Come parlare alle persone quando non hai niente da dire

Chief of Product Management presso Lifehack Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Che siamo introversi irriducibili o stravaganti estroversi, ci saranno sempre quei momenti strani e imbarazzanti in una conversazione in cui facciamo fatica a sapere cosa dire.

La sensazione di panico può sorgere mentre cerchiamo disperatamente le parole giuste, ma questo di solito causa quel blocco mentale di argomenti appropriati di cui parlare.

Allora perché esattamente questo accade? Ebbene, tende ad accadere quando non abbiamo molta familiarità con una certa persona o gruppo di persone. Quando sei coinvolto in una conversazione prima che sia stato trovato un terreno comune, può essere difficile mantenere l'interazione in modo fluido e naturale perché non siamo del tutto sicuri di cosa e di cosa non parlare.

Come mantenere viva una conversazione con qualcuno con cui non hai familiarità

Avere alcune buone tecniche sotto la cintura è essenziale per questi momenti esatti. Non solo ti aiuterà socialmente, consentendoti di creare elementi costitutivi migliori per potenziali amicizie, ma anche in connessioni professionali in cui il networking è importante.

Non fare di "essere interessante" il tuo obiettivo

Molte persone credono che affinché le persone vogliano costruire un qualche tipo di relazione, devono conquistarle con una chat interessante o divertente. In realtà, non è proprio così. L'interazione non deve essere perspicace perché sia ​​significativa. Non farti prendere dalla convinzione che quello che hai da dire non sia abbastanza buono, dillo comunque.

Le persone generalmente non ricordano cosa è stato detto in una determinata conversazione, ma solo che ha avuto luogo un'interazione. Non ti preoccupare di impressionarli, sii solo te stesso.

Lascia che parlino di se stessi ponendo buone domande

Le persone generalmente amano parlare di se stesse. Non perché siano egoisti, ma perché è un argomento sicuro e che ovviamente conoscono molto bene. Pertanto, se hai difficoltà a pensare a cosa dire, fai semplicemente delle buone domande.

Fare domande mostra un livello di interesse personale e fa sì che l'altra persona si senta curata. Lo fai prestando attenzione e osservando la persona per trovare indizi. Ad esempio, se sembrano particolarmente stanchi, chiedi loro cosa hanno fatto ieri. Se hanno un determinato capo di abbigliamento, menziona che stai cercando un capo simile e chiedi da dove l'hanno preso o possono consigliarti dove puoi acquistarne uno.

La chiave è porre domande aperte e farli parlare piuttosto che domande che suscitano risposte sì o no. Ciò consente alla persona di elaborare di più, mantenere viva la conversazione e ti aiuta a trovare più indizi sulla sua personalità.

Avere una conversazione sul cibo

Il punto è trovare un argomento universale. Non tutti conoscono gli ultimi progressi tecnologici o mode, ma sai che tutti hanno una passione o almeno un'opinione sul cibo.

Se mangi insieme, è un modo semplice per iniziare una conversazione semplicemente commentando il cibo. Oppure espandi parlando di cucine diverse o altri cibi che hai provato. Se stai mangiando un pasto più tardi, chiedere o suggerire cosa dovresti mangiare sarà sempre un argomento di successo.

Si tratta di trovare un terreno comune e il cibo è un argomento perfettamente semplice e universale da sollevare.

Riformula semplicemente quello che dicono

A volte le conversazioni possono scemare se non riesci davvero a metterti in relazione con l'argomento di cui stanno parlando. Se hai poca conoscenza in materia, può essere difficile aggiungere le tue opinioni e possono derivarne imbarazzanti silenzi.

Una buona tecnica in questo caso è riformulare ciò che ha detto l'altra persona. Questo non solo mostra che sei interessato e ascolti ciò che stanno dicendo, ma dà loro la possibilità di evidenziare discrepanze o essere desiderosi di dirti di più a causa del tuo interesse. Se qualcuno ti sta descrivendo il suo lavoro complicato o una professione che non conosci, potrebbe essere ben consapevole della tua mancanza di conoscenza. Ripetendo quello che dicono o chiedendo chiarimenti, crei un senso di interesse e di rapporto.

Condividi piccole cose su di te

Condividere cose su di te può sembrare innaturale per alcuni, specialmente per gli introversi. Tuttavia, condividere piccole cose non importa quanto insignificanti non solo mostrerà all'altra persona che vuoi che ti conosca, ma è un facile riempitivo di conversazione.

Come accennato prima, in realtà non si tratta di ciò che viene detto in una conversazione che le persone ricordano. È più probabile che una persona ricordi la sensazione di un silenzio imbarazzante con te durante una conversazione apparentemente priva di significato su ciò che hai mangiato ieri o su quale nuovo gadget hai acquistato.

L'idea è di essere fiduciosi nel sollevare qualsiasi argomento. Se avverti imbarazzo, l'altra persona ti sarà più che grata per il tuo impegno nel mantenere viva la conversazione, quindi non pensare troppo a come ti trovi con le tue parole.

Conoscere "tutto" non rende qualcuno un grande conversatore

Tienilo sempre a mente. Pur avendo una vasta conoscenza può rendere più facile conversare con diversi tipi di persone, non è necessario.

I saccenti hanno la tendenza a dominare le conversazioni che tutti sappiamo possono far spegnere le persone. Farai molto meglio a trasformare le tue conoscenze nei suggerimenti sopra e ad applicare queste regole fondamentali alle conversazioni che hai. Ricorda che stai cercando flusso e connessione in modo semplice. Non pensarci troppo.

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Leggi avanti

Altro di questo autore

Brian Lee

Chief of Product Management presso Lifehack

Tendenze nella comunicazione

Altro di questo autore

Brian Lee

Chief of Product Management presso Lifehack

Tendenze nella comunicazione

Leggi avanti

5 passaggi per riprendersi velocemente quando la vita ti abbatte
Come superare i tuoi pensieri e comportamenti autodistruttivi
Ti senti sconfitto? 7 modi utilizzabili per aiutarti a tornare in pista
Ti senti sconfitto nella vita? 9 modi per riprendersi il potere

Ultimo aggiornamento il 18 dicembre 2020

In che modo viaggiare può migliorare drasticamente le tue capacità interpersonali

Vagabondo itinerante, scrittore e appassionato di cibo vegetale. Leggi il profilo completo

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Intrinsecamente, il viaggiatore esperto funge anche da farfalla sociale. Possono avviare una conversazione per capriccio e in qualche modo riescono a trovare un terreno comune con persone di ogni estrazione sociale.

Viaggiare da solo può aprirci e arricchire incredibilmente gli occhi, ma ci fornirà anche le abilità necessarie per avere successo. La comunicazione e le abilità interpersonali sono attributi che possono essere appresi e affinati. Queste abilità sono applicabili nella vita di tutti i giorni e possono essere tradotte in ambienti professionali.

Siamo intrinsecamente chiusi

Per la mia prima esperienza di viaggio solitario, ero appena arrivato a San Francisco per uno stage. Si è verificato un problema con il nostro treno e abbiamo dovuto passare a un nuovo treno al binario successivo. Un signore che aveva tenuto una conversazione educata ha deciso che ora era la sua missione aiutarmi a spostare le mie cose sul treno successivo.

Nonostante le buone intenzioni, ero sgomento. Non ero abituato alla gentilezza degli estranei, anzi pensavo che stesse cercando di derubarmi o peggio. La gentilezza è in qualche modo regionale. E crescendo nella zona di Tristate, ero stato condizionato ad essere estremamente scettico. L'interazione con estranei sembrava incredibilmente tabù.

È vergognoso ammetterlo, ma le abilità sociali sono cadute nel dimenticatoio. Ci siamo dimenticati di come parlarci. L'idea di avviare una conversazione con uno sconosciuto è al limite del terrificante. Ma ancora più terrificante, la mancanza di una comunicazione efficace porterà alla fine a una vita solitaria.

Mantenere viva la passione

Una volta un uomo molto saggio ha detto che prima di impegnarsi completamente con qualcuno, portalo in viaggio. Quest'uomo saggio è Bill Murray e dice la verità. Viaggiare può essere un periodo molto vulnerabile per molte volte, spesso può tirare fuori il peggio dalle persone.

Ma se sei in grado di superare gli inevitabili ostacoli che sorgeranno durante il tuo viaggio, è stato dimostrato che viaggiare rafforza le relazioni. [1] Offre a te stesso e al tuo partner l'opportunità di condividere un obiettivo comune.

Il semplice fatto di trovarsi in un ambiente diverso [2], libero da tutti i tuoi obblighi quotidiani che tendono a intralciarti, aiuterà a riaccendere il romanticismo e l'intimità. Darà a entrambi la possibilità di rivisitare alcune questioni che normalmente darebbero inizio a una discussione, in un ambiente romantico e sicuro.

Le coppie che viaggiano regolarmente insieme hanno riferito di avere una comunicazione più efficace tra loro rispetto a quelle che non lo fanno. [3]

Non vedrai mai il mondo allo stesso modo

La più grande epifania che si possa vivere mentre si immergono nello stile di vita dei viaggi è la consapevolezza che non tutti pensano come te. Non tutti vivono nello stesso modo in cui lo fai tu. Culture diverse ospitano filosofie e priorità diverse.

Respira, rilassati e divertiti

Crescendo in un luogo in cui i risultati sono attesi istantaneamente, non mi piaceva l'idea di aspettare. Voglio dire, qual è il problema? Ho effettuato l'ordine e lo voglio adesso. Chiaramente l'impazienza era spalmata su tutto il viso. Il server che ha preso il mio ordine mi ha chiesto in modo così innocente: "Perché sembri arrabbiato? Hai qualche momento in più per goderti la vita prima di ricevere il cibo. " Aveva così ragione. Perché mi stavo arrabbiando? Non avevo nessun posto dove essere. Così ho seguito il suo consiglio. Inspirai profondamente, assorbendo tutta la bellezza che mi circondava.

La pazienza è una virtù. E quando sei in viaggio, non hai altra scelta che essere paziente.

Impara a rotolare con i pugni

Non tutto funziona come previsto, le cose sono destinate ad andare storte. Quando viaggi, sei eccezionalmente vulnerabile a questi contrattempi, con pochissima sicurezza se le cose non vanno come vuoi. Questo può essere incredibilmente snervante le prime volte. Questo può persino dissuadere alcuni dal decidere di continuare. Ma se riesci a hackerarlo e prendere i colpi mentre arrivano, alla fine svilupperai la pazienza del Santo. Stanno per accadere cose brutte; lasciateli. Troverai un altro modo.

Quando le cose non funzionano, non solo devi essere paziente, ma anche adattabile [4]. Devi essere in grado di ricordare e mettere a punto strategie, o almeno accettare la situazione a portata di mano e procedere con essa.

Non è la situazione, è la tua reazione

In una valanga di effetti positivi, il tuo aumento di pazienza e adattabilità ti renderà a sua volta una persona più gentile e meno scettica. Perché a questo punto lo capisci. Siamo tutti umani, facciamo del nostro meglio per tirare avanti. Quindi resta calmo.

I conflitti sorgeranno e il modo in cui scegli di gestirli determinerà il risultato.

Forme alternative di comunicazione

Tutto ciò che è nuovo e non familiare può sembrare terrificante. Soprattutto quando viaggi all'estero, in particolare se viaggi da solo.

Se sei come me, assapori il colpo un po 'abrasivo dello shock culturale. Tutto è così estraneo, così incredibilmente diverso.

Questo può rendere difficile la comunicazione. Non parlo letteralmente la loro lingua. È probabile che non diventerò fluente dall'oggi al domani o da nessuna parte nel prossimo futuro. Ma posso ancora alleviare la mia lotta imparando alcune frasi chiave nella lingua del luogo in cui sto visitando per cavarmela nella vita quotidiana.

Molto probabilmente, macellerò la pronuncia. La persona media capirà il succo di ciò che sto cercando di dire e apprezzerà lo sforzo, indipendentemente dalla cattiva esecuzione.