Come ho risparmiato 1000 ore all'anno semplicemente uscendo dalla TV

Scrittore. Narratore. Buongustaio. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

A chi non piace sedersi davanti alla TV, rannicchiarsi in una coperta comoda e mangiare un sacco di cibo spazzatura? (Ok, forse non la parte del cibo spazzatura.)

Era il mio passatempo preferito, non importava cosa guardassi - repliche di film Disney, frammenti casuali di Friends o l'ultimo episodio di Jimmy Fallon - potevo sedermi lì e guardare tutto il giorno su Netflix o HBO. Il suono della TV era spesso la mia ninna nanna e mi faceva dormire sul divano.

Facciamo alcuni semplici calcoli qui. Semplice ma scioccante.

Prima di andare avanti, lascia che ti fornisca alcune statistiche "impressionanti". Immagina se ti sedessi davanti alla TV 6 ore al giorno, dopo un anno, avresti passato 2190 ore, ovvero 3 INTERI MESI! Basta pensarci. Il 25% del tuo intero anno è passato alla TV, a volte non stavi nemmeno prestando attenzione a ciò che stavi guardando.

Allora come faccio a sapere di avere un problema?

Per quanto non voglia dire che ero dipendente dalla TV, guardarla per 4 ore di fila ogni giorno non è stato un grosso problema per me. Guardavo la TV per intrattenimento, ma lentamente è diventata un'abitudine. Guardavo persino film o reality show brutti quando sapevo che non mi piacevano. Per me la televisione era il mio tempo libero, il mio unico tempo libero.

Facendo piccoli passi sulla strada del "recupero".

Inizi ad amare solo quando non hai molto tempo a disposizione. Potrei dire che questa epifania ha dato il via al mio viaggio di "Say No alla TV".

Quando studiavo all'estero, all'inizio non avevo molti amici. Per combattere la mia solitudine e nostalgia, la televisione era il mio unico amico. Mentre sfogliavo il calendario mese dopo mese, mi sono reso conto che non avevo molto tempo prima di tornare a casa. Non dovrei fare affidamento sulla televisione come fonte di intrattenimento, ma invece, fare cose che non potrei fare a casa. Quando mi è stata offerta questa opportunità unica nella vita, perché non sfruttarla al massimo?

Allora cosa dovrei fare adesso?

L'inizio di un cambiamento è sempre il più difficile e per avere una motivazione, hai bisogno di un obiettivo. Poiché il tempo per me era limitato, avevo diverse cose che volevo realizzare prima di partire. Ho scritto un elenco di tutte le cose che volevo fare, ho stabilito le loro priorità e le ho inserite nel mio programma.

Ok, ho finito.

Non è sufficiente scrivere un elenco, agire è più importante. Potrebbe essere difficile seguire ciò che è pianificato, ma ci sono ancora modi per eseguire ciò che avevo scritto. Ho appiccicato dei post-it sugli schermi per ricordare a me stesso le promesse che avevo fatto, cancellato il mio account Netflix e ho anche cercato di non rimanere troppo nella mia stanza. Inoltre, è sempre meglio avere un amico che ti tenga responsabile, o almeno hai qualcuno da supportare e apportare il cambiamento con te.

La lotta è reale, voi tutti.