9 consigli non convenzionali (ma scientificamente provati) per un cervello sano e felice

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Siamo sempre più tenuti a fornire risultati eccezionali al lavoro ea scuola. Stiamo costantemente sforzando il nostro cervello per assicurarci di dare il meglio e cerchiamo di superare le prestazioni per diventare versioni migliori di noi stessi. Ma quello che dimentichiamo è prenderci cura del nostro cervello.

In quanto centro di controllo del nostro corpo, il nostro cervello è una macchina meravigliosamente realizzata. Con un peso di circa tre libbre nell'adulto medio, il nostro cervello è uno degli organi più grandi e importanti del corpo umano. Pensaci: il cervello fa tutto. Controlla le nostre emozioni, coordina i nostri movimenti e persino riceve e invia segnali nervosi ad altre parti del corpo in modo da funzionare bene fisiologicamente. Questo è il motivo per cui è così importante prendersene cura.

Ecco nove suggerimenti scientificamente provati per assicurarti che il tuo cervello rimanga sano e felice per molti altri anni a venire.

1. Mangia più cibo completo e nutriente.

La ricerca ha dimostrato che il cibo che mangiamo può influenzare notevolmente i nostri processi cognitivi ed emozioni. Una dieta ricca di acidi grassi omega-3 può supportare la funzione cerebrale e la forma fisica. Una dieta ricca di grassi saturi, d'altra parte, può aumentare il rischio di disfunzioni neurologiche. Capire cosa mangiamo e consumiamo ogni giorno può portare a un cervello sano e felice.

Per cominciare, prova a consumare più cibi integrali e naturali, come uova, latticini nutriti con erba, carni biologiche, frutta e verdura. Aumenta l'assunzione di acidi grassi omega-3, che si trovano nel pesce azzurro e nelle noci, e stai il più possibile lontano dagli alimenti trasformati.

2. Trascorri più tempo con i tuoi cari.

Uno studio condotto nel 2008 dalla Harvard School of Public Health ha dimostrato che le interazioni sociali e le buone relazioni costituiscono le basi per ritardare la perdita di memoria con l'avanzare dell'età. Ai partecipanti di età pari o superiore a 50 anni è stato detto di fare un test di memoria e allo stesso tempo i ricercatori hanno misurato la loro integrazione sociale in base allo stato civile, all'esperienza di volontariato e al contatto con genitori, bambini e vicini. È stato riscontrato che coloro che sono impegnati in attività sociali avevano tassi di declino della memoria più lenti.

Ottenere un'interazione sociale sufficiente con le persone che ci stanno a cuore è fondamentale affinché il cervello rimanga sano e felice. Trascorri più tempo con la tua famiglia e i tuoi cari.

3. Scegli una seconda lingua.

Imparare una seconda lingua può mantenere il tuo cervello sano e felice. Se puoi parlare solo una lingua, prova a metterti alla prova quest'anno e a prenderne un'altra. La ricerca ha dimostrato che lo studio di una nuova lingua può migliorare le capacità cognitive del nostro cervello, prevenendo la perdita di memoria in futuro. Oltre a imparare una seconda lingua, imparare a suonare una chitarra o cimentarti in qualcosa di nuovo che non hai mai fatto prima può anche promuovere una sana funzione cerebrale e la felicità.

Fai qualcosa di nuovo e sfida te stesso. Il tuo cervello ti ringrazierà per questo!

4. Prova HIIT.

5. Dormi a sufficienza.

Sappiamo tutti che dormire è importante per la nostra funzione fisiologica corporea. La scienza ha dimostrato che risparmiare sul sonno può seriamente compromettere le nostre funzioni cognitive, portando a rischi di incidenti indesiderati. Cerca di concederti almeno sette-otto ore di pausa e svegliati alla stessa ora ogni mattina. Ciò mantiene stabile il tuo orologio biologico, o ritmo circadiano, rendendoci più produttivi durante il giorno e il nostro cervello più felice a lungo termine.

6. Impara a meditare o a praticare yoga.

In altre parole, rilassati! Prendere le cose lentamente ed eliminare le cose che non sono necessarie nella tua vita può mantenere il tuo cervello sano. Viviamo uno stile di vita frenetico e nel tempo può essere dannoso per la nostra salute aumentando lo stress e gli effetti negativi inutili sul nostro corpo. Uno studio condotto dall'Università della California (Los Angeles) ha anche dimostrato che lo yoga e la meditazione possono non solo ridurre i livelli di stress negli individui normali, ma anche in quelli con Alzheimer e demenza. Riduci le richieste che ti imponi e il tuo cervello ti ringrazierà più tardi.

Uno dei modi per farlo è imparare a meditare o praticare lo yoga regolarmente. La meditazione anche per diversi minuti al giorno può forzare il tuo corpo in modalità di rilassamento. Se non hai mai praticato yoga o meditazione prima, inizia lentamente costruendo piccole abitudini.

7. Riduci l'assunzione di caffeina e alcol.

Sebbene la caffeina sia in genere la nostra soluzione preferita quando abbiamo bisogno di un passaggio a metà giornata, può essere dannosa per la nostra salute a lungo termine. Uno studio di ricerca ha dimostrato che mentre la caffeina è uno stimolante a breve termine, a lungo termine può restringere i vasi sanguigni nei nostri lobi temporali molto importanti e nella corteccia prefrontale, l'area del nostro cervello che se danneggiata può portare a scarsa memoria e grave depressione.

Una tazza di caffè al giorno o un paio di bicchieri di vino ogni settimana non è poi così male, ma se ne bevi di più, è tempo di ridurne l'assunzione per promuovere la salute e la felicità del tuo cervello.

8. Risparmia almeno $ 2 al giorno.

Anche se il risparmio di denaro potrebbe non avere un impatto diretto sulla funzione cerebrale, il risparmio di denaro è un buon punto di partenza per fissare obiettivi finanziari. La scienza ha dimostrato che avere un piano ben sviluppato per la sicurezza finanziaria può stimolare le funzioni esecutive del tuo cervello, che sono responsabili di funzioni complesse come la pianificazione e l'organizzazione.

Sii consapevole di dove stanno andando i tuoi soldi, tieni traccia delle tue finanze e non aver paura di spendere per te stesso (entro limiti ragionevoli) dopo un mese di duro lavoro. La tua felicità porterà gioia al tuo cervello e migliorerà la sua salute a lungo termine!

9. Aggiungi olio di cocco alla tua dieta

Potrebbe essere abbastanza nuovo, ma uno studio molto recente ha dimostrato che l'aggiunta di olio di cocco alla nostra dieta può ridurre il rischio di malattie neurodegenerative, tenendo a bada il morbo di Alzheimer e il Parkinson. L'olio di cocco contiene grassi trigliceridi a catena media (MCT), che hanno dimostrato di aumentare la funzione cerebrale dalla prima dose.