Come avviare un blog di successo: 7 semplici trucchi

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Ti piacerebbe creare un blog per promuovere la tua azienda o gestire la tua carriera, o semplicemente vorresti condividere i tuoi sentimenti e le tue idee su qualsiasi argomento che ti sta a cuore? Mantenere un blog è poco costoso o talvolta gratuito e ci sono semplici guide passo passo per creare il tuo blog molto rapidamente su Blogger o WordPress e creare post fantastici. Se vuoi sviluppare il tuo progetto, lanciare il tuo sito e promuovere la tua scrittura, questo elenco di 7 trucchi infallibili dovrebbe essere il tuo compagno.

1. Trova un nome adatto per il tuo blog

Scava nella tua testa per trovare tutti i tipi di nomi tramite il brainstorming. Parla con amici o familiari, perché potrebbero darti idee. Inoltre, prova la scrittura automatica: scrivi velocemente tutto ciò che esce dal tuo cervello!

2. Scrivi quello che ti piace

Chiediti cosa ti piace veramente, cosa ti interessa e cosa vuoi condividere con gli altri. Il modo migliore per scrivere fantastici post sul blog è amare la scrittura e amare veramente i tuoi argomenti. Se hai intenzione di scrivere regolarmente per aggiornare il tuo blog, scegli uno o più temi che ti appassionano. Di seguito sono riportati alcuni temi che potrebbero ispirarti:

  • Giochi. Poiché molte persone giocano ai giochi online, puoi pubblicare articoli sui giochi che conosci e offrire suggerimenti e trucchi per aiutare le persone a godersi l'avventura di gioco.
  • Criterio. Certo, più o meno tutti hanno un'opinione politica, ma forse tu hai un punto di vista che merita di essere ascoltato!
  • La cucina. A chi non piace il buon cibo? Condividi le tue ricette, scrivi per riviste di cucina locali o facci sapere che la cucina cinese servita negli Stati Uniti non ha nulla a che fare con l'orribile cucina cinese ... della Cina.
  • Cinema. Scrivi recensioni di film, vecchi e nuovi, che sono sempre molto apprezzati dagli spettatori. Inoltre, se aggiungi clip dei film in questione, oltre a nuove analisi, potresti avere un blog di successo.
  • Automobili. Sei un appassionato di auto? Pubblica foto dei tuoi nuovi modelli preferiti o recensioni dei programmi che hai visitato.
  • Affari. Un blog non è sempre pensato per soddisfare una passione. Un blog aziendale può essere uno strumento fantastico con cui puoi comunicare e informare i tuoi clienti.
  • Amore. Tutti vogliono essere amati! Se dai preziosi consigli su come sedurre, amare e forse anche fare l'amore, sarai in grado di attirare molti lettori appassionati.

3. Pensa a come potresti aiutare

Chiediti come potresti aiutare le persone. Dopo aver scelto un dominio ampio (cinema, politica, ecc.), Devi guidare il tuo blog verso uno o due sottotemi più specializzati in modo da avere un obiettivo chiaro e definito. Ecco alcune idee su come il tuo blog potrebbe soddisfare le esigenze del suo pubblico:

  • Insegna qualcosa. Se sei appassionato di un tema particolare e hai molta esperienza sul campo, puoi condividere le tue conoscenze sia con le persone alle prime armi in materia che con altre persone esperte come te.
  • Pubblicizza le ultime notizie e tendenze. Scrivi le ultime notizie relative al tuo tema. Questo attirerà solo più lettori sul tuo blog.
  • Fai ridere le persone. Sei la persona più divertente che conosci? Indipendentemente dal tema del tuo blog (con poche eccezioni), se presenti le tue esperienze, i tuoi pensieri e i tuoi stati d'animo in modo divertente, è probabile che troverai un certo pubblico.
  • Aiuta gli altri. Sei mai sopravvissuto a un'esperienza dolorosa, come una grave malattia o un incidente? Vuoi condividere la tua esperienza e le tue soluzioni con chi sta vivendo le stesse difficoltà che hai vissuto tu? Se è così, crea un blog di auto-aiuto.
  • Inoltre, tieni presente che ci sono alcune cose di cui non dovresti bloggare, poiché la tua azienda, i colleghi, i membri della famiglia, ecc. potrebbero disapprovare la divulgazione di fatti segreti o informazioni personali, post che li prendono in giro o qualsiasi post che altrimenti interferirebbero con le loro immagini. Chiediti dove sono i limiti. Verifica con la tua azienda cosa è consentito o meno in un blog personale e chiedi ai tuoi parenti di autorizzare il post prima di citarli nei tuoi scritti.