9 tipi di vampiri emotivi da cui proteggersi

Life Coach qualificato Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Cominciamo dicendo che non tutti i vampiri emotivi sono persone cattive. A volte, non si rendono nemmeno conto di quello che stanno facendo. Dopo aver letto questo, potresti renderti conto di essere stato un vampiro emotivo per qualcuno. Questo non vuol dire che non possano essere vendicativi, meschini e crudeli, ma è sempre importante notare che sono anche solo umani, e gli umani sono imperfetti e commettono errori, e questo va bene.

Sommario

  1. Cosa sono i vampiri emotivi?
  2. Quali sono i segni di un vampiro emotivo?
  3. Come affrontare i 9 tipi di vampiri emotivi Il narcisista La vittima Il controller Il Chatterbox Il Drama Llama Il giudice Il critico "Io sono migliore di te" L'innocente
  4. Considerazioni finali
  5. Ulteriori informazioni sulla creazione di relazioni sane

Cosa sono i vampiri emotivi?

Se hai un vampiro emotivo nella tua vita, è facile riconoscere quando sai cosa cercare. Se interagisci con qualcuno che abitualmente ti fa sentire ansioso, stressato, sopraffatto, intimidito e depresso, hai un vampiro. Si chiamano così perché risucchiano la felicità dentro di te, come il succo d'arancia da un cartone, e poi ti scartano quando sei vuoto.

È importante capire che non sarai mai abbastanza per un vampiro energetico.

Stanno cercando di riempire un baratro infinito dentro di loro e per quanto provino a toglierti, non è mai abbastanza, perché la cosa di cui hanno bisogno per sentirsi meglio viene da dentro.

Quali sono i segni di un vampiro emotivo?

Esistono diversi modi per riconoscere le cose che fai tu stesso quando sei vicino a un vampiro emotivo. Ad esempio, queste sono le 8 cose che fanno i vampiri emotivi:

  1. Non si assumono mai la responsabilità delle loro azioni, il problema sei sempre tu.
  2. Devono sempre essere i migliori.
  3. Criticano tutto.
  4. C'è sempre un dramma.
  5. Usano sensi di colpa.
  6. Agiscono come un martire.
  7. Sdrammatizzano i tuoi problemi e parlano di se stessi e dei loro problemi.
  8. Sputano commenti meschini che ti mettono a disagio.

Oltre ai segni di cui sopra, se hai riscontrato uno dei seguenti sintomi, è probabile che tu sia vicino a un vampiro emotivo:

1. Ti senti ansioso, esausto o depresso

Se provi una qualsiasi di queste cose dopo aver passato del tempo con qualcuno, potrebbe essere un'enorme bandiera rossa che la persona sia un vampiro emotivo. Tutti gli amici con cui trascorri del tempo regolarmente dovrebbero agire per aumentare la tua felicità e una visione positiva della vita. Se sta accadendo il contrario, non lasciare che continui.

2. Ti senti abbattuto e mancato di rispetto

Se una persona ti fa sentire regolarmente "meno di" o come se avessi fatto qualcosa di sbagliato quando non l'hai fatto, è probabile che sia un vampiro emotivo. Qualcosa dentro di loro sembra sbagliato, quindi cercano di farti sentire allo stesso modo.

3. La gente ti dice che questa persona fa male

A volte non puoi riconoscere quando qualcuno sta succhiando la felicità dalla tua vita, ma gli altri possono. Se più di una persona fa notare che una determinata persona sta avendo un effetto negativo sulla tua vita, è tempo che anche tu faccia qualche analisi.

4. Ti lamenti di questa persona

Se ti ritrovi a dire costantemente cose negative su qualcuno dopo aver passato del tempo con lui, questo è un grande indicatore che la persona potrebbe essere un vampiro emotivo. Se la persona è buona per te, troverai difficile identificare qualcosa di sbagliato in lei.

Come affrontare i 9 tipi di vampiri emotivi

La prima cosa che devi sapere è che non puoi controllare il loro comportamento. Devi capirlo e sapere che non sei responsabile delle loro azioni, ma solo delle tue.

La seconda cosa che devi fare è, se possibile, allontanarti, tagliarti o prendere le distanze dal tuo vampiro emotivo. Non puoi cambiarli, puoi solo proteggere te stesso.

Nonostante i tuoi migliori sforzi, alcuni vampiri sono inevitabili [1], quindi ecco un elenco dei tipi di vampiri e di come proteggerti da ciascuno di essi quando incrociano la tua strada.

Il narcisista

Questo è il più pericoloso dei vampiri. Questo tipo di persone non ha empatia e semplicemente non si preoccupa dei tuoi sentimenti.

Quando hai a che fare con un narcisista, devi capire che è quello che è e che è una persona emotivamente limitata. Non si sentono tanto quanto te. Non puoi aspettarti che siano qualcosa che non sono; ti esaurirà.

Abbassa il limite di ciò che ti aspetti da loro e conosci il tuo valore. Allontanati emotivamente da loro e concentrati per assicurarti che la tua autostima e il tuo valore provengano da te stesso e non dal compiacerli. Una volta che ti concentri sul piacere a te stesso, il potere del narcisista su di te si indebolirà.

La vittima

Conosciamo tutti la vittima, qualcuno che parla costantemente di tutte le cose brutte che le sono successe. La persona che quando offri un consiglio non ha alcun interesse a risolvere i suoi problemi. Alla fine, potrebbero incolparti per i loro problemi, anche se sono opera loro.

La cosa fondamentale da notare con questo vampiro è che in realtà non puoi aiutarli a risolvere i loro problemi. Lascia andare l'idea che puoi effettivamente aiutarli, perché non puoi e non è tua responsabilità o lavoro.

Con la vittima, proteggersi significa sempre creare un confine sano. Proveranno a trattenerti nelle conversazioni, ma devi interromperli gentilmente ma bruscamente dopo pochi minuti per evitare di essere risucchiato dalla loro costante negatività.

Il controller

Questo è il vampiro che vuole che tu faccia le tue cose a modo suo. Vuole controllare come fai le cose, cosa dici, cosa fai e, infine, chi sei. Commenteranno le cose che pensano che dovresti fare e diranno che è nel "tuo miglior interesse".

Potresti averlo incontrato prima; cercheranno di dare suggerimenti sottili e incoraggeranno i modi in cui vogliono che tu sia e ti faranno sentire falso. Inoltre invalideranno tutti i tuoi sentimenti quando non sono adatti a loro.

Quando hai a che fare con un controllore, è qui che può entrare in gioco l'assertività. Puoi essere assertivo e gentile allo stesso tempo. Ringrazia semplicemente la persona per il suo consiglio, ma dì che stai facendo le cose in questo modo perché sembra più autentico. Non aver paura di opporti a un controller e di dire "grazie ma no". Non hanno il diritto di dirti come vivere la tua vita.

Chatterbox

Ad un certo punto della tua vita, ti sarai imbattuto nel chiacchiericcio. Questa è una persona che parla costantemente di se stessa, delle proprie vite, dei propri problemi e dei drammi che la circondano, e se provi a parlare di te, la conversazione torna rapidamente a loro.

Il chatterbox, in sostanza, non è interessato a te o ai tuoi sentimenti; sei solo un pubblico per registrare e dettare la loro vita in modo che si sentano ascoltati, convalidati e importanti. Sfortunatamente, questo può farti sentire come se la tua relazione fosse unilaterale, svuotata, priva di importanza e ignorata.

Il modo migliore per proteggersi dalle chiacchiere è la comunicazione diretta. Non rispondono a segnali morbidi come i tentativi di cambiare la conversazione. Devi parlare con loro direttamente ma educatamente per cambiare l'argomento della conversazione in qualcosa di più positivo.

Il lama drammatico

Non è possibile che tu non abbia incontrato il lama drammatico. Questa persona renderà tutto il più grande affare di sempre. Tutto sarà un problema o una cosa, anche qualcosa di completamente inutile, come il fatto che qualcuno non li abbia visti per strada e non abbia risposto con la mano.

Con il lama drammatico, dipende davvero dal contesto in cui si trova il lama nella tua vita e da come il dramma ti sta influenzando. Il modo più efficace è non lasciarsi coinvolgere o non essere investito nelle loro conversazioni. Se rimani coinvolto, scusati subito e trova una persona più positiva con cui chattare. Cerca di prendere le distanze anche dal pettegolezzo; ti aiuterà a non farti coinvolgere dal dramma.

Il giudice

Il giudice è un vampiro che giudica costantemente le altre persone e nessuno è libero dal loro controllo. Giudicheranno tutti e ti lasceranno a chiederti cosa dicono di te alle tue spalle. Il giudice è una delle persone più tossiche da avere intorno perché, quando giudicano, non hanno nulla di positivo da dire. Ti faranno sentire insicuro, patetico e persino piccolo.

Con il giudice, questo è tutto su di te. Solo perché qualcuno è critico nei tuoi confronti non significa che devi preoccuparti. Il giudice è critico per il bene di essere critico; non c'è niente di costruttivo al riguardo. Quindi puoi scegliere di non dare valore a ciò che hanno da dire.

Il giudice cerca di sminuire la tua autostima perché loro stessi stanno lottando contro una mancanza di quella, ma sappiamo che la vera autostima viene da dentro. Rifiuta di prendere personalmente ciò che dice il giudice e non metterti sulla difensiva con i loro commenti. Mantieni la calma, perché se sanno che ti senti ferito da quello che hanno detto, vincono.

Il critico

Questa persona è quella che ha sempre una critica su di te o su qualsiasi cosa intorno a loro. Niente è mai abbastanza buono, quindi faranno sempre i pignoli e faranno commenti inutili e scortesi. Inizierai a notare che non hanno niente di carino da dire su nessuno e il loro unico dialogo è scortese e critico. Niente è mai abbastanza buono o addirittura passabile; è sempre un male.

Quando hai a che fare con il critico, non devi prendere quello che dicono sul personale e ricordare che stanno solo scaricando i loro sentimenti e problemi negativi su di te. Non metterti sulla difensiva. Con il critico, ricorda che dai potere a ciò a cui presti attenzione. Non prestare attenzione alle loro critiche e ruota sempre la conversazione su un'alternativa positiva.

"Io sono migliore di te"

Questa è la persona che cerca sempre di aiutarti. Non importa cosa, l'hanno fatto più grande e migliore di te. Questo è il più fastidioso da avere in giro perché la loro intera intenzione è farti sentire piccolo. Questo vampiro ti farà sentire insicuro, piccolo, esausto e ansioso.

Devi capire che, con questo vampiro, deriva da un'insicurezza radicata che non sono abbastanza bravi. Incoraggiarli e rassicurarli non funziona con questo vampiro perché hanno un grande ego quasi falso, quindi darai da mangiare a quel falso ego. Devono trovare la convalida dall'interno.

Ma per te, devi assicurarti di rassicurarti sul fatto che sei abbastanza bravo. Faranno del loro meglio per farti sentire inutile e insicuro. Se vuoi che si sentano meglio, fai loro dei complimenti sinceri e reali sulla loro autostima, ricordando loro che sono importanti e contano. Assicurati solo di ricordartelo prima.

L'innocente

Vedo sempre questo come il secondo vampiro più pericoloso perché non li vedi mai arrivare. Il vampiro innocente è qualcuno che è solo un po 'indifeso, e tu dai una mano ogni tanto, ma sfugge al controllo. Presto dipenderanno e si aspettano che tu li aiuti, e questo ti prosciuga fino a diventare fresco.

L'innocente è un vampiro che si nutre della tua compassione ed empatia e spesso non riesce a vedere la linea perché non l'hai applicata. Li hai lasciati oltrepassare il limite più e più volte e non avevano idea di chiedere troppo, soprattutto perché probabilmente l'hai incoraggiato dicendo che non era un problema.

Non ti rende una persona cattiva dire di no ad aiutare le persone, specialmente le persone che hanno approfittato della tua ospitalità. Difendersi da questo tipo di vampiri significa tracciare una linea, un confine e rafforzarlo. Può essere difficile, ma la realtà è che devono diventare autosufficienti e puoi incoraggiarli mentre tracci una linea spessa.

Considerazioni finali

Se hai letto questo e uno di questi vampiri ti ha ricordato qualcuno nella tua vita, non posso sottolineare abbastanza quanto dovresti allontanarti da loro. So che può essere difficile e spesso puoi sentirti obbligato a questa persona, ma andarsene è la cosa migliore per entrambi. Non hai bisogno di questa negatività nella tua vita. Metti te stesso e la tua salute mentale al primo posto e fai ciò che devi fare per mantenere la tua felicità e positività.