Come costruisco una routine e prendo tutte le decisioni non necessarie (e perché dovresti provare anche tu)

Proud Philosophy grad. Con sede a HK. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Dal momento in cui ci alziamo dal letto, prendiamo costantemente decisioni durante la giornata.

Cerca di ricordare come hai iniziato la giornata la mattina: hai avuto difficoltà a decidere quale outfit scegliere? Cosa mangiare? Quante zollette di zucchero mettere nel tuo caffè? Piccole decisioni come queste possono risucchiarci energia mentale. Sono semplicemente inutili, motivo per cui non dovremmo perdere tempo con loro.

Abbiamo tutti una forza di volontà limitata e ogni decisione che prendiamo sta esaurendo la nostra forza di volontà.

Quando abbiamo troppe decisioni da prendere ogni giorno, può essere molto opprimente. Invece di sprecare la nostra forza di volontà per le cose banali, dovremmo concentrarci sulle cose più importanti e divertenti della vita; e una routine ci consente di fare esattamente questo.

Invece di allenarti a prendere decisioni più velocemente, sbarazzati delle decisioni non necessarie creando una routine. [1]

Avere una routine significa fare la stessa serie di cose più e più volte senza pensarci coscientemente. Non è richiesto alcun processo decisionale. Questa è la bellezza di una routine: ci fa risparmiare energia mentale.

Ora che abbiamo meno decisioni da prendere, è meno probabile che ci stanchiamo. Questo può essere effettivamente spiegato, e Kahneman lo fa molto bene nel suo libro, Thinking, Fast and Slow.

Kahneman suggerisce che abbiamo 2 modi di pensare: [2]

Il sistema 1 è la modalità più veloce; e System 2 è la modalità più lenta. Il sistema 1 è più veloce perché è “automatico” e “intuitivo”. Crea abitudini e accelera le reazioni per noi.

Vale a dire, avere una routine ci consente di pensare meno quando abbiamo addestrato il nostro cervello a pensare con il sistema 1, aiutandoci a risparmiare tempo ed energia.

Quindi, se vuoi passare la giornata in modo più efficiente, dovresti lavorare sulla creazione di una routine.

Per iniziare a formare una routine, inizia con qualcosa di piccolo, così piccolo che non puoi dire di no.

L'autore e imprenditore James Clear ha introdotto una guida strategica per formare una routine che è molto utile per tutti noi. Suggerisce di iniziare in piccolo quando si tratta di costruire un'abitudine e qui ci sono le cose che puoi iniziare a fare: [3].

1. Scegli una piccola cosa che si adatti alla tua vita quotidiana.

Iniziare qualcosa di nuovo può essere difficile, soprattutto se sei il tipo che ha difficoltà a rimanere motivato e ad attenersi a qualcosa.

Iniziare con qualcosa di molto semplice può essere utile perché la nostra motivazione non è stabile nel tempo e il tuo obiettivo qui è prepararti per il successo a lungo termine.

Scegli qualcosa che non richieda motivazione e rendila facile all'inizio.

Ad esempio, ho sempre desiderato bere più acqua. Quindi, per rendere facile il mio primo passo, metto solo una grande tazza d'acqua sulla scrivania in modo che mi venga sempre ricordato di berla anche quando lavoro.