Come funziona la dieta a basso contenuto di carboidrati per una migliore salute e perdita di peso?

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Seguendo una dieta a basso contenuto di carboidrati è qualcosa che quasi tutti hanno provato, considerato o sentito parlare a un certo punto. Tuttavia, le diete a basso contenuto di carboidrati possono significare molte cose diverse per persone diverse. La dieta a basso contenuto di carboidrati vecchio stile significava che mangiavi burro e pancetta tutto il giorno. La maggior parte di noi sa che non è il biglietto più veloce per una buona salute, nonostante l'approccio ben noto potrebbe aiutarti a perdere peso a breve termine.

Per fortuna, le diete a basso contenuto di carboidrati hanno significato qualcosa di molto diverso in questi giorni. Le diete a basso contenuto di carboidrati sono ora di solito molto più salutari per te e ti aiutano a eliminare i carboidrati più dannosi dal tuo piatto: cereali raffinati (lavorati), tutti gli zuccheri aggiunti e gli zuccheri raffinati, fast food e cibo spazzatura. La maggior parte limita anche la quantità di amido che hai da cibi come le patate e gli zuccheri dalla frutta.

Se vuoi saperne di più sulla perdita di peso, non puoi perderti il ​​seguente articolo che fornisce tutti i suggerimenti utili di cui hai bisogno:

Ebbene, ci sono molte ragioni per adottare una dieta a basso contenuto di carboidrati. Ho vissuto con una dieta tecnicamente a basso contenuto di carboidrati negli ultimi 10 anni. A quel tempo, mi ha aiutato a superare due gravi condizioni mediche: l'acne cronica e la dipendenza da cibo. Ecco la mia esperienza con una dieta a basso contenuto di carboidrati:

  • Non conto i grammi al giorno come suggeriscono alcuni consigli dietetici.
  • Non mangio pancetta e burro (e nemmeno carne), se te lo stai chiedendo.
  • Mangio pasti ben bilanciati ricchi di proteine ​​pulite, abbondanti quantità di verdure e tutte le verdure che voglio.
  • Includo sempre alcuni grassi sani nella mia giornata.
  • Mi piace produrre fonti di carboidrati come bacche, mele verdi, patate dolci a volte, zucca, zucca e qualsiasi tipo di verdura che voglio.
  • Gli alimenti fermentati sono anche una parte quotidiana della mia routine per la salute intestinale e il funzionamento dell'umore ottimali.
  • Mangio la maggior parte dei miei cibi fermentati sotto forma di kimchi, crauti, yogurt greco semplice (senza grassi), kefir di cocco e cioccolato fondente al 100% (che, sì, è un alimento ricco di probiotici!). / li>

E i cereali integrali e le noci? In generale, mangio persino cereali integrali e senza glutine come avena e riso selvatico se il mio corpo mi dice che li desidera o ne ha bisogno. Questo stile di alimentazione mi ha aiutato a imparare a desiderare cibi più sani ea rendermi conto di quanto il mio corpo si senta meglio con il cibo reale rispetto a zucchero e farina ogni giorno. Trovo anche che i miei livelli di zucchero nel sangue siano migliori e la mia concentrazione sul lavoro è dieci volte superiore a quella di una volta.

Oltre a ciò che mangio, però, cosa potrebbe guadagnare qualcun altro da una dieta a basso contenuto di carboidrati? Queste diete non possono essere pericolose? Queste sono cose che potresti chiederti, e con una buona ragione.

Ecco perché una dieta a basso contenuto di carboidrati (responsabile) può aiutarti a perdere peso e migliorare la tua salute:

  1. Può ridurre la quantità di zucchero nel sangue, il che è più benefico per la glicemia e la salute del cuore.
  2. Una dieta sana per il cuore ricca di prodotti, fonti magre di proteine ​​e fonti di grassi salutari per il cuore (con moderazione) può prevenire l'insorgenza del diabete di tipo 2.
  3. Riduce gli sbalzi di insulina durante il giorno grazie a migliori livelli di zucchero nel sangue, ma non tagliare troppo i carboidrati o potresti sentirti stordito e stordito.
  4. Consente alle persone di vedere in che modo i carboidrati influiscono su di loro più da vicino, il che può aiutarle a soddisfare i loro bisogni di fame più che limitarsi a cedere a voglie di zucchero e cibo spazzatura.
  5. Può aiutarti a perdere peso temporaneamente, attraverso il peso dell'acqua quando i livelli di glicogeno sono esauriti a causa di una riduzione dei carboidrati, oppure a lungo termine, quando il corpo inizia a bruciare il proprio grasso come combustibile.

Ecco alcune altre cose che dovresti sapere sulle diete a basso contenuto di carboidrati:

  1. Se riduci troppo i carboidrati (dai prodotti, in particolare), potresti ammalarti e persino sentirti come se avessi l'influenza. È meglio prendere le cose con calma e lavorare per eliminare gli zuccheri aggiunti, i cereali raffinati e tutti i cibi lavorati e veloci prima di preoccuparti dei carboidrati nelle bacche e nelle verdure. Seriamente, prendila con calma e concentrati prima sui cibi integrali.
  2. Queste diete possono causare tendenze a pensieri disordinati intorno al cibo se portate troppo lontano. Ancora una volta, l'equilibrio è fondamentale qui.
  3. È facile consumare troppi grassi, il che, sebbene sia utile in piccole quantità durante la giornata, non è sempre benefico per tutti in grandi quantità e può portare ad un aumento di peso nel tempo. Ciò è particolarmente vero quando si parla di fonti sature in eccesso rispetto a ciò che il corpo può elaborare.
  4. Potresti avere un aumento dei livelli di sete quando il tuo corpo inizia a eliminare sodio e acqua attraverso i reni. Bere abbastanza acqua mentre il corpo si adatta è essenziale.
  5. Una dieta a basso contenuto di carboidrati può essere difficile da seguire se riduci troppo i carboidrati. Ancora una volta, i cibi integrali sono carboidrati che non dovresti eliminare all'inizio a meno che tu non abbia gli ordini di un medico.

Come prepararsi per una dieta a basso contenuto di carboidrati di successo:

Concentrati su prodotti ortofrutticoli, proteine ​​magre e piccole quantità di grassi sani a ogni pasto. Anche se sei vegetariano o vegano, questo è abbastanza semplice da fare. E i cereali integrali, potresti chiedere? Le diete a basso contenuto di carboidrati di stile moderato possono includere piccole quantità di cereali integrali durante il giorno se il tuo corpo li tollera bene. Alcuni cereali integrali (in particolare l'avena tagliata o arrotolata, il riso selvatico e la quinoa) hanno tutti molti benefici per la salute che puoi sfruttare se il tuo corpo li tollera. Sono anche eccellenti per abbassare i livelli di pressione sanguigna e sono ricchi di magnesio e potassio salutari per il cuore e sono buone fonti di ferro. Tuttavia, non esagerare e mangia porzioni moderate (1/4 - 1/3 di tazza) una volta al giorno invece di fare affidamento su di esse a tutti i pasti.

Proteine ​​magre e prodotti ortofrutticoli sono i tuoi amici per la perdita di peso e la massa muscolare magra, ma hai ancora bisogno di alcuni grassi sani e di fonti alimentari integrali di carboidrati per prosperare a lungo termine. Fai solo attenzione a non mangiare molti carboidrati e grassi in un pasto se stai cercando di perdere peso. Il corpo fa affidamento su grassi o carboidrati per il carburante, ma non può utilizzarli entrambi. Se stai cercando di aumentare di peso, tuttavia, ecco alcuni modi sicuri per farlo in modo lento e costante.

Supplementi e ricette per provare una dieta a basso contenuto di carboidrati:

Infine, non fare affidamento su barrette dietetiche, frullati a basso contenuto di carboidrati elaborati e integratori costosi. Procurati un buon multivitaminico da un marchio di qualità, un integratore di vitamina D3 e un probiotico per sostenere la tua salute intestinale. Prendili tutti i giorni e, se hai problemi di stitichezza o irregolarità, mangia più verdure e aggiungi alcuni semi di chia o di lino alla tua routine (che dovresti comunque mangiare poiché sono ottime fonti di grassi e fibre!).