Come liberarsi e tornare sulla buona strada per raggiungere i propri obiettivi

  • Condividi
  • Blocca
  • Tweet
  • Condividi
  • Email

Ah, procrastinazione: l'assassino silenzioso dei sogni.

Probabilmente hai familiarità con la sensazione che provi quando sai che c'è qualcosa che dovresti fare, ma sembra che tu non riesca ad arrivarci. Quando ti senti bloccato, motivarti ad andare avanti è solo la cosa più difficile da fare. Forse l'hai sperimentato tu stesso: la voce subdola che ti suggerisce di pensare di rinunciare a ciò che vuoi veramente ...

"Ridimensiona i tuoi sogni".

"Non arrivare così in alto ... rimarrai solo deluso", dice.

Non è colpa tua se provi queste sensazioni di dubbio di tanto in tanto, per niente, e la buona notizia è che c'è qualcosa che puoi fare per sbloccarti in questo momento. Questo metodo non prevede il tentativo di motivare te stesso artificialmente, ma implica tornare nel tuo flusso naturale.

1. Trova il tuo flusso naturale

Hai mai avuto quei momenti in cui le cose sembravano facili? Quando tutto va a posto e passi da un'attività all'altra senza sforzo; il tempo vola e la tua produttività è alle stelle mentre tutto è armonioso e divertente.

Sai cosa intendo, non è vero? Questi sono i tempi in cui stai lavorando al tuo flusso naturale.

Ora, al contrario, quando non sei nel tuo flusso naturale è quando ti senti BLOCCATO. Tutto sembra durare un'eternità e ogni compito diventa sempre più noioso, quasi come se la tua energia ti venisse espulsa. Scommetto che anche tu hai avuto momenti come questo ... vero?

Beh, non disperare, perché c'è una via d'uscita ed è più facile che fissare degli obiettivi. Non implica la scoperta dello scopo della tua vita e non significa che devi fare affidamento su pura forza di volontà e determinazione.

In effetti, la soluzione sta in due semplici elenchi. Altro su questo a breve.

2. Comprendi la causa principale del tuo dolore

Il dolore e la frustrazione che provi sta nel fare cose che ti tengono fuori dal tuo flusso. Vedi, siamo tutti cablati a modo nostro e mentre alcuni di noi si illuminano di fronte a un pubblico, altri potrebbero pensare che tenere un discorso sia lo stress più grande che possano mai immaginare.

Mentre alcune persone amano prendere in mano il telefono o fare rete, altre traggono profitto dai dettagli di un foglio di lavoro o di una mappa di processo.

Il punto è che ci sono alcune cose che ognuno di noi ama fare, che rientrano nel nostro flusso naturale e ci sono cose che ci fanno sentire bloccati.

La chiave per tornare al flusso e superare il blocco è semplicemente il caso di spendere una parte maggiore della giornata in attività che rientrano nel flusso. Il grado in cui puoi farlo, è il grado in cui CRESCERAI.

La prima cosa che dobbiamo fare è definire quando sei nel flusso e quando sei bloccato.

3. Crea un racconto di due elenchi

Questi due elenchi sono cose di cui chiunque padroneggi qualcosa è a un certo livello consapevole durante la sua giornata. Ecco il modo rapido in cui puoi adottare lo stesso approccio e farlo funzionare per te, a partire da ora: