9 cambiamenti di mentalità che ti aiuteranno a vivere la tua vita da sogno

Esperto di sviluppo personale di Lifehack, un coach orientato ai risultati dedicato ad aiutare le persone a raggiungere maggiori livelli di felicità e successo. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Hai un grande sogno o un obiettivo per la tua vita? Ti chiedi come farai ad arrivarci o cosa potrebbe intralciarti? È probabile che sia la tua mentalità.

C'è un tema comune alla base di molte teorie sul vivere la vita dei tuoi sogni: la tua mentalità, le tue convinzioni e il modo in cui pensi prevalgono su tutto.

Ho chiesto a Steph Purpura, co-fondatore di Powerful U, [1] quale argomento ritenesse fosse più importante nell'area dello sviluppo e della crescita personale, lei ha risposto istantaneamente, "mentalità".

"La mentalità è il modo in cui scegli di affrontare qualsiasi situazione. Quando hai una mentalità aperta e positiva, sei in grado di vedere le possibilità in ogni situazione. Quando entri con una mentalità chiusa o negativa, stai seriamente limitando la tua esperienza agli aspetti più negativi di una determinata situazione. La positività apre il regno delle possibilità, mentre negativamente si chiude. "

Nel suo discorso TED, lo psicologo della felicità Shawn Achor condivide,

"Non è necessariamente la realtà che ci plasma, ma la lente attraverso la quale il tuo cervello vede il mondo che dà forma alla tua realtà. Il novanta per cento della tua felicità a lungo termine non è previsto dal mondo esterno, ma dal modo in cui il tuo cervello elabora il mondo. E se cambiamo la nostra formula per la felicità e il successo, possiamo cambiare il modo in cui possiamo influenzare la realtà. "

Conclusione: la mentalità è tutto.

La storia che raccontiamo a noi stessi è la storia in cui crede la nostra mente. La nostra percezione crea la nostra realtà. Le nostre convinzioni creano il nostro risultato.

Pertanto, il modo più rapido per vivere la vita dei tuoi sogni è cambiare la tua mentalità. La domanda allora diventa, come? Come modifichi le tue convinzioni e schemi di pensiero sottostanti?

Ecco 9 cambiamenti di mentalità per aiutarti a vivere la vita dei tuoi sogni.

1. Credi in te stesso

Da "Non sono abbastanza" a "Sono fantastico"

Molto di ciò che trattiene le persone è la convinzione che hanno di se stesse. E una delle credenze più comuni? Sentire di non essere abbastanza, non degno, non meritevole.

Steph, menzionata sopra, parla del suo più grande cambiamento di mentalità: imparare a mettere in discussione le bugie che si era detta per tutta la vita.

Quando aveva 8 anni, ha subito abusi sessuali. Si ricorda di essersi trovata davanti allo specchio e di essersi detta quanto fosse sporca, brutta e orribile. Si è incolpata per quello che è successo e non ha detto a nessuno degli abusi fino a quando non è diventata adulta. Ha passato una vita a raccontarsi bugie su se stessa ea crederci. Fu solo quando fu in grado di dire la sua verità che fu in grado di mettere in dubbio le bugie e cambiare la sua vita.

Per qualsiasi motivo tu ritenga di non essere abbastanza, sappi questo: sei nato abbastanza. Sei fantastico, degno e meriti amore, felicità e successo. Non è un caso che tu sia arrivato qui, su questo pianeta, proprio in questo momento. Non sei un errore. Ce n'è solo uno che tu e le persone avete bisogno di ciò che porti al mondo.

Sei unicamente tu. Questo è il tuo superpotere.

Sei abbastanza. Potresti non essere ancora in grado di crederci, ma una parte di te, nel profondo, sa che è vero.

Effettua lo spostamento
  • Cerca di capire e mettere a tacere il critico interiore. Quali sono le tue ragioni di fondo per non sentirti "abbastanza"? Il critico interiore è la tua voce o quella di un genitore o di una figura autoritaria? Quale storia ti stai raccontando che non è vera? Questo potrebbe richiedere del lavoro profondo, tra cui terapia, coaching o consulenza, ma ne vale la pena.
  • Dai un'occhiata al libro di Marisa Peers, Mark Your Mirror and Change Your Life e a questo video
  • Leggi questo articolo ricco di approfondimenti e strategie per aiutarti a costruire la tua autostima.

2. Autorizza te stesso

Da "Non ho scelta" a "Ho sempre scelta"

Quante volte ti sei sentito intrappolato o non avevi scelta?

Potresti non avere il controllo sulle circostanze e la vita probabilmente porterà molte sfide e difficoltà, ma hai sempre il controllo su due cose molto importanti: le tue scelte e il tuo atteggiamento.

Il mio racconto preferito di questo cambiamento è La ricerca dell'uomo di significato di Victor Frankl. Frankl era un neurologo e psichiatra austriaco sopravvissuto all'Olocausto. Nel suo libro condivide,

"Ci può essere tolto tutto tranne una cosa: l'ultima delle libertà umane - scegliere l'atteggiamento di una persona in un dato insieme di circostanze, scegliere la propria strada."

Se Frankl può scegliere, di fronte a quelle circostanze insidiose e insondabili, sicuramente tutti noi possiamo scegliere la nostra.

Effettua lo spostamento
  • Scegli. Quando ti trovi in ​​una situazione in cui senti di non avere scelta, identifica le tue opzioni. Che scelte hai? Puoi scegliere di lamentarti o agire. Scegli di cambiare o accettare le tue circostanze. Scegli di fare un passo avanti o di restare bloccato. Scegli di parlare o di restare in silenzio. Scegli di guardare avanti o continua a guardare indietro. Scegli l'amore o rimani nella rabbia e nella paura. Allora, cosa scegli?
  • Identifica ciò di cui hai il controllo. Molto stress, frustrazione, paura e rabbia arrivano quando le cose sono - o si sentono - fuori dal nostro controllo. Quando ti senti fuori controllo, fai un passo indietro e identifica ciò che puoi controllare. Questo potrebbe essere un piccolo elemento o un cambiamento nella tua energia o atteggiamento.
  • Leggi Man's SearchforMeaning.

3. Credi in ciò che è possibile

Da "È impossibile" a "È possibile"

Che tu pensi di poterlo fare o pensi di non poterlo fare, hai ragione. - Henry Ford

Se non credi con tutto il cuore di poter ottenere qualcosa, semplicemente non succederà. Pertanto, se vuoi vivere la tua vita da sogno, devi prima credere che sia possibile.

Per molti anni tutti hanno creduto che fosse fisicamente impossibile correre un miglio di 4 minuti. Dissero che il corpo umano era incapace e il tuo cuore sarebbe esploso.

Negli anni '40 qualcuno lo eseguì in 4:01, un record che rimase per nove anni. Poi, nel maggio 1954, Roger Bannister ha infranto la barriera dei 4 minuti, percorrendo il miglio in 3: 59.4. Ciò non è avvenuto solo grazie al duro lavoro, alla formazione e alla passione. È successo perché Roger credeva che fosse possibile. Sapeva di poterlo fare. Si è allenato visualizzando il risultato.

Meno di sei settimane dopo, l'australiano John Landy lo ha eseguito in 3:58. Ogni anno successivo, sempre più persone hanno iniziato a realizzare ciò che una volta era ritenuto impossibile. Ora, più di 1.400 persone hanno percorso il miglio di 4 minuti.

Una volta che l'avvocato ha rotto la percezione di ciò che la gente credeva fosse possibile, ha aperto le menti degli altri a credere la stessa cosa. Quando pensavano di non poterlo fare, non potevano, e quando credevano di poterlo fare, lo hanno fatto.

Lo stesso vale per ciascuno di noi. Quell'obiettivo, visione o intenzione che hai per la tua vita da sogno, credi che sia possibile? Se è così, sei sulla buona strada per realizzarlo! Tuttavia, se il dubbio o lo scetticismo inondano la tua mente, le probabilità che tu realizzi i tuoi sogni sono basse.

Effettua lo spostamento
  • Cambia la tua lingua. Sposta il tuo pensiero da Non c'è modo a C'è sempre un modo. Da Non funziona a Come possiamo farlo funzionare? Quando ti ritrovi a trovare problemi, passa a una mentalità risolutiva. Edison è notoriamente citato: "Ho imparato 10.000 modi per non inventare una lampadina". Considerava ogni fallimento come un passo più vicino al suo obiettivo finale.
  • Visualizza il risultato. Le nostre menti credono a ciò che mostriamo e diciamo loro; se riesci a visualizzare che sta accadendo, proprio come Banister, la tua mente ti crederà. Immagina la tua vita da sogno come se fosse già reale. Cosa vedi, senti o senti? Mettiti in quello stato d'animo.
  • Abbi un po 'di fede e credi comunque quando la logica fallisce.

4. Credi nel bene

Da "cercare il male" a "cercare il bene"

A volte, quando le cose vanno a rotoli, possono effettivamente andare a posto. - Tony Robbins

La fede nel bene si presenta in un paio di forme. Il mondo e le persone.

Cominciamo dal mondo. Gli studi sul bias di conferma hanno dimostrato che troviamo quello che stiamo cercando. Le persone tendono (spesso inconsciamente) a cercare cose che rafforzino ciò che già credono sia vero. Se stai cercando ciò che è buono nel mondo, lo vedrai. Se stai cercando ciò che non va o credi che il mondo stia cercando di prenderti, indovina cosa vedrai?

Invece, cosa succederebbe se credessi che tutto stesse accadendo per il tuo massimo bene? Anche se non sembra così. E se pensassi che tutto funzioni esattamente come dovrebbe e che il mondo / l'universo / Dio ti coprano le spalle?

Ora, diamo un'occhiata alle persone. Uno dei principi chiave che utilizzo in tutto il mio lavoro di leadership e di sviluppo del team è "Assumere un intento positivo". Spesso formuliamo ipotesi e giudizi sugli altri in base al loro comportamento, senza comprendere la loro motivazione sottostante. Assumere un intento positivo ci impone di considerare l'intenzione di un altro prima di giudicare quel comportamento. Questo potrebbe portarti a fare domande o cercare di vedere le cose dal loro punto di vista.

Tutti hanno a che fare con qualcosa di cui non hai idea, ea volte quello che sembra un attacco o una mossa contro di te è semplicemente qualcuno che ha una giornata dura, o solo uno stile diverso dal tuo. Quanti litigi hai avuto nella tua testa con qualcuno che non ha idea di averti ferito o sconvolto, solo per scoprire in seguito che si trattava solo di un malinteso o di un malinteso?

Effettua lo spostamento
  • Sostituisci "Perché sta succedendo A me?" con "Perché sta succedendo A me?" o "Cosa mi insegnerà?" Quando cerchi il bene, la lezione o l'intenzione, troverai it.
  • Assumi un intento positivo. La prossima volta che qualcuno fa qualcosa che ti turba o ti fa arrabbiare, fai un passo indietro e presumi che avesse una buona intenzione. Cosa stavano cercando di ottenere? Sospendi il giudizio e cerca di capire perché potrebbero aver fatto quello che hanno fatto.
  • Cambia ciò che stai cercando. È ora di iniziare a cercare quelle cose che supportano la tua vita da sogno. Cerca il bene. Trova il positivo.

5. Vivi nel momento

Da "la vita è una destinazione" a "la vita è un viaggio"

È vero quello che dicono, la vita è un viaggio, non una destinazione, quindi tanto vale goderci il viaggio.

Se cerchiamo sempre di arrivare "lì" (dovunque sia "lì"), ci stiamo perdendo dove siamo ora. I doni, la bellezza e la gioia che ogni momento porta. Quando rimani nel presente, puoi vedere opportunità, sfruttare l'inaspettato, seguire il flusso e ascoltare quella vocina dentro di te.

D'altra parte, quando sei attaccato a un risultato particolare o al modo in cui dovrebbero essere le cose, puoi rimanere deluso per come stanno effettivamente le cose. Ma sono quello che sono! Se puoi prenderti ogni momento per accettare, imparare e crescere, e non desiderare che le cose fossero diverse, troverai maggiore felicità e appagamento.

Le persone spesso rimangono bloccate nella trappola del quando / poi. Dicono: "Quando incontro qualcuno, sarò felice?", "Quando avrò la promozione, sarò soddisfatto al lavoro?" O "Quando avrò più soldi, farò il cambiamento". scegli di essere felice oggi. Puoi trovare ciò di cui hai bisogno per essere soddisfatto al lavoro. Puoi effettuare il cambio senza i soldi.

Effettua lo spostamento
  • Sii. Qui. Adesso. Essere presenti è potente, soprattutto quando si tratta di ansia e stress. Le nostre menti spesso si preoccupano del passato o anticipano il futuro. Essere presenti aiuta a calmare la mente, a centrare i pensieri e a portare maggiore pace. Fatti presente praticando la consapevolezza o la meditazione.
  • Esci dalla trappola quando / poi. Quando ti senti dire "quando, allora", fermati e pensa a cosa puoi fare adesso. Stai aspettando che qualcuno o qualcosa sia soddisfatto o realizzato? Riesci a trovarlo adesso? Decidi di essere felice di dove sei ora, di quello che hai oggi. Puoi sempre scegliere felicità, gioia o gratitudine in qualsiasi momento.

6. Cambia il tuo "What Ifs"

Da "qual è il peggio che può succedere" a "qual è il meglio che può accadere"

Passiamo così tanta vita temendo l'inevitabile ... e quanto di ciò che temi viene effettivamente alla luce? Quanta energia sprechi chiedendoti, "e se ...", anticipando conseguenze, complicazioni, rischi e cosa potrebbe andare storto?

Tutti questi what-if sono come un'app in esecuzione in background sul tuo telefono. Consumano la batteria. E poiché preoccuparsi non cambierà mai il risultato, perché non fare qualcosa che lo farà?

Vedo così tante persone paralizzate da tutti i what if e potenziali ramificazioni delle loro azioni. Ma le persone che ho visto avere più successo sono quelle che si concentrano sulla possibilità, sull'opportunità, sul potenziale. Ciò non significa che ignori i rischi o le potenziali sfide; significa solo che non permetti loro di impedirti di andare avanti!

Effettua lo spostamento
  • Identifica il meglio che potrebbe accadere. Identifica gli aspetti positivi in ​​ogni situazione. Invece di identificare cosa potrebbe andare storto, identifica cosa potrebbe andare bene. Se stai pensando "E se non facessi parte della squadra?", Passa a "E se lo facessi?" Invece di chiederti: "E se parlo e perdo il lavoro?" Considera: "E se parlo e ottengo una promozione per le mie idee, onestà e coraggio?"
  • Ricorda questo. Se stai attraversando un momento difficile, ti senti bloccato in un solco o stai attraversando qualcosa di impegnativo ... alla fine va tutto bene. Se non va bene, non è la fine.

7. Sii fedele a te stesso

Da "Devo adattarmi per avere successo" a "Devo essere me stesso per avere successo"

Sai qual è il rimpianto numero uno dei morenti? Un desiderio di avere ... "Ho avuto il coraggio di vivere una vita fedele a me stesso, non la vita che gli altri si aspettavano da me".

Nel corso della nostra vita, ci viene insegnato chi dobbiamo essere per integrarci e avere successo. Ma ciò di cui gli altri hanno bisogno e si aspettano da noi non è sempre il modo in cui prosperiamo al meglio. Spesso, cercando di adattarci, perdiamo i nostri doni unici, i nostri talenti e persino il nostro senso di sé.

Non puoi confrontarti con gli altri. Pensiamo di competere l'uno contro l'altro, ma stiamo tutti correndo una gara diversa. Francamente, l'unico contro cui devi davvero competere sei te stesso.

Il successo vero e duraturo deriva dall'autenticità, dalla congruenza e dal diventare la migliore versione di TE.

Effettua lo spostamento
  • Identifica e onora i tuoi punti di forza. Tutti sembrano cercare di aggiustare o migliorare qualcosa. Siamo tutti imperfetti. E se spendessi tanto tempo a usare i tuoi punti di forza quanto lo fai per correggere le tue debolezze? Questo è ciò che fanno coloro che stanno vivendo la loro vita da sogno: sfruttare i loro doni e talenti unici. Sanno di avere dei difetti, ma non si soffermano su di loro né sprecano tempo ed energie cercando di cambiare se stessi. Prova questo: per i prossimi 30 giorni, scrivi 3 cose che ti piacciono e che apprezzi di te stesso. Potrebbe trattarsi di talenti, punti di forza, abilità o tratti della personalità. Quindi scopri come utilizzare questi tratti più spesso per costruire la tua vita da sogno.
  • Scopri chi sei TU. È facile farsi prendere dalle aspettative del mondo. Quando sei chiaro sui tuoi valori, convinzioni, passioni e su ciò che è importante per te, sei più sicuro di te e di te stesso. Impara a conoscere te stesso a un livello più profondo. L'auto-riflessione e l'auto-consapevolezza sono i primi passi. Identifica qual è la tua vita da sogno, non quella di tutti gli altri. Quando ti conosci bene, puoi resistere in un mondo pieno di aspettative in competizione.
  • Smettila di confrontarti. Stai correndo la tua stessa gara. Non sei avanti o indietro. Sei esattamente dove dovresti essere. Come ha detto Teddy Roosevelt (e mia madre ha sottolineato a me stesso e alla mia sorella gemella durante la crescita), "Il confronto è il ladro della gioia".

8. Dove va la consapevolezza, l'energia scorre

Da "annaffiare le erbacce" a "annaffiare i fiori"

Probabilmente avrete tutti sentito parlare della Legge di Attrazione e di come manifestare la vostra vita migliore. Gran parte di quella conoscenza e saggezza proviene da dove metti la tua energia.

Molti anni fa stavo conducendo una sessione di formazione per un gruppo di allenatori e consulenti. A un certo punto, mi sentivo insicuro e dubitavo di me stesso. Mi stava stressando e, cosa più importante, non stavo servendo al meglio il gruppo.

Durante una pausa pranzo, mi sono confidato con il mio co-facilitatore sui miei dubbi. Era un allenatore esperto e un mio mentore e ha condiviso con me qualcosa che non ho mai dimenticato.

"Tracy, pensa alla tua attenzione come a un tubo da giardino. Quando sei di fronte agli altri e sei preoccupato per quello che stanno pensando, la tua attenzione non è su di loro. Quando pensi a come suoni, se stai facendo un buon lavoro, o ogni volta che sei nella tua testa, il tubo è rivolto verso l'interno e stai innaffiando le erbacce. Ma quando metti fuori la tua energia, il tuo apprezzamento su di loro e ti concentri su ciò di cui il gruppo ha bisogno, giri il tubo verso la stanza ... poi innaffi i fiori. Quindi, hai una scelta, vuoi annaffiare le erbacce o i fiori? "

Era una domanda trabocchetto? Ovviamente volevo annaffiare i fiori!

Effettua lo spostamento
  • L'erba è sempre più verde dove la annaffi. Vuoi erba più verde in qualche area della tua vita? Innaffialo con amore, energia e attenzione positiva.
  • Smettila di annaffiare le erbacce. Ricorda, ciò che dai da mangiare diventa più grande. Innaffia i fiori, otterrai più fiori. Innaffia le erbacce, otterrai più erbacce. Alimenta i tuoi obiettivi, raggiungerai i tuoi obiettivi, alimenta le tue paure, avrai più paura.

9. Sviluppa un atteggiamento di gratitudine

Da "cosa manca" a "per cosa sei grato"

Riconoscere il bene che hai già nella tua vita è il fondamento di tutta l'abbondanza - Eckhart Tolle

Essere grati è una delle cose più semplici, ma anche più potenti che puoi fare per vivere la tua vita da sogno.

Gli studi continuano a dimostrare i vantaggi derivanti dall'esprimere gratitudine; che vanno da come migliora le relazioni, la salute fisica ed emotiva e il sonno alla resistenza mentale, l'energia e la felicità generale. [2] Sapevi che è fisicamente impossibile provare paura e gratitudine nello stesso momento?

La prossima volta che senti che ti manca nella tua vita, la prossima volta che ti senti geloso di ciò che hanno gli altri o insoddisfatto di ciò che hai, prova a passare alla gratitudine. Riconosci tutto il bene del mondo. Riconosci tutto ciò che hai e di cui sei grato.

Effettua lo spostamento
  • Avvia un diario della gratitudine. Annota 3 cose per cui sei grato ogni giorno. Gli studi hanno dimostrato che in soli 21 giorni, il tuo cervello si aggrapperà a questo schema e inizierà a trovare il positivo da solo. Essere grati invita a un'abbondanza ancora maggiore nelle nostre vite.
  • Imposta un allarme di gratitudine sul telefono: quando suona, trova qualcosa di cui essere grato. Puoi riconoscerlo silenziosamente a te stesso o, meglio ancora, inviare una nota ringraziando qualcuno nella tua vita.

È ora di chiedersi ...

Mentre leggi questi cambiamenti, cosa hai notato? Quale (i) ha risuonato di più con te? Quale credi ti aiuterà a vivere la tua vita da sogno? Quali strategie proverai?

Ora, fai un ulteriore passo avanti. Smetti di scorrere e prima di passare alla cosa successiva, poniti qualche altra domanda ...

  • Considera la tua vita da sogno. Di quali pensieri, convinzioni o cambiamenti di mentalità hai bisogno per creare quella vita?
  • Quell'obiettivo che stavi cercando di raggiungere: credi di poterlo fare? In caso contrario, cosa ci vorrebbe per crederci?
  • Quali supposizioni stai facendo su te stesso o sugli altri che ti ostacolano?

Sei pronto?

Se sei pronto a vivere la tua vita da sogno, allora è il momento di cambiare il tuo pensiero.

Cambia il tuo modo di pensare, cambia la tua vita.

Decidi tu chi vuoi diventare. Decidi tu come arrivarci. Crea la visione che hai per te stesso e la tua vita da sogno e inseguila. Rimuovi tutte le barriere sulla tua strada, specialmente quelle nella tua mente.

Ricorda, per cambiare la tua storia, devi costantemente raccontarti una nuova storia. Per cambiare, devi essere disposto a cambiare. Per cambiare, devi avere una mente aperta e voglia di crescere.

"Le tue convinzioni diventano i tuoi pensieri, i tuoi pensieri diventano le tue parole, le tue parole diventano le tue azioni, le tue azioni diventano le tue abitudini, le tue abitudini diventano i tuoi valori, i tuoi valori diventano il tuo destino." - Gandhi

Sei pronto a vivere la tua vita da sogno? Perfetto, andiamo!

Ulteriori informazioni su come vivere la vita dei tuoi sogni

  • 7 passaggi per iniziare a vivere la vita dei tuoi sogni in questo momento
  • Come rendere possibile la vita dei sogni
  • 9 modi per prepararsi al cambiamento e vivere la vita dei propri sogni
  • Come ricominciare da capo e riavviare la tua vita quando sembra troppo tardi

Riferimento

[1] ^ Power U: Powerful U | Co-Founder James & Steph Purpura [2] ^ Psychology Today: 7 benefici scientificamente provati della gratitudine

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Leggi avanti

Altro di questo autore

Tracy Kennedy

Esperto di sviluppo personale di Lifehack, un coach orientato ai risultati dedicato ad aiutare le persone a raggiungere maggiori livelli di felicità e successo.

Tendenza nella forza mentale

Altro di questo autore

Tracy Kennedy

Esperto di sviluppo personale di Lifehack, un coach orientato ai risultati dedicato ad aiutare le persone a raggiungere maggiori livelli di felicità e successo.

Tendenza nella forza mentale

Leggi avanti

7 passaggi per aiutarti a iniziare a vivere la tua vita da sogno in questo momento
11 modi per rendere possibile la vita da sogno oggi
Come ricominciare da capo e riavviare la tua vita quando sembra troppo tardi
9 modi per prepararsi al cambiamento e vivere la vita dei propri sogni

Ultimo aggiornamento il 18 dicembre 2020

5 tecniche di gestione dello stress che hanno dimostrato di funzionare

Certified NeuroHealth Coach, specializzato in gestione dello stress e stile di vita integrato nel benessere per l'equilibrio tra lavoro e vita privata Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Senti la frustrazione di essere trascinato in un milione di direzioni?

L'energia dispersa, il risultato del tentativo di fare tutte le cose, ma la sensazione di non riuscire a essere efficace in nessuna di esse, si accende travolgente sia al lavoro che a casa. Forse stai lottando più del solito perché i confini tra vita professionale e personale sono diventati sfocati. O forse le sfide extra di quest'anno stanno semplicemente amplificando questa battaglia che stavi combattendo già da un po '.

Sebbene sia impossibile eliminare tutti i fattori di stress che ci spingono a strapparci i capelli dalle radici o rannicchiarci nel comodo comfort dei nostri letti, possiamo controllare le nostre reazioni a loro. La chiave per una gestione efficace dello stress è semplice: adottare un approccio proattivo.

Queste tecniche di gestione dello stress basate sulla scienza ti aiuteranno a fermare la ruota del criceto in modo che tu possa sentirti più calmo, indipendentemente da ciò che la vita ti propone.

I rituali mattutini consapevoli danno il tono a una giornata tranquilla

Ti capita mai di sentire come se fossi solo faticoso nei movimenti ma non ti piace davvero il processo di iniziare la giornata? Non deve essere così. Iniziare le nostre mattine con intenzione mette in moto un effetto a catena positivo che tocca ogni aspetto della nostra vita. Prendersi semplicemente il tempo per creare un senso di calma e di auto-nutrimento al mattino fa molto per una gestione efficace dello stress.

1. Concentrati innanzitutto sul sentirti bene

Invece di sentirti sconfitto dal momento in cui apri gli occhi, pianifica in anticipo di fare qualcosa che ti dia gioia. Affinché ciò sia più efficace, scegli qualcosa in base a ciò che ti piace veramente, piuttosto che a ciò che pensi di dover fare.

Ad esempio, potresti aver letto che gli allenamenti mattutini alleviano lo stress aumentando la serotonina (quel meraviglioso ormone che stimola l'umore). Questo è vero, e se allenarti ti fa sentire bene, continua così!

Se temi di alzarti dal letto per fare esercizio, tuttavia, è tempo di un approccio diverso. Fare pressione su noi stessi per fare qualcosa che non possiamo sopportare diminuisce la nostra motivazione e aggrava il nostro stress!

Strategia: lascia andare i "dovrei" e fai qualcosa che sai ti piace.

In caso di dubbi, ecco alcune semplici idee da provare:

Concediti un silenzio tranquillo prima che tutti gli altri in casa si svegliano. Assapora il calore, il sapore e l'aroma del tuo caffè. Esci per goderti la pacifica bellezza dell'alba. Ascolta musica edificante o il cinguettio degli uccelli. Scrivi ciò per cui sei grato o cosa sta andando bene nella tua vita.

Attività di consapevolezza come queste ci aiutano a sintonizzarci con i nostri sensi e a notare i nostri pensieri e sentimenti senza interruzioni. Allevia lo stress costruendo la resilienza sotto forma di migliori capacità di coping e diminuzione delle tendenze ad assumere le emozioni negative degli altri. Queste capacità significano che i futuri fattori di stress hanno un impatto minore sulla nostra felicità e sul nostro benessere fisico. [1]