Come essere di nuovo felici: 13 semplici modi per scrollarsi di dosso la tristezza adesso

Un life coach che aiuta le persone a scoprire come utilizzare al meglio le proprie passioni e talenti attraverso un processo collaudato. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Quando guardi alla tua vita, forse stai pensando a come il tempo è passato così velocemente e non hai idea di come sei arrivato a dove ti trovi. Potresti iniziare a sentirti triste perché ti sei allontanato così tanto da dove volevi essere alla tua età. La vita era molto più difficile di quanto ti aspettavi, quindi ti sei deciso e hai deciso di accettare che la vita è così.

Ti sei arreso e il tuo obiettivo ora è solo tirare avanti. Vuoi solo essere felice.

Tuttavia, non deve essere così.

Coltivare molta più felicità nella tua vita è una possibilità molto reale e vicina. Devi solo lavorare un po '.

Ecco 13 modi comprovati per scrollarsi di dosso la tristezza e sentirsi di nuovo felici:

1. Fai ciò che ti dà significato

Ci siamo passati tutti. Una sensazione di noia e di essere bloccati nella nostra vita senza sapere cosa fare.

Nancy è una delle tante che sono state lì. Dai un'occhiata alla sua storia e scopri perché trovare il significato di vivere è così importante.

Piuttosto che cercare di capire domande così pesanti come "Qual è il mio scopo nella vita?" è molto più facile accendere la televisione e lasciar passare la giornata.

"Quando una persona non riesce a trovare un senso profondo di significato, si distrae con piacere." -Viktor Frankl

Molte persone benestanti stanno vivendo infelicità, non importa quanti soldi, rispetto o fama abbiano a causa di una grande ragione: la nostra infelicità deriva in ultima analisi da una sensazione di mancanza di significato.

Frankl ha sviluppato un processo chiamato Logoterapia [1] per aiutare le persone a costruire più significato nelle loro vite. È stato incaricato del dipartimento di salute mentale del sistema ospedaliero viennese perché stavano perdendo troppi pazienti per suicidio. Le sue pratiche erano ciò che ha impedito a decine di migliaia di questi pazienti di uccidersi. Lo ha fatto contribuendo a infondere un senso di significato alle loro vite.

Cosa puoi fare adesso:

Nei momenti in cui stai lottando contro l'infelicità, puoi iniziare ad applicare la Logoterapia di Frankl nella tua vita procedendo come segue:

  • Lavora a un progetto che richiede le tue capacità e capacità. Se hai difficoltà a trovarne uno, cerca qualcosa di importante su cui lavorare che aiuti qualcuno nel bisogno.
  • Immergiti completamente nella tua esperienza e condividila con persone che ti amano in modo autentico e non giudicante.
  • Trova una prospettiva di redenzione verso la tua sofferenza. Il significato arriva nelle nostre vite quando cambiamo la nostra prospettiva sulle nostre difficoltà in un modo che migliora le nostre vite piuttosto che abbatterle.

Ho incontrato una volta in Thailandia una donna che gestiva un orfanotrofio con bambini colpiti dal virus dell'AIDS. Anche lei soffriva di cancro, ma invece di vedere la malattia come qualcosa che le sta rovinando la vita, ha condiviso con me:

"È un po 'come una condanna a morte quando il medico ti dice' sei sieropositivo 'o' hai il cancro 'e mi dà la capacità di identificarmi con questi bambini sieropositivi, quindi Sono grato per il cancro a causa di esso, se non altro. "

Letture consigliate:

2. Inizia a uccidere le tue opzioni e ottieni cristallino su ciò che desideri

"Troppe scelte ci esauriscono, ci rendono infelici e ci portano a volte a fuggire dal prendere una decisione tutti insieme". [2] "Tieni aperte le opzioni" potrebbe essere un consiglio che hai sentito spesso. Ma se mantieni le tue opzioni troppo aperte, di solito ti rende più infelice, stressato e stanco di dover scegliere tra troppe cose.

Quando hai troppe scelte da fare, inizi a prendere decisioni più povere mentre prendi ciascuna delle seguenti durante il giorno. Questo è ciò che viene chiamato affaticamento decisionale.

La cosa più importante che puoi fare per aumentare il tuo livello di felicità è ridurre efficacemente la quantità di decisioni non necessarie che devi prendere in un giorno.

Cosa puoi fare adesso:

Imposta routine per aiutarti a realizzare quanto segue:

  • Prendi le decisioni più importanti all'inizio della giornata, quando la tua mente è più fresca.
  • Cerca di pianificare la tua giornata la sera prima, quando possibile.
  • Scegli i tuoi pasti in anticipo.
  • Se devi prendere una decisione importante ma hai fame, prima mangia.
  • Quando hai troppe scelte, prova a restringere il campo alla scelta tra poche scelte.
  • Automatizza la tua vita il più possibile procedendo nel seguente modo: Imposta le funzioni di pagamento automatico su tutte le fatture che hai Usa il software gratuito If This Then That, per automatizzare la tua vita. Ad esempio: invece di guardare e rinfrescarti per vincere un'asta su Ebay o ottenere quell'ambito oggetto su Craigslist, fatti inviare una notifica e-mail, in modo da poter essere uno dei primi a concludere l'affare. Se il tuo budget lo consente, assumi un assistente virtuale o un'azienda come Fancy Hands per toglierti un sacco di compiti umili.

3. Crea spazi sicuri per ritrovarti e sconfiggere la sensazione di vergogna

Siamo costantemente bombardati da messaggi che ci dicono che dobbiamo apparire, agire o essere in un certo modo per essere felici e avere successo.

La persona media viene esposta a oltre 10.000 annunci pubblicitari al giorno e la maggior parte di questi messaggi sono totalmente privi di senso. [3]

Tutte queste false promesse che ci vengono fatte ogni giorno sono ciò che ci induce a ritrarre noi stessi in un modo che pensiamo gli altri vorrebbero che fossimo in modo da poterci adattare. La parte triste è che molti di noi trovano il modo di adattarsi ma non ci sentiamo mai di appartenere.

Quando non ci sentiamo amati e compresi per quello che siamo veramente, non possiamo mai essere felici. Il motivo per cui siamo spesso riluttanti a essere il nostro sé più autentico è a causa della vergogna.

Ad un certo punto della tua vita, ti vergognerai e ti farà sentire come se ci fosse qualcosa di sbagliato in te. Che si trattasse di essere preso in giro a scuola, non soddisfare le aspettative dei tuoi genitori o essere giudicato duramente da un coetaneo, la vergogna ti fa nascondere il tuo vero io e indossare una maschera per mostrarlo a qualcun altro.

Imparare ad avere il coraggio di rimanere fedele a te stesso è una delle chiavi per una felicità più duratura.

Dr. Brene Brown, un'incredibile ricercatrice sulla vulnerabilità, ha spiegato nel suo discorso TED che una volta ha partecipato a un sondaggio sui social media chiedendo "Come definiresti la vulnerabilità? Cosa ti fa sentire vulnerabile? ":

In un'ora e mezza ha ricevuto 150 risposte. Ecco cosa hanno detto alcuni di loro:

  • Dover chiedere aiuto a mio marito perché sono malato e siamo appena sposati
  • Inizio del sesso con mio marito / mia moglie
  • Essere rifiutato
  • Chiedere a qualcuno di uscire
  • In attesa della richiamata del medico
  • Essere licenziato
  • Licenziamento di persone

Momenti vulnerabili come questi sono i periodi in cui siamo più inclini a provare vergogna. Imparare a gestire questa vergogna è ciò che ti consentirà di riprenderti in modo sano.

Cosa puoi fare adesso:

Inizia guardandoti allo specchio ogni mattina e dicendoti "Non sono perfetto, ma va bene"

Segui il semplice consiglio della dottoressa Brown che ha dato durante lo spettacolo di Oprah. Quando provi vergogna, parla a te stesso come se parlassi a qualcuno che ami, contatta qualcuno di cui ti fidi e racconta la tua storia. [4]

Letture consigliate:

4. Coinvolgi la tua curiosità per potenziare la tua crescita personale

Alcune delle cose più straordinarie che esistono nel nostro mondo oggi erano il risultato della curiosità di qualcuno. È il motivo per cui persone come Steve Jobs, Thomas Edison e Henry Ford hanno creato alcuni dei prodotti più innovativi di tutti i tempi.

Soddisfare la tua curiosità rilascia dopamina nel tuo cervello. [5] Questo è anche il motivo per cui dobbiamo assolutamente finire un bel film e guardarlo fino alla fine. Vuoi sapere cosa succede e quando finalmente lo fai, ottieni quella scarica di dopamina e ne trai piacere come ricompensa. Lo stesso vale per tutte le abitudini che abbiamo preso, come controllare i nostri feed di social media e le email.

Sebbene questo genere di cose possa darti un breve momento di felicità, c'è un tipo di curiosità che ti darà una felicità più duratura. Il dottor Todd Kashdan lo spiega in termini di "esploratore curioso".

"Gli esploratori curiosi sono a loro agio con i rischi di affrontare nuove sfide. Invece di cercare disperatamente di spiegare e controllare il nostro mondo, come esploratori curiosi abbracciamo l'incertezza e vediamo le nostre vite come una piacevole ricerca per scoprire, imparare e crescere. "

Usando la tua curiosità per aiutarti a migliorare in qualcosa, a diventare più informato o a vedere qualcosa da una nuova prospettiva, troverai la vita molto più piacevole.

Cosa puoi fare adesso:

I suggerimenti di Kashdan su come diventare "Esploratori curiosi" sono riassunti nell'articolo di Kari Henley sull'Huffington Post nel modo seguente: [6]

  • Cerca di notare piccoli dettagli della tua routine quotidiana che non hai mai notato prima.
  • Quando parli con le persone, cerca di rimanere aperto a tutto ciò che accade senza giudicare o reagire.
  • Lascia che la novità si manifesti e resisti alla tentazione di controllare il flusso.
  • Consenti delicatamente alla tua attenzione di essere guidata da piccoli panorami, suoni o odori che ti vengono incontro.

Lettura consigliata:

5. Aiutati aiutando gli altri

Le persone più felici sono quelle che hanno un impatto positivo sugli altri.

"Nessun uomo o donna è un'isola. Esistere solo per te stesso non ha senso. Puoi ottenere la massima soddisfazione quando ti senti legato a uno scopo più grande nella vita, qualcosa di più grande di te ". ―Denis Waitley

Ogni individuo ha qualcosa con cui può contribuire al mondo. La parte difficile è capire di cosa si tratta. E la verità è che non lo scopriremo mai finché non faremo qualcosa al riguardo.

La scienza ha mostrato dati che supportano l'evidenza che dare è un modo potente per una felicità duratura. Se fatto nel modo giusto, dare può farti sentire bene e darti la spinta tanto necessaria nel tuo umore. [7]

"La felicità è reale solo se condivisa." -Christopher McCandless, Into The Wild

Cosa puoi fare adesso:

Inizia intenzionalmente a contribuire a qualcosa o qualcuno nella tua vita.

Dai un'occhiata a questi 20 piccoli atti di gentilezza per fare qualcosa di più grande che solo per te stesso.

6. Esci dalla tua zona di comfort per ricablare il tuo cervello

È probabile che tu sia infelice a causa della routine. In poche parole, sei annoiato ma allo stesso tempo forse hai un po 'paura di provare qualcosa di nuovo.

Oppure, in un esempio più estremo, potresti odiare il tuo lavoro ma hai troppa paura di smettere perché sei preoccupato di poter finire al verde con niente di meglio per te.

Qualunque sia il caso, uscire il più possibile dalla tua zona di comfort può portare a una vita molto più soddisfacente.

Gli scienziati hanno trovato prove che se una persona esce dalla propria zona di comfort quanto basta, può aumentare l'endorfina nel cervello, il che crea maggiori sentimenti di felicità. [8]

Cosa puoi fare adesso:

  • Crea più esperienze nella tua vita da cui non puoi tirarti indietro. Pensa a un grande obiettivo nella tua vita che hai sempre voluto raggiungere, quindi crea una situazione che ti porti fuori dalla tua zona di comfort che seguirai.
  • Viaggia di più. Le neuroscienze hanno dimostrato che nuove esperienze possono costruire nuove vie neuropatiche nel cervello. [9] Quando ciò si verifica, di conseguenza promuove la salute mentale. C'è una gioia che deriva dal viaggiare e che tu stia visitando un paese straniero, una città vicina o anche una permanenza in un nuovo ristorante locale, scoprire e sperimentare cose nuove può fare il trucco. [10]
  • Cambia le tue prospettive sui limiti. Quali limiti puoi effettivamente diventare le tue armi per avere successo. Ecco come trasformare i tuoi limiti in opportunità.

7. Dai un calcio in faccia al materialismo e investi nelle esperienze

Non riesco a ricordare il numero di volte in cui ero entusiasta di acquistare un nuovo giocattolo, gioco o pezzo di tecnologia per me solo per annoiarmi non molto tempo dopo. Questo dimostra che le cose materiali di solito fanno emergere solo una quantità temporanea di felicità nel migliore dei casi. Le esperienze felici durano per sempre come un ricordo felice.

"Una parte di noi crede che la nuova macchina sia migliore perché dura più a lungo. Ma, in effetti, questa è la cosa peggiore della nuova macchina ", ha detto. “Rimarrà in giro a deluderti, mentre un viaggio in Europa è finito. Evapora. Ha il buon senso di andarsene e non ti resta altro che un meraviglioso ricordo. " - Dan Gilbert

Cosa puoi fare adesso:

Invece di spendere i tuoi soldi per acquistare qualcosa di un bene materiale che hai sempre desiderato, prova invece queste opzioni:

  • Investi in un corso che hai sempre desiderato seguire.
  • Prenota un viaggio in un luogo che hai sempre desiderato visitare.
  • Acquista i biglietti per uno spettacolo popolare che potrebbe piacerti.

8. Medita regolarmente

L'autorealizzazione ha dimostrato di avere molti benefici e questo può essere ottenuto praticando regolarmente la meditazione di consapevolezza.

Prendersi un momento per districarsi da tutti i pensieri e le emozioni disordinati che provi può essere proprio ciò di cui hai bisogno per essere più felice. La meditazione aumenta la materia grigia nell'ippocampo, che è un'area del cervello importante per l'apprendimento, la memoria e le emozioni. Riduce anche la materia grigia nell'amigdala, l'area del cervello associata a stress e ansia.

Questi sono solo alcuni dei molti benefici che la meditazione ha dimostrato di darti.

Cosa puoi fare adesso:

Scarica l'app per la meditazione Headspace senza fronzoli. Tutto ciò di cui hai bisogno sono 10 minuti e una sedia comoda. Se ti ritrovi a pensare di non avere 10 minuti, lascia che la verità delle parole di Tony Robbins si stabilisca in:

"Se non hai 10 minuti, non hai una vita."

9. Cambia il tuo atteggiamento in gratitudine

Questo è qualcosa che viene detto comunemente, ma proviene da un luogo di verità.

Il Journal of Happiness ha pubblicato uno studio in cui i 219 partecipanti, uomini e donne, coinvolti hanno scritto tre lettere di gratitudine nell'arco di tre settimane. I risultati hanno mostrato che scrivere lettere di gratitudine ha aumentato la felicità e la soddisfazione di vita dei partecipanti, riducendo i sintomi depressivi. [12]

Il tuo cervello non può concentrarsi contemporaneamente su cose positive e negative contemporaneamente. Per questo motivo, praticare la gratitudine può aiutarti a spostare la tua attenzione dall'essere triste per le cose che non hai nella tua vita all'essere felice per le cose che hai.

Quando ti impegni nell'atto di essere grato per qualcosa, la produzione di dopamina e serotonina aumenta. [13] Questo attiva il centro della felicità del cervello, che è simile a come funzionano gli antidepressivi; quindi, potresti pensare alla gratitudine come un antidepressivo naturale.

Cosa puoi fare adesso:

  • Prendi l'abitudine di scrivere tre cose per cui sei grato ogni giorno.
  • Scrivi regolarmente un biglietto di ringraziamento a qualcuno che apprezzi o a qualcuno che ha fatto qualcosa di recente per te.
  • Inietta le cose di cui sei grato nelle tue conversazioni quotidiane invece di concentrarti su argomenti negativi.

10. Crea abitudini migliori

Una delle principali differenze tra le persone felici e quelle infelici sono le abitudini che hanno. Oltre il 40% della giornata non viene speso per prendere decisioni attive, ma è il risultato dell'abitudine.

La verità sul motivo per cui è così difficile uscire dalle vecchie routine è semplicemente il fatto che si tratta di una routine. Gli esseri umani sono creature abitudinarie. Charles Duhigg spiega nel suo libro The Power of Habit come la struttura di base delle abitudini consiste in un segnale (trigger), la routine e la ricompensa.

Ad esempio, lo stress può essere il tuo indizio per impegnarti nella tua routine di fumare una sigaretta, che ti ricompensa con l'ondata di nicotina per alleviare lo stress. Duhigg insegna che la chiave per trasformare le cattive abitudini in buone è capire come cambiare la routine. Invece di fumare, forse puoi fare una bella passeggiata o meditare per ottenere lo stesso sollievo dallo stress.

Se le tue abitudini non ti rendono più sano e felice, significa che potresti passare automaticamente quasi metà della giornata a fare cose che ti rendono più infelice.

Cosa puoi fare adesso:

Cambiare le tue abitudini è molto più facile a dirsi che a farsi, motivo per cui devi anche modificare il più possibile il tuo ambiente per aumentare le tue possibilità di successo. Dopo averlo fatto, prova ad affrontare le routine che ti aiuteranno a sostituire le cattive abitudini con buone abitudini.

Dai anche un'occhiata a questa guida dettagliata per cercare di hackerare il tuo ciclo di abitudini e costruire abitudini durature per un sé migliore:

11. Impara a prevedere la felicità in modo più accurato

Ci sono molte cose nella vita che non sono piacevoli come pensavi che sarebbero state.

Potresti aver sempre desiderato la bella macchina costosa, ma ora che ce l'hai, sei costantemente stressato per eventuali nuovi graffi e infastidito per tutte le spese extra impreviste necessarie per mantenerla ben tenuta e in buone condizioni.

/ p>

Potresti aver sempre desiderato essere sposato, ma ora che lo sei, non ti sei reso conto dell'immensa mole di lavoro necessaria per costruire e mantenere una relazione d'amore.

Il professore di psicologia di Harvard Dan Gilbert sostiene che uno dei motivi della nostra infelicità è prevedere in modo errato il tipo di cose che ci renderanno felici. [14]

"Se volessi sapere come mi sentirebbe un certo futuro, troverei qualcuno che sta già vivendo quel futuro. Se mi chiedo cosa significhi diventare un avvocato o sposare un dirigente impegnato o mangiare in un determinato ristorante, la mia scommessa migliore è trovare persone che hanno effettivamente fatto queste cose e vedere quanto sono felici. Ciò che sappiamo dagli studi aumenterà l'accuratezza della tua previsione, ma nessuno vuole farlo. "

Il semplice investimento di tempo ed energia per imparare di più su ciò in cui ti stai cacciando può aumentare le tue possibilità di metterti con precisione in situazioni più felici.

Cosa puoi fare adesso:

Raggiungi le persone che stanno vivendo lo stile di vita che desideri o possiedono qualcosa che vuoi avere; fai una telefonata con loro o portali fuori per un caffè. Chiedi informazioni sulle loro esperienze, sia positive che negative, e osserva se ciò che hanno li rende più felici, quindi decidi se è qualcosa che desideri anche tu.

Parlare con un caro amico che possiede un nuovo pezzo di tecnologia che desideri o è attualmente coinvolto in una carriera che desideri perseguire è facile. Tuttavia, se la persona di interesse è una celebrità o un individuo molto rispettato, entrare in contatto con loro sarà molto più difficile. In questo caso, setaccia qualsiasi informazione pubblica come post di blog, interviste e post sui social media per conoscerli e aiutarti a decidere se la vita che stanno vivendo è quella che desideri perseguire.

Lettura consigliata:

12. Trattati con compassione per aumentare la tua autostima

Immagina di sederti in un bar e di ascoltare una conversazione tra due ragazze al tavolo accanto.

"... e anche tu sei ingrassato. È terribile ... "

"Non ti senti orribile in questo momento?"

"Con quelle cosce larghe e i fianchi del tuo cavallo?"

Fortunatamente, questa conversazione è stata organizzata dalla società di cura personale, Dove. Ma la conversazione è avvenuta davvero, tranne che con se stessi.

La sceneggiatura per le attrici è stata scritta da un vero dialogo di sé da parte di donne che stavano documentando i pensieri che avevano su se stesse ogni volta che il pensiero gli veniva in mente.

Dove ha condotto questa campagna per illustrare questo punto: se non parlassimo agli altri in questo modo negativo, perché dovremmo parlare a noi stessi in questo modo?

Ecco il video:

Le persone che praticano l'auto-compassione hanno anche una maggiore connessione sociale, intelligenza emotiva, felicità e soddisfazione generale della vita. Quindi la prossima volta che ti senti giù e inizi a pignolarti con te stesso, vieni in tua difesa e concediti una pausa.

Cosa puoi fare adesso:

Ecco alcuni modi in cui puoi praticare l'auto-compassione:

  • Trattati come faresti con tuo figlio.
  • Pratica la consapevolezza non giudicante (cioè meditazione, yoga) per calmare il tuo critico interiore.
  • Ricorda a te stesso che non sei solo.
  • Concediti il ​​permesso di essere imperfetto.
  • Se hai difficoltà ad avere autocommiserazione e hai bisogno di aiuto, valuta la possibilità di assumere un coach o un terapista di supporto.

13. Concediti il ​​tempo di essere triste

La maggior parte delle volte, le persone cercano di evitare le emozioni negative perché hanno paura del dolore e del dolore che proveranno o della vulnerabilità che richiederanno. Ma a meno che tu non lasci venire quelle lacrime, non sarai mai in grado di lasciar andare le emozioni. Rimarranno bloccati dentro di te.

Diventa ancora peggio quando cerchi di intorpidire la tua tristezza con comportamenti negativi come medicare eccessivamente, bere eccessivamente o distrarti da un lavoro eccessivo. Quello che succede quando intorpidisci i tuoi comportamenti negativi è che stai anche intorpidendo i tuoi comportamenti positivi. [15]

Vivere appieno le proprie emozioni, sia positive che negative, è importante per il proprio benessere.

“Ma gettandoti in queste emozioni, permettendoti di immergerti fino in fondo, persino sopra la testa, le vivi pienamente e completamente. Sai cos'è il dolore. Sai cos'è l'amore. Sai cos'è il dolore. E solo allora puoi dire: "Va bene. Ho provato quell'emozione. Riconosco quell'emozione. Adesso ho bisogno di staccarmi da quell'emozione per un momento. " - Morrie Schwartz, Tuesdays With Morrie