Come impegnarsi nello sviluppo personale per una crescita continua

Nancy Solari è un affermato CEO, life coach e oratore motivazionale. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Tutti vogliono migliorare se stessi e tutti vogliamo crescere in tutti gli aspetti della nostra vita. Tutti noi aspiriamo all'auto-sviluppo per una crescita continua. Tuttavia, impegnarsi è una cosa completamente diversa. Ora, ti starai chiedendo come puoi impegnarti per il tuo sviluppo personale.

Le risposte che cerchi si trovano in questi 7 suggerimenti su come puoi impegnarti per il tuo sviluppo personale per una crescita continua. Dopo aver imparato queste strategie, acquisirai il controllo del tuo destino e ti sentirai sovraccarico.

1. Costruisci lo sviluppo personale attraverso la conoscenza

Ti senti spesso impreparato o ti ritrovi a commettere errori frequenti?

L'auto-sviluppo sta agendo per sostituire il dubbio con la conoscenza. Crescita continua significa espandersi oltre il proprio livello di comfort e acquisire continuamente nuove informazioni per raggiungere i propri obiettivi.

E che dire dei giorni in cui ti sembra di commettere un errore dopo l'altro? La verità è che si verificheranno degli errori: succede a tutti. Se la colpa è tua, ammettilo e lascialo andare. Come dice l'autrice Maya Angelou:

"Quando sai meglio, fai meglio".

2. Visualizza il tuo potenziale di crescita personale

Stai lottando per capire i passaggi successivi per raggiungere i tuoi obiettivi?

La crescita deriva dal sapere come manifestare le proprie aspirazioni. Immaginare il successo previsto porta chiarezza e rivela le azioni necessarie per raggiungere il tuo obiettivo.

Inizia suddividendo gli obiettivi più grandi in passaggi realistici: se una visione sembra troppo ampia, potrebbe sembrare fuori portata. Esercitati a visualizzare il tuo scopo ogni volta che ti senti bloccato e resta aperto ad apportare modifiche lungo il percorso.

3. Sviluppa la fiducia in te stesso ed espandi le tue capacità

Quando è stata l'ultima volta che ti sei offerto volontario per un progetto prima che ti venisse chiesto? L'esitazione ti impedisce di avere successo?

Avere fiducia significa credere in te stesso e nella tua esperienza unica. Prenditi un momento e ripeti quanto segue:

"Ne valgo la pena. Apprezzo la mia posizione al lavoro. Merito di avere successo. "

Dillo spesso e con convinzione perché il tuo cervello lo interpreterà come un fatto e presto ci crederai.

Ricorda a te stesso i tuoi punti di forza. Inizia concentrandoti su abilità più piccole, poi passa a quelle più grandi:

Sono un'ottima cuoca. Sono un cantante straordinario. Sono un dirigente inestimabile.

Pensi di arrendersi e andarsene?

Il desiderio di dimettersi potrebbe essere un segno di scarsa autostima sul lavoro. Quando la vita diventa travolgente, l'impulso ad andarsene può essere forte, ma prima di arrenderti, poniti 3 domande:

  • Perché voglio andarmene?
  • In che modo mi sarà utile abbandonarlo adesso?
  • Chi deluderò se smetto?

L'auto-crescita avviene naturalmente quando vai avanti, quindi ricorda a te stesso che i sentimenti sono temporanei. Prenditi una pausa e contempla il quadro generale perché è facile perdere la capacità di pensare chiaramente nella foga del momento.

Considera l'idea di trovare un partner responsabile per la motivazione, decidi che arrendersi non è un'opzione e resta concentrato sui tuoi obiettivi.

4. Aumenta la tua produttività realizzando un piano

Hai difficoltà a gestire il tuo tempo? La procrastinazione è una sfida costante?

Una cattiva gestione del tempo rallenterà la tua crescita.

Il modo più semplice per iniziare a migliorare in quest'area è creare un piano e attenersi ad esso. L'utilizzo di un agenda o di un calendario giornaliero ti aiuterà a diventare più efficiente ea rimanere in pista.

Secondo Trevor Bibic un personal trainer: [1]

"I manager che si occupano di buon tempo dedicano alcuni minuti all'inizio della loro giornata per dare la priorità alle attività e considerare quanto tempo è necessario per eseguirle."

Quando compili la tua agenda, prendi nota degli elementi giornalieri, settimanali e mensili e includi tutte le scadenze, gli appuntamenti personali e le riunioni. Scopri quanto tempo impiegheranno questi eventi e pianificali in modo appropriato.

Allo stesso tempo, non essere troppo severo con il tuo tempo. Evita di riempire ogni intervallo di tempo o ti preparerai per il fallimento. Organizza la tua giornata in base a ciò che deve essere fatto, ma resta flessibile e lascia spazio alle incognite che potrebbero apparire: lo fanno sempre.

5. Migliora la tua concentrazione e fai passi da gigante

La focalizzazione è una sfida? Ti distrai facilmente al lavoro?

Le interruzioni possono essere tutte intorno a te: il bel sole che splende dalla finestra, una conversazione tra colleghi e persino i conflitti a casa sono una distrazione dal lavoro. Rimanere concentrati richiede forza mentale e richiede padronanza dell'arte di evitare le distrazioni, ma ti manterrà produttivo.

Ecco 4 suggerimenti:

  • Ricorda a te stesso l'importanza del tuo lavoro. Conoscerne il valore migliorerà la tua concentrazione.
  • Riduci la possibilità di essere distratto. Tieni il cellulare acceso o nascosto.
  • Concentrati su un solo compito alla volta. Questo rafforzerà la tua concentrazione e ridurrà la sensazione di sopraffazione.
  • Utilizza cuffie o auricolari con cancellazione del rumore. Se possibile, blocca tutte le chiacchiere e i rumori dell'ufficio.

6. Crea routine per ridurre lo stress ed espandere la crescita

Alzarsi la mattina e uscire di casa in orario è uno stress quotidiano?

Se è necessaria una crescita in quest'area, è assolutamente necessaria una routine mattutina. Indumathi Bendi, M.D., medico di base in Piemonte dice: [2]

“Lo svolgimento di attività di routine riduce lo stress facendo apparire la situazione più controllabile e prevedibile. La preparazione è un modo fondamentale per prevenire lo stress. "

Suona bene sulla carta, ma come fai a farlo accadere nella vita reale? Segui il concetto di verme per catturare l'early bird. Alzarti prima ti darà il tempo di prepararti, elaborare ciò che la giornata ha in serbo e concentrarti mentalmente.

Iniziare la giornata prima significa anche che puoi finalmente iniziare l'allenamento, fare colazione e smettere di preoccuparti del traffico che ti fa ritardare.

Ecco 3 idee per la tua routine mattutina:

  • Imposta la sveglia per 15 minuti prima. Non c'è bisogno di conquistare il Monte. Everest in un solo giorno. Successivamente, ogni settimana, aumenta il tempo di 15 minuti fino a raggiungere il tuo obiettivo di sveglia.
  • Tieni la sveglia fuori dalla portata. Alzarsi per spegnerlo ti farà letteralmente alzare dal letto e in movimento.
  • Una volta sveglio, rifà immediatamente il letto. È molto meno attraente strisciare di nuovo sotto le coperte quando ti sei preso il tempo per rendere il tuo letto così ordinato.

Stai bene dormendo a sufficienza la notte?

Creare una pratica prima di coricarsi che ti consenta di dormire dalle 7 alle 9 ore raccomandate ogni notte è un punto di svolta. Qualsiasi esperto del sonno ti dirà che avere abitudini notturne sane è essenziale per dormire bene. Sii paziente poiché potrebbero essere necessarie dalle 3 alle 4 settimane per stabilire una routine solida e potrebbero verificarsi dei contrattempi occasionali.

Ecco 3 idee per la tua routine serale:

  • Stabilisci un orario regolare ogni sera. Sii il più coerente possibile.
  • Rilassati la sera. Sii intenzionale a saltare cose che danno energia, come caffeina, esercizio fisico, conversazioni o musica allegra.
  • Evita di portare il cellulare a letto. È noto che la luce blu emessa dai dispositivi elettronici interferisce con gli ormoni del sonno, quindi tienila nascosta.

7. Aumenta l'energia sfidando il tuo corpo e la tua mente

Ti ritrovi spesso a trascinare al lavoro senza sapere come arrivare alle cinque?

La prima legge di Sir Isaac Newton afferma: [3]

"Un corpo a riposo rimarrà a riposo e un corpo in movimento rimarrà in movimento a meno che non venga agito da una forza esterna."

Questo concetto è fantastico in teoria, ma come mantenerti energico al lavoro quando essere in costante movimento non è un'opzione?

Prova quanto segue:

  • Organizza un cassetto snack o un cestino per il pranzo. Mangiare cibi sani (frutta, noci, yogurt, barrette proteiche) durante il giorno mantiene il corpo energizzato aumentando il flusso sanguigno e le funzioni cerebrali.
  • Rimani idratato. Questo rinvigorirà il tuo corpo e la tua mente, ma evita troppe bevande contenenti caffeina, che possono sollevarti e farti schiantare forte.
  • Fai una passeggiata. Il movimento e l'ossigeno aumenteranno la tua energia e forniranno esercizio, che è sempre un vantaggio per la mente e il corpo.
  • Prova una meditazione di 5 minuti. Trova un posto privato e tranquillo dove sederti, poi mettiti comodo e chiudi gli occhi. Muovi le dita dei piedi, allunga la schiena, lascia che il tuo corpo si rilassi e concentrati sul rallentamento della respirazione finché non ti senti ringiovanito.

Considerazioni finali

La chiave per una crescita continua e il raggiungimento dei tuoi obiettivi è intraprendere azioni specifiche.

Siediti e fai un'autovalutazione realistica delle diverse aree della tua vita: istruzione, aspirazioni, convinzioni, concentrazione e abitudini quotidiane. Sii onesto con te stesso e identifica dove c'è spazio per migliorare. Assumendoti la proprietà della tua vita, stai impostando un percorso per realizzare tutto ciò che desideri.