Come andare avanti quando sei bloccato in un solco

Coach internazionale, autore di best seller e relatore che ispira le persone in tutto il mondo al successo. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Ho aiutato migliaia di persone a uscire dai solchi, tuttavia, raramente dicono "Ehi Mand, sono bloccato in un solco, puoi tirarmi fuori?" Sembra che sia così piccolo che potresti scatenarti un po 'e farti saltare fuori come il proverbiale tappo dello champagne.

Se solo fosse così facile, giusto?

Se vuoi sapere com'è veramente un solco, dai un'occhiata ai film che ti rimangono in mente. Ad un certo punto, le star sono bloccate in un solco: Ferris Beuller, Luke Skywalker e Jennifer in Dirty Dancing. E poiché amo la Disney, la povera vecchia Rapunzel è seriamente intrappolata e non stiamo parlando della torre e della cattiva matrigna.

Guardando attraverso il mio amore per i film, questi film ci catturano perché guardiamo a come quel personaggio va in una metaforica di avventura fisica e pensiamo quando usciamo dal cinema:

"Posso ottenere qualsiasi cosa!"

Solo per essere a casa nascosto a fare quello che fai di solito, perdendo lentamente quel senso di capacità che era così vivo in te quando uscivi dai film.

Quindi come ti aggrappi alla motivazione al cambiamento e come lo fai accadere assicurandoti di non languire mai più lì?

1. Parla di quello che stai passando

Che si tratti di film, notizie o prodotti, è ovvio che lo stesso vale per il cambiamento nelle nostre vite. Puoi attingere al potere del coaching qui per uscire dalla tua routine. La prima cosa che faccio con un nuovo cliente è lasciarlo parlare, parlare e parlare. Nessuna interruzione. Le parole sgorgano come se non vedessero l'ora di scappare.

Il cliente spesso parla praticamente ininterrottamente per 20 minuti, forse una domanda qua o là per aiutarlo ad andare avanti e scavare più a fondo, ma parla fino a quando le spalle non si abbassano e spesso sembrano distrutte, esauste. È quasi come se una nebbia si sollevi e loro mi guardano e di solito dicono qualcosa del tipo "Wow, da dove viene tutto questo?" o "Scusa, ti ho fatto la testa con la mia vita, no?"

Sebbene possano avere un'idea che qualcosa non va o che la vita non sta volando come vorrebbero, raramente esprimono effettivamente tutto ciò che sentono che sta succedendo.

Darti il ​​permesso di parlare è molto importante. Nella vita del 21 ° secolo ci viene insegnato a non lamentarci, a cercare il positivo, a essere felici. A volte, è importante elaborare davvero l'altro aspetto. In questo modo, puoi davvero capire cosa sta succedendo.

Le persone spesso mi danno le opinioni più grandi nella loro mente quando meno lo desiderano. Nel coaching, spesso è l'affermazione irriverente dello scarto che nasconde i veri problemi. L'esempio perfetto è un cliente recente che non riusciva a vedere fuori dalla propria routine. E per qualche spiegazione, ho chiesto "Per quale motivo sei sempre sulla strada di qualcun altro? È meglio laggiù? È più sicuro? Cosa sta succedendo?" Il cliente mi ha guardato con orrore e ha detto "Come lo sapevi?"

Il coaching è diventata una pratica molto spirituale per me e, a volte, pongo domande che sembrano provenire da me piuttosto che da me. Strano lo so, ma vero. Sono queste strane domande che di solito aiutano davvero i clienti. Probabilmente sto solo riprendendo le parole chiave che hanno usato ripetutamente e poi le sto esprimendo in un modo che risuona in modo potente con il cliente.

Un altro ottimo esempio è stato il cliente che mi ha parlato di tutte le possibilità che il futuro riservava per loro e di come li ha fatti sentire intrappolati in un solco e avevano paura di scappare. Ho chiesto “Sai come nella nebbia alcune persone sceglieranno di non uscire; e altri prenderanno precauzioni per andare là fuori ma andranno lentamente; e altri continuano a prescindere e rischiano tutto, tu chi sei? "

Non avevano parlato nemmeno una volta della nebbia, ma era un'immagine potente che li aiutava a decidere cosa volevano. Si sono resi conto che volevano andare avanti, con cautela e questo ha creato il nostro piano.

Per il cliente che era sempre sulle strade di altre persone, si sono resi conto con le lacrime agli occhi di essere stati pietrificati per anni a sbagliare. Hanno costantemente cercato di copiare tutti gli altri e sappiamo tutti che non è la strada per il successo, la gioia e la felicità, no?

Abbiamo creato un piano d'azione e ho disegnato l'immagine di un cartello piantato nell'erba che diceva: "Attenersi alla tua strada!" È un promemoria visivo che aiuta a garantire che il cliente rimanga sulla buona strada.

2. Costruisci da solo la rete giusta

La rete è il tuo patrimonio netto. Questa è stata una frase potente per me quest'anno e risuona con tanti. Se ti accorgi di rimanere bloccato in un solco o di lottare per sfuggirne, guardati intorno. Le persone con cui lavori, socializzi, persino ascolti alla radio o condividi la tua vita con il telefono fanno tutte parte della tua rete. E ci sembra preoccupante di dimenticare il valore di questo.

La rete intorno a te può ispirarti e nutrirti, oppure trascinarti verso il basso e tenerti bloccato.

Dai un'occhiata al tuo feed sui social media, è pieno di grandi idee, facce felici, ottime notizie, bellezza e gioia? O è pieno di cose inquietanti che accadono dall'altra parte del mondo su cui non potresti mai avere un impatto e che si lamentano delle persone che si lamentano dei governi e delle celebrità?

Non sto suggerendo di non interessarti e agire per contribuire a plasmare il mondo in cui viviamo, tuttavia, sto dicendo che devi chiederti cosa fa per te il tuo feed di social media. Come ti senti?

Ho posto questa domanda di recente su Facebook e sono stato sommerso da commenti negativi e tristezza da parte di persone che trovavano i social media deprimenti e che distruggevano l'anima. È interessante notare che quelli che si sentivano come me e amavano i social media si sentivano in contatto con persone in tutto il mondo. Ho amici sui social media dall'altra parte del mondo che non ho mai incontrato ma a cui mi sento profondamente connesso. Possiamo condividere con gioia; possiamo confortarci quando il nostro mondo vede atrocità e ci sentiamo connessi.

Se la tua rete non ti va bene, cambiala. Nessuno ha bisogno di sapere.

Possiamo scegliere di controllare chi è nella nostra vita fisicamente e metaforicamente e questo può avere un impatto drastico sulla nostra capacità di uscire dai solchi che emergono nella vita.

Mai sentito qualcuno dire:

"Per cosa vuoi farlo?"

"Non sembra molto divertente, sei sicuro di volerlo?"

"Semplicemente non capisci, vero."

"Non è possibile".

Questi commenti (e persone) possono danneggiare il patrimonio netto della tua rete. Le persone giuste nella tua rete fanno esattamente l'opposto, sono come il momento critico eureka nei nostri film preferiti in cui le nostre star realizzano ciò che possono ottenere.

Ci sono così tante persone in tutto il mondo che non ho mai incontrato e, tuttavia, ci siamo aiutati a vicenda in quegli oscuri "Non posso farlo oggi".

Non sono mai stato a Tucson, AZ. Tuttavia, so di avere almeno un'amica ad Alicia di Energetic Life Healing. Anche se non ci siamo mai incontrati, sappiamo entrambi che possiamo metterci in contatto se vogliamo consigli, supporto o un proverbiale calcio in culo per arrivare dove vogliamo andare nella vita. La rete giusta fa la differenza per la tua capacità di stare alla larga dai solchi della vita.

3. Non essere troppo popolare *

* (Sì, lo so che è una parola inventata!)

Le persone che cercano di renderti schiavo dei loro pensieri non sono buone per te. Una grande rete ti rispetta qualunque cosa tu scelga di pensare. Qui nel Regno Unito, abbiamo affrontato anni di disordini politici e divisioni, e per alcuni ha causato un grande solco nella loro vita;

"Ci trasferiremo quando la Brexit sarà finita".

"Avvierò la mia attività quando la Brexit sarà finita."

"Non è pratico farlo fino al termine della Brexit.

"Non possiamo ancora prendere una decisione perché non sappiamo cosa accadrà."

Troppo gente è un detto che mi ha detto una volta un amico (stranamente che ha iniziato come amico dei social media ora è un vero amico). Se sono troppo vicino alle persone, diventa troppo popolare e ho bisogno di una pausa. " Quando ho chiesto di rimanere bloccato in una routine online, Abbie Thoms di Polyspiral Website Design ha detto:

"Penso che rimaniamo coinvolti nelle nostre situazioni e dimentichiamo di fare un passo indietro per avere un po 'di prospettiva."

Come la mia amica e Abbie hanno ben capito, a volte, la via più rapida per uscire dalla routine è fare un passo indietro. Quando mi sento bloccato su un compito o su una via da seguire, so cosa devo fare. Una passeggiata sulla spiaggia con il mio cane è importante, tanto che ho investito in un cappotto molto costoso in modo che, indipendentemente dal tempo o dalla temperatura, potessi comunque fare quella passeggiata. L'aria di mare, la solitudine e il rumore delle onde mi aiutano sempre.

Sempre, senza fallo.

Chiediti quando la vita ti sembra troppo affollata e hai bisogno di una nuova prospettiva per andare avanti, cosa dovresti fare adesso? Una passeggiata sulla spiaggia? Potter in giardino? Fare una torta? Dipingendoti le unghie? Sogni ad occhi aperti su YouTube? Leggere un libro? Anche giocare a un gioco inutile che fa perdere tempo sul telefono può essere utile.

Con tutte queste azioni, al tuo cervello viene concesso un po 'di spazio per elaborare ciò su cui stai lavorando. Quindi, quando ti senti bloccato, quale sarà la tua azione?

E tieni presente che lavorarci ancora un po 'non funzionerà!

4. Pianifica in modo che funzioni per te

Se vuoi evitare una routine e sbloccarti, devi sempre pianificare. Mi piacciono i piani fluidi, se ho un obiettivo che posso visualizzare, sono felice.

Non ho bisogno di pianificare ogni azione. Ho imparato (nel modo più duro!) Che se pianifico ogni azione finita, non funziona per me; mentre ad alcuni clienti piace tutto elencato fino ai dettagli di ciò che stanno facendo in quale giorno della settimana. Ho clienti a cui piacciono i fogli di calcolo Excel. Clienti a cui piacciono le mappe mentali colorate. E i clienti a cui piacciono i moodboard o gli elenchi.

Siamo tutti così meravigliosamente unici, quindi prima di decidere il tuo piano d'azione, decidi come darai vita al tuo piano!

Funziona in modo così potente che per i clienti che amano il colore. Sicuramente, il marrone è un colore non gradito, quindi farò la domanda in marrone "Cosa potrebbe fermarti?" Poiché è una domanda non gradita e un colore non gradito, lavoreranno in modo potente per evitare quel risultato. Il che si ricollega alle emozioni di cui abbiamo parlato all'inizio. Quali emozioni vuoi suscitare quando guardi il tuo piano?

5. Non pianificare da solo

Un altro motivo per cui un solco è così difficile è perché cerchiamo di risolverlo da soli. Pensiamo che sia la cosa giusta da fare, tuttavia il 21 ° secolo ci sta insegnando che personalmente e professionalmente, otteniamo di più, siamo più felici e meno stressati se ci apriamo. Pianificare con la persona o le persone giuste ti garantisce:

  • Sfida te stesso.
  • Non rifuggire dalle cose che ti spaventano.
  • Assicurati di pensare in modo creativo.
  • Assicurati di aggiungere idee che sembrano ridicole o folli.

E questo ti aiuta a vedere il quadro generale in un modo nuovo. Il che ci porta a ...

6. Sii consapevole delle tue percezioni

C'è un'ottima ragione per cui una conversazione di 2 ore con me può cambiare completamente il modo in cui qualcuno si sente riguardo alla propria vita, a chi sono e dipende dalle percezioni.

Le percezioni sono ciò che forma il mondo in cui viviamo. Tuttavia, mi ha sempre affascinato il fatto che due persone possano vedere lo stesso film, festa o luogo e sentirsi completamente diversi al riguardo. La nostra percezione del mondo in cui viviamo e di chi siamo è influenzata dalle nostre convinzioni, valori ed esperienze. Aiutare le persone a modificare le proprie convinzioni e rispettare i propri valori ed esperienze è un modo rapido per ottenere una prospettiva che ti aiuti invece di tenerti intrappolato.

7. Renditi conto di essere intrappolato nel limbo

Se aiuti qualcuno a esplorare la sua routine, spesso può trascinarlo ulteriormente verso il basso. Si sentono intrappolati dalle circostanze e dicono cose come:

Non può essere evitato.

È proprio così.

Sono solo le nostre circostanze attuali, quando tutto sarà finito possiamo ...