Cinque fantastici suggerimenti per la revisione annuale

Ben è un analista aziendale e sviluppatore di software. Condivide consigli di carriera su Lifehack. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Essere impiegati a tempo pieno significa che siamo soggetti alla revisione delle nostre prestazioni sul lavoro. Questo di solito viene fatto su base annuale: ogni anno ci viene fornita una sorta di revisione delle prestazioni per vedere come stiamo andando dal punto di vista del nostro datore di lavoro. Diamo un'occhiata ad alcuni suggerimenti su come puoi far andare bene la tua revisione annuale.

Tieni traccia dei risultati ottenuti durante l'anno

Uno dei principali punti di discussione della tua revisione annuale sarà quello che hai raggiunto negli ultimi dodici mesi. Questo elenco dovrebbe contenere le cose buone che hai fatto per l'azienda.

Tuttavia, un anno nel tuo lavoro può essere molto tempo. Può essere difficile ricordare cosa hai fatto nell'ultimo anno quando stai organizzando la tua revisione. Un ottimo modo per aiutare a ricordare è prendere appunti su ciò che hai fatto mentre lo fai. Non aspettare fino alla fine dell'anno per creare questo elenco.

Mentre svolgi cose buone al lavoro, prendine nota. Può essere una semplice nota, come la consegna di un progetto, una buona idea che è stata raccolta o un compito importante che dovevi fare. Alla fine dell'anno, puoi guardare questo elenco e ti ricorderà quali sono stati i tuoi reali risultati.

Assicurati solo di conservarlo in un posto che ricorderai!

Indica come hai guadagnato o risparmiato

Le aziende sono molto concentrate su due cose: fare soldi attraverso quello che fanno e risparmiare denaro mentre lo fanno. Se puoi collegare i tuoi risultati a uno di questi elementi, può essere di grande aiuto.

Fare soldi per l'azienda potrebbe far parte del tuo lavoro. Se hai obiettivi di vendita o misure simili, puoi menzionarli se li hai raggiunti o superati. Se hai svolto un lavoro che ha comportato portare più affari in azienda, come trovare un nuovo cliente o un nuovo progetto, menzionalo nella tua recensione.

In alternativa, se hai risparmiato i soldi della tua azienda, dovresti menzionarlo. Migliorare i processi, trovare modi migliori per fare le cose o negoziare nuovi prezzi per i servizi sono tutti esempi di cose che potresti aver fatto per ridurre le spese per un'azienda. Se qualcosa che hai fatto ha risparmiato denaro per l'azienda, menzionalo anche.

Parla della tua attenzione allo sviluppo e agli obiettivi

I datori di lavoro si aspettano che i propri dipendenti migliorino le proprie capacità e migliorino il proprio lavoro. Spesso forniscono formazione e altre iniziative per aiutare questo. Una cosa buona da menzionare nella tua revisione annuale è come hai raggiunto gli obiettivi che sono stati fissati, da solo o dal tuo manager. Questi potrebbero essere obiettivi di rendimento o altri obiettivi che sono stati fissati.

In relazione a questo, anche lo sviluppo del personale è un'area di cui probabilmente sono interessati. Se hai fatto qualcosa per migliorare le tue capacità, come formazione o certificazioni, annotalo. Anche se l'azienda ha pagato per questo, il fatto che tu l'abbia completato dimostra che sei concentrato su questi obiettivi e sul miglioramento di te stesso.

Imposta obiettivi per il periodo successivo

Affinché tu possa raggiungere gli obiettivi dell'anno precedente, devi impostarli. Stabilisci alcuni obiettivi per te stesso per i prossimi dodici mesi e falli conoscere al tuo datore di lavoro. Alcuni obiettivi che potresti impostare possono includere:

  • Obiettivi di formazione e sviluppo. Elenca la formazione che desideri seguire o le certificazioni che desideri completare.
  • Progetti e tempistiche. Completare i progetti entro determinate date è un obiettivo importante ma rischioso. Avrà bisogno di una valutazione prima della revisione, ma menzionare il lavoro del progetto che stai facendo e le date in cui vorresti consegnarlo può essere un buon obiettivo.
  • Carriera e sviluppo del ruolo. Questo ha più a che fare con la tua posizione e la tua carriera, ma se hai impostato un piano di carriera, dovresti menzionare come farai il passo successivo verso di esso. Ad esempio, se alla fine vorresti diventare un team leader, menziona quali passi farai per ottenere quel tipo di posizione.

Includi aree da migliorare

Nessuno è perfetto nel proprio lavoro. Alcune persone sono molto brave, sì, ma c'è ancora spazio per migliorare in tutti noi. Un buon modo per aiutare la tua revisione annuale è includere alcune aree in cui puoi migliorare. Non è necessario che siano aree grandi, ma includere una o due aree può mostrare al tuo datore di lavoro che sei consapevole di te stesso e che stai cercando di progredire. Potrebbero essere aree come contribuire alle discussioni durante le riunioni, migliorare le capacità di comunicazione o imparare a utilizzare meglio un determinato software.

Le revisioni annuali sono una parte importante del nostro ruolo. Assicurandoci di fare un buon lavoro nell'informare il nostro manager su ciò che abbiamo fatto e su ciò che abbiamo pianificato, ci assicureremo di trarne il massimo beneficio.

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Leggi avanti

Altro di questo autore

Ben Brumm

Ben è un analista aziendale e sviluppatore di software. Condivide consigli di carriera su Lifehack.

Tendenze nel lavoro

Altro di questo autore

Ben Brumm

Ben è un analista aziendale e sviluppatore di software. Condivide consigli di carriera su Lifehack.

Tendenze nel lavoro

Leggi avanti

7 passaggi per prendere una decisione per il nuovo anno e mantenerla
Come sviluppare muscoli velocemente: 5 trucchi per fitness e nutrizione
30 migliori citazioni per ispirarti a non smettere mai di imparare
9 esempi stimolanti di mentalità di crescita da applicare nella tua vita

Ultimo aggiornamento il 17 dicembre 2020

Rendi felici tutti in ufficio installando questo

Fondatore e CEO di Lifehack Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Ammettiamolo, per quanto positivo e ottimista sia il tuo ambiente d'ufficio, i tuoi dipendenti continueranno a soffrire di stress di tanto in tanto. Questi stress possono derivare da una miriade di fonti, tra cui: superlavoro, pressione sulle scadenze e mancanza di pause adeguate.

Ad esempio, il tuo team di vendita potrebbe essere vicino alla fine del trimestre e si impegna a fornire i migliori risultati possibili. Sebbene questo sia un obiettivo degno, i membri del team corrono il rischio di spingersi troppo oltre e di lasciarsi privi di energia e pieni di tensione.

È in momenti come questi che tutti i tuoi dipendenti possono essere influenzati negativamente.

Non è una novità che lo stress possa ridurre la produttività o addirittura la qualità del lavoro

Uno dei sintomi dello stress è che può portare a una minore produttività. Ciò significa che se molti (o tutti) i tuoi dipendenti iniziano a mostrare segni di stress, puoi essere certo che la produttività complessiva della tua azienda ne risentirà.

Se ti rendi conto che i tuoi dipendenti soffrono di stress, allora è il momento di intraprendere un'azione per ridurre o eliminare questo peso. Un ottimo modo per farlo è presentare ai tuoi dipendenti i benefici positivi della meditazione. La ricerca mostra che le persone che meditano regolarmente potrebbero sperimentare i seguenti benefici:

  • Una maggiore capacità di concentrazione.
  • Un miglioramento della memoria.
  • Meno fatica.
  • Un aumento della percezione.
  • Una riduzione dello stress. [1]

Queste sono solo una piccola selezione dei benefici che la meditazione può offrire, ed è perfettamente logico che la meditazione sia un ottimo strumento per migliorare le prestazioni dei dipendenti. (E a sua volta, un aumento delle prestazioni complessive della tua azienda.)

Immagina per un momento che i tuoi dipendenti si prendano una pausa giornaliera di 5-10 minuti dal loro lavoro per praticare la meditazione. Non solo loro e la tua azienda vedrebbero un aumento della produttività, ma i tuoi dipendenti migliorerebbero anche la loro autodisciplina. Inoltre troverebbero più facile mantenere una mentalità positiva. [2]

Che cos'è esattamente l'app "Stop, Breathe & Think"?

Si spera di averti dato ragioni sufficienti per accendere il tuo interesse nel rendere la meditazione regolare parte del tuo ambiente d'ufficio. Ora potresti pensare: "Qual è il prossimo? Come posso presentare la meditazione ai miei dipendenti? "

Bene, qui a Lifehack, ci siamo imbattuti in una fantastica app chiamata Stop, Breathe & Think. Riteniamo che l'app sia il modo ideale per avviare sessioni di meditazione regolari in un ambiente d'ufficio.

Sebbene l'app sia disponibile come download per Android o iOS, questi sono principalmente per utenti personali. Quando si tratta di meditazione in ufficio, Stop, Breathe & Think è disponibile come pratico plug-in Slack.

Una volta attivato sul tuo account Slack, Stop, Breathe & Think consentirà a individui o gruppi di programmare attività di consapevolezza. Queste attività includono:

  • Brevi pause per facilitare il recupero della mente e del corpo.
  • Esercizi di respirazione per condizionare pensieri, emozioni e reazioni.
  • Meditazioni personalizzate per contribuire a portare pace e armonia generali.

In che modo l'app aiuterà i tuoi dipendenti a diventare più produttivi