Come essere felici: perché perseguire la felicità ti renderà infelice

Fondatore e CEO di Lifehack Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Quando parliamo di felicità, spesso pensiamo di rimanere felici tutto il tempo, ogni singolo giorno, ogni singolo minuto con zero negatività. Molti cercano di perseguire questo costante stato di "felicità" come obiettivo finale ed evitare qualsiasi cosa che possa portarglielo via.

Ma qual è il significato di questo tipo di "felicità"?

È molto simile al tuo cibo preferito. Più spesso ce l'hai non è sempre meglio. Al contrario, quando hai solo la possibilità di mangiarlo con parsimonia, è allora che assapori davvero ogni boccone. Quindi è il cibo stesso che ti rende felice o quanto è prezioso per te quando lo mangi?

Ricorda sempre che solo sperimentando la tristezza capiamo cosa significa essere felici.

Riepilogo video

Non dare per scontato che gli altri siano sempre felici

La maggior parte delle persone vede coloro che hanno una vita apparentemente perfetta e presume che siano felici tutto il tempo. Fin dall'infanzia, siamo condizionati a inseguire l'idea di "felici e contenti" che vediamo nelle fiabe. Sui social media, tutti tendono a condividere solo gli aspetti più belli della loro vita. Quindi, è molto facile avere una visione distorta di cosa sia la "felicità" intorno a noi.

In realtà, c'è sempre qualcosa che manca, qualcosa che manca o qualcosa di spiacevole.

Nessuno ha una vita perfetta. Anche le celebrità più glamour o i miliardari più ricchi hanno la loro serie di sfide e problemi.

Quando ci sentiamo negativi, ci concentriamo solo su una piccola curva fluttuante. In qualità di CEO di Lifehack, ho dovuto affrontare innumerevoli problemi e alcuni di loro all'epoca si sentivano come delle vere battute d'arresto. In quei momenti, sembrava davvero che questi problemi sarebbero stati la vita o la morte della mia azienda e i miei obiettivi di vita. Ma li ho superati; e settimane, mesi e infine anni passarono con molti altri alti e bassi.

Devi mantenere la tua vista sulla curva estesa. Guardando indietro ora, molti di quei problemi "veramente grandi" in quel momento sembrano ora solo piccoli punti in una lunga serie di esperienze. Ricordarli nella mia mente ora mi fa sorridere!

Smetti di cercare di essere felice, sii e basta

È naturale voler essere felici il più spesso possibile.

Allora cosa possiamo fare?

Per prima cosa, butta via la convinzione che una vita perfetta significhi felicità. Personalmente, sarei infelice se tutto fosse perfetto. È attraverso l'esperienza dei dolori delle sfide di tutta la vita che ci spinge a prenderci cura degli altri quando stanno vivendo prove simili. Se la vita fosse perfetta, non saresti in grado di entrare in empatia. Se la vita fosse perfetta, non cresceresti.

Per essere veramente felice, smetti di inseguire la felicità permanente.

Sembra un paradosso. Ma quello che voglio dire è accettare che ci saranno alti e bassi per tutta la vita. Comprendi con grazia che la felicità è una fluttuazione di eventi positivi e negativi.

Comprendi l'importanza della gratitudine. Invece di concentrarti sul momento spiacevole, torna con la memoria a quando non avevi qualcosa. Mi piace pensare alla mia carriera, per esempio. Quando non avevo una carriera che mi appassionasse, mi sentivo perso e demotivato. Mi sentivo come se tutti stessero cercando di capire le loro vite tranne me. Ma, quando ho trovato il mio scopo e ho avviato Lifehack, ero profondamente felice, anche prima di rendermi conto che avrei avuto successo! Questa memoria mi fa andare avanti quando colpisco punti difficili. Ci vuole l'oscurità per renderci grati per la luce.

Felicità e tristezza esistono insieme

Tutto si riduce a questo: la tua vita sarà piena di momenti belli, felici e incredibili: lacrime felici, grida gioiose e storie divertenti. Ma la tua vita sarà anche piena di pioggia e temporali che sembra che non passeranno mai mentre li attraversi.

Ma, se il tuo viso è riscaldato dal sole o il tuo cuore è inumidito dalla pioggia, sappi che fa tutto parte del flusso e riflusso della vita.

Fai tesoro dei momenti felici e del potere attraverso quelli tristi. Non cercare di evitare esperienze "tristi" o "negative" e insegui ciecamente di essere "felice". Alla fine raggiungerai un vero livello di appagamento nella tua vita, basato su esperienze e risultati significativi. Essere in grado di creare crescita e significato da eventi sia positivi che negativi: questo è il vero significato di "felicità".

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Leggi avanti

Altro di questo autore

Leon Ho

Fondatore e CEO di Lifehack

Tendenze in psicologia

Altro di questo autore

Leon Ho

Fondatore e CEO di Lifehack

Tendenze in psicologia

Leggi avanti

5 passaggi per riprendersi velocemente quando la vita ti abbatte
Come superare i tuoi pensieri e comportamenti autodistruttivi
Ti senti sconfitto? 7 modi utilizzabili per aiutarti a tornare in pista
Ti senti sconfitto nella vita? 9 modi per riprendersi il potere
  • Psicologia
  • Cervello

Pubblicato il 30 ottobre 2020

11 libri di filosofia essenziali che ti apriranno la mente

Lifehack Reads è la raccolta curata dei nostri libri preferiti, accuratamente classificati e ordinati dal nostro team editoriale. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Esistono numerosi modi per costruire la tua mentalità, ma nessuno è così profondo come leggere libri di filosofia. Attraverso questi libri, alcune delle più grandi menti in circolazione fanno domande e approfondiscono il pensiero.

Anche se non c'è sempre una risposta chiara e distinta alle molte domande della filosofia, l'intero campo è una porta verso un più alto senso di sé. Ti fa pensare a tutti i tipi di cose.

Di seguito, trattiamo alcuni dei libri di filosofia essenziali che sono i migliori per coloro che stanno appena iniziando o stanno cercando di espandere la propria mente.

Come scegliere un buon libro di filosofia

Prima di arrivare a questo elenco, abbiamo ricercato libri di filosofia ideali per aiutarti a espandere la tua mente.

Abbiamo riscontrato che i migliori libri di filosofia eccellono nei seguenti criteri:

  • Complessità: la filosofia non è un argomento in cui non puoi immergerti immediatamente e capire tutto. I libri che abbiamo selezionato sono ottimi per le persone che fanno i primi passi.
  • Punto di vista - Con la filosofia, in particolare, le opinioni dell'autore sono più importanti che nel tuo libro standard. Vogliamo assicurarci che i punti di vista e i pensieri in discussione siano ancora validi fino ad oggi.
  • Apertura mentale: la filosofia consiste nel porre domande che lasciano perplessi e nel svelare la risposta. Potresti non arrivare a una conclusione alla fine, ma questi libri sono progettati per farti riflettere.
  • Cultura: l'ultimo criterio è la cultura. Molti di questi libri provengono dai primi filosofi di secoli fa o forse di anni recenti. Questi libri di filosofia dovrebbero dipingere un quadro della cultura.

1. Meditazioni

Uno che troverai in molti di questi tipi di elenchi è Meditazioni e per una buona ragione. È l'unico documento del suo genere mai realizzato. Il libro si concentra sui pensieri privati ​​dell'uomo più potente del mondo che consiglia a se stesso di concentrarsi sul far del bene alle sue responsabilità e agli obblighi della sua posizione.

Conosciamo abbastanza su Marco Aurelio per sapere che era addestrato in filosofia stoica e praticava ogni notte una serie di esercizi di spiritualità. Questi esercizi erano progettati per renderlo umile, paziente, empatico, generoso e forte di fronte a qualsiasi problema avesse dovuto affrontare. E ha dovuto affrontare molti problemi poiché era fondamentalmente l'imperatore di circa un terzo del pianeta.

Tutto questo è riversato in questo libro e sei obbligato a ricordare una o più battute che saranno applicabili nella tua vita. È un punto fermo del libro di filosofia.

2. Lettere da uno stoico

Simile a Marco Aurelio, Seneca era un altro uomo potente a Roma. All'epoca era uno scrittore brillante ed era il tipo di persona che dava ottimi consigli ai suoi amici più fidati. Fortunatamente, molti dei suoi consigli arrivano in lettere e quelle lettere si trovano in questo libro. Le lettere stesse fornivano consigli su come affrontare il dolore, la ricchezza, la povertà, il successo, il fallimento, l'istruzione e altro ancora.

Pur essendo uno stoico, Seneca ha un approccio più pratico e ha preso in prestito da altre scuole di pensiero per i suoi consigli. Come ha detto quando era vivo, "Non mi interessa dell'autore se la linea è buona". Simile a Meditazioni, ci sono molte linee e consigli brillanti che sono ancora rilevanti ai giorni nostri.

3. Etica nicomachea

Aristotele era un famoso filosofo greco all'epoca con una profonda conoscenza. Prende il nome da una forma di logica chiamata anche logica aristotelica. Attraverso questo libro, Aristotele scrive della radice di tutta l'etica aristotelica. In altre parole, questo libro contiene le idee morali che costituiscono una base per quasi tutta la civiltà occidentale.

4. Oltre il bene e il male

Friedrich Nietzsche ha avuto un ruolo importante nel mondo filosofico. Era uno dei principali filosofi del movimento esistenziale, e tutto è venuto attraverso questo particolare libro. È una mente brillante. Tuttavia, il problema con gran parte del suo lavoro è che è tutto scritto in tedesco.

Fortunatamente, questo libro è uno di quelli leggermente più accessibili poiché è stato tradotto. All'interno del libro, rompe i paradossi della concezione convenzionale della moralità. In questo modo, pone le basi per gran parte del processo di pensiero del XX secolo che è seguito.

5. Meditazioni sulla prima filosofia

In Meditations on First Philosophy, René Descartes scompone il suo libro in sei meditazioni. Il libro assume uno stile giornalistico strutturato in modo molto simile a un corso di meditazione di sei giorni. Il primo giorno, dà istruzioni su come scartare ogni fede in cose che non sono garantite. Dopodiché, cerca di stabilire cosa si può sapere con certezza. Simile a Meditazioni, questo è un testo filosofico fondamentale e influente che puoi raccogliere.

6. Etica

Scritto da Benedict de Spinoza, questo è avvenuto in un momento durante l'Età dell'Illuminismo. L'Illuminismo è stato un movimento che ha dominato il mondo delle idee in Europa durante il XVII e il XVIII secolo e con ciò sono emerse molte scuole di pensiero che sono state presentate attraverso i libri.

Tra i molti influenti libri di filosofia pubblicati allora, l'Etica ha dominato durante questo periodo in quanto discuteva le basi del razionalismo. Anche se ci siamo evoluti oltre, l'etica può introdurre nuovi modi di pensare da questa particolare scuola di pensiero.

7. Critica della ragion pura

Immanuel Kant è un altro grande filosofo che ha riunito due delle più grandi scuole di pensiero opposte della storia in un unico libro. Quelle scuole sono pensiero razionale e conoscenza empirica esperienziale, conoscenza acquisita attraverso l'esperienza.

In Critique of Pure Reason, Kant esplora la ragione umana e poi lavora per stabilire le sue illusioni e scendere ai costituenti fondamentali. Nel complesso, puoi imparare di più sul comportamento umano e sui processi di pensiero e, quindi, aprire di più la tua mente su come pensi ed elabori tutto ciò che ti circonda.

8. Sulla genealogia della morale

Un altro lavoro di Nietzsche a cui abbiamo accesso è On the Genealogy of Morals. Secondo Nietzsche, lo scopo di questo libro è richiamare l'attenzione sui suoi scritti precedenti. Detto questo, fa molto di più, quindi non devi preoccuparti così tanto di leggere gli altri suoi libri.

In questo libro espande gli aforismi criptici che solleva in Beyond Good and Evil e offre una discussione o una morale in un'opera che è più accessibile di molti dei suoi lavori precedenti.

9. Tutto è fottuto

L'unico libro di questa lista che è stato scritto negli ultimi anni, questo libro di Mark Manson mira a spiegare perché tutti abbiamo bisogno di speranza, pur accettando che la speranza spesso può portare anche noi alla rovina.