9 suggerimenti per recuperare più velocemente dopo un allenamento

Un professionista delle vendite aziendali diventato imprenditore Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Chiunque abbia spinto fisicamente il proprio corpo conosce dolori, rigidità, infiammazione e gonfiore post allenamento. Per molte persone, la paura del dolore è sufficiente per tenerli fuori pista o fuori dalla palestra. Tuttavia, con un po 'di prevenzione, non ti sveglierai la mattina a seguito di un evento o di un'attività impegnativa che non ti sarà più possibile. Dopotutto, l'esercizio non dovrebbe causare ulteriore dolore al termine dell'allenamento. Per assicurarti di continuare a sorridere per giorni dopo un allenamento, ecco nove modi per aiutare il tuo corpo a riprendersi dopo averlo spinto al limite per continuare a cavalcare quella endorfina post-allenamento.

Yoga

Lo stretching è un ottimo modo per sciogliere i muscoli tesi; e quale modo migliore per farlo se non con lo yoga? Lo yoga aiuta ad aumentare la flessibilità, stabilizzare il core e rafforzare l'equilibrio in un'unica attività. Alcune mosse dello yoga che sollevano le gambe doloranti aiutano anche a drenare il sangue dagli arti inferiori per facilitare la circolazione. Dopo una lunga corsa, il sangue può accumularsi nelle gambe causando gonfiore. Prova a sdraiarti sulla schiena con le gambe perpendicolari contro un muro per almeno cinque minuti dopo il tuo prossimo allenamento intenso per aiutare a drenare il sangue dalle gambe.

Tè verde

Il tè verde contiene catechine, antiossidanti che non solo aiutano a ridurre le possibilità di malattie cardiache e cancro, ma riducono anche i danni muscolari causati da un allenamento intenso. In effetti, il tè verde non fermentato contiene il livello più alto di questi incredibili antiossidanti che si trovano tra gli alimenti naturali, con il 27% del suo trucco costituito da catechine. Puoi bere il tè verde freddo prima degli allenamenti per ricevere una spinta o come bevanda di recupero per aiutare a guarire e lenire i muscoli tesi.

Ice

Se sei un atleta da molto tempo, probabilmente hai sentito parlare e potresti aver sperimentato il bagno di ghiaccio. Sebbene non siano le pratiche più piacevoli, i bagni di ghiaccio possono certamente aiutare a ridurre il gonfiore dopo aver battuto il tuo corpo con un allenamento mostruoso. Molti maratoneti e ciclisti di resistenza giurano sui bagni di ghiaccio dopo una corsa estenuante o una lunga giornata di allenamento.

Ora, non devi sempre immergerti nella gelida miscela. Se hai un dolore più localizzato, anche un impacco di ghiaccio può fare il lavoro.

Alimenti antinfiammatori

La tua dieta può essere la tua migliore amica o il peggior nemico quando ti alleni. Durante i periodi di allenamento intenso, è bene usare gli alimenti per aiutare il tuo corpo invece di ferirlo. Quindi, elimina le offerte altamente trasformate, in scatola o ricche di conservanti da un ristorante fast food e cerca di inserire più alimenti che combattono l'infiammazione nella tua dieta. Dopo tutto, il cibo può essere la tua migliore medicina per combattere la fatica e la rigidità muscolare.

Ecco alcune ottime scelte alimentari antinfiammatorie:

Inoltre, assicurati di rifornirti adeguatamente prima e dopo gli allenamenti. Cerca di assumere alcune fonti di proteine ​​e carboidrati sani entro un'ora dall'allenamento in modo che il tuo corpo possa iniziare a ricostruire e reintegrare i muscoli affaticati subito.