In che modo l'auto-motivazione può essere più facile quando trovi la tua vera vocazione

Traduttore. Amante dello sport. Viaggiatore. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Ogni volta che inizia un nuovo anno, spesso ci proponiamo la nostra risoluzione per il nuovo anno. Ma per quanto tempo puoi tenerlo? Una settimana? Un mese? Sei mesi? Tutto l'anno?

Beh ... lo sai a memoria.

Vuoi essere sano ma non puoi resistere al cibo spazzatura. Vuoi metterti in forma ma sei troppo pigro per sudare. Vuoi risparmiare un po 'di soldi ma continui a spendere soldi per cose senza senso. Vuoi essere promosso ma non vuoi nemmeno andare a lavorare.

Siamo semplicemente troppo deboli per rimanere motivati?

Forse sì. Forse no.

Stai solo adempiendo agli obblighi o alle aspettative imposti da altri

Quando parliamo di auto-motivazione, parliamo di "sé". Non si tratta di qualcun altro. E 'tutto riguardo a te. Se stai solo cercando di soddisfare gli obblighi o le aspettative imposti dagli altri, non sarai mai in grado di rispettarli. Se i tuoi genitori vogliono che tu guadagni di più e provi a seguirlo, è improbabile che tu abbia la motivazione per farlo fino alla fine perché sai a malapena perché dovresti farlo.

Non sei sicuro di cosa vuoi fare

Una risoluzione vaga e non specifica per il nuovo anno muore sempre in silenzio. Non avere un obiettivo chiaro è spesso il motivo per cui ci manca la motivazione. Se dici che vuoi guadagnare di più, non puoi semplicemente dirlo. Le cose non accadono come per magia. Senza una chiara direzione, ti sembrerà di correre su una pista infinita. Ti arrenderai facilmente al centro perché non vedrai mai il cartello che ti guida al traguardo.

Non sei pronto per un cambiamento

"Lasciamolo per domani". Questa è la frase più tipica di una persona priva di motivazione. Forse a volte siamo troppo ottimisti, pensando che le cose non vanno così male e tutto può aspettare fino a domani. Potresti voler perdere peso per anni, ma potresti iniziare a fare esercizio solo quando ti ritrovi a morire di diabete. Le persone sentono sempre il forte bisogno di cambiare solo quando sono sull'orlo di un precipizio.

E non puoi lasciare che sia

Ad alcuni manca persino la motivazione per imparare a motivare se stessi. Ma, per favore, non arrenderti.

L'auto-motivazione è un'abilità importante che tutti noi dobbiamo padroneggiare. Al lavoro, essere in grado di motivare te stesso e gli altri fa funzionare meglio le cose. Quando incontri un compito enorme e travolgente, dovresti essere in grado di motivarti invece di procrastinare, il che ti rende più difficile superare l'inerzia.

Nella tua vita personale, anche l'auto-motivazione è importante. Pensa alle infinite volte in cui ti manca la motivazione per andare in palestra o per risparmiare di più. Come ti senti su questi? Forse una sensazione di fallimento e frustrazione. Ti senti spesso male. Ma se riesci a motivarti e ottenere qualcosa, ne sentirai l'orgoglio e la gioia.

Scopri cosa ti motiva

Qui, il modo più diretto per motivarti è scoprire prima cosa ti motiva. Sembra semplice, ma a volte potrebbe essere necessario un secondo pensiero per capire la tua motivazione.

Esistono due tipi di motivazione: [1]

Intrinseco : per eseguire un'azione o un'attività in base alla soddisfazione attesa o percepita per l'esecuzione dell'azione o dell'attività. Le motivazioni intrinseche includono il divertimento, l'interesse e la sfida personale.

Estrinseco : eseguire un'azione o un'attività al fine di ottenere una sorta di ricompensa, inclusi denaro, potere e buoni voti o voti.

Se ritieni che il tuo motivo sia estrinseco, prova a immergerlo nel tuo obiettivo. Supponiamo che il tuo obiettivo sia quello di metterti in forma, prova a pensare a che tipo di ricompensa puoi ottenere durante il viaggio o dopo aver raggiunto il tuo obiettivo. Ad esempio, potresti trasformarla nella tua carriera per fare soldi.

Modello 4C di Scott Geller

Scott Geller, un Alumni Distinguished Professor presso il Dipartimento di Psicologia presso Virginia Tech, introduce le 4C dell'auto-motivazione per aiutare le persone a motivarsi. Sono: competenza, conseguenze, scelta e comunità.

Competenza

Porsi prima due domande:

  • Credi di poterlo fare?
  • Funzionerà?

Se la risposta a entrambe le domande è SÌ, ti sentiresti competente e avrai maggiori probabilità di essere auto-motivato.

Sembra un buon senso, ma si basa sulla ricerca sull'autoefficacia. Se non credi di poterlo fare e non credi che funzionerà, non ha senso farlo. Puoi ancora provare, ma nel prossimo minuto probabilmente diresti: 'Vedi? Ti ho detto che non funziona ". Allora ti arrendi. Non importa se puoi davvero farlo. Ciò che conta è che devi crederci. Questo è ciò che ti fa andare avanti.

Conseguenze

Ecco un'altra domanda, chiediti:

  • Ne vale la pena?

Dal giorno in cui sei nato, tutto ciò che hai fatto è stato perché volevi qualcosa dal farlo. I bambini piangono quando vogliono del cibo mentre i bambini lavorano duramente per lo studio perché vogliono buoni voti.

Quando credi di fare un lavoro utile, sei più determinato a farlo. Se vuoi metterti in forma, calcola i pro ei contro. Potresti sentirti stanco dopo l'allenamento, ma ciò che puoi guadagnare potrebbe essere una buona forma e una buona salute. Confronta i pro e i contro per vedere se ne vale la pena. Una volta che pensi che ne valga la pena, ti concentrerai maggiormente sui pro invece che sui contro.

Scelta

Quando hai un senso di autonomia, sei più ispirato a svolgere il compito a portata di mano.

Pensa a quando eri bambini. Ogni giorno ti svegli la mattina e corri a scuola. Come pensi di "andare a scuola"? 'Devo andare a lezione'? O "devo andare a lezione"? Per il primo è un requisito; per quest'ultimo, è un'opportunità. Sebbene la maggior parte di noi si sia diplomata con successo, probabilmente non molti non trovano motivazione a scuola perché pensiamo di non avere altre opzioni.

Quindi, se vuoi fare qualcosa, fallo da solo. È quasi impossibile per te sentirti motivato se questo è solo un requisito per te. Se vuoi essere sano, non pensare che sia solo perché il tuo medico ti dice di farlo. Invece, cerca di mettere in relazione tutto ciò che ti motiva e di dire che è una mia scelta essere sani.

Comunità

Il supporto sociale è fondamentale. Le persone che percepiscono un senso di connessione con altre persone si sentono motivate e più felici.

Il potere di un uomo è limitato. E tutti hanno dei punti deboli. Quando le cose si fanno difficili, è sempre bello avere qualcuno che ce lo ricordi e ci incoraggia. Se ti stanchi e ti manca la motivazione, hai bisogno di qualcuno che ti ricordi il motivo per cui inizi all'inizio. A volte hai anche bisogno di qualcuno che ti aiuti a credere in te stesso. E soprattutto, dobbiamo imparare gli uni dagli altri.

Per saperne di più sulla psicologia dell'auto-motivazione, dai un'occhiata al discorso TED di Scott Geller qui:

Impara dal libro per motivarti

Motivati: ottieni la vita che desideri, trova uno scopo e raggiungi la realizzazione è un libro scritto da Andro Donovan. Offre strategie pratiche per migliorare la tua produttività, come ad esempio come calmare quella voce interiore negativa che inibisce la tua crescita personale e come motivare chi ti circonda con la produttività al centro di tutto ciò che fai. Gli esercizi introdotti ti aiutano a superare i tuoi dubbi e a spingerti a vivere il tuo sogno.

Riferimento

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Leggi avanti

Altro di questo autore

Sheba Leung

Traduttore. Amante dello sport. Viaggiatore.

Tendenze nella comunicazione

Altro di questo autore

Sheba Leung

Traduttore. Amante dello sport. Viaggiatore.

Tendenze nella comunicazione

Leggi avanti

7 passaggi per prendere una decisione per il nuovo anno e mantenerla
Come sviluppare muscoli velocemente: 5 trucchi per fitness e nutrizione
30 migliori citazioni per ispirarti a non smettere mai di imparare
9 esempi stimolanti di mentalità di crescita da applicare nella tua vita

Ultimo aggiornamento il 18 dicembre 2020

In che modo viaggiare può migliorare drasticamente le tue capacità interpersonali

Vagabondo itinerante, scrittore e appassionato di cibo vegetale. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Intrinsecamente, il viaggiatore esperto funge anche da farfalla sociale. Possono avviare una conversazione per capriccio e in qualche modo riescono a trovare un terreno comune con persone di ogni estrazione sociale.

Viaggiare da solo può aprirci e arricchire incredibilmente gli occhi, ma ci fornirà anche le abilità necessarie per avere successo. La comunicazione e le abilità interpersonali sono attributi che possono essere appresi e affinati. Queste abilità sono applicabili nella vita di tutti i giorni e possono essere tradotte in ambienti professionali.

Siamo intrinsecamente chiusi

Per la mia prima esperienza di viaggio solitario, ero appena arrivato a San Francisco per uno stage. Si è verificato un problema con il nostro treno e abbiamo dovuto passare a un nuovo treno al binario successivo. Un signore che aveva tenuto una conversazione educata ha deciso che ora era la sua missione aiutarmi a spostare le mie cose sul treno successivo.

Nonostante le buone intenzioni, ero sgomento. Non ero abituato alla gentilezza degli estranei, anzi pensavo che stesse cercando di derubarmi o peggio. La gentilezza è in qualche modo regionale. E crescendo nella zona di Tristate, ero stato condizionato ad essere estremamente scettico. L'interazione con estranei sembrava incredibilmente tabù.

È vergognoso ammetterlo, ma le abilità sociali sono cadute nel dimenticatoio. Ci siamo dimenticati di come parlarci. L'idea di avviare una conversazione con uno sconosciuto è al limite del terrificante. Ma ancora più terrificante, la mancanza di una comunicazione efficace porterà alla fine a una vita solitaria.

Mantenere viva la passione

Una volta un uomo molto saggio ha detto che prima di impegnarsi completamente con qualcuno, portalo in viaggio. Quest'uomo saggio è Bill Murray e dice la verità. Viaggiare può essere un periodo molto vulnerabile per molte volte, spesso può tirare fuori il peggio dalle persone.

Ma se sei in grado di superare gli inevitabili ostacoli che sorgeranno durante il tuo viaggio, è stato dimostrato che viaggiare rafforza le relazioni. [1] Offre a te stesso e al tuo partner l'opportunità di condividere un obiettivo comune.

Il semplice fatto di trovarsi in un ambiente diverso [2], libero da tutti i tuoi obblighi quotidiani che tendono a intralciarti, aiuterà a riaccendere il romanticismo e l'intimità. Darà a entrambi la possibilità di rivisitare alcune questioni che normalmente darebbero inizio a una discussione, in un ambiente romantico e sicuro.

Le coppie che viaggiano regolarmente insieme hanno riferito di avere una comunicazione più efficace tra loro rispetto a quelle che non lo fanno. [3]

Non vedrai mai il mondo allo stesso modo

La più grande epifania che si possa vivere mentre si immergono nello stile di vita dei viaggi è la consapevolezza che non tutti pensano come te. Non tutti vivono nello stesso modo in cui lo fai tu. Culture diverse ospitano filosofie e priorità diverse.

Respira, rilassati e divertiti

Crescendo in un luogo in cui i risultati sono attesi istantaneamente, non mi piaceva l'idea di aspettare. Voglio dire, qual è il problema? Ho effettuato l'ordine e lo voglio adesso. Chiaramente l'impazienza era spalmata su tutto il viso. Il server che ha preso il mio ordine mi ha chiesto in modo così innocente: "Perché sembri arrabbiato? Hai qualche momento in più per goderti la vita prima di ricevere il cibo. " Aveva così ragione. Perché mi stavo arrabbiando? Non avevo nessun posto dove essere. Così ho seguito il suo consiglio. Inspirai profondamente, assorbendo tutta la bellezza che mi circondava.

La pazienza è una virtù. E quando sei in viaggio, non hai altra scelta che essere paziente.

Impara a rotolare con i pugni