Come memorizzare un discorso in modo intelligente

In missione per condividere su come la comunicazione sul posto di lavoro e le relazioni personali giocano un ruolo importante nella tua felicità Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Sapevi che il 75% della popolazione soffre di glossofobia? Quella parola dal suono spaventoso è una delle fobie più comuni al mondo, la paura di parlare in pubblico.

Scommetto che anche mentre stai leggendo questo, ti stai innervosendo pensando di fare un discorso.

Ho buone notizie per te. In questo articolo, condividerò con voi un metodo passo passo su come memorizzare un discorso in modo intelligente. Una volta che hai questo metodo, la tua fiducia in te stesso per pronunciare un discorso di successo aumenterà notevolmente. Continua a leggere per sentirti ben preparato la prossima volta che dovrai memorizzare e tenere un discorso.

Sommario

  1. Errori comuni nel memorizzare un discorso
  2. Come memorizzare un discorso (guida passo passo)
  3. Il risultato finale
  4. Altri suggerimenti sul parlare in pubblico

Errori comuni nel memorizzare un discorso

Prima di arrivare al processo effettivo di come memorizzare un discorso in modo intelligente, diamo un'occhiata ai due errori più comuni che molti di noi tendono a fare durante la preparazione di un discorso.

Memorizzazione completa

Nel tentativo di assicurarsi di ricordare ogni dettaglio, molte persone mirano a memorizzare completamente il proprio discorso. Lo praticano più e più volte finché non hanno bruciato ogni singola parola nel loro cervello.

In molti modi, questo è comprensibile perché la maggior parte di noi ha naturalmente paura di dover tenere un discorso. Quando verrà il momento, vogliamo essere completamente e totalmente preparati e non commettere errori.

Anche se questo ha molto senso, ha anche il suo lato negativo. Lo svantaggio di avere il tuo discorso memorizzato parola per parola è che sembri un robot quando pronunci il discorso. Ti concentri così tanto sul ricordare ogni singola parte che perdi la capacità di piegare il tuo discorso a vari livelli e di liberare un po 'il discorso quando la situazione lo richiede.

Mancanza di preparazione

L'altro lato della medaglia per completare la memorizzazione sono le persone che non si preparano abbastanza. Poiché non vogliono sembrare un robot, decidono che per lo più lo "faranno".

A volte scrivono alcuni punti principali su un pezzo di carta per ricordare a se stessi. Pensano che una volta che iniziano a parlare, i dettagli in qualche modo si riempiranno sotto i grandi punti di discussione mentre stanno parlando.

Il problema è che, a meno che questo non sia un argomento che conosci dentro e fuori e ne hai parlato molte volte, finirai per perdere i punti chiave. È quasi scontato che non appena avrai finito di parlare, ricorderai molte cose che avresti dovuto menzionare mentre parlavi.

C'è un buon equilibrio tra la preparazione eccessiva e quella insufficiente. Vediamo ora come memorizzare un discorso in modo intelligente.

Come memorizzare un discorso (guida passo passo)

1. Scrivi il tuo discorso

Il primo passo del processo è semplicemente scrivere il tuo discorso.

A molte persone piace scrivere l'intero discorso. Altre persone sono più inclini a scrivere il loro stile di struttura del discorso. Qualunque sia il modo in cui il tuo cervello funziona meglio è il modo in cui dovresti scrivere il tuo discorso.

Personalmente, mi piace suddividere le cose nei punti principali che voglio sottolineare, quindi eseguire il backup di ogni punto principale con diversi dettagli. Poiché la mia mente funziona in questo modo, tendo a scrivere discorsi e articoli per quella materia, facendo uno schema.

Una volta completata la struttura, inserirò diversi punti elenco per eseguire il backup di ogni argomento importante.

Ad esempio, se avessi intenzione di tenere un discorso su come mettermi in forma migliore, il mio schema sarebbe simile a questo:

Vantaggi di essere in forma

  • Punto n. 1
  • Punto 2
  • Punto 3

Esercizio

  • Punto n. 1
  • Punto 2
  • Punto 3

  • Punto n. 1
  • Punto 2
  • Punto 3

Riposo e idratazione

  • Punto n. 1
  • Punto 2
  • Punto 3

Conclusione Non c'è bisogno di punti qui, solo poche frasi per concludere le cose.

Come puoi immaginare, questo passaggio in genere è il più difficile perché non è solo il primo, ma implica anche la creazione iniziale del discorso.

2. Prova il tuo discorso

Ora che hai scritto il discorso o la bozza, è ora di iniziare a dirlo ad alta voce. A questo punto va benissimo leggere semplicemente ciò che hai scritto riga per riga. Ciò su cui stai lavorando è ottenere lo schema e avere un'idea del discorso.

Se hai scritto l'intero discorso, lo modificherai mentre lo provi. Molte volte, mentre diciamo le cose ad alta voce, ci rendiamo conto che ciò che abbiamo scritto deve essere cambiato e alterato. È così che lavoriamo per avere un discorso equilibrato e fluido. Sentiti libero di cambiare le cose secondo necessità mentre provi il tuo discorso.

Se sei come me e hai scritto lo schema, è qui che inizieranno a emergere alcuni degli elenchi puntati di supporto. Normalmente, avrò scritto diversi punti elenco sotto ogni argomento principale. Ma mentre lo dico ad alta voce, inizierò a compilare sempre più dettagli. Potrei cancellare alcuni punti elenco e aggiungerne altri. Potrei pensare a qualcosa di nuovo in questa fase mentre ascolto me stesso e voglio aggiungerlo.

La chiave da ricordare qui è che stai ponendo le basi per il tuo fantastico discorso. A questo punto, è un lavoro in corso, stai mettendo a posto i pezzi chiave.

3. Memorizza le parti più grandi

Mentre provi il tuo discorso, vuoi concentrarti sulla memorizzazione delle parti più grandi o dei punti principali.

Tornando al mio esempio di come mettermi in forma migliore, vorrei assicurarmi di aver memorizzato i miei punti principali. Questi includono i vantaggi di essere in forma, esercizio fisico, dieta, riposo e idratazione e la conclusione. Questi sono i punti principali che voglio sottolineare e poi fornirò ulteriori dettagli. Devo assicurarmi di conoscerli molto bene prima di tutto.

Mettendo in pratica i tuoi punti principali, stai costruendo la struttura per il tuo discorso. Dopo aver messo a punto questo solido schema, continuerai aggiungendo i dettagli per arrotondare le cose.

4. Compila i dettagli

Ora che hai memorizzato i pezzi più grandi, è tempo di lavorare sulla memorizzazione dei dettagli. Questi punti di dettaglio forniranno supporto e contesto per i tuoi punti principali. Puoi lavorarci tutto in una volta o scomporlo nei dettagli che supportano ogni punto principale.

Ad esempio, i dettagli che potrei avere sotto il punto importante dell '"esercizio" potrebbero includere cose come cardio, pesi, quante volte alla settimana fare esercizio, per quanto tempo esercitare effettivamente e diversi esempi di esercizi reali. In questo esempio, ho 5 punti di dettaglio da memorizzare per supportare il mio punto principale di "esercizio".

È una buona idea metterti alla prova regolarmente mentre ripeti il ​​tuo discorso. Chiediti:

Quali sono i 5 punti di dettaglio di cui voglio parlare che supportano il mio terzo punto principale?

Devi essere in grado di licenziarli rapidamente. Fino a quando non sarai in grado di farlo, non sarai in grado di associare ciascuno dei dettagli al punto principale.

Devi essere in grado di averli raggruppati nella tua mente in modo che risulti naturale nel tuo discorso. In modo che quando pensi al punto principale n. 2, pensi automaticamente ai 4 dettagli di supporto ad esso associati.

Continua a lavorare in questa fase finché non riesci a ripetere il tuo discorso diverse volte e ricordare tutti i tuoi punti importanti e i dettagli di supporto.

Una volta che puoi farlo con relativa facilità, sarà il momento per il passaggio finale, lavorando alla consegna.

5. Lavora sulla consegna

Ora hai completato la maggior parte del lavoro. Hai scritto il tuo discorso e provato abbastanza volte per avere non solo i tuoi punti principali memorizzati ma anche i tuoi dettagli di supporto. In breve, dovresti avere quasi finito il tuo discorso.

C'è un altro passaggio per memorizzare un discorso in modo intelligente. Il componente finale è lavorare su come pronunci il tuo discorso.

Per la maggior parte, puoi andare a fare il tuo discorso ora. Dopotutto, l'hai memorizzato. Se vuoi assicurarti di farlo bene, ti consigliamo di affinare il modo in cui pronunci il tuo discorso.

Lavori sulla consegna provando e ripetendola un certo numero di volte e apportando modifiche lungo il percorso. Questi ritocchi o modifiche possono essere dove vorresti mettere in pausa per avere effetto.

Se hai scoperto di aver usato una parola 5 volte in un paragrafo, potresti volerla sostituire alcune volte con una parola simile per mantenerla fresca.

A volte, mentre lavoravo a questa parte, ho pensato a una grande storia che mi è capitata che posso incorporare per rendere il mio punto ancora migliore.

Quando lavori sulla consegna, in pratica stai dando anche al tuo discorso una personalità.

La linea di fondo

Ed ecco fatto, un approccio graduale su come memorizzare un discorso in modo intelligente.

La prossima volta che ti viene chiesto di tenere un discorso, non lasciare che la glossofobia alzi la sua testa familiare. Ricorda invece questa guida facile da usare per creare un discorso potente.

L'utilizzo del metodo mostrato qui ti aiuterà a pronunciare il tuo prossimo discorso con maggiore sicurezza.

Altri suggerimenti sul parlare in pubblico

  • Come superare la paura di parlare in pubblico (guida passo passo)
  • 10 consigli di Lincoln su come scrivere un discorso di grande impatto
  • I migliori consigli per parlare in pubblico per attirare e impressionare qualsiasi pubblico
  • Trucchi per offrire sempre una presentazione impressionante
  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Leggi avanti

Altro di questo autore

Mat Apodaca

In missione per condividere su come la comunicazione sul posto di lavoro e le relazioni personali giocano un ruolo importante nella tua felicità

Di tendenza in Brain Power

Altro di questo autore

Mat Apodaca

In missione per condividere su come la comunicazione sul posto di lavoro e le relazioni personali giocano un ruolo importante nella tua felicità

Di tendenza in Brain Power

Leggi avanti

15 trucchi di memorizzazione senza sforzo per ricordare qualsiasi cosa
Come migliorare la memoria e potenziare la tua capacità cerebrale
Come migliorare la memoria cerebrale in modo naturale: cibi da mangiare e saltare
13 semplici trucchi di memoria per aiutarti a ricordare facilmente qualsiasi cosa

Ultimo aggiornamento il 18 dicembre 2020

Fai scorta di questi 9 snack salutari per aumentare le tue capacità intellettuali

Vee Castil; Resume & Career Writer ᛫ Traveller ᛫ Vegan ᛫ Weight Loss Success (-85lbs) Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Il cibo per la mente è un alimento benefico per il cervello. Come la nostra pelle e il nostro stomaco, alcuni alimenti contribuiscono al nutrimento e al trattamento di queste zone del corpo. Il cervello ha anche bisogno di determinati alimenti per aumentare la sua potenza in modo da funzionare al meglio ogni giorno. Dovremmo fare scorta di cibo per la mente!

Il cervello, la complessa macchina che controlla tutto il nostro essere, è in realtà facile da nutrire e nutrire. Alcuni alimenti ci nutrono di sostanze nutritive e forniscono benefici di cui molti di noi non sono consapevoli. Ad esempio, Barbara Shukitt-Hale, USDA Nutrition Research Facility presso Tufts University, afferma quanto segue sui nutrienti che consumiamo:

"Le piante hanno sviluppato meccanismi per affrontare gli stress ambientali. A causa della luce solare, dello smog e della temperatura hanno sviluppato capacità antiossidanti o antinfiammatorie. Quando li ingeriamo, sono protettivi anche nel nostro corpo. "

In questo articolo parleremo dell'importanza di cibi sani per la mente e ti consiglieremo i 9 migliori snack sani per aumentare le tue capacità intellettuali!

Sommario

  1. L'importanza del cibo per la mente e come aiuta il cervello
  2. Mancanza di cibo per la mente e suoi effetti sul cervello
  3. Quali alimenti danneggiano il cervello?
  4. 9 cibi sani per potenziare la tua capacità cerebrale
  5. Conclusione

L'importanza del cibo per la mente e come aiuta il cervello

Il nostro cervello controlla tutto ciò che facciamo. Alcune sostanze chimiche influiscono sul modo in cui funziona in modi positivi e negativi. Brian Food aiuta ad aumentare il tuo potere intellettuale! Secondo un articolo pubblicato da Fernando Gomez-Pinilla, Dipartimenti di Neurochirurgia e Scienze Fisiologiche dell'UCLA: [1]

"La ricerca negli ultimi 5 anni ha fornito prove entusiasmanti per l'influenza dei fattori dietetici su specifici sistemi molecolari e meccanismi che mantengono la funzione mentale. Ad esempio, una dieta ricca di acidi grassi omega-3 sta guadagnando apprezzamento per il supporto dei processi cognitivi negli esseri umani e la sovraregolazione dei geni che sono importanti per mantenere la funzione sinaptica e la plasticità nei roditori. "

Il detto classico "tu sei quello che mangi" ha molto valore e verità, come dimostrato dalla ricerca. Ecco alcune informazioni:

  • Gli amminoacidi derivano da proteine ​​e aiutano a supportare e collegare i tuoi neurotrasmettitori. I neurotrasmettitori aiutano a mantenere il cervello acuto: la dopamina per la funzione del sistema nervoso, la serotonina per l'umore, la memoria e l'apprendimento, la norepinefrina per la vigilanza e la concentrazione e l'acetilcolina per la conservazione e il ricordo della memoria.
  • Il glucosio è ciò che fornisce energia al cervello. I cervelli ottengono quasi tutta la loro energia dal glucosio.
  • Gli acidi grassi come polinsaturi, omega-3 e omega 6 aiutano a rafforzare le cellule nervose che aiutano a rafforzare la memoria.
  • Gli antiossidanti inibiscono l'ossidazione. Gli antiossidanti rimuovono gli agenti ossidanti dannosi negli organismi viventi.

Mancanza di cibo per la mente e suoi effetti sul cervello

Ho discusso del grande impatto del consumo di cibo per il cervello sul cervello. La mancanza di cibo per la mente avrà un impatto inverso. La mancanza di cibo per il cervello può causare memoria, cognitivo, squilibrio di zucchero nel sangue, annebbiamento del cervello, carenze di nutrienti e disturbi dell'umore.

La serotonina, il neurotrasmettitore che regola il sonno, l'appetito e l'umore, viene prodotta nel tratto gastrointestinale (il tratto digestivo che prende il cibo, digerisce, estrae e assorbe l'energia e i nutrienti dal consumo di cibo).

In poche parole, un corretto cibo per la mente è essenziale per la tua salute quotidiana. Il cibo per la mente è essenziale per un tratto digestivo sano che è necessario per livelli sani di serotonina. Livelli sani di serotonina sono essenziali per un sonno, un appetito e un umore sani.

Altre difficoltà fisiche possono derivare dalla mancanza di alimenti per il cervello: pressione sanguigna, maggiore acutezza e irritabilità per citarne alcuni.

Il cibo per la mente è essenziale per la nostra vita perché alimenta la macchina che ci fa andare avanti. La mancanza di cibo per la mente significa mancanza di cure adeguate per noi stessi.

Quali alimenti danneggiano il cervello?

Non è un segreto che alcuni tipi di alimenti ci fanno male in diversi modi. Il consumo di cibo per il cervello sano può essere considerato e gestito proprio come il consumo di cibo per dimagrire. Ci sono alcuni alimenti che nutrono il tuo intero essere per la salute generale e molti da cui dovresti stare lontano in quantità elevate perché hanno un impatto negativo su tutto il tuo essere, eccone alcuni:

  • Cibi e bevande zuccherati: livelli più alti di zucchero nel sangue possono aumentare il rischio di demenza.
  • Grassi trans e saturi: questo è noto per il peso; tuttavia, collegati al cervello, studi osservazionali hanno trovato un'associazione tra l'assunzione di grassi saturi e il rischio di malattia di Alzheimer.
  • Carboidrati raffinati - questo include anche lo zucchero. Tieni presente che i carboidrati raffinati si trasformano in zucchero. Ciò significa che si trasformano in alimenti ad alto indice glicemico. È stato scoperto che gli alimenti ad alto contenuto di GL (carico glicemico) compromettono la funzione cerebrale.
  • Aspartame - "ma mi è stato detto che è un dolcificante, un sostituto dello zucchero e migliore del consumo di zucchero". L'aspartame è usato come sostituto dello zucchero soprattutto per la perdita di peso perché ha 0 calorie. Può essere efficace per la perdita di peso; tuttavia, è un alimento che può essere dannoso per il cervello. L'aspartame è un prodotto composto da fenilalanina, metanolo e acido aspartico. [2]
  • Fenilalanina - può attraversare la barriera emato-encefalica e potrebbe interrompere la produzione di neurotrasmettitori - serotonina. [3]
  • Metanolo– può causare acidosi metabolica causando disturbi del sistema nervoso centrale. [4]
  • Alimenti trasformati: generalmente gli alimenti che si trovano nel mezzo del negozio di alimentari, questi alimenti tendono ad essere ricchi di grassi, zucchero e sale. Non solo questi alimenti causano aumento di peso, ma questo aumento è dannoso per il cervello.

Uno studio su 243 persone ha scoperto che un aumento del grasso intorno agli organi, o grasso viscerale, è associato a danni al tessuto cerebrale. [5] [6]

9 cibi sani per potenziare le tue capacità cerebrali

1. Avocado

Questi fantastici cerchi / ovali verdi di gioia sono ricchi di sostanze nutritive! Se ti piace il guacamole, allora ti piacciono gli avocado! L'avocado è un frutto composto da carboidrati sani, grassi e vitamine:

  • La vitamina K– sintetizza alcune proteine ​​che sono prerequisiti per la coagulazione del sangue.
  • Folato - una delle vitamine B necessarie per produrre globuli rossi e bianchi nel midollo osseo, convertire i carboidrati in energia e produrre DNA.
  • La vitamina C - non può essere prodotta dall'organismo, quindi la consapevolezza del consumo è essenziale. La vitamina C è un antiossidante necessario per rafforzare le difese naturali del corpo, noto anche come sistema immunitario.
  • Potassio - un minerale ed elettrolita che produce impulsi elettrici in tutto il corpo e aiuta con: pressione sanguigna, contrazioni muscolari, impulsi nervosi, digestione e ritmo cardiaco.
  • Vitamina B5– essenziale per la produzione di energia e la scomposizione di grassi e carboidrati.
  • Vitamina B6– necessaria per il normale sviluppo del cervello e per mantenere in salute il sistema nervoso e immunitario.
  • La vitamina E: dissolve il grasso e supporta la vista, la riproduzione e la salute di sangue, cervello e pelle.

2. Noci

Comprensibilmente, chi soffre di allergie alle noci non può consumare noci.

Per coloro che possono, le noci offrono incredibili benefici, come avere il doppio di antiossidanti rispetto a mandorle e arachidi. Queste piccole noci sono ricche di DHA (omega), proteine ​​e minerali.