Come gestire lo stress da lavori a breve termine e ad alta pressione

Content Strategist, Storyteller Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

La maggior parte di noi lavorerà dalle 9 alle 5, forse in un ufficio elegante con grandi vantaggi come pranzi gratuiti. Tuttavia, il mercato del lavoro è cambiato molto dalla rivoluzione industriale; e molte - se non la maggior parte - delle persone ora lavorano in lavori a breve termine ad alta pressione.

Si tratta di subacquei, liberi professionisti, professionisti sanitari, piloti e consulenti per citarne solo alcuni. Potrebbero non rimanere bloccati in un cubicolo per cinque giorni alla settimana, ma di solito devono affrontare molte pressioni a causa della natura limitata nel tempo della loro occupazione.

Il bello di un lavoro a breve termine è che hai pause più lunghe.

Ad esempio: un subacqueo in saturazione normalmente lavora in un ambiente ad alto stress per circa un mese installando pozzi di gas o petrolio sottomarini. Ma lui o lei ha il lusso di due mesi di ferie dopo che un determinato progetto è stato completato. È fantastico se desideri una lunga vacanza o più tempo personale.

Se tu o qualcuno che conosci stai attualmente lavorando in un lavoro a breve termine e ad alta pressione, ecco un paio di suggerimenti di persone esperte su come gestire lo stress.

1 Riposati quanto più durante la tua pausa

Per più di 20 anni, il subacqueo in saturazione, Sam Archer, ha lavorato per sei ore nel Mar Nero come la pece, riposando per almeno un mese o due, prima di tornare a lavorare sott'acqua. La paga è buona, ma i pericoli sono reali. Si sa che i subacquei muoiono durante il lavoro e Archer ha perso alcuni grandi compagni a causa della natura pericolosa dell'occupazione. Il lavoro in sé è piuttosto di routine e faticoso; ma per qualcuno che ama il mare blu profondo, niente potrebbe essere così emozionante o gratificante.

Allora come si fa a far fronte allo stress di lavorare sott'acqua? Durante i giorni lavorativi, si rilassa mentre guarda le sue serie TV preferite o legge. Sottolinea inoltre la tolleranza e l'importanza di andare d'accordo con i colleghi. Durante il suo tempo libero, Archer trascorre del tempo di qualità con i suoi cari e immergendosi nei suoi hobby.

I lavori a breve termine e ad alta pressione possono esaurire anche i più sani tra noi. Il trucco sta usando i giorni liberi per ricaricarsi e rilassarsi. Che tu abbia tre giorni o un mese libero, assicurati di dedicare ogni minuto alle cose che ti piacciono.

2 Pianifica come bilanciare la tua vita

L'equilibrio tra lavoro e vita privata NON è un mito. Tuttavia, a meno che non lo pianifichi deliberatamente, non succederà. Le persone con lavori ad alto stress riescono a rimanere produttive e adempiere ancora a ruoli privati ​​perché apportano le modifiche necessarie per garantire che possano destreggiarsi efficacemente tra lavoro e vita personale.

Il consulente del pronto soccorso (incidente e emergenza), il dott. Simon Eccles, comprende che la maggior parte dello stress proviene da cose che non possiamo controllare. Nel suo lavoro mantenere la calma anche quando è sotto pressione è d'obbligo. Ma vedere i pazienti soffrire o dover dire alla famiglia di una persona la cattiva notizia non è mai facile. Così Eccles ha deciso di prendere una decisione drastica per aiutarlo a far fronte alle rigorose esigenze della sua carriera: ha cambiato ospedale.

Ora, sebbene il lavoro possa essere lungo e impegnativo, Eccles ha trovato più facile affrontare gli stress quotidiani perché gli bastano solo 12 minuti per tornare a casa. Questo lo ha anche aiutato a trascorrere più tempo con la sua famiglia.

3 Entra nella zona

L'infermiera delle ustioni Melanie McMahon ha un lavoro speciale. Nella stanza del serbatoio di un ospedale, tratta silenziosamente vittime di ustioni, adulti e bambini. Raschia via i tessuti carbonizzati, rimuove le vesciche gonfie, somministra farmaci antidolorifici e avvolge le bende attorno alla carne insanguinata. Può sembrare fastidioso per la maggior parte delle persone, e McMahon ammette che non molte persone possono fare quello che fa per vivere, ma è qualcosa che ama.

Quindi, come si fa a gestire le immagini grafiche ogni giorno, per non parlare del costo emotivo che ci vorrà? McMahon dice che tratta semplicemente i suoi pazienti ed evita di pensare alla loro situazione. Ottiene "nella zona", per così dire. Questo l'ha aiutata a mantenere la calma, fornendo le cure necessarie ai pazienti e alla loro famiglia. Soprattutto, sottolinea quanto le piace il suo lavoro.

Quando ti piace quello che fai, indipendentemente dallo stress, troverai dei modi per affrontarlo in modo da continuare a essere produttivo. Concentrarsi sul compito attuale dovrebbe tenere sotto controllo lo stress; fino a quando non puoi tornare a casa per rilassarti.

<”Conclusione

Nei lavori ad alta pressione, le cose possono sempre andare storte, ma COME reagisci è fondamentale.

Se un collega ti infastidisce, non devi sempre ribattere con un commento sarcastico. Puoi semplicemente andartene. Se hai mancato una scadenza, è inutile agitarti per il latte versato. Succede. Quello che puoi fare ora è imparare da questo errore in modo che non si ripeta.

Sii deliberato nel voler mantenere il controllo del tuo lavoro e delle tue emozioni.

Una delle competenze più preziose di cui hai bisogno in qualsiasi luogo di lavoro moderno è la capacità di determinare cosa ti senti in questo momento. Se qualcosa ti sembra troppo difficile da gestire, non aver paura di uscire. Fai delle piccole pause o fai una pausa nel mezzo di una decisione. Quel piccolo passo potrebbe essere proprio ciò di cui hai bisogno per gestire lo stress.

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Leggi avanti

Altro di questo autore

Cris Antonio

Content Strategist, Storyteller

Tendenze nei consigli di carriera

Altro di questo autore

Cris Antonio

Content Strategist, Storyteller

Tendenze nei consigli di carriera

Leggi avanti

4 modi in cui gli introversi intervistano il lavoro senza fingere di essere estroversi
Come trovare un mentore che ti aiuti a velocizzare il tuo successo professionale
Rivelato: cose che i lavoratori part-time dovrebbero sapere per proteggere i loro diritti
5 suggerimenti che mi aiutano a completare ogni intervista, da qualcuno che non ha mai avuto successo nelle interviste precedenti

Ultimo aggiornamento il 17 dicembre 2020

Rendi felici tutti in ufficio installando questo

Fondatore e CEO di Lifehack Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Ammettiamolo, per quanto positivo e ottimista sia il tuo ambiente d'ufficio, i tuoi dipendenti continueranno a soffrire di stress di tanto in tanto. Questi stress possono derivare da una miriade di fonti, tra cui: superlavoro, pressione sulle scadenze e mancanza di pause adeguate.

Ad esempio, il tuo team di vendita potrebbe essere vicino alla fine del trimestre e si impegna a fornire i migliori risultati possibili. Sebbene questo sia un obiettivo degno, i membri del team corrono il rischio di spingersi troppo oltre e di lasciarsi privi di energia e pieni di tensione.

È in momenti come questi che tutti i tuoi dipendenti possono essere influenzati negativamente.

Non è una novità che lo stress possa ridurre la produttività o addirittura la qualità del lavoro

Uno dei sintomi dello stress è che può portare a una minore produttività. Ciò significa che se molti (o tutti) i tuoi dipendenti iniziano a mostrare segni di stress, puoi essere certo che la produttività complessiva della tua azienda ne risentirà.

Se ti rendi conto che i tuoi dipendenti soffrono di stress, allora è il momento di intraprendere un'azione per ridurre o eliminare questo peso. Un ottimo modo per farlo è presentare ai tuoi dipendenti i benefici positivi della meditazione. La ricerca mostra che le persone che meditano regolarmente potrebbero sperimentare i seguenti benefici:

  • Una maggiore capacità di concentrazione.
  • Un miglioramento della memoria.
  • Meno fatica.
  • Un aumento della percezione.
  • Una riduzione dello stress. [1]

Queste sono solo una piccola selezione dei benefici che la meditazione può offrire, ed è perfettamente logico che la meditazione sia un ottimo strumento per migliorare le prestazioni dei dipendenti. (E a sua volta, un aumento delle prestazioni complessive della tua azienda.)

Immagina per un momento che i tuoi dipendenti si prendano una pausa giornaliera di 5-10 minuti dal loro lavoro per praticare la meditazione. Non solo loro e la tua azienda vedrebbero un aumento della produttività, ma i tuoi dipendenti migliorerebbero anche la loro autodisciplina. Inoltre troverebbero più facile mantenere una mentalità positiva. [2]

Che cos'è esattamente l'app "Stop, Breathe & Think"?

Si spera di averti dato ragioni sufficienti per accendere il tuo interesse nel rendere la meditazione regolare parte del tuo ambiente d'ufficio. Ora potresti pensare: "Qual è il prossimo? Come posso presentare la meditazione ai miei dipendenti? "

Bene, qui a Lifehack, ci siamo imbattuti in una fantastica app chiamata Stop, Breathe & Think. Riteniamo che l'app sia il modo ideale per avviare sessioni di meditazione regolari in un ambiente d'ufficio.

Sebbene l'app sia disponibile come download per Android o iOS, questi sono principalmente per utenti personali. Quando si tratta di meditazione in ufficio, Stop, Breathe & Think è disponibile come pratico plug-in Slack.

Una volta attivato sul tuo account Slack, Stop, Breathe & Think consentirà a individui o gruppi di programmare attività di consapevolezza. Queste attività includono: