cellule cerebrali. [8] Lo danneggiava così tanto che le persone sperimentavano quei momenti di vuoto. Quel che è peggio è che quegli eventi stressanti si sono verificati poche ore prima dei test o delle presentazioni.

Poiché vuoi evitare lo stress, vuoi praticare tutti i tipi di tecniche per ridurre lo stress. L'attività fisica, gli esercizi di respirazione e la meditazione sono tutte tecniche che ci calmano e rimuovono lo stress. Prova queste 7 tecniche di gestione dello stress per tornare in carreggiata.

6. Ascolta la musica

Nelle situazioni di studio, penseresti di volere una bella zona tranquilla dove rannicchiarsi e studiare. A scuola, di solito è la biblioteca. Tuttavia, alcune ricerche dimostrano che un luogo tranquillo potrebbe non essere il luogo ideale.

In effetti, uno studio di Stanford ha scoperto che ascoltare una certa musica per migliorare lo studio. [9] Lo studio ha scoperto che la musica attivava alcune aree del cervello associate al fare previsioni e prestare attenzione. Inoltre ha reso gli studenti più ricettivi alle informazioni. [10]

Sfortunatamente, questi studi hanno un piccolo difetto. Hanno usato la musica classica. Quindi è difficile dire quali altri tipi di musica potrebbero favorire lo studio.

Indipendentemente da ciò, online ci sono tutti i tipi di musica rilassante e rilassante. E c'è anche la musica per la produttività: Productivity Music for Focus (playlist consigliate).

Sei sempre a una sola ricerca di distanza da vari tipi di musica che hanno lo scopo di aiutarti a imparare. Provalo!

7. Evita il multitasking

Nel corso degli anni ci siamo abituati a fare più cose contemporaneamente. Ad esempio, inviare messaggi di testo, leggere e trasmettere in streaming contenuti multimediali contemporaneamente. Tuttavia, in un'atmosfera di studio che non funzionerà.

Cercare di fare multitasking è solo una distrazione. Riduce la capacità del nostro cervello di memorizzare nuove informazioni e di elaborarle correttamente. [11] Dopotutto, stiamo costringendo il nostro cervello a passare da un'attività a un'altra completamente diversa.

Per aiutarti a evitare il multitasking, trova un ambiente di apprendimento che ti aiuti a non distrarti. Una biblioteca, un bar o una stanza della tua casa o appartamento lontano da altri rumori.

E se hai assolutamente bisogno del tuo laptop, magari scarica app come ColdTurkey o Anti Social per bloccare fastidiose distrazioni.

8. Insegna a qualcun altro (o pensaci)

Come dice uno dei tanti vecchi detti:

"Mentre insegniamo, impariamo".