Come liberarsi dal disordine per una maggiore felicità e produttività

Coach di produttività, relatore, blogger e autore di Chaos to Control, una guida pratica per fare le cose Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Se una nazione aliena guardasse la Terra in questo momento, ci considererebbe davvero una razza stupida. Potrebbero dire qualcosa del tipo:

"Comprano cose di cui non hanno bisogno con soldi che non hanno per impressionare le persone che non gli piacciono."

Ma anche se non si tratta di impressionare gli altri, la maggior parte di noi ha troppe cose e sappiamo che l'accumulo di beni non ci renderà più felici, eppure continuiamo a consumare. Gli alieni noterebbero anche quanto sono impegnati gli abitanti di questo pianeta e come lavorano incessantemente per la maggior parte del tempo facendo un lavoro che non ha bisogno di essere fatto. E se ce lo chiedessero, riconosceremmo che lavoriamo troppo, sapendo che può portare un'alta percentuale di noi a provare stress o ansia (1,5 milioni di persone solo negli Stati Uniti hanno attacchi di cuore ogni anno). Ma continuiamo a lavorare più ore. Vorremmo anche dire loro che sappiamo che la semplicità può portare a una maggiore felicità e benessere, ma siamo inclini a fissare ciecamente i fatti e non fare nulla al riguardo.

Quindi, nel caso in cui qualche razza aliena stia guardando, non pensi che dovremmo semplificare le nostre vite? Forse potremmo anche beneficiare degli altri vantaggi. Impegnandoti ora a ridurre, eliminare e liberarti quest'anno, sentirai la liberazione e la leggerezza mentre libererai la tua vita dal bagaglio fisico e mentale che ti sta appesantendo. Il disordine è energia stagnante e rimuovendolo dalla tua vita libererai tempo e spazio per le cose più importanti della vita.

Come iniziare

Passo dopo passo e stanza per stanza, puoi iniziare a eliminare il superfluo dalla tua vita. I libri che hai letto ma tieni duro, i vestiti che sono troppo piccoli ma stanno nel tuo armadio. La roba che giace sul tavolo della tua cucina o ingombra il tuo soggiorno. Non sarebbe bello sbarazzarsene?

L'esperta organizzativa Barbara Hemphill definisce il disordine "decisioni posticipate". Quindi inizia a prendere alcune decisioni. Prendi borse o scatole: una per il riciclaggio, una per il negozio di beneficenza, una per la spazzatura e una per le cose ancora da decidere.

Inizia con un'area della casa o dell'ufficio, scegli un cassetto, un bancone o uno scaffale. Non provare a farlo del tutto o potresti scoraggiarti e uscire di casa con un aspetto peggiore di prima. Se hai molto da fare, prova a fissarti una scadenza temporale piuttosto che una scadenza spaziale. se puoi impegnarti a liberare il disordine per un'ora o due, sarai soddisfatto di ciò che hai ottenuto se rimani con esso per quel periodo di tempo.

Per ogni oggetto che raccogli, poniti le seguenti domande:

  • "Ne ho bisogno?"
  • "Ho usato negli ultimi 6 mesi?" (12 mesi per abbigliamento stagionale o attrezzatura sportiva)
  • "Aiuterebbe qualcun altro più di me?"
  • "Posso riaverlo facilmente se lo smaltisco?"

Queste domande dovrebbero aiutarti a prendere una decisione. Se ti ritrovi con una scatola di cose di cui non puoi decidere cosa fare o non sei pronto a smaltire, tienile in questa scatola in deposito. Dopo sei mesi, torna alla scatola e se non hai usato nulla della scatola in quel periodo puoi passarli a qualcuno che potrebbe essere in grado di usarli.

Dopo aver eliminato tutto ciò che non è necessario, il passaggio successivo consiste nell'assicurarsi che tutto ciò che resta sia organizzato e accessibile quando è necessario.

Organizzare il resto

La corretta conservazione è importante per la casa o l'ufficio; devi decidere dove deve andare tutto e se è necessario ottenere più soluzioni di archiviazione per accogliere i tuoi averi. Se possibile, prova a utilizzare le soluzioni esistenti, poiché trovo che più spazio di archiviazione ho più ne riempirò.

Indipendentemente dal numero di documenti che devi conservare, avrai bisogno di un sistema di archiviazione. Non ho abbastanza documenti a casa per meritare uno schedario, quindi uso uno schedario. Contiene circa 40 cartelle sospese, sufficienti per conservare tutti i miei documenti di casa: oggetti come certificati di nascita, contratti e certificati sono tutti archiviati ordinatamente. All'interno di ogni cartella sospesa ho una cartella manila che è stata etichettata chiaramente con un'etichettatrice. Ciò significa che quando vado a cercare una cartella posso vederla chiaramente e non perdere tempo a cercare.

Una volta che hai un posto per ogni cosa al suo posto, il modo per mantenerlo organizzato è impegnarti a pulire mentre procedi ... e cercare di coinvolgere tutti coloro che vivono nella tua casa.

"Se tutti spazzassero davanti alla propria porta, il mondo sarebbe un posto molto più pulito" - Madre Teresa

Liberare la mente

Liberare la mente significa svuotarla da tutti i pensieri inutili che ti impediscono di vivere una vita felice, calma e senza stress. La mente può essere un luogo frenetico in quanto immagazzina i nostri impegni, responsabilità, speranze, sogni e progetti insieme al costante input che ci viene incontro durante la nostra giornata.

Una mente non dovrebbe essere un luogo di disordine, ma un luogo di calma e pace. Di seguito sono riportati alcuni modi che possono aiutarti a liberare la mente e liberarla dal rumore e dalla confusione costanti che risiedono lì.

1. Annota tutto Prendi un foglio di carta e scrivi tutto ciò che devi fare, dall'organizzazione di una festa per bambini all'avvio di un nuovo progetto al lavoro. Annota le tue faccende, i tuoi doveri e le tue responsabilità. Annota i tuoi progetti per articoli, libri e attività commerciali. Questo atto ti aiuterà a liberare la mente e ti impedirà di usarlo come sistema di promemoria.

2. Organizzarsi Proprio come liberare il disordine fisico non è sufficiente per completare l'attività, liberare la mente richiede anche una fase organizzativa per liberare completamente la mente dalla responsabilità di ricordare. Una volta che hai scritto tutto, devi pianificare e programmare tutto ciò che deve essere fatto. Avere un sistema per organizzare le attività e i progetti può aiutare a eliminare lo stress e indurre un senso di pace e calma