9 segnali di esaurimento nervoso sul lavoro

Scrittore, editore e YouTuber a cui piace condividere consigli su tecnologia e stile di vita. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Tutti lavorano. È un po 'come un club di cui facciamo tutti parte insieme. Lavorare, di per sé, non è così male, ma quando inizi a lavorare troppo, è allora che le cose possono mettersi male. Hai lavorato troppo? Ecco alcuni segnali che indicano che è ora di fare una pausa.

1. Stai commettendo piccoli errori

Hai riletto il rapporto commerciale e hai trovato un piccolo errore di battitura? O peggio, hai consegnato quel rapporto d'affari al tuo capo che ha notato un piccolo errore di battitura? Quando lavoriamo troppo, il nostro cervello smette di prestare la quantità di attenzione che dovrebbe. Il risultato sono piccoli errori che fai ovunque che normalmente non faresti. Potrebbe succedere anche a chiunque. Hai messo la panna acida su quel taco supreme che il cliente ti ha chiesto espressamente di tenere alla larga? Hai commesso uno stupido errore modificando un video? Tutti sono oberati di lavoro e piccoli errori possono accadere ovunque. Se ti stanno succedendo, è tempo di fare una pausa.

2. Ti senti sopraffatto

Sei andato al lavoro, ti sei seduto, hai guardato la tua lista di cose da fare e vuoi solo iniziare a piangere? Ci siamo passati tutti. Essere sopraffatti è un segno comune che è ora di prendersi una pausa dal lavoro e andare a cercare una spiaggia con abbondanza di bevande fruttate. Anche se è una giornata relativamente normale e ti senti ancora sopraffatto, è tempo di una vacanza.

3. Sei sempre stanco

Se il solo fatto di entrare nell'edificio provoca l'improvvisa e irrefrenabile voglia di fare un sonnellino da qualche parte in un armadio, allora ne hai abbastanza. Quando lavori troppo a lungo senza interruzioni, inizi a camminare ogni giorno in una nebbia di stanchezza. Questa è anche una causa di cose come i piccoli errori di cui abbiamo parlato prima. Un lavoratore ben riposato è un lavoratore felice e questo significa che hai bisogno di un po 'di riposo.

4. Sei irritabile

Arriva un punto in cui anche le solite azioni dei tuoi colleghi iniziano a stuzzicarti. Il pensiero della routine quotidiana ti fa alzare gli occhi al cielo per la derisione e sei di cattivo umore prima ancora che ti succeda qualcosa. Se suona come te, è ora di fare una richiesta per quelle ore di ferie.

5. Soffri di insonnia

Tra lo stress del lavoro, l'irritabilità e il pensiero di tutti quegli errori, probabilmente sei piuttosto stressato. Questo può portare a notti insonni, notti di rigirarsi e rigirarsi e difficoltà ad addormentarsi. Questo può portare letteralmente a tutto ciò di cui abbiamo già discusso perché un buon riposo notturno è essenziale per il lavoratore quotidiano. Se sei così di cattivo umore da non riuscire nemmeno a dormire, chiama le risorse umane e vedi quando puoi andare a Cancun.

6. Non puoi concentrarti

Trascorri metà del tuo turno sul telefono a giocare all'ultima moda dei giochi o a controllare i tuoi social media? Guardi lo schermo del tuo computer e le parole si sfocano? Essere in grado di concentrarsi è essenziale per fare un buon lavoro e se hai problemi a concentrarti, hai difficoltà a fare un buon lavoro. Rifletterà sulla tua performance e le persone inizieranno a chiedersi se sei tagliato per quel lavoro. Fatti un favore e dedica una settimana a te stesso per recuperare.

7. Inizi a trascurare altre cose

La tua dolce metà è arrabbiata con te perché sei sempre al lavoro? Quando è stata l'ultima volta che ti sei seduto per partecipare al tuo hobby preferito? Quando sei oberato di lavoro e hai bisogno di una pausa, tutto soffre. Devi concentrare tutte le tue energie sul lavoro perché sei così distratto e stressato e questo significa che non hai energia o tempo per le altre cose della tua vita che contano. In realtà sarebbe una buona idea per le vacanze prestare attenzione a queste cose. Sto solo dicendo.

8. Non hai alcuna motivazione

Quando ti senti bene, lavori sodo. Ti offri di fare i lavori più difficili e li fai bene. Quando è il momento per te di prenderti una vacanza, scoprirai che non stai facendo tanto volontariato. Il lavoro che ti viene assegnato sembra richiedere un'eternità. Vuoi fare pause frequenti e non vuoi lavorare. Se la tua motivazione è al minimo assoluto, forse è ora che tu abbia un po 'di tempo da solo.

9. Non hai ambizioni

Di gran lunga il caso peggiore di essere esausto è la tua mancanza di ambizione. Potresti non pensare più ai tuoi obiettivi a lungo termine perché ti stai concentrando sulla routine quotidiana. I tuoi sogni di salire la scala aziendale o trovare il lavoro dei tuoi sogni sembrano un lontano ricordo. Se le tue priorità non sono più in ordine, devi prenderti una pausa per imparare di nuovo ciò che desideri veramente.

Quando è il momento di fare una pausa dal lavoro, sentirai che tutto è finito. Fisicamente ti sentirai sporco e mentalmente sarai altrettanto cattivo o peggiore. Andare a lavorare ogni giorno è importante, ma anche fare una pausa ogni tanto è altrettanto importante. Non esitare a prenderti una pausa se significa che sarai un lavoratore migliore la prossima settimana.

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Leggi avanti

Altro di questo autore

Joseph Hindy

Scrittore, editore e YouTuber a cui piace condividere suggerimenti su tecnologia e stile di vita.

Tendenze nel lavoro

Altro di questo autore

Joseph Hindy

Scrittore, editore e YouTuber a cui piace condividere consigli su tecnologia e stile di vita.

Tendenze nel lavoro

Leggi avanti

7 passaggi per prendere una decisione per il nuovo anno e mantenerla
Come sviluppare muscoli velocemente: 5 trucchi per fitness e nutrizione
30 migliori citazioni per ispirarti a non smettere mai di imparare
9 esempi stimolanti di mentalità di crescita da applicare nella tua vita

Ultimo aggiornamento il 17 dicembre 2020

Rendi felici tutti in ufficio installando questo

Fondatore e CEO di Lifehack Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Ammettiamolo, per quanto positivo e ottimista sia il tuo ambiente d'ufficio, i tuoi dipendenti continueranno a soffrire di stress di tanto in tanto. Questi stress possono derivare da una miriade di fonti, tra cui: superlavoro, pressione sulle scadenze e mancanza di pause adeguate.

Ad esempio, il tuo team di vendita potrebbe essere vicino alla fine del trimestre e si impegna a fornire i migliori risultati possibili. Sebbene questo sia un obiettivo degno, i membri del team corrono il rischio di spingersi troppo oltre e di lasciarsi privi di energia e pieni di tensione.

È in momenti come questi che tutti i tuoi dipendenti possono essere influenzati negativamente.

Non è una novità che lo stress possa ridurre la produttività o addirittura la qualità del lavoro

Uno dei sintomi dello stress è che può portare a una minore produttività. Ciò significa che se molti (o tutti) i tuoi dipendenti iniziano a mostrare segni di stress, puoi essere certo che la produttività complessiva della tua azienda ne risentirà.

Se ti rendi conto che i tuoi dipendenti soffrono di stress, allora è il momento di intraprendere un'azione per ridurre o eliminare questo peso. Un ottimo modo per farlo è presentare ai tuoi dipendenti i benefici positivi della meditazione. La ricerca mostra che le persone che meditano regolarmente potrebbero sperimentare i seguenti benefici:

  • Una maggiore capacità di concentrazione.
  • Un miglioramento della memoria.
  • Meno fatica.
  • Un aumento della percezione.
  • Una riduzione dello stress. [1]

Queste sono solo una piccola selezione dei benefici che la meditazione può offrire, ed è perfettamente logico che la meditazione sia un ottimo strumento per migliorare le prestazioni dei dipendenti. (E a sua volta, un aumento delle prestazioni complessive della tua azienda.)

Immagina per un momento che i tuoi dipendenti si prendano una pausa giornaliera di 5-10 minuti dal loro lavoro per praticare la meditazione. Non solo loro e la tua azienda vedrebbero un aumento della produttività, ma i tuoi dipendenti migliorerebbero anche la loro autodisciplina. Inoltre troverebbero più facile mantenere una mentalità positiva. [2]

Che cos'è esattamente l'app "Stop, Breathe & Think"?

Si spera di averti dato ragioni sufficienti per accendere il tuo interesse nel rendere la meditazione regolare parte del tuo ambiente d'ufficio. Ora potresti pensare: "Qual è il prossimo? Come posso presentare la meditazione ai miei dipendenti? "

Bene, qui a Lifehack, ci siamo imbattuti in una fantastica app chiamata Stop, Breathe & Think. Riteniamo che l'app sia il modo ideale per avviare sessioni di meditazione regolari in un ambiente d'ufficio.

Sebbene l'app sia disponibile come download per Android o iOS, questi sono principalmente per utenti personali. Quando si tratta di meditazione in ufficio, Stop, Breathe & Think è disponibile come pratico plug-in Slack.

Una volta attivato sul tuo account Slack, Stop, Breathe & Think consentirà a individui o gruppi di programmare attività di consapevolezza. Queste attività includono:

  • Brevi pause per facilitare il recupero della mente e del corpo.
  • Esercizi di respirazione per condizionare pensieri, emozioni e reazioni.
  • Meditazioni personalizzate per contribuire a portare pace e armonia generali.

In che modo l'app aiuterà i tuoi dipendenti a diventare più produttivi