Come costruire un'etica del lavoro affidabile

Scott è ossessionato dallo sviluppo personale. Negli ultimi dieci anni ha sperimentato per scoprire come imparare e pensare meglio. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Hai mai notato come alcune persone sembrano semplicemente fare le cose? Non hanno bisogno di "hack di produttività" o GTD e procrastinazione è una parola straniera per loro. Queste persone hanno un'etica del lavoro affidabile.

Un'etica del lavoro è un insieme di valori basati sugli ideali di duro lavoro e disciplina. Costruire un'etica del lavoro affidabile significa allenarsi a seguire questi valori. Allenati in modo che il lavoro diventi automatico invece di una lotta.

Costruire abitudini

Un'etica del lavoro si basa sulle abitudini. Persistenza, concentrazione, "fallo adesso" e "fallo nel modo giusto" sono le abitudini chiave per costruire un'etica del lavoro affidabile. Ecco alcuni passaggi per costruire queste abitudini: Formare l'abitudine di persistenza

La prima parte di un'etica del lavoro affidabile è la tenacia. Se ti esaurisci rapidamente dopo solo un breve periodo di lavoro o non riesci a rimanere concentrato su un'attività a lungo, ti manca la persistenza. Sviluppare la tenacia è come costruire la resistenza per una gara, allenandosi lentamente a lavorare di più per periodi di tempo più lunghi.

La persistenza dovrebbe sempre essere bilanciata con periodi di riposo. Lavorare dodici ore di seguito di solito non è la strategia più efficace anche se la tua etica del lavoro è forte. Ma allenarti a lavorare più a lungo può aiutarti se necessario e rende più facile lavorare periodi di tempo più brevi. Ecco alcuni suggerimenti:

  • Misura te stesso: scopri per quanto tempo puoi lavorare in modo efficace. Misura quanto tempo ci vuole prima di rallentare o rinunciare. La misurazione può essere una fonte di miglioramento.
  • Gestisci una giornata di burnout: prova a lavorare più a lungo per un giorno, seguendolo con un giorno più leggero. Allungando la concentrazione per periodi più lunghi di tanto in tanto puoi aumentare la tua persistenza per i giorni normali.
  • Fai un 20% in più: quando hai voglia di smettere, ottieni un 20% in più. Se lavori intensamente da tre ore ma senti il ​​desiderio di fermarti, prova altri quaranta minuti prima di fare una pausa.

Formare l'abitudine di concentrazione

L'attenzione è ancora più critica della persistenza. Un'auto che va a 70 mph per un'ora andrà oltre un'auto che va a 10 mph per sei. Concentrare tutte le tue energie anche per un breve periodo di tempo può essere stancante, ma combinato con la persistenza è una potente capacità da avere.

Ecco alcuni suggerimenti per formare l'abitudine di concentrazione:

  • Timebox - Concediti 60-90 minuti per lavorare su un compito particolare. Durante questo periodo non puoi riposarti o dedicarti a distrazioni.
  • Accelera: possono essere necessari dai 10 ai 30 minuti per sviluppare una concentrazione concentrata. Concediti il ​​tempo di accelerare in uno stato concentrato.
  • Elimina le distrazioni: pratica l'abitudine di spegnere tutti i rumori esterni. Telefoni, e-mail, RSS, Twitter e visitatori dovrebbero essere esclusi mentre si cerca di concentrarsi.

Formare l'abitudine "Fallo adesso"

Non lasciarti procrastinare. Avere una forte etica del lavoro significa avere la frase "fallo adesso" come un ronzio costante in sottofondo. Il tempo per il tempo libero va bene, ma se stai cercando di lavorare assicurati che l'unica cosa che stai facendo sia lavorare. Non lasciarti procrastinare quando hai ancora una lista di cose da fare incompiuta.

Fallo ora per 30 giorni: elimina definitivamente il bug della procrastinazione. Per i prossimi trenta giorni definisci i periodi della tua giornata che vuoi dedicare al lavoro o ai progetti personali. Durante questi periodi di tempo, ricorda a te stesso la frase "fallo adesso" e inizia a lavorare ogni volta che senti il ​​bisogno di procrastinare.

Formare l'abitudine "Fallo bene"

L'ultimo aspetto per portare a termine le cose è farle correttamente. Un lavoro sciatto, finire in fretta le cose o dedicare troppo poco tempo all'elaborazione dei dettagli porta a una scarsa qualità. Se non hai intenzione di fare qualcosa correttamente, probabilmente non è affatto una buona idea farlo.

Il perfezionismo non è necessario per molte attività, ma la maggior parte delle cose richiede uno standard minimo di qualità. Scrittura di codice senza nomi di variabili utili o documentazione. Grafica con livelli uniti. Articoli pieni di errori di ortografia e grammaticali. L'abitudine "fallo bene" significa rallentare leggermente te stesso per risolvere i problemi prima che si verifichino.

Ecco alcuni suggerimenti:

  • Creazione e critica separate: le idee richiedono disordine. La risoluzione di un problema di programmazione o la scrittura di un articolo richiede spesso di lasciar andare prima il bisogno di perfezione. Ma una volta terminata l'idea, dovresti separare un momento specifico per la pulizia in seguito.
  • Misura due volte, taglia una volta: per le attività che non dispongono della funzione Annulla, presta particolare attenzione nel eseguirle correttamente la prima volta.
  • Imposta due scadenze: evita la paralisi dell'analisi impostando due scadenze. Uno per completare l'attività e un altro per rivedere e rifinire il lavoro. Con due scadenze non cadrai nella trappola del perfezionismo, ma non finirai in fretta qualcosa che non è pronto.
  • Siediti: se hai raggiunto una pietra miliare in un'attività o in un progetto, dedica qualche minuto a lavorare su qualcos'altro. Quando torni puoi usare una nuova prospettiva per modificare i problemi.

Usare le abitudini

In primo luogo, qual è lo scopo di creare un'etica del lavoro? Non posso commentare il tuo lavoro, ma se non senti un desiderio naturale di fare di più e lavorare di più, probabilmente sei nella linea di lavoro sbagliata. Fare il minimo assoluto e la pigrizia potrebbe sembrare una soluzione ideale se stai facendo un lavoro che odi. Ma se sei coinvolto in un lavoro o in un progetto personale che ami, avere un'etica del lavoro significa che puoi creare, realizzare e fornire ancora di più.

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Leggi avanti

Altro di questo autore

Scott H Young

Scott è ossessionato dallo sviluppo personale. Negli ultimi dieci anni ha sperimentato per scoprire come imparare e pensare meglio.

Di tendenza in primo piano

Altro di questo autore

Scott H Young

Scott è ossessionato dallo sviluppo personale. Negli ultimi dieci anni ha sperimentato per scoprire come imparare e pensare meglio.

Di tendenza in primo piano

Leggi avanti

7 passaggi per prendere una decisione per il nuovo anno e mantenerla
Come sviluppare muscoli velocemente: 5 trucchi per fitness e nutrizione
30 migliori citazioni per ispirarti a non smettere mai di imparare
9 esempi stimolanti di mentalità di crescita da applicare nella tua vita
  • Stile di vita
  • In primo piano

Ultimo aggiornamento il 18 novembre 2020

15 suggerimenti per riavviare l'abitudine all'esercizio (e come mantenerla)

Scott è ossessionato dallo sviluppo personale. Negli ultimi dieci anni ha sperimentato per scoprire come imparare e pensare meglio. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Va ​​bene, puoi finalmente ammetterlo. Sono passati due mesi da quando hai visto l'interno della palestra. L'ammalarsi, la crisi familiare, gli straordinari al lavoro e le carte scolastiche che dovevano finire, ti tenevano a fare esercizio. Ora, la domanda è: come si ricomincia? Una volta che hai l'abitudine di fare esercizio, diventa automatico. Vai in palestra, non c'è forza coinvolta. Ma dopo un mese, due mesi o forse un anno di ferie, può essere difficile ricominciare. Ecco alcuni suggerimenti per risalire su quel tapis roulant dopo essere caduto.

  1. Non rompere l'abitudine: il modo più semplice per far andare avanti le cose è semplicemente non fermarsi. Evitare lunghe pause nell'esercizio o ricostruire l'abitudine richiederà un certo sforzo. Questo potrebbe essere un consiglio un po 'troppo tardi per alcune persone. Ma se hai l'abitudine di fare esercizio, non abbandonarla al primo segno di guai.
  2. Ricompensa in arrivo - Woody Allen una volta ha detto che "Metà della vita si manifesta". Direi che il 90% di prendere un'abitudine è solo fare lo sforzo per arrivarci. Puoi preoccuparti del tuo peso, della quantità di giri che corri o di quanto puoi eseguire la distensione su panca in seguito.
  3. Impegnarsi per trenta giorni: impegnarsi a partecipare ogni giorno (anche solo per 20 minuti) per un mese. Questo rafforzerà l'abitudine all'esercizio. Prendendo un impegno, durante le prime settimane prima di decidere se andarci, allevi anche la pressione.
  4. Rendilo divertente - Se non ti diverti in palestra, sarà difficile mantenerla un'abitudine. Ci sono migliaia di modi in cui puoi muovere il tuo corpo e fare esercizio, quindi non arrenderti se hai deciso che sollevare pesi o fare crunch non fa per te. Molti grandi centri fitness offriranno una gamma di programmi che possono soddisfare i tuoi gusti.
  5. Programma durante le ore tranquille: non mettere il tempo di esercizio in un luogo in cui potrebbe essere facilmente messo da parte da qualcosa di più importante. Subito dopo il lavoro o la prima cosa al mattino sono spesso buoni posti dove metterlo. Gli allenamenti all'ora di pranzo potrebbero essere troppo facili da saltare se le richieste di lavoro iniziano a salire.
  6. Trova un amico: chiama un amico per unirti a te. Avere un aspetto sociale nell'esercizio può aumentare il tuo impegno per l'abitudine all'esercizio.
  7. X Il tuo calendario: una persona che conosco ha l'abitudine di disegnare una "X" rossa in qualsiasi giorno del calendario in cui va in palestra. Il vantaggio di questo è che mostra rapidamente quanto tempo è passato dall'ultima volta che sei andato in palestra. Mantenere una quantità costante di X sul tuo calendario è un modo semplice per motivarti.
  8. Divertimento prima dello sforzo - Dopo aver terminato qualsiasi allenamento, chiediti quali parti ti sono piaciute e quali no. Di norma, gli aspetti piacevoli del tuo allenamento saranno completati e il resto sarà evitato. Concentrandoti su come rendere gli allenamenti più piacevoli, puoi assicurarti di voler continuare ad andare in palestra.
  9. Crea un rituale: la tua routine di allenamento dovrebbe diventare così radicata da diventare un rituale. Ciò significa che l'ora del giorno, il luogo o il segnale ti avvia automaticamente verso l'afferrare la borsa e uscire. Se i tuoi tempi di allenamento sono completamente casuali, sarà più difficile beneficiare dello slancio di un rituale.
  10. Sollievo dallo stress: cosa fai quando sei stressato? È probabile che non funzioni. Ma l'esercizio può essere un ottimo modo per alleviare lo stress, rilasciando endorfine che miglioreranno il tuo umore. La prossima volta che ti senti stressato o stanco, prova a fare un esercizio che ti piace. Quando la riduzione dello stress è collegata all'esercizio fisico, è facile riacquistare l'abitudine anche dopo un congedo.
  11. Misura la forma fisica: il peso non è sempre il numero migliore da monitorare. L'aumento dei muscoli può compensare la diminuzione del grasso, quindi la scala non cambia anche se il tuo corpo lo è. Ma i miglioramenti della forma fisica sono un ottimo modo per rimanere motivati. Registrare numeri semplici come il numero di flessioni, addominali o velocità con cui puoi correre può aiutarti a vedere che l'esercizio ti rende più forte e più veloce.
  12. Le abitudini prima, l'attrezzatura dopo: l'attrezzatura elegante non crea l'abitudine per l'esercizio. Nonostante ciò, alcune persone credono ancora che t