9 migliori pianificatori di produttività per ottenere di più nel 2020

Il fondatore di Groundswell Digital Marketing, aiuta gli imprenditori a far crescere le loro attività attraverso il content marketing fatto per te. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

I pianificatori e le riviste della produttività sono strumenti di un mestiere. La produttività è un'arte. Proprio come l'arte è molto personale per l'artista, la produttività è molto personale per la persona. Ciò che funziona per te potrebbe non funzionare per me. Questa è una distinzione importante se vuoi davvero fare di più in meno tempo.

Troppi di noi si dilettano con gli hack di produttività solo per passare allo strumento o alla tendenza successiva quando non ha funzionato per noi, perdendo la lezione di ciò che ha funzionato e non ha funzionato con quello strumento o tendenza.

Mettiamo lo strumento su un piedistallo e ci manca l'arte. È adorare il pennello piuttosto che il processo e l'atto della pittura. Ci manca l'arte della nostra produttività quando lo strumento mette in ombra il tesoro.

Come artista, hai molti pennelli tra cui scegliere. Stai cercando un pennello che si senta meglio nella tua mano. Vuoi un pennello che non ti distragga dalla tua arte ma che lavori con te per creare le molte cose che vedi nella tua mente per creare. Trovare un pennello come questo potrebbe richiedere un po 'di sperimentazione, ma quando capisci che il ruolo del pennello è dare vita alla tua visione, è più facile trovare il pennello giusto.

I pianificatori sono allo stesso modo. Vuoi un diario della produttività che ti supporti nella creazione della tua visione, non uno che ti impantani o ti rubi le energie.

Analizziamo i 9 migliori pianificatori e riviste di produttività per aiutarti a fare di più in meno tempo.

1. Google Calendar

Potresti già utilizzare Google Calendar per gli appuntamenti, ma con un paio di modifiche puoi utilizzarlo come pianificatore di produttività.

La produttività presuppone che abbiamo tempo per fare il lavoro che intendiamo fare. Quindi, bloccare il tempo sul tuo Google Calendar e designarlo come "occupato" impedirà ad altri di riempire quegli spazi sul tuo calendario. In realtà, l'utilizzo di quei blocchi di tempo come previsto dipende da te.

Se utilizzi uno strumento di prenotazione come Schedule Once o Calendly, puoi integrarlo con il tuo Google Calendar. Per la massima produttività e ritmo, consiglio di creare un intervallo di tempo "disponibile" costante ogni giorno per questo tipo di appuntamenti.

Google Calendar è gratuito, basato sul Web e pertinente. Se sei una persona di bilancio e tieni facilmente in mente le tue priorità, questa potrebbe essere una buona soluzione per te.

2. The One Thing Planner

Il libro più venduto del NY Times, The One Thing, ha appena pubblicato la sua nuova agenda. Se hai adorato questo libro, adorerai questa agenda.

In qualità di fondatore della più grande società immobiliare del mondo, Keller Williams Realty, Gary Keller, ha imparato l'arte della concentrazione. Il planner One Thing ha le sue radici nella produttività che cambia il settore. Se vuoi intaccare l'universo, questo potrebbe essere il pianificatore che fa per te.

3. The Freedom Journal

Creatore di uno dei podcast più prolifici di sempre, Entrepreneur on Fire, John Lee Dumas ha pubblicato il suo diario sulla produttività nel 2016. Questo diario con copertina rigida si concentra sul raggiungimento di obiettivi SMART in 100 giorni.

Dal loro sito:

"Il Freedom Journal è un partner responsabile che non ti lascerà fallire. John Lee Dumas ha intervistato oltre 2000 imprenditori di successo e ha creato un processo passo dopo passo unico che ti guiderà nell'IMPOSTAZIONE e nel RAGGIUNGIMENTO del tuo obiettivo n. 1 in 100 giorni. "

4. Pianificatore di messa a fuoco completa

Anche Michael Hyatt, autore di Platform e conduttore del podcast "This is Your Life", ha un suo pianificatore chiamato Full Focus Planner.

"Creato per un ciclo di risultati di 90 giorni, il Full Focus Planner® ti offre un quarto di un anno di contenuti in modo da non essere sopraffatto dalla pianificazione (e monitoraggio) di 12 mesi alla volta."

Questo pianificatore di produttività include un luogo per gli obiettivi annuali, un calendario mensile, una pianificazione trimestrale, la settimana ideale, pagine giornaliere, un luogo per rituali, anteprime settimanali e anteprime trimestrali. Viene inoltre fornito con lezioni di avvio rapido per aiutarti a padroneggiare l'uso del pianificatore.

5. Pianificatore di passione

Si definiscono #pashfam e pensano al loro pianificatore come a un "life coach di carta". I loro formati includono datato, accademico e non datato in riviste cartonate con colori assortiti. Con oltre 600.000 utenti, hanno un track record di pianificatori efficaci.

"Un calendario degli appuntamenti, una guida per la definizione degli obiettivi, un diario, un album da disegno, un registro della gratitudine ed elenchi personali e di lavoro, tutto in un unico taccuino."

Hanno un programma prendi uno dai uno. Per ogni Passion Planner che viene acquistato, ne donerà uno a uno studente oa qualcuno bisognoso.

Forniscono anche download PDF gratuiti dei loro pianificatori. Questo è un ottimo modo per testare se il loro pianificatore è giusto per te.

6. Desire Map Planners

Se stai cercando un pianificatore più orientato spiritualmente, Danielle LaPorte, autrice di The Desire Map, ha creato i Desire Map Planners. Con le agende giornaliere, le agende settimanali e le agende senza data puoi trovare la soluzione giusta per te.

Dietro questo pianificatore c'è il programma Desire Map Planner che include 3 cartelle di lavoro che non solo ti supportano nell'utilizzo dei pianificatori, ma ti guidano nel tuo processo di pensiero sulla tua vita e le intenzioni che stai utilizzando il pianificatore per aiutarti a realizzare.

7. Franklin Covey Planners

Il nonno di tutti i pianificatori, Franklin Covey, ha la maggior parte delle opzioni quando si tratta di layout, raccoglitori e accessori. Con oltre 30 anni nel settore della pianificazione della produttività, non solo forniscono un sacco di layout di pianificatore, ma hanno anche insegnato la produttività e la pianificazione sin dall'inizio.

"Ottieni ciò che conta di più con agende e raccoglitori innovativi e di alta qualità su misura per il tuo stile personale. Il nostro sistema di pianificazione della carta ti guida a identificare i valori, creare abitudini di successo e monitorare e raggiungere i tuoi obiettivi. "

8. Pianificatore di produttività

Dai creatori della rivista più venduta sostenuta da Tim Ferriss, "The Five Minute Journal", arriva il Productivity Planner.

Combinando il metodo Ivy Lee che ha fatto guadagnare milioni a Charles Schwab con la Tecnica del Pomodoro per rimanere concentrato sul momento, il Productivity Planner è sia intelligente che efficace.

Consente sei mesi di pianificazione, pagine giornaliere di 5 giorni, pianificazione settimanale e revisione settimanale, un elenco di attività prioritarie, monitoraggio del tempo del Pomodoro e spazio aggiuntivo per le note.

"Ti capita spesso di trovarti impegnato, mentre le attività più importanti vengono procrastinate? Lo strumento di pianificazione della produttività ti aiuta a stabilire le priorità e ad eseguire le poche attività vitali che rendono la tua giornata soddisfacente. Qualità più che quantità. In combinazione con la tecnica del Pomodoro per aiutarti a evitare distrazioni, il Productivity Planner ti aiuta a ottenere un lavoro migliore in meno tempo. "

9. Self Journal

Approvato da Daymond John di Shark Tank, il Self Journal segue un approccio di 13 settimane e combina la pianificazione mensile, settimanale e giornaliera per aiutarti a rimanere concentrato sulle cose che contano davvero.

Self Journal include strumenti aggiuntivi per aiutarti a produrre con il loro Action Pad settimanale, Project Action Pad, il diario tascabile Sidekick per catturare le tue idee in movimento e i loro segnalibri SmartMarks che fungono da blocco note durante la lettura.

Suggerimento bonus: integra i 4 elementi costitutivi della produttività

Altrettanto importanti per i pianificatori della produttività quanto lo strumento sono i principi che creiamo al suo interno. Ci sono 4 elementi costitutivi della produttività che, se adottati, accelerano la tua energia e i tuoi risultati.

I quattro elementi costitutivi della produttività sono desiderio, strategia, concentrazione e ritmo. Quando li ottieni correttamente, avere un pianificatore o un diario della produttività fornisce la struttura per tenerti in pista.

Blocco n. 1: desiderio

In qualche modo, nel perseguimento di tutti i nostri obiettivi, accumuliamo idee e cose da fare di cui non siamo realmente appassionati e non vogliamo davvero perseguire. Si intrufolano e rubano la nostra attenzione alle cose che contano davvero.

Alla base di una potente produttività c'è il desiderio. Non molti piccoli desideri, ma la madre dominante dei desideri. Il desiderio che senti nell'intestino, il desiderio che viene dalla tua anima, non dalla tua logica, è ciò a cui devi attingere se vuoi aumentare di livello la tua produttività.

Un pianificatore della produttività è solo una distrazione se non sei chiaro a cosa serve. Con il desiderio, tuttavia, il tuo pianificatore di produttività fornisce le guide per realizzare le tue intenzioni.

Blocco n. 2: strategia

Una volta che hai chiarito il tuo desiderio generale, devi organizzare i tuoi passaggi per arrivarci. Chiamiamo questa "strategia". La strategia è come assemblare un puzzle. Devi prima girare tutti i pezzi per vedere modelli, colori, connessioni e trovare i bordi.

Negli affari e nella vita, spesso iniziamo a provare a mettere insieme il nostro "puzzle" senza girare tutti i pezzi. Mettiamo molti elementi nei nostri elenchi di cose da fare e intasiamo i nostri pianificatori con cose che non sono importanti per il quadro più ampio del nostro puzzle.