Come eseguire la meditazione trascendentale (guida passo passo)

Specialista in perdita di peso ed esercizio online Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Forse sai già come meditare ma sai come fare la meditazione trascendentale?

La meditazione è stata sviluppata per la prima volta in India molti anni fa (intorno al 5000-3500 a.C.). Ci è voluto un po 'di tempo per diventare popolare nel mondo occidentale, ma oggi è celebrato come uno strumento terapeutico per alleviare lo stress, l'ansia, [1] la depressione [2] e le dipendenze. [3] Negli ultimi anni, è stato riconosciuto anche per migliorare le prestazioni mentali e di conseguenza è diventato un business multimiliardario.

Quando pensiamo alla meditazione, di solito pensiamo a quella che viene chiamata "meditazione di consapevolezza", ma ci sono sette diversi tipi di meditazione che vengono praticati in tutto il mondo:

  1. Meditazione sulla gentilezza amorevole
  2. Scansione corporea o rilassamento progressivo
  3. Meditazione sulla consapevolezza
  4. Meditazione sulla consapevolezza del respiro
  5. Kundalini yoga
  6. Meditazione Zen
  7. Meditazione trascendentale

Negli ultimi dieci anni, la Meditazione Trascendentale® (nota anche come TM® o T.M. Meditation®) è diventata estremamente popolare, registrando l'incredibile cifra di 5 milioni di follower che la praticano ogni giorno. Potresti aver sentito parlare dei vantaggi di T.M. e mi chiedevo di cosa si trattasse.

T.M. è un tipo di meditazione mantra che è stata introdotta nel mondo occidentale nel 1950 da Maharishi Mahesh Yogi. [4] Ha insegnato la pratica in tutto il mondo per 40 anni per diffondere il suo movimento, toccando chiunque, dai politici ai Beatles.

Oggi, molte celebrità come Jerry Seinfeld, Hugh Jackman, Ellen Degeneres e Howard Stern hanno dichiarato pubblicamente che T.M. ha cambiato le loro vite. [5] Il famoso regista David Lynch ha persino creato una fondazione per aiutare a diffondere la meditazione trascendentale in tutto il mondo.

Questi grandi nomi hanno certamente contribuito al successo di questa pratica (insieme al grande corpus di studi che ne hanno dimostrato i benefici), [6] ma la ragione principale della popolarità di T.M. è la sua semplicità.

Se in passato hai provato a meditare, ma non sei riuscito a mantenerlo abbastanza a lungo per sperimentarne i benefici, continua a leggere.

In questo articolo evidenzierò le principali differenze tra meditazione consapevole e meditazione trascendentale, e perché ad alcune persone piace un tipo meglio dell'altro. Spiegherò come il T.M. organizzazione lo insegna ai loro studenti e ti darò anche una guida passo passo su come fare T.M. da solo.

Sommario

  1. Meditazione trascendentale vs meditazione consapevole
  2. In che modo la meditazione trascendentale è diversa?
  3. Cosa sta facendo T.M. Sembra
  4. Che cos'è un mantra? Esempi di mantra personali Dovresti provare mantra diversi?
  5. Puoi insegnare a te stesso la meditazione trascendentale?
  6. Quindi, è T.M. quello che fa per te?
  7. Ulteriori informazioni sulla meditazione

Meditazione trascendentale vs meditazione consapevole

Per capire perché T.M. è unico, dobbiamo fare un passo indietro ed esaminare come funziona la meditazione consapevole. Tutti gli altri tipi di meditazione utilizzano un meccanismo simile a quello della consapevolezza tranne che per la T.M, quindi descriverò solo la differenza tra questi due tipi per semplicità.

La consapevolezza, nell'attuale cultura popolare, incoraggia la coltivazione di una consapevolezza non giudicante, momento per momento, sia durante la pratica che nella vita di tutti i giorni.

Tutti noi sperimentiamo una moltitudine di pensieri che ci distraggono da ciò che abbiamo davanti ai nostri occhi. Forse stiamo pensando alla nostra lista di cose da fare, o semplicemente ascoltando il suono di una canzone ci riporta un vecchio ricordo; in ogni caso, tendiamo a passare più tempo nella nostra testa che nel momento presente.

Con la meditazione consapevole, riportando ripetutamente la nostra consapevolezza cosciente al momento presente (ad esempio concentrandoci sul respiro, su parti del corpo o su un oggetto) siamo in grado di osservare i nostri schemi di pensiero ansiosi o depressivi.

In parole semplici, questo significa notare i tuoi pensieri e imparare a lasciarli andare spostando la concentrazione mentale da quel pensiero a qualcosa come il movimento del tuo respiro.

L'atto di osservare attivamente i pensieri senza giudizio e lo sforzo di lasciar andare quei pensieri concentrandosi sul corpo, agisce come una sorta di esercizio di allenamento del cervello. Più lo facciamo con successo (sia durante la meditazione che nella vita normale), più ci autorizziamo a fare scelte consapevoli piuttosto che essere controllati senza mente dai nostri pensieri negativi.

Per comprendere meglio questo concetto, puoi immaginare la tua mente come un oceano. In superficie, hai onde di qualsiasi altezza e forma, ma in fondo non c'è nient'altro che completa calma e quiete. I tuoi pensieri sono le onde.

Nella vita normale, nuoteresti tra le onde della tua mente, cercando di affrontarle a testa alta. A volte puoi scalarli e nuotare, a volte ti senti sopraffatto dalla loro potenza e finisci per annegare o per sentirti picchiato dalla loro forza.

La meditazione Mindfulness è come avere una tavola da surf che ti permette di cavalcare quelle onde senza sforzo. Più ti eserciti, meglio diventi nel surf e più facile diventa gestire i tuoi pensieri.

A volte, durante questo processo, le persone possono eventualmente arrivare a uno stato di completa immobilità mentale. Questo stato è "il secondo stato di meditazione" o trascendenza.

Nota che l'obiettivo della meditazione consapevole non è raggiungere questo stato. Invece, il suo obiettivo è allenare attivamente la tua mente a lasciar andare i pensieri e sviluppare la capacità di fare scelte consapevoli nella vita di tutti i giorni.

Ho praticato personalmente migliaia di ore di meditazione consapevole e l'ho insegnato a molti dei miei clienti con risultati fantastici. Quello che ho notato, però, è che alcune persone semplicemente non sono in grado di rispettarlo e godersi il suo processo di allenamento del cervello.

Di solito, queste persone hanno una mente molto attiva e vivace, e non essere in grado di "chiudere i loro pensieri" con la tecnica della consapevolezza le fa impazzire. Per quelle persone, la meditazione trascendentale funziona magicamente a causa del suo metodo completamente diverso.

In che modo la meditazione trascendentale è diversa?

Tornando all'esempio della tua mente come un oceano, immagina di avere un sottomarino invece di una tavola da surf. T.M., proprio come un sottomarino, può portarti tranquillamente nelle profondità più profonde della tua mente, dove è calmo e pacifico.

Ora che ti ho incuriosito, esploriamo come funziona la meditazione trascendentale. Se l'obiettivo della consapevolezza è allenare il cervello alla consapevolezza cosciente, l'obiettivo di T.M. è andare oltre il processo di pensiero. Se fatto correttamente, questa può essere una continuazione semplice e automatica del flusso della meditazione di consapevolezza. Il veicolo T.M. usa per raggiungere questo stato è il mantra. (Spiegherò in profondità come funziona più tardi.)

Se torniamo all'esempio dell'oceano, ora che abbiamo il nostro sottomarino (il mantra), siamo in grado di raggiungere lentamente le profondità dell'oceano, dove non c'è altro che calma e silenzio.

Là dentro c'è uno stato di riposante consapevolezza, in cui puoi attingere alla fonte di energia, pensieri e creatività (chiamato anche inconscio collettivo da Carl Jung). [7]

Quando arriviamo a queste profondità, sperimentiamo un profondo stato di riposo e lasciamo andare anche lo stress più profondo.

Gli effetti benefici di T.M. accadere spontaneamente (non consapevolmente) quando sei in grado di raggiungere lo stato di trascendenza. [8] Coloro che praticano regolarmente T.M. segnalare un aumento della consapevolezza e un sollievo molto profondo dallo stress.

T.M. gli insegnanti sottolineano il fatto che la mente ha una tendenza naturale ad entrare in questo stato tranquillo. Sfortunatamente, la mente ha anche la tendenza a cercare sempre ciò che è interessante intorno a noi. Questo è il motivo per cui, con la meditazione consapevole, concentrandosi sull'osservazione attiva dei pensieri, è più difficile appoggiarsi a questa tendenza del cervello a stabilirsi in una profonda tranquillità.

La domanda ora è: "come arrivo a questo stato di trascendenza?" La risposta è molto più semplice di quanto potresti pensare:

Cantando un mantra.

Cosa sta facendo T.M. Sembra

Prima di parlare di cosa sia esattamente un mantra e di come funzioni, voglio che tu abbia un'idea di come si presenta una pratica di meditazione trascendentale standard.

Tutto ciò che è necessario per praticare T.M. è sedersi e tenere gli occhi chiusi; questo è tutto. Non hai bisogno di una posa o postura particolare. Sicuramente stare da solo, in una stanza tranquilla con una sedia comoda, aiuterà a facilitare il processo, ma una volta preso il controllo, potrai farlo ovunque, anche stando seduto alla scrivania o in un autobus.

Tutto quello che devi fare è tenere gli occhi chiusi e cantare in silenzio il tuo mantra.

Il consiglio generale è di recitare per 20 minuti, due volte al giorno. Ciò è in parte dovuto all'orologio naturale del nostro corpo (ritmo circadiano), ma anche al fatto che più prendi l'abitudine di bloccare il tempo per meditare, più è probabile che tu ne faccia un'abitudine.

Nonostante questo consiglio, non ci sono regole fisse su quanto spesso e per quanto tempo dovresti fare il tuo T.M. sessione. Ognuno è diverso e ha un programma diverso, quindi qualunque cosa si adatti al tuo diario dovrebbe essere una tua scelta.

Ora, mettiamoci al lavoro e parliamo dei mantra.

Che cos'è un mantra?

Un mantra non è altro che un suono privo di significato. Non c'è un vero segreto dietro il mantra, tranne per il fatto che non dovrebbe avere alcun significato e dovrebbe "suonare positivo".

Le persone tendono a farsi prendere troppo dal tipo di mantra giusto per loro. Ho intervistato diversi esperti T.M. insegnanti, e tutti hanno affermato che "più non sappiamo del nostro mantra, meglio è".

Questo risale al fatto che la nostra mente crea sempre connessioni mentali. Se proviamo a recitare una parola che suona troppo come una parola di cui conosciamo il significato, collegheremo automaticamente quella parola a immagini, suoni, odori e ricordi. Se recitiamo una parola totalmente priva di significato, è più facile fare affidamento sulla tendenza della nostra mente a entrare in uno stato di tranquillità.

Puoi immaginare un mantra come un seme. Se vuoi coltivare una pianta, non cercherai "il seme perfetto". Dovresti semplicemente sceglierne uno, piantarlo, innaffiarlo e vederlo germogliare. Farti prendere dalla "raccolta del seme giusto (mantra)" non ti farà bene.

A questo punto, se sei come me, penseresti "OK, ma ho ancora bisogno di sapere che aspetto ha e suona un mantra", ed è per questo che ti darò alcuni esempi di mantra cantare.

Esempi di mantra personali

Il mantra più comune è l'Homm. Gli insegnanti tendono a non usare questo mantra a causa della totalità di questo suono. Nell'induismo, il suono Homm riflette il suono di tutte le vibrazioni combinate, sia positive che negative. Il mantra Homm sembra essere praticato principalmente dai monaci e ogni insegnante che ho intervistato ha detto che "a parte questo, qualsiasi altro mantra può funzionare bene".

Altri esempi di mantra potrebbero essere:

  • Kirim
  • Shirim
  • Inga
  • Aema
  • Ecc. (no, questo non è un mantra)

Cantare un mantra suona in questo modo:

  • Kiiiiiiririmmmm Kiiiiiiririmmmm
  • Shiririiiiim Shiiiiririnnnn
  • Iiiiiingaaaa Iiiiingaaaa
  • Aaaaaenma Aaaaaaaenmaa

Dovresti variare la lunghezza e il tono di ogni lettera del tuo mantra mentre canti, in modo che sia più facile indurre questo effetto di "trance" nella tua mente. Ancora una volta, come lo fai non importa. Finché lo reciti per tutta la durata della sessione, dovrebbe funzionare.

Dovresti provare mantra diversi?

La maggior parte degli insegnanti mi ha detto che sia loro che i loro studenti hanno usato lo stesso mantra che hanno ricevuto durante il loro primo T.M. sessioni per tutta la vita. Ancora una volta, lo scopo della pratica non è trovare il miglior suono possibile per te, ma sviluppare l'abitudine di sciogliere lo stress nella tua mente cantando un suono senza senso.

D'altro canto, se stai cercando di fare T.M. da solo e noti che il mantra che scegli ti ricorda troppo una parola reale, vai a sceglierne un altro che sia totalmente privo di significato. Le persone che parlano diverse lingue potrebbero trovare questo un po 'più difficile di quelle che parlano solo la loro lingua madre, ma è comunque abbastanza facile trovare un suono privo di significato.

Se impari T.M. da un insegnante, sceglieranno il mantra per te al tuo primo incontro dopo aver compilato un questionario. Dopodiché, lo reciterai con loro e progredirai in una pratica di meditazione personale e silenziosa. Durante la pratica, l'insegnante fornirà alcuni feedback e ti farà sperimentare i meccanismi di T.M. sul posto. Questo processo è seguito da un altro incontro con l'insegnante e due meditazioni di gruppo.

Puoi insegnare a te stesso la meditazione trascendentale?

Gli stessi insegnanti affermano apertamente che puoi fare T.M. per conto proprio. Le regole sono semplici e tutto ciò che serve è un po 'di pratica ed essere coerenti con essa.

Che T.M. Il corso ti dà (che non puoi ottenere da solo) è la responsabilità di un insegnante e il supporto di un gruppo di persone che la pensano allo stesso modo.

La maggior parte delle persone che pagano per un T.M. Naturalmente non stanno semplicemente cercando di imparare un sistema. Di solito cercano supporto nel loro viaggio di guarigione per combattere stress, insonnia, dipendenze o problemi di relazione.

Se hai provato la meditazione consapevole e vuoi semplicemente provare T.M. per sperimentare in prima persona la differenza tra i due non è necessario seguire un corso. Un ottimo modo per procedere potrebbe essere semplicemente questo:

  • Cerca su YouTube sotto "Mantra di meditazione trascendentale", scegline uno e guarda come viene cantato.
  • Riproduci il brano e prova a cantarlo come lo fanno nel video.
  • Ferma la traccia, siediti, chiudi gli occhi e canta in silenzio lo stesso mantra per 20 minuti.
  • Ripeti questo processo, due volte al giorno, per circa una settimana

Se trovi che T.M. ti fa sentire meglio rispetto a quando stai praticando la meditazione di consapevolezza e vuoi saperne di più, puoi quindi decidere di investire in essa e prendere il T.M. corso.

Quindi, è T.M. quello che fa per te?

Nessuno può dire se T.M. è migliore di qualsiasi altro tipo di meditazione. Tutto funziona in modo diverso per ogni individuo ed è nostro dovere provare a scoprire cose nuove prima di giudicarle.

Se ti piace la meditazione, ti consiglio vivamente di provare T.M. da solo o con un insegnante per ampliare la tua mente. Lo stesso vale per le persone che sono nuove alla meditazione, ma, in questo caso, consiglierei di partire dalla meditazione di consapevolezza con un'app come Headspace. T.M. può essere abbastanza complicato per un principiante senza avere la guida adeguata, e il corso stesso è piuttosto costoso (da 250 a 1000 dollari o anche di più a seconda del tuo reddito).

Qualunque sia il tipo di meditazione che decidi di provare, ti incoraggio a impegnarti in un minimo di 30 pratiche quotidiane. In questo modo avrai il tempo di iniziare a sperimentare alcuni vantaggi tangibili nella tua vita quotidiana.