7 incredibili tecniche per risolvere facilmente la radice di qualsiasi problema

Scrittore, istruttore di yoga (RYT 200) Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Ti ritrovi a fare gli stessi errori più e più volte? Alcune delle tue scelte sbagliate si sono trasformate in cattive abitudini? Probabilmente tutti noi possiamo essere d'accordo sul fatto che ci sono cose che vorremmo cambiare riguardo alle nostre azioni o circostanze.

Forse continui a essere coinvolto in cattive relazioni, o non riesci a smettere di mangiare cupcakes, o non sei mai puntuale. Forse la tua macchina si guasta ogni settimana o litighi sempre con i tuoi suoceri. Indipendentemente dal problema che devi affrontare, ci sono molti modi per raggiungere una soluzione.

I nostri problemi tendono a persistere quando trattiamo i sintomi piuttosto che eliminarne le cause. La nostra risposta istintiva a qualunque problema ci possa fornire un sollievo temporaneo, ma il problema continuerà a manifestarsi a meno che non riusciamo a identificare la radice.

Vai al cuore del tuo problema, sempre.

La reattività è nemica di un'esistenza calma e felice. Invece di sviluppare strategie sostenibili per affrontare i tuoi problemi, la reattività ti costringe a passare le tue giornate a spegnere gli incendi. Per risolvere i problemi, dovrai essere proattivo.

L'esecuzione dell'analisi causale o dell'analisi della causa principale può aiutarti a identificare la radice dei tuoi problemi in modo da poter eliminare definitivamente il problema. [1] L'analisi causale può aiutarti ad anticipare i problemi futuri, eliminare i problemi attuali e sviluppare un piano d'azione per risolvere i problemi. [2]

Quando si esegue l'analisi della causa principale, è possibile distinguere tra correlazione e nesso di causalità. Molto spesso pensiamo di utilizzare questo tipo di analisi per comprendere problemi attuali o passati, ma l'analisi causale ipotetica consente di prevedere i risultati prima di impegnarsi in un'azione. [3]

Sette tecniche collaudate per risolvere qualsiasi problema

L'utilizzo di una di queste tecniche di analisi causale può aiutarti a trovare una soluzione sostenibile.

1. 5 Perché analisi

Uno dei metodi di analisi causale più semplici consiste nel chiedersi "perché" cinque volte. [4] Inizi identificando il problema. "La mia casa è sempre disorganizzata." Quindi, ti chiedi perché è così. Crei una catena di ricerca che offre informazioni sul nocciolo del problema. Scopri come eseguire una buona analisi dei 5 Perché qui.

2. Analisi di Pareto

A volte viene chiamata la "regola 80/20". L'idea qui è che il 20% delle tue azioni causa l'80% dei risultati. [5]

Di solito, quando si verifica un problema, ci sono alcuni contributori principali, indicati come "pochi vitali". Poi ci sono i "molti banali", problemi più piccoli che possono approfondire gli effetti di una cattiva abitudine o di una mentalità problematica.

Molte persone inseguono uno dei "tanti banali" invece di concentrarsi sulle "poche vitali" cause che creano più problemi.

Come puoi vedere dal diagramma, l'asse x contiene fattori che contribuiscono al ritardo. L'asse y sinistro rappresenta il numero di istanze in cui si verifica il ritardo. L'asse y di destra mostra come il numero di istanze si accumula rispetto alla percentuale del problema totale. La linea arancione è la percentuale cumulativa dei problemi che contribuiscono al ritardo complessivo. Come puoi vedere, il traffico, l'assistenza all'infanzia e il trasporto pubblico sono stati i principali contributori al ritardo. Se vuoi migliorare la tua puntualità, dovresti concentrarti sul traffico, sulla custodia dei bambini e sui problemi di trasporto pubblico perché sono le cause più comuni di ritardo.

Anche se questo metodo sembra complicato, ci sono molti modelli di software disponibili per facilitare questo tipo di visualizzazione.

3. Modalità di guasto e analisi degli effetti (FMEA)

Questa analisi causale in più fasi può illustrare la radice del tuo problema, ma è anche un modo efficace per anticipare le difficoltà quando provi qualcosa di nuovo. [6]

  1. Inizia accertando il problema (reale o previsto).
  2. Quindi, dai un nome a tutte le cose che contribuiscono al fallimento.
  3. Chiediti quanto spesso si verifica l'errore.
  4. Elenca le azioni che hai intrapreso per assicurarti che l'errore non si ripresenti.
  5. Analizza se queste soluzioni hanno funzionato per te.

Puoi rivedere questa linea di indagine in qualsiasi momento, ma è particolarmente utile dopo aver ristrutturato una procedura o una politica.

4. Analisi dell'albero dei guasti

Questo modello visivo per accertare la radice dei problemi è impiegato al meglio quando si tratta di questioni di sicurezza. Sebbene l'algebra booleana possa rendere questo modello più robusto, al suo livello più elementare, inizi questa analisi nominando il problema. Sotto il problema, crei dei riquadri che contengono i fattori che contribuiscono al risultato indesiderato. A differenza di altri modelli, che ti incoraggiano a pensare a potenziali contributori ampi, l'analisi dell'albero dei guasti richiede che tu guardi a ciò che è noto e ne deduci il significato. [7]

5. Current Reality Tree (CRT)

Quando hai a che fare con una serie di problemi allo stesso tempo, il CRT può essere un modo efficace per capire quali sono i problemi e quali connessioni esistono tra di loro.

Ad esempio, potresti aver notato che il tuo capo è sempre arrabbiato con te, sei spesso in ritardo e spesso troppo stanco per lavorare.

  1. Metti ciascuno di questi effetti indesiderati, il tuo capo arrabbiato, il ritardo e la fatica, nella loro scatola in fondo al tuo albero.
  2. Pensa alle possibili cause di ciascuno di questi problemi in modo indipendente e posiziona ciascuna causa nella propria casella come un "ramo" che spunta dall'albero.
  3. Prenditi del tempo per analizzare ciascuno dei problemi che hai elencato tra loro come affermazioni "Se ... allora". "Se il mio capo è arrabbiato con me, è legato al mio frequente ritardo."
  4. Collega le idee nel tuo CRT con le frecce.