Come diventare uno studente intenzionale per una crescita senza fine

Autore, imprenditore, podcast e conduttore televisivo Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Noi esseri umani siamo macchine che apprendono. Impariamo attraverso l'osservazione. Impariamo ascoltando. Impariamo guardando. Impariamo anche quando aiutiamo gli altri a imparare.

Parte di ciò che apprendiamo scivola senza preavviso, come quando un amico condivide una storia a cui non riesci a smettere di pensare. Parte di ciò che apprendiamo è passivo, come quando guardiamo i notiziari o quando ascoltiamo un audiolibro mentre siamo fuori di corsa.

Ma quando siamo intenzionali su ciò che stiamo cercando di imparare, c'è uno scopo dietro di esso, il che significa che vogliamo assorbirne di più e interiorizzarlo, in modo da poter applicare i concetti nelle nostre vite.

/ p>

L'apprendimento intenzionale è essenzialmente apprendimento diretto a un obiettivo: l'apprendimento per uno scopo specifico. Non è casuale, è intenzionale.

Avere un approccio deliberato, soprattutto quando si tratta di apprendimento, è fondamentale se sei il tipo di persona che si dedica a una ricerca costante e senza fine della crescita personale.

In questo articolo imparerai 7 suggerimenti su come diventare uno studente intenzionale in modo da rendere i tuoi sforzi di apprendimento intenzionale il più efficaci ed efficaci possibile, indipendentemente da ciò che desideri imparare.

Come posso diventare uno studente intenzionale?

L'apprendimento intenzionale è ciò che accade quando ti concentri sull'apprendimento di cose specifiche per scopi specifici.

Ecco alcuni esempi che potrebbero spingerti a diventare uno studente intenzionale:

  • Se vuoi imparare come avviare un'attività online, potresti parlarne su Google e leggere diversi articoli.
  • Se vuoi sorprendere il tuo coniuge per il tuo prossimo anniversario cucinando il suo piatto preferito per cena, potresti iscriverti a un corso di cucina appositamente studiato per insegnarti a cucinare il tipo di piatto o di cucina che ama.
  • Se desideri imparare una nuova lingua, potresti procurarti un software per l'apprendimento, come Rosetta Stone, che ti aiuti a impararla.
  • Se desideri approfondire le tue conoscenze sullo sviluppo personale [1], potresti leggere due o tre libri più venduti al riguardo o ascoltare alcuni podcast di miglioramento personale. [2]

Ora che abbiamo impostato il contesto, passiamo ai suggerimenti specifici su come diventare uno studente intenzionale. L'apprendimento di questi suggerimenti ti aiuterà a rendere i tuoi sforzi di apprendimento intenzionale il più efficaci ed efficaci possibile, indipendentemente da ciò che desideri imparare.

Entriamo nel vivo.

1. Imposta un obiettivo di apprendimento

Il modo più potente per iniziare con l'apprendimento intenzionale è iniziare effettivamente con l'intenzione. In altre parole, chiarisci i risultati che cerchi di ottenere con ciò che intendi apprendere e sarà più facile conservare e applicare tale conoscenza a lungo termine.

Utilizza le seguenti domande per approfondire e chiarire il tuo obiettivo di apprendimento:

  • Qual è l'obiettivo (risultato / risultato desiderato) che cerchi di raggiungere?
  • Perché vuoi ottenerlo?
  • Che tipo di problema stai cercando di risolvere con ciò che vuoi imparare?
  • Cosa devi imparare per risolvere il tuo problema o raggiungere il tuo obiettivo di apprendimento?
  • Qual è il modo più efficace ed efficiente per apprenderlo?
  • Come saprai quando avrai raggiunto il tuo obiettivo di apprendimento?

2. Abbi un profondo desiderio

Quando avevo circa 19 anni, ho deciso di rimettermi in forma. A quel tempo, ero quello che potresti chiamare "grasso magro". Ero totalmente fuori forma e vivevo uno stile di vita incredibilmente malsano. Raramente ho mai avuto energia. Non mi sentivo bene per quello che vedevo allo specchio ogni mattina ed ero pronto per il cambiamento.

In passato avevo cercato di imparare qualcosa sulla salute e il fitness, ma sempre a malincuore. Cerco alcuni allenamenti e li provo in palestra, ma non mi sono mai veramente impegnato.

Ho provato a mangiare in modo più sano, ma inevitabilmente mi arrendevo e finivo al drive-thru.

E poi un giorno mi sono reso conto: voglio davvero passare il resto della mia vita in questo modo?

Sapevo che la risposta era "No".

Ricordo che stavo davanti allo specchio, guardando il mio corpo morbido e paffuto con disgusto.

In quel momento, mi sono detto che era abbastanza. Ero stufo di sentirmi in questo modo. Malato di sentirsi malsano. Malato di non sentirmi bene con me stesso fisicamente. Stavo male allo stomaco.

E poi ho immaginato come mi sentirei se potessi voltarmi, se potessi imparare a fare esercizio fisico, alimentazione e mangiare cibi sani, e poi applicare questi insegnamenti in palestra e in cucina. Quanto mi sentirei fenomenale?

Ho pensato a tutti i modi in cui imparare a rimettermi in forma (e poi fare quello che serve per arrivarci) avrebbe avuto un impatto positivo sulla mia vita. Pensando a quanto mi avrebbe fatto sentire fantastico, avevo dato vita a un profondo desiderio di renderlo realtà nella mia vita.

Quel giorno ho iniziato la mia trasformazione e da allora non ho più guardato indietro.

Quello stesso giorno, ho trascorso dieci ore a leggere e imparare a conoscere diete, alimentazione ed esercizio fisico. Ho messo insieme dei piani e li ho effettivamente seguiti. E subito dopo, i risultati che avevo immaginato erano diventati realtà. Mi sono sentito più sano e più vivace. Avevo quel fisico magro e muscoloso che avevo sognato.

Ho creato una nuova versione di me stesso. Ed è stato incredibile. È stato un punto cruciale nella mia vita. E tutto è iniziato con un profondo desiderio.

Allora, qual è un tuo profondo desiderio che puoi soddisfare attraverso l'apprendimento intenzionale?

Trovalo e accendilo.

3. Strategizza e organizza

Piuttosto che imparare a casaccio, in primo luogo, individua una strategia e una struttura più adatte alle tue esigenze di apprendimento.

Esamina le tue risposte alle domande dei primi due suggerimenti e progetta un approccio di apprendimento che ti aiuti a ottenere le conoscenze necessarie nel modo più rapido ed efficace possibile.

Alcune persone potrebbero trarre vantaggio dalla lettura di libri interi, mentre altre potrebbero trarre vantaggio dalla revisione di una serie di riassunti di libri su un argomento correlato.

Alcune persone possono imparare ciò di cui hanno bisogno guardando i tutorial su YouTube, mentre altre hanno bisogno di un coach.

Qualunque strategia tu scelga, organizzala in modo che funzioni meglio per te.

Inoltre, tieni presente che a volte è utile scaricare il gas e rilassarsi un po ': a volte possiamo cadere nella visione a tunnel quando stiamo imparando cose nuove, ma è importante tenere presente che l'apprendimento avviene mentre noi' stai sognando ad occhi aperti o facendo cose apparentemente non correlate.

Concediti il ​​tempo di digerire i tuoi insegnamenti come un buon pasto. Lascia che la tua mente vaghi e si chieda cosa stai imparando di tanto in tanto.

Detto questo, ricorda che la tua strategia e struttura per l'apprendimento intenzionale devono essere organizzate ed eseguite attorno a una priorità di apprendimento che desideri raggiungere.

Dovrebbe anche essere qualcosa che desideri veramente imparare. Non solo perché te l'ha detto il tuo insegnante o perché te lo ha detto il tuo capo, ma perché TU te lo hai detto e perché lo desideri.

Infine, durante il processo di apprendimento intenzionale, assicurati di monitorare i tuoi metodi per assicurarti che ti stiano aiutando a raggiungere i tuoi obiettivi e bisogni di apprendimento.

4. Rivederlo per conservarlo

Dopo aver appreso qualcosa di nuovo, abbiamo una finestra di tempo di 24 ore per trarre vantaggio dal mantenimento di quella nuova conoscenza.

Questa finestra di 24 ore è chiamata "curva dell'oblio". Fondamentalmente, ciò che significa è questo: a meno che non rivedi il materiale che hai appena imparato, ne dimenticherai la maggior parte dopo le prime 24 ore e continuerai a perdere di più nei giorni successivi. Questo ti lascia con una frazione di ciò che hai imparato inizialmente.

In quanto persona interessata a diventare uno studente intenzionale, probabilmente preferiresti evitarlo, se puoi, giusto?

Supponiamo che tu abbia appena letto un libro. Probabilmente puoi ricordare molto di ciò che hai letto il giorno successivo. Ma per quanto riguarda il prossimo mese? Che ne dici di un anno da adesso?

L'anno prossimo, probabilmente ricorderai ancora abbastanza del libro per parlarne vagamente a qualcuno. Ma ricorderesti tutti i concetti chiave?

Ovviamente no. In realtà, finiresti per dimenticare più dell'80% del materiale che leggi.

Confronta questo con una delle tue canzoni preferite, una che puoi ricordare facilmente parola per parola.

Perché è così facile ricordare il testo della tua canzone preferita e così difficile ricordare le grandi idee di un libro che hai letto?

Se ti piace una canzone, probabilmente la ascolti ripetutamente: questa è una forma di revisione.

Se applichi la stessa metodologia a quel libro che hai appena letto, sarai in grado di ricordare anche di più. Naturalmente, sarebbe sciocco rileggere un libro tutte le volte che ripeti la tua canzone preferita.

Ma potrebbe esserci un altro modo per rivedere i concetti del libro?

Sì! Ecco solo un modo: prendere appunti sul libro mentre lo leggi e poi rivederli entro un periodo di 24 ore.

Se lo fai, bloccherai molto di più del materiale. Torna una settimana dopo per un'ulteriore revisione e ti bloccherai ancora di più.

La revisione non deve essere meccanica. Puoi leggere o imparare qualcosa, quindi disegnare immagini per aiutarti a conservare il materiale. Puoi ripetere ciò che hai imparato a te stesso con parole tue. Puoi controllare le tue note.

Non si tratta di annoiarsi a morte, si tratta di collegare i punti e guardare ciò che hai imparato da diverse angolazioni.

5. Applica ciò che impari

Contrariamente alla credenza popolare, la conoscenza NON è potere.

La conoscenza è potere POTENZIALE.

Vale a dire che qualunque cosa impari, intenzionalmente o passivamente, è inutile a meno che non la applichi.

La chiave per diventare uno studente intenzionale è prendere ciò che hai imparato e utilizzarlo per raggiungere un obiettivo, per realizzare l'obiettivo e l'ambizione desiderati.

La conoscenza è proprio come un muscolo: se non la usi, la perderai.

Trova un modo per applicare ciò che impari nella tua vita quotidiana.

  • Se hai imparato come mangiare più fibre è salutare, potresti applicarlo cercando il contenuto di fibre sulle etichette nutrizionali del tuo cibo.
  • Se hai imparato una nuova parola, puoi applicarla usandola nelle conversazioni e scrivendola.
  • Se hai appena appreso una nuova tattica di marketing per la tua attività, potresti applicarla testandola su un segmento della tua attività.

Puoi applicare tutto ciò che stai imparando nella tua vita quotidiana. In effetti, più sei intenzionale nel farlo, più diventerai uno studente intenzionale.

Agisci immediatamente sulle cose che impari e le capirai meglio. [3] Applicare ciò che impari ti aiuta a creare nuovi collegamenti anche con cose che hai già imparato, il che migliora ulteriormente la tua comprensione.

6. Rivedi e rifletti

Hai mai rivisto freneticamente qualcosa subito prima di un test nella speranza di mantenerlo fresco nella tua mente?

Odio dirtelo, ma non è così efficace come pensi. Quando si tratta di imparare qualcosa, non si tratta di freschezza, ma di profondità. Se vuoi interiorizzare le informazioni, la vera chiave è nella qualità della tua riflessione.

Prenditi del tempo per pensare alle conoscenze che hai appena appreso. Digerilo. Immagina come funziona in diversi scenari.

Pensaci prima di andare a letto. Pensaci quando ti alzi. Metti da parte del tempo per rivedere il materiale.

Personalmente, ogni domenica, mi siedo per rivedere e riflettere su tutto ciò che ho fatto e imparato durante la settimana. Per tutta la settimana controllo le cose e prendo appunti su nuove idee e cose che ho imparato e che vorrei ricordare. Tutto questo va al mio diario. Ho persino illustrato l'intero processo in un episodio del mio podcast qui. [4]

La linea di fondo è questa: vuoi incidere e incorporare la nuova conoscenza nella tua mente. E riflettere regolarmente su ciò che impari ti aiuta a farlo.