Come essere felici al lavoro e trovare soddisfazione nella propria carriera

Kileen aiuta le persone a vivere la loro vita più produttiva possibile, un articolo alla volta. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Se hai intenzione di trascorrere 1/3 della tua vita al lavoro, dovresti divertirti, giusto?

So che è più facile a dirsi che a farsi. Colleghi difficili, compiti tutt'altro che desiderabili o anche solo trovarsi nella posizione sbagliata possono portare a una mancanza di divertimento e soddisfazione nel tuo lavoro.

Ma se ti dicessi che non deve essere così? O meglio ancora, se lotti con tutto quanto sopra (e anche con alcuni), e se ti dicessi che è possibile godersi il proprio lavoro e trovare appagamento indipendentemente da questi ostacoli?

Lo so perché ci sono stato anche io. Anni fa, ho lottato per superare ogni giorno, tanto meno per trovare una vera realizzazione, in ufficio. Ora, anche dopo i giorni più duri sul lavoro, esco ancora con sentimenti di orgoglio, realizzazione e appagamento. La notizia migliore è che puoi farlo anche tu.

Se sei pronto a far contare quelle ore e trovare felicità e realizzazione in ufficio, continua a leggere per scoprire come essere felice al lavoro e trovare appagamento nella tua carriera:

1. Scopri la radice (o le radici) del problema

Per questo primo passaggio, dovremo ripensare alla fisica dell'ottavo anno (assecondami). Conosciamo tutti la terza legge di Newton, "per ogni azione, c'è una reazione uguale e contraria". Quando ci pensi, lo stesso si può dire al di fuori della fisica e vediamo questa legge giocare nella nostra vita quotidiana, giorno dopo giorno.

In poche parole, tutti i problemi che affrontiamo in ufficio (e la vita in generale) ci influenzano in modo evidente.

Se sei apprezzato al lavoro, come il lavoro che svolgi e ricevi frequenti elogi, promozioni o aumenti, probabilmente questo avrà un effetto del tutto positivo sulla tua vita in ufficio.

Ma cosa succede se lo invertiamo? Cosa succede se ti senti sottovalutato, vieni ignorato per le promozioni o ti viene negato un aumento? Questo influenzerà sicuramente il modo in cui ti senti al lavoro a un livello negativo.

Quindi, prima che tu possa implementare i passaggi per sentirti felice e soddisfatto al lavoro, dobbiamo prima scoprire i motivi per cui non ti senti già in quel modo.

Pensaci, scrivi un elenco o prendi nota mentalmente. Analizza tutti i motivi per cui sei insoddisfatto in ufficio e non trattenerti. Conoscere gli ostacoli esatti che stai affrontando renderà molto più facile superarli.

In effetti, come sfida secondaria a questo articolo, consiglio di scegliere i tre principali motivi che contribuiscono alla tua insoddisfazione sul lavoro e di utilizzare i seguenti suggerimenti per affrontarli.

Se hai bisogno di un piccolo aiuto su questo, questo articolo può aiutarti:

2. Pratica la gratitudine per un miglioramento istantaneo

Sapevi che il semplice atto di sentirti grato può aumentare la tua felicità e renderti più soddisfatto al lavoro? [1]

Ebbene, è vero ed è scientificamente provato.

Dr. Lisa Firestone osserva che praticare la gratitudine "ci ricorda ciò che ci mancava in passato". Significa che serve sia come stimolo alla felicità sia come un campanello d'allarme che le cose sono state o potrebbero essere, molto peggio.

Cercare di evocare sentimenti di gratitudine può sembrare quasi impossibile quando la tua situazione lavorativa sembra deprimente, ma ascoltami: ci sono modi incredibilmente semplici per iniziare e non implica il tentativo di "costringerti" a sentirti grato cose che ti stressano.

Per stimolarti all'istante, prova questo:

Trova un foglio di carta sciolto, una nota adesiva vuota o qualsiasi cosa su cui puoi scrivere, sia esso fisico o digitale. Elenca solo tre cose per le quali sei assolutamente senza dubbio grato nella tua vita.

Ora ecco il trucco: non elencare solo ciò per cui sei grato, devi elencare anche perché sei grato per loro.

Ad esempio, semplicemente dire "Sono grato per i miei figli" probabilmente ti farà sentire bene, certo, ma cosa succederebbe se potessimo amplificare la sensazione calda e confusa in una motivazione reale e duratura?

Scrivi invece il motivo per cui sei così grato per i tuoi figli. È perché ti fanno ridere e dimenticare altri fattori di stress? O forse aiutano a ricordarti il ​​motivo per cui vai a lavorare ogni giorno in primo luogo?

Qualunque siano le tue ragioni, annotale e conserva la tua lista in un posto in cui puoi vederla mentre lavori. Una rapida occhiata al tuo elenco di gratitudine durante la giornata può fornire una motivazione forte e positiva per andare avanti.

Bonus:

Se riesci a trovare solo tre cose per cui essere grato che si riferiscono specificamente al tuo lavoro ed elenca perché queste cose ti rendono grato, il tuo elenco può anche aiutarti a trovare appagamento nel tuo lavoro stesso che può darti una spinta ancora maggiore di positività per tutto il giorno.

3. Prenditi del tempo significativo per te stesso

Sappiamo tutti che creare un forte equilibrio tra vita privata e lavoro può essere fondamentale per sentirsi soddisfatti del nostro lavoro, ma raramente affrontiamo il modo in cui trascorriamo il nostro tempo al di fuori del lavoro.

Molti di noi sopravvivono a una giornata lavorativa di 9 ore e tornano a casa al lavoro solo per trovarsi impegnati con le nostre liste personali di cose da fare, gestire una famiglia e prendersi cura di un bambino (o 2 o 3 e così via).

Se trascorri tutto il tuo tempo a lavorare, sia in ufficio che in casa, a un certo punto ti sentirai svuotato. Questo è il motivo per cui impostare ogni giorno un tempo significativo per te stesso è estremamente importante.

Senti, ho capito: non conosco nessuno nel mondo del lavoro che possa evitare ogni responsabilità per una maratona di 3 film o un happy hour con gli amici ogni volta che ne ha voglia. Ma trovare tempo per te stesso, che sia solo da 30 minuti a un'ora, può davvero fare la differenza nel modo in cui ti senti al lavoro.

Funziona perché avrai tempo per rilassarti e lasciare che lo stress della giornata si dissolva mentre ti godi qualcosa solo per te. Gli elenchi di cose da fare e i fattori di stress saranno ancora lì dopo che ti sarai rinfrescato e sarai pronto per affrontarli.

Non c'è tempo per me, tempo per me? Prova questo:

Se hai una famiglia indaffarata, dovrai sfruttare un periodo di tempo che sai sarà completamente ininterrotto. Il modo più semplice per farlo: prova a svegliarti da 30 minuti a un'ora prima del solito (o rimanda l'ora di andare a letto un'ora se sei un nottambulo, come me) e prenditi del tempo per fare qualcosa che ti piace.

Potrebbe essere leggere con una tazza di tè, recuperare il ritardo su Facebook, dedicare del tempo a un progetto appassionato, qualsiasi cosa! Finché è significativo per te, funziona!

Bonus:

Iniziare la giornata con del tempo significativo per te stesso può prepararti ad avere uno stato d'animo positivo che dura fino alle ore di ufficio e avere il tuo tempo per me la sera può darti qualcosa di positivo da aspettarti durante il giorno.

/ p>

4. Diventa produttivo e sentiti realizzato

Non ti piace semplicemente la sensazione di spuntare l'ultimo elemento da una lunga lista di cose da fare? Questo perché l'auto-motivazione può essere un enorme motore di positività e successo.

Quando realizziamo qualcosa, non importa quanto piccolo, ci fa sentire bene, chiaro e semplice. Applicare questa tattica al tuo lavoro quotidiano può essere la motivazione di cui hai bisogno per trovare appagamento durante la routine quotidiana dell'ufficio.

Sebbene ci siano tantissimi passaggi per ottenere di più al lavoro, condividerò il mio preferito: la priorità.

Ora, molte persone gestiscono l'assegnazione delle priorità in modo diverso. Ad alcuni piace affrontare prima i piccoli compiti in modo da poter dedicare tempo concentrato alle grandi cose da fare. Ad altri piace eliminare prima gli oggetti grandi e arrivare a quelli più piccoli quando possono.

Indipendentemente dal campo in cui ti trovi, potresti perdere un passaggio cruciale: la gestione del tempo.

Allora, come funziona? Se si tiene conto del tempo necessario per le priorità, si può decuplicare la produttività.

Supponi di avere tre priorità principali per la giornata. Potresti passare a quelli più piccoli o più grandi a seconda del tuo metodo preferito, e poi ritrovarti senza tempo e portare il lavoro a casa con te alla fine della giornata.

Ciò viene evitato quando si tiene conto del tempo. Sapere quanto tempo richiederà ogni elemento o impostare deliberatamente blocchi di tempo specifici per le tue priorità può aiutarti a ottenere di più nelle stesse 8-9 (o 12) ore che normalmente trascorri al lavoro.

Prova questo:

Dai un'occhiata alle tue priorità e considera quanto tempo dovrebbero impiegare. Entra nel tuo calendario Google (o Filofax, qualunque cosa funzioni per te) e programma il tempo per lavorare sui tuoi elementi prioritari in occasione di riunioni o eventi importanti della giornata.

La cosa più importante da ricordare è attenersi al tempo dedicato.

Spesso, quando sappiamo esattamente quanto tempo abbiamo a disposizione per lavorare su qualcosa (e onoriamo questo limite di tempo), siamo motivati ​​a fare di più in tempo per evitare di portare a casa il lavoro alla fine della giornata.

La linea di fondo

Non è necessario sprecare 1/3 della nostra vita sentendoci insoddisfatti al lavoro. Fortunatamente, ora hai gli strumenti per iniziare, riprenderti il ​​tuo tempo e diventare di nuovo felice e soddisfatto al lavoro.

Altre risorse sull'adempimento della carriera

  • Cosa fare quando odi il tuo lavoro ma desideri una carriera di successo
  • Segni che ti serve un cambiamento di carriera (e come cambiare per avere successo)
  • Come essere motivati ​​ed essere felici ogni giorno quando ti svegli
  • 11 segni che dovresti lasciare il tuo lavoro
  • Come motivarsi a lavorare e iniziare la giornata con positività

Riferimento

[1] ^ Psychology Today: The Healing Power of Gratitude

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Leggi avanti

Altro di questo autore

Kileen Robinson

Kileen aiuta le persone a vivere la loro vita più produttiva possibile, un articolo alla volta.

Tendenze nel lavoro

Altro di questo autore

Kileen Robinson

Kileen aiuta le persone a vivere la loro vita più produttiva possibile, un articolo alla volta.

Tendenze nel lavoro

Leggi avanti

7 strategie per aumentare la produttività sul posto di lavoro
10 obiettivi aziendali semplici ma potenti da stabilire quest'anno
Come fornire un feedback costruttivo sul posto di lavoro
Come truffarsi: 10 abitudini di imbroglioni di grande successo

Ultimo aggiornamento il 17 dicembre 2020

Rendi felici tutti in ufficio installando questo

Fondatore e CEO di Lifehack Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Ammettiamolo, per quanto positivo e ottimista sia il tuo ambiente d'ufficio, i tuoi dipendenti continueranno a soffrire di stress di tanto in tanto. Questi stress possono derivare da una miriade di fonti, tra cui: superlavoro, pressione sulle scadenze e mancanza di pause adeguate.

Ad esempio, il tuo team di vendita potrebbe essere vicino alla fine del trimestre e si impegna a fornire i migliori risultati possibili. Sebbene questo sia un obiettivo degno, i membri del team corrono il rischio di spingersi troppo oltre e di lasciarsi privi di energia e pieni di tensione.

È in momenti come questi che tutti i tuoi dipendenti possono essere influenzati negativamente.

Non è una novità che lo stress possa ridurre la produttività o addirittura la qualità del lavoro

Uno dei sintomi dello stress è che può portare a una minore produttività. Ciò significa che se molti (o tutti) i tuoi dipendenti iniziano a mostrare segni di stress, puoi essere certo che la produttività complessiva della tua azienda ne risentirà.

Se ti rendi conto che i tuoi dipendenti soffrono di stress, allora è il momento di intraprendere qualche azione per ridurre o eliminare questo peso. Un ottimo modo per farlo è presentare ai tuoi dipendenti i benefici positivi della meditazione. La ricerca mostra che le persone che meditano regolarmente potrebbero sperimentare i seguenti benefici:

  • Una maggiore capacità di concentrazione.
  • Un miglioramento della memoria.
  • Meno fatica.
  • Un aumento della percezione.
  • Una riduzione dello stress. [1]

Queste sono solo una piccola selezione dei vantaggi che la meditazione può offrire, ed è perfettamente logico che la meditazione sia un ottimo strumento per migliorare le prestazioni dei dipendenti. (E a sua volta, un aumento delle prestazioni complessive della tua azienda.)

Immagina per un momento che i tuoi dipendenti si prendano una pausa giornaliera di 5-10 minuti dal loro lavoro per praticare la meditazione. Non solo loro e la tua azienda vedrebbero un aumento della produttività, ma i tuoi dipendenti migliorerebbero anche la loro autodisciplina. Inoltre troverebbero più facile mantenere una mentalità positiva. [2]

Che cos'è esattamente l'app "Stop, Breathe & Think"?

Si spera di averti dato ragioni sufficienti per accendere il tuo interesse nel rendere la meditazione regolare parte del tuo ambiente d'ufficio. Ora potresti pensare: "Qual è il prossimo? Come posso presentare la meditazione ai miei dipendenti? "

Bene, qui a Lifehack, ci siamo imbattuti in una fantastica app chiamata Stop, Breathe & Think. Riteniamo che l'app sia il modo ideale per avviare sessioni di meditazione regolari in un ambiente d'ufficio.

Sebbene l'app sia disponibile come download per Android o iOS, questi sono principalmente per utenti personali. Quando si tratta di meditazione in ufficio, Stop, Breathe & Think è disponibile come pratico plug-in Slack.

Una volta attivato sul tuo account Slack, Stop, Breathe & Think consentirà a individui o gruppi di programmare attività di consapevolezza. Queste attività includono:

  • Brevi pause per facilitare il recupero della mente e del corpo.
  • Esercizi di respirazione per condizionare pensieri, emozioni e reazioni.
  • Meditazioni personalizzate per contribuire a portare pace e armonia generali.

In che modo l'app aiuterà i tuoi dipendenti a diventare più produttivi

Con l'enorme peso della ricerca che mostra i benefici della meditazione, il plug-in Slack è il modo perfetto per aiutare i tuoi dipendenti a iniziare con questa abitudine positiva.

Diamo ora un'occhiata ad alcune delle fantastiche funzioni offerte dall'app.

Gli utenti dell'app possono apprendere le basi della meditazione e provarne diversi tipi.

Scegliendo come si sentono in quel momento, l'app guida gli utenti alla meditazione più adatta.

Le meditazioni sono programmate in modo che gli utenti possano rilassarsi completamente, sapendo che l'app li avviserà una volta terminato il tempo di meditazione programmato.

L'app consente inoltre agli utenti di vedere come è andato il loro stato emotivo nel corso di una settimana, mese o più.

Passaggi illustrati divertenti e facili da seguire incoraggiano gli utenti a completare meditazioni regolari.

Un ambiente di ufficio sano può portare a prestazioni aziendali sane

Lo stress quotidiano del lavoro può spesso portare a un accumulo di ansia e tensione nei dipendenti. Questo può quindi avere un effetto a catena sul rendimento della tua azienda.

Fortunatamente, il contrario: un ambiente di lavoro sano e ottimista può aumentare lo slancio e la produttività dei dipendenti. E questo naturalmente porta a un miglioramento delle prestazioni complessive per la tua azienda.