Come non perdere il tuo miglior dipendente

Fondatore e CEO di Lifehack Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Trovare un buon aiuto è difficile. Quando hai un buon dipendente, vuoi tenerlo in giro.

Le persone lasciano le posizioni per molte ragioni. La leadership gioca un ruolo importante nella soddisfazione sul lavoro. È probabile che coloro che si sentono non riconosciuti per i loro sforzi camminino. Coloro che si occupano di politica in ufficio o trovano che i loro manager siano egoisti possono cercare un lavoro altrove.

Molte persone iniziano la loro ricerca di lavoro sotto il radar e durante il colloquio si rendono conto di quanto siano diventati sottovalutati. Se il loro lavoro non offre loro opportunità di sviluppo e un adeguato compenso, puoi scommettere che cercheranno un altro datore di lavoro.

Anche se alcune persone possono avere capi terribili, molti se ne vanno a causa della scarsa comunicazione e dell'insoddisfazione generale del lavoro. È possibile configurare sistemi in modo che i tuoi dipendenti abbiano l'esperienza che meritano.

La palla è nel campo dell'allenatore

I manager sono in una posizione perfetta per cambiare le cose per i dipendenti. Uno dei modi migliori per farlo è prendere in considerazione i fattori catalizzatore e i fattori nutrimento.

Teresa Amabile e Steven Kramer discutono dei fattori catalizzatore e nutrimento nel loro libro Il principio del progresso: usare piccole vittorie per accendere gioia, impegno e creatività sul lavoro. Questi due fattori aiutano i tuoi dipendenti a rimanere membri coinvolti del team.

  • I fattori catalizzatori sono eventi e strutture che aiutano le persone a fare progressi sul lavoro. Stabilire obiettivi chiari e fornire alle persone risorse e supporto per raggiungerli sono esempi di catalizzatori.
  • I fattori nutrizionali tendono a vedere i dipendenti come esseri umani. Conoscerli, mostrare rispetto e offrire supporto emotivo sono alcuni modi per offrire nutrimento.

Diamo un'occhiata a un esempio reale di questo.

Airbnb è al sesto posto su 252 aziende valutate per la loro esperienza dei dipendenti. [1] Hanno un'eccellente cultura aziendale, che influisce direttamente sul loro successo come azienda.

La loro ricetta per la soddisfazione dei dipendenti non è scienza missilistica. Considerano le esigenze dei dipendenti in tutti gli aspetti del loro ambiente di lavoro. La cultura aziendale si concentra sulla creazione di un ambiente accogliente e la loro visione e missione sono chiare a tutti coloro che lavorano per loro.

Airbnb riconosce che man mano che crescono, la loro cultura deve evolversi in modo che tutti possano rimanere in contatto. [2] Per garantire che i dipendenti siano supportati, hanno un Global Head of Employee Experience incaricato di assicurarsi che le esigenze di tutti siano soddisfatte.

Per avere successo, i dipendenti hanno bisogno di nutrimento e catalizzatori. I dipendenti in un ambiente favorevole e coinvolgente hanno maggiori probabilità di rimanere con l'azienda. Hanno bisogno della sensazione di realizzazione che deriva dal progresso per dare significato e valore al loro lavoro.

Guida con catalizzatori: incoraggia il progresso

1. Stabilisci obiettivi per i progetti

Stabilire obiettivi chiari dà a tutti la direzione e li ritiene responsabili dei propri progressi.

Se il tuo team si occupa di un grande progetto, organizza una riunione per definire obiettivi a breve e lungo termine. Dai ai dipendenti la possibilità di parlare e porre domande. Ogni persona può andarsene sapendo esattamente quale sarà il risultato finale dei propri sforzi.

2. Crea autonomia sul posto di lavoro

Dai ai dipendenti la libertà di svolgere il proprio lavoro nel modo che utilizza al meglio i loro talenti. Se hai fissato obiettivi chiari, non importa come raggiungono l'obiettivo, purché lo facciano. La microgestione è garantita per soffocare la creatività e rendere le persone infelici.

Alcune delle persone più talentuose e creative non se la cavano bene in ambienti estremamente strutturati. Albert Einstein ha fallito a scuola ed è stato uno degli scienziati più brillanti di tutti i tempi. Quel dipendente che non sembra mai fare le cose nel modo normale ma produce sempre un lavoro eccellente è il tuo Einstein.

3. Dai alle persone ciò di cui hanno bisogno

Non proveresti a cuocere una torta senza avere tutti gli ingredienti. Non puoi chiedere ai dipendenti di fare un ottimo lavoro se non offri loro la formazione e le risorse di cui hanno bisogno. Fornire risorse mostra ai dipendenti che l'azienda si prende cura di loro e desidera che abbiano successo.

Forse noti che i dipendenti hanno difficoltà a utilizzare il software nella tua azienda. Invece di arrabbiarti, investi in sessioni di formazione per mettere tutti sulla stessa pagina. Vedranno che ci tieni e saranno in grado di fare il lavoro.

4. Sii consapevole della tua sequenza temporale

Dare ai dipendenti una scadenza impossibile li scoraggerà e impedirà loro di essere creativi. I dipendenti hanno bisogno di scadenze, ma hanno anche bisogno di tempo sufficiente per svolgere il proprio lavoro.

Quando le persone sentono la leggera pressione di una scadenza, svolgono il loro miglior lavoro creativo. Secondo la legge di Parkinson, i compiti richiederanno tutto il tempo che gli dai. [3] Il tuo compito è trovare una via di mezzo tra il dare loro troppo tempo e non abbastanza.

Immagina di aver bisogno di un rapporto dettagliato del tuo team. È una montagna di lavoro. Se chiedessi loro di darti il ​​rapporto in una settimana, potrebbero alzare gli occhi al cielo. La scadenza è troppo ambiziosa. Chiedi invece una bozza approssimativa tra due settimane e una finale entro la fine del mese.

5. Rimboccati le maniche

I dipendenti non rispettano i manager che trascorrono le giornate nascosti negli uffici o in vacanza su isole esotiche. Non è necessario essere in trincea in prima linea tutti i giorni, ma se vedi che hanno bisogno di aiuto, non aver paura di entrare.

Aiutare potrebbe significare fare da mentore a un dipendente in difficoltà, fare brainstorming con un altro collega o intervenire quando puoi vedere che un progetto è in difficoltà. Notare quando ai dipendenti manca una risorsa e fornirgliela è un altro modo per aiutare.

Il dipendente che sta lottando è probabilmente già nervoso. Saranno molto più disposti a imparare se ti offri di prenderli sotto la tua ala. Questo ulteriore supporto mostra che sei impegnato nel loro successo.

6. Fai in modo che fallisca

Ci viene insegnato a temere il fallimento sin dalla tenera età. Evitare il fallimento ci impedisce di correre rischi e innovare. Rendi la tua cultura del lavoro una cultura in cui il fallimento è una parte importante dell'apprendimento. Quando lo fai, i dipendenti saranno più disposti a uscire dalla loro zona di comfort.

La cultura della Pixar ruota attorno a fallire velocemente e spesso. [4] Ogni dipendente è libero di esprimere le proprie opinioni su questioni creative e, quando commette errori, fa effettivamente progressi e cerca di fare progressi.

7. Usa le tue orecchie e dai loro una voce

Consentire ai dipendenti di parlare apertamente consente alle idee di fluire liberamente. Incoraggia tutti a condividere le loro opinioni. Ascoltando punti di vista diversi e rispettando le critiche costruttive, puoi imparare come supportare il tuo team e gli obiettivi dell'azienda.

Ho lavorato per un'organizzazione che ha riunito team da tutta la regione. Un team ha viaggiato per 6 ore alle riunioni, mentre altri hanno viaggiato per 3 ore o meno. La squadra con il tragitto più lungo ha espresso le proprie opinioni al proprio manager, che ha spostato le riunioni in una posizione centrale. Tutte le squadre hanno ritenuto che fosse giusto e credevano che le loro voci fossero state ascoltate.

Nutri la tua squadra: rispetto e supporto

1. Mostra rispetto ai dipendenti

Tu dai l'esempio di come dovrebbero essere trattati gli altri. Quando un dipendente viene da te con una preoccupazione, considera quello che ha da dire. Anche se non sei d'accordo con loro, è importante che sentano che le loro preoccupazioni vengono ascoltate.

Immagina che un membro del team entri nel tuo ufficio con un problema che ti sembra banale. Ascoltali. Se il problema sta influenzando la loro esperienza, potrebbe interessare anche gli altri. Dando loro lo spazio, puoi migliorare l'ambiente.

2. Dai incoraggiamento

Riconoscere lo sforzo e i risultati ottenuti fa sentire bene i dipendenti e dimostra che stai prestando attenzione. La mancanza di apprezzamento è una delle principali fonti di infelicità sul posto di lavoro. Prenditi il ​​momento in più per offrire un complimento o fornire un riconoscimento formale e creerai un senso di lealtà e orgoglio.

Potresti notare che un membro del team dedica più tempo per assicurarsi che il proprio lavoro sia di alta qualità. Riconosci di aver visto quanto duramente lavorano. Sentiranno di essere parte di qualcosa di più grande.

3. Offri supporto emotivo

Non sei un terapista, ma puoi ascoltare. Tutti hanno una brutta giornata o si sentono frustrati a volte. Riconosci l'effetto che l'umore del dipendente ha sul posto di lavoro in modo da potergli dare il supporto o lo spazio di cui ha bisogno per sentirsi meglio.

Immagina che uno dei tuoi dipendenti abbia subito un decesso nella sua famiglia. Tentano di tornare al lavoro il giorno dopo il funerale, ma sono chiaramente sconvolti. Potresti essere in grado di sostenerli facendogli sapere che va bene che si prendano qualche giorno di ferie per piangere. Quando torneranno, potranno fare il loro lavoro e sapranno che li vedi come esseri umani.