Come negoziare abilmente lo stipendio senza essere invadenti

Stagista editoriale, Lifehack Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Avviso: se pensi di essere nella media, non leggere questo.

Questo articolo è stato scritto appositamente per le persone di talento che desiderano ottenere una retribuzione più elevata quando trovano un nuovo lavoro. Se pensi di essere solo nella media, questo articolo potrebbe non essere adatto a te.

La maggior parte dei dipendenti vorrebbe avere una paga più alta quando trovano un nuovo lavoro. Tuttavia, non tutti i dipendenti hanno il coraggio di negoziare un aumento di stipendio, poiché la discussione sullo stipendio è molto spesso considerata un tabù, un argomento che agita i datori di lavoro.

In effetti, può esserci ancora molto spazio per la negoziazione sui dettagli prima di firmare il contratto. Finché hai il coraggio di esprimere i tuoi pensieri, c'è un'alta probabilità di ottenere ciò che ti aspetti.

Questo articolo ti fornirà le competenze suggerite da HR e manager esperti su come negoziare un aumento di stipendio prima e quando ricevi un'offerta.

Prima dell'intervista

Assicurati di comprendere il mercato del lavoro

È importante che tu abbia prima in mente un numero previsto. Altrimenti, molto probabilmente sarai guidato con riluttanza da qualsiasi HR esperto.

Come ha detto Ramit Sethi in "Ti insegnerò a essere ricco": "Se entri in una trattativa salariale senza numero, sei alla mercé di un responsabile delle assunzioni esperto che controllerà semplicemente la conversazione."

/ p>

Per quanto riguarda il numero che dovresti tenere a mente, è essenziale che tu acquisisca una certa conoscenza di qual è il pagamento abituale della tua posizione in quel settore in quell'area geografica.

Glassdoor è una fonte utile per comprendere meglio il mercato del lavoro. In questo sito web, quando digiti il ​​titolo di lavoro, puoi dare un'occhiata allo stipendio che di solito le altre persone ricevono in quel posto nel distretto specifico.

Devo rivelare il mio stipendio previsto nella lettera di presentazione o no?

La domanda che preoccupa molti cacciatori di lavoro è se si debba scrivere o meno lo stipendio previsto nella lettera di presentazione.

E la risposta è: non farlo!

Non è ragionevole scrivere il tuo stipendio previsto nella lettera di presentazione se non è richiesto nell'annuncio di lavoro.

Mostrare lo stipendio previsto nella fase iniziale corre un grosso rischio. Se dichiari qualcosa di inferiore a quello che meriti, perdi; se scrivi qualcosa di più alto di quello che meriti, perdi anche tu, perché potrebbe costarti la possibilità di ottenere un colloquio!

In questa luce, è meglio non indicare il tuo stipendio previsto nella lettera di presentazione se non sei obbligato a farlo.

Ma cosa succede se ti viene richiesto di indicare lo stipendio previsto nella lettera di presentazione?

Non è insolito che le aziende desiderino conoscere in anticipo le aspettative dei candidati. Per loro è una questione di efficienza in termini di tempo: vogliono individuare i potenziali datori di lavoro che accetteranno la loro offerta e non vogliono perdere tempo con coloro che sono oltre il benchmark che sono disposti a offrire.

Nel caso in cui ti venga chiesto di indicare lo stipendio previsto nella lettera di presentazione, hai alcune opzioni.

Schiva la domanda e mostra anche la tua maturità

Puoi schivarlo affermandolo direttamente. Puoi reindirizzare l'attenzione dallo stipendio alla tua passione. Ad esempio, puoi affermare: “Lo stipendio è solo uno dei fattori che considero di primaria importanza nel valutare un'offerta di lavoro. Sono lieto di discuterne una volta che sarò determinato come un forte candidato per la posizione. "

Indica un intervallo a cui l'azienda non dirà di no

Oppure puoi indicare la gamma con cui tu e l'azienda siete d'accordo. Al fine di fornire una fascia salariale sicura, puoi fare nuovamente riferimento a Glassdoor per dare un'occhiata a ciò che di solito ottengono le tue controparti. Oltre a Glassdoor, ti consigliamo di informarti in anticipo sul personale di tale azienda per avere una migliore comprensione del prezzo che la tua azienda target è comoda da offrire.

Indica il numero esatto come $ 53.750

Oppure puoi indicare direttamente il numero esatto su cui speri di stabilirti. Anche se è più rischioso indicare esattamente il numero, a volte affermare il numero esatto può farti bene. Secondo i ricercatori della Columbia Business School [1], è più probabile che i dipendenti ricevano un'offerta più vicina alla loro richiesta iniziale, dichiarano un numero più preciso nella loro richiesta di negoziazione iniziale quando dichiarano un numero più preciso nella loro richiesta di negoziazione iniziale. Il motivo è che, come spiegano i ricercatori, i datori di lavoro presumono che tu abbia preparato ricerche approfondite sul tuo valore di mercato quando raggiungi quel numero specifico.

Inoltre, quando indichi il numero esatto, puoi anche mirare più in alto rispetto al normale intervallo. È perché la psicologia mostra che il tuo partner contrattuale ha la sensazione di ottenere un accordo migliore se negozia la tua domanda originale. Dato che il tuo datore di lavoro quasi certamente tratterà il tuo mandato, potresti aver bisogno di un po 'di spazio e finire comunque con uno stipendio che ti soddisfa.

Devo ancora dichiararlo quando uno stipendio standard è già indicato nell'annuncio di lavoro?

Ci sono lavori che sono fissati con un prezzo. Ad esempio, potresti vedere cifre come queste su un annuncio di lavoro: $ 22 / ora, $ 50 / giorno. Per lavori come questi, puoi ancora negoziare uno stipendio più alto? La risposta è sì.

Il punto è che dovresti far sapere al tuo datore di lavoro di quanto superi le sue aspettative.

Per convincere il tuo datore di lavoro, il tuo approccio è enfatizzare i tuoi risultati passati e il tuo potenziale contributo all'azienda.

Ad esempio, puoi negoziare in questo modo: "Mi chiedo se lo stipendio sia flessibile. Sulla base dei miei risultati nel campo dell'istruzione e della mia passata esperienza in questo campo industriale, sono fiducioso di poter aiutare l'azienda a ottenere una crescita del 70% nel prossimo anno. Mi chiedo se potresti offrire invece $ Y ".

Tuttavia, una regola d'oro da tenere a mente è che ogni datore di lavoro ha una gamma in mente. Ciò significa che durante il colloquio potresti non voler presentarti come se ignorassi le informazioni sullo stipendio dichiarate all'inizio. Mostra loro che lo sai molto bene ma allo stesso tempo sai che puoi offrire risultati eccessivi.

Durante l'intervista

Quando ti viene chiesto del tuo stipendio attuale

Durante il colloquio, il datore di lavoro potrebbe richiedere informazioni sul tuo stipendio attuale.

Tuttavia, rivelare il tuo stipendio attuale potrebbe metterti in svantaggio se il lavoro che stai candidando può offrire uno stipendio molto più alto di quello attuale.

Per affrontare situazioni come questa, ti consigliamo di attirare rapidamente l'attenzione su altri argomenti. Invece di concentrarti sul tuo attuale stipendio, potresti evidenziare ancora una volta le tue capacità, la tua responsabilità e il tuo contributo all'azienda. Poiché i datori di lavoro desiderano candidati capaci, mostrare le tue capacità può metterti in una posizione migliore durante il colloquio.

Oltre a promuovere te stesso, puoi anche esprimere la tua visione dell'azienda e la tua passione per la crescita. Questo può anche sottolineare la tua ambizione, che è anche la qualità che le aziende desiderano vedere nei candidati. In questo modo, il flusso della conversazione riguarderà i tuoi vantaggi, anziché la tua storia nell'azienda attuale.

Come comportarsi se il datore di lavoro dice "NO"

Il rifiuto potrebbe sembrarti scoraggiante. Tuttavia, secondo Pynchon [2], una trattativa non inizia davvero finché qualcuno non dice di no.

Ha spiegato: "Non è davvero una trattativa se chiediamo qualcosa che sappiamo anche il nostro partner contrattuale desidera. La negoziazione è una conversazione il cui obiettivo è raggiungere un accordo con qualcuno i cui interessi non sono perfettamente in linea con i tuoi. "

Pertanto, oltre a dispiacersi per te stesso, dovresti piuttosto essere contento di avere un'immagine più chiara di ciò che vuole il tuo datore di lavoro. Allo stesso tempo, anche il tuo datore di lavoro comprende meglio le tue esigenze.

Se il tuo suggerimento attuale è superiore a quello che pagherà l'azienda, potresti abbassare il termine nella negoziazione con cui ti senti ancora a tuo agio e vedere se l'azienda rifiuta ancora.

Cerca di raggiungere un punto comune con il tuo datore di lavoro.

Se il datore di lavoro si rifiuta ancora di scendere a compromessi, nonostante abbia chiesto un aumento di stipendio, puoi cambiare il campo di battaglia dall'aumento di stipendio ad altri benefici, come il risarcimento del viaggio o i giorni di ferie. Sono tutte questioni che puoi anche portare al tavolo e negoziare.

Non accettare l'offerta troppo presto

Se sei arrivato con un'offerta, congratulazioni!

Nel frattempo dovresti continuare a mantenere la tua cautela. Non dovresti accettare l'offerta troppo presto. Molte persone sono timide nel mantenere l'offerta, poiché hanno paura che i loro datori di lavoro possano ritirare l'offerta.

Tuttavia, la maggior parte delle volte, come affermato da Chase the career couch, i datori di lavoro non lo fanno quando hanno già speso così tanti sforzi per negoziare con te.

Accettare l'offerta troppo presto potrebbe costarti l'opportunità di negoziare termini migliori. Nonostante l'offerta stessa, alcuni dettagli possono ancora essere negoziati, come lo stipendio, il bonus o altri vantaggi. Tutti hanno spazio per essere negoziato.

Dopo l'intervista